facebook twitter Feed RSS
Lunedì - 16 luglio 2018
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

La Roma si butta via

Domenica 31 dicembre 2017
La Roma si butta via. Di nuovo. Pareggia in casa con il Sassuolo, perde contatto con le due di testa (dopo il Napoli nell'anticipo, ieri sera vince anche la Juve a Verona) e resta a due punti dall'Inter (con una gara da recuperare) solo grazie al pari a reti inviolate arrivato nel pomeriggio da San Siro tra la squadra dell'ex Spalletti e la Lazio. Ma più della classifica, che comunque mostra tutta l'involuzione di questo gruppo, continua a preoccupare l'anemia offensiva di una squadra alla quale mancano i gol degli attaccanti: nonostante ieri abbia giocato col «doppio» bomber. Di Francesco, che ha il polso dello spogliatoio e capisce meglio di chiunque altro il momento dei suoi uomini, lo aveva probabilmente intuito e alla vigilia non ci aveva girato attorno. La frase «dobbiamo diventare cattivi come la Juventus» è la sintesi dell'ultimo pomeriggio di calcio giocato all'Olimpico nel 2017. La Roma ha tenuto palla, è andata in vantaggio con un gol del giovane Pellegrini che il tecnico aveva non a caso preferito a Strootman, ma poi non è riuscita a chiudere il discorso contro un Sassuolo che ha sicuramente meno qualità ma ieri ha mostrato molta più voglia dei giallorossi.

Un tema che torna in voga, che rispolvera vecchi tormentoni e innesca meccanismi mentali contorti sulla fatica dei romanisti ad andare in gol, a restare concentrati, a spingere come hanno fatto poi (inutilmente) negli ultimi affannosi minuti di gara. Il problema era e resta sostanzialmente il gol. Dzeko non segna da un mese e dal 18 ottobre scorso ha realizzato una sola rete: contro la Spal. Un po' poco per un attaccante che lo scorso anno aveva vinto la classifica cannonieri in Italia (29 gol) e in Europa (per un totale di 39). C'è poi il caso Schick, giocatore contro il quale non c'è accanimento, ma che per meritare una maglia da titolare deve iniziare a dimostrare qualcosa: Di Francesco gli ha dato fiducia, almeno fin quando ha potuto, poi anche lui s'è arreso e l'ha cambiato con El Shaarawy (meglio, molto meglio). Dice: era influenzato, vabbè ma allora poteva restare a casa, perché i punti persi per strada con squadre di questa fascia, alla fine dell'anno faranno inevitabilmente la differenza. Se a tutto questo si aggiunge l'innesto della Var, la frittata è fatta. Altro record romanista, due gol annullati nella stessa partita: per altro entrambi giustamente. Millimetrico il fuorigioco di Dzeko (ma c'era), così come ininfluente il blocco di Under prima del gol di Florenzi che però l'arbitro considera giustamente «facente parte dell'azione». Eppoi dice che con la Var non emoziona più... qualcuno vada a dirlo a Di Francesco. Questione di stile.
di T. Carmellini
Fonte: Il Tempo

News

 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Gio. 12 lug 2018 
Roma, bagno di tifosi al Tre Fontane. Manolas: "Da qui non mi muovo"
Allenamento a porte aperte per i giallorossi. Applausi per i nuovi arrivi, Under in grande spolvero (tripletta). Schick provato ancora nel ruolo di prima punta
Pellegrini: "A Trigoria stiamo a casa, conosciamo tutto. Strootman? E' una macchina da guerra"
"Sono contento della mia prima stagione, la quantità di partite è stata giusta. Sta a me aumentare la qualità, la concorrenza è uno stimolo"
TRIGORIA, domani mattina l'allenamento e la conferenza di presentazione di Mirante e Santon
Prosegue a vele spiegate il ritiro della Roma, fondamentale per la preparazione...
Calciomercato Chelsea, Conte risolve il contratto, ecco Sarri. Visite mediche per Jorginho
Antonio Conte e il suo staff, tra un allenamento e l'altro, ha risolto il contratto...
Niente Inter, Florenzi sposa la Roma: ecco i dettagli del rinnovo
Il braccio di ferro sembra finito. Alessandro Florenzi e la Roma rinnoveranno il...
Manolas: "Ronaldo? Non sono preoccupato. Vedremo in campo chi è più veloce"
Kostas Manolas sarà uno dei punti di riferimento della Roma del prossimo anno. Il...
LEGENDS CUP, Italia-Cina: ancora a segno Totti
Fischio d'inizio alle 14.00 italiane (le 15 russe) per il match tra Italia e Cina...
Caso Betway, Di Maio ‘blocca' la Roma: "Il decreto dignità invaliderà i contratti"
Il Ministro del Lavoro: “Entro il 2019 cadranno tutti gli accordi con società di betting”
Tomei: "Siamo un gruppo affiatato, abbiamo creato una famiglia"
Francesco Tomei, vice-allenatore della Roma, ha rilasciato alcune dichiarazioni...
Calciomercato, Niente Napoli né Roma, Seri al Fulham
L'ormai ex regista del Nizza si trasferisce in Premier League insieme all'altro compagno di squadra Le Marchand
CALCIOMERCATO Roma, lo Spezia cerca l'intesa con i giallorossi per Bordin
Il giovane centrocampista della Roma, Alessandro Bordin, è diventato un obiettivo...
CALCIOMERCATO Roma: l'agente di Verde a Lisbona per trattare col Porto
L'agente di Daniele Verde sarebbe a Lisbona per negoziare con il Porto il passaggio...
Calciomercato Roma, Samp-Defrel pista calda: Le ultime
Il club blucerchiato, perso Zapata, vuole chiudere a stretto giro l'operazione con...
Calciomercato Roma, da Alisson a Chiesa: Le ultime sulle strategie di Monchi
Il nome del portiere brasiliano Alisson è tornato ad infiammare le cronache del...
MIRANTE e SANTON, domani la conferenza di presentazione
Nella giornata di domani alle ore 12, presso la Sala Champions di Trigoria, avrà...
Al Barcellona piace il 'made in Monchi': spesi 117 milioni in dieci anni
Dopo Dani Alves, Keita Adriano, Rakitic e Aleix Vidal sarà Lenglet il sesto calciatore scoperto dal diesse della Roma a trasferirsi dal Siviglia in Catalogna
Cassazione: Parnasi resta in carcere
La Cassazione ieri ha respinto l'ultimo tentativo di Luca Parnasi di tornare libero....
Calciomercato Roma, Monchi punta Eduardo Salvio: sfida con l'Inter
Nuovo obiettivo per la Roma. Monchi, ancora alla ricerca di un esterno destro da...
FAZIO, visite mediche e passaggio a Trigoria
Durante l'allenamento del mattino, si è visto anche Federico Fazio a Trigoria. Maglietta...
Smentite su Florenzi: nessun avvicinamento tra le parti. Ancora nessuna offerta per Alisson
Il Liverpool non ha presentato, per ora, nessuna offerta ufficiale per Alisson....
Mondiali, Totti: "La Russia mi ha sorpreso con l'eliminazione della Spagna"
Lo storico capitano della Roma: “Belgio e Brasile mi piacevano. Ho visto grande organizzazione”
Di Francesco, lezioni di pressing. Karsdorp a riposo
Il tecnico: “Possono inventarsi quello che vogliono. Se andiamo forte a prenderli, non possono fare niente”. L’olandese fermo per affaticamento
Calciomercato Defrel-Samp, alla stretta finale
Blucerchiati alla ricerca del sostituto di Zapata. Il romanista è il profilo ideale
Strootman: "I nuovi sono uno stimolo. Importante essere quasi al completo"
Nuovo giorno di ritiro a Trigoria per la Roma, che continua la sua preparazione...
Florenzi, scelta di cuore: la famiglia spinge per la conferma
Giorni decisivi per Alessandro Florenzi: il suo procuratore e Monchi sono costantemente...
Il Liverpool supera il Real: 65 milioni per Alisson
Blitz londinese. Martedì pomeriggio Monchi è volato a Londra dove ha cenato con...
 Mer. 11 lug 2018 
Mondiali 2018: la finale sarà Croazia-Francia. Inghilterra eliminata ai supplementari
L'attaccante della Juventus segna ai supplementari. E' il gol che porta la sua nazionale alla finale di Coppa del Mondo. Trippier e Perisic avevano chiuso sull'1-1 i tempi regolamentari
 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >>