facebook twitter Feed RSS
Venerdì - 17 agosto 2018
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

Il dicembre nero di Di Francesco: la Roma saluta i sogni di gloria

Domenica 31 dicembre 2017
Dal marzo di Spalletti (sconfitte con Lazio, Napoli e Lione in nove giorni) al dicembre di Di Francesco (k.o. con Torino e Juve, pareggio contro il Sassuolo che vale come una sconfitta in undici). Cambiano i mesi e cambiano gli allenatori, resta uguale il destino dei tifosi romanisti, che a ogni stagione sperano di vincere qualcosa — o almeno di lottare fino in fondo per qualche obiettivo — e devono rinunciarci con largo anticipo. Le vere soddisfazioni sono venute dalla Champions League, con lo straordinario primo posto nel girone con Chelsea e Atletico Madrid, ma non si può certo chiedere ai giallorossi di vincerla. La bulimia da turnover è costata l'eliminazione dalla Coppa Italia e lo scudetto è ormai un'utopia, con Napoli e Juve che vanno a doppia velocità. Il vero obiettivo, ormai, è entrare nelle prime quattro e il pareggio tra Inter e Lazio è l'unica buona notizia della giornata. Si può discutere su tutto e di tutti, ma la sintesi la fanno i numeri e quelli della Roma sono questi: 3 vittorie, 3 pareggi e 3 sconfitte nelle ultime 9 gare, tra coppe e campionato; un attacco anemico capace di segnare più di un gol in una sola partita: Roma-Spal 3-1, con gli estensi ridotti in 10 dopo 11 minuti; un solo gol di Dzeko, che ieri è stato comunque uno dei meno peggio, nelle ultime 15 gare.

In più c'è il caso Schick, scoppiato ieri con una sostituzione punitiva al 4' del secondo tempo, quando tutti gli allenatori del mondo cambiano i giocatori all'intervallo o lasciano loro almeno un altro quarto d'ora. Schick, per intendersi, ha giocato molto male, dimostrando di non essere un esterno per il 4-3-3 che Di Francesco non vuole modificare, però così si rischia di distruggere psicologicamente un calciatore che adesso sembra un pesce fuori d'acqua e che non ha saputo gestire in questi giorni il peso del gol divorato contro la Juve al 94'.

È stata anche la partita della doppia Var, perché quando le cose vanno male non possono che andar peggio. La moviola ha dato ragione all'assistente sul gol annullato per millimetri a Dzeko e ha rilevato il fuorigioco attivo di Cengiz Under (che fa blocco su Missiroli) nel gol cancellato a Florenzi. Orsato, a differenza di Roma-Inter, quando non segnalò a Irrati il fallo da rigore di Skriniar su Perotti, questa volta ha rivalutato l'importanza della tecnologia. Il Sassuolo ha strameritato il suo punto, giocando una gara concreta. Con Iachini in panchina, al posto di Bucchi, gli emiliani hanno conquistato 10 punti su 15. Ha saputo ovviare all'assenza di Berardi, preparando la gara per contenere Kolarov. Missiroli (che ha anche segnato il gol del pareggio) e Politano sono stati bravi a chiudere e a ripartire in continuazione. E chissà se qualcuno, un giorno, spiegherà come si possa valutare Politano 3,5 milioni (il prezzo del riscatto del Sassuolo) e Cengiz Under 13,5 milioni più bonus. Ma questo è un altro discorso.
di L. Valdiserri
Fonte: Corriere della Sera

Rassegna Stampa - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Mer. 15 ago 2018 
La Roma non si ferma a Nzonzi: sogno Bailey, seguiti anche Marlos e Taison
Manca ancora un esterno: Taison chiama, però Marlos piace di più
Avanti con il 4-3-3: Nzonzi sarà l'alternativa a De Rossi
Anche con Nzonzi i giallorossi giocheranno con il 4-3-3 Per il tecnico giallorosso non cambia niente, il francese sarà l’alternativa a De Rossi, ma sarà possibile valutare alcune alternative tattiche
Polverizzati i 1500 biglietti per Torino
La marcia di avvicinamento alla prima giornata di Serie A è iniziata col piede giusto: una Roma pronta a duellare sapendo di trovare al suo fianco i suoi tifosi
Il gigante Nzonzi, campione umile tra cadute e risalite
Qualcuno si era quasi sorpreso a vederlo nella lista dei 23 della Francia per il...
Di Francesco: "Per il titolo nulla è deciso"
Ferragosto di lavoro per la Roma, che si è ritrovata ieri mattina a Trigoria per...
Calciomercato Roma, ipotesi Taison per chiudere il cerchio sulla fascia
Nzonzima non solo. Il rush finale di mercato potrebbe regalare nuove sorprese a...
 Mar. 14 ago 2018 
In tre possono andare via
Lavora in entrata (con l'arrivo di Nzonzi) e in uscita la Roma. Tra gli indiziati...
Calciomercato Roma, ora Monchi pensa a Bailey
Dopo aver praticamente chiuso l'acquisto di Steven Nzonzi dal Siviglia nella serata...
La Roma è nuova ma sembra vecchia
Olsen è per ora l’unica novità per la prima di campionato domenica a Torino. Da Pastore, Kluivert e Marcano a Cristante, nessuno ha la certezza di esordire
Kluivert e Cristante i giovani di talento
Due partenze ‘illustri’: Alisson e Nainggolan. Ceduti anche Defrel e Bruno Peres
Marcao il Re dei padri ingombranti
Fidele, quello di Nzonzi, è l’ultimo della serie. Il “pizzino” di Bojan il top degli intrecci con i papà dei calciatori. E poi Castan, Szczesny e Lamela…
La testa è già a Torino. Di Francecso fiducioso per il via
Pronti per la ripresa, il tecnico sorridente a Pescara per festeggiare il fratello. In risalita a centrocampo c’è Strootman
Stadio, il Campidoglio temporeggia
La sensazione è che il Comune voglia attendere la conclusione dell’indagine penale e che “due diligence” e “soggetto terzo” siano solo modi per prender tempo prima del voto in Consiglio sulla variante
De Rossi il rottamatore è pronto a sfidare Nzonzi
Intanto Monchi aspetta definitivamente il Siviglia e non vuole fare sforzi economici ulteriori
Calciomercato Roma, Nzonzi alla Roma: ormai ci siamo
Monchi ha il sì del giocatore e ha praticamente trovato un accordo di massima anche col Siviglia
Il potere di Higuain, le misure di Ancelotti e i piani anti-Juve. Roma e il rebus giovani
I giallorossi sono la formazione con i limiti più indefiniti. Kluivert e Ünder sono così giovani da essere capaci di tutto
 Lun. 13 ago 2018 
Torino in pressing su Jesus. L'agente: "Juan non è sul mercato. Troppa cattiveria verso di lui"
Il Torino, prossimo avversario della Roma in Serie A è in pressing per il difensore...
Calciomercato Roma, il Torino non molla Juan Jesus e Gonalons
In cima alla lista degli obiettivi dei granata per rinforzare la rosa di Mazzarri...
Calciomercato Roma, la verità su Nzonzi in 24 ore
Monchi è rientrato da Siviglia e ha fatto il punto con Di Francesco: entro domani il nodo verrà sciolto. Trattativa complicata, ma la distanza si è ridotta e mancano 5 milioni: da Trigoria filtra ottimismo
Kluivert accelera e la Roma trova la sua freccia nera
L’olandese piace e sta bene: titolare a Torino? Di Francesco: “Può essere, impara con il sorriso”
Nzonzi resta ancora lontano. Thauvin: no
Per il centrocampista francese ballano 7 milioni tra richiesta e offerta
Recuperano i Pellegrini, Under c'è
Comincia con un giorno libero la settimana pre-campionato della Roma. Di Francesco...
E Under sogna il doppio colpo
Dopo il fallimento della trattativa per Malcom, Under rimane l'unico esterno mancino...
 Dom. 12 ago 2018 
La Serie A va in paradiso (fiscale)
Vent'anni dopo, ritorna il campionato più bello del mondo. A sorpresa, nel punto...
Nzonzi: la Roma in pressing sul Siviglia, il Barça resta alla finestra
I blaugrana vogliono un altro centrocampista e il francese corrisponde all'identikit delineato da Valverde. Per averlo servono 35 milioni (più 5 al padre procuratore)
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>