facebook twitter Feed RSS
Giovedì - 17 gennaio 2019
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME NEWS FORUM SQUADRA CAMPIONATO CHAMPIONS LEAGUE EUROPA LEAGUE COPPA ITALIA
 
SHOP AMICHEVOLI CALCIOMERCATO FORMAZIONI PALMARÉS SUPERCOPPA ITALIANA CONTATTACI LAVORO
 

L'impossibile intesa fra Schick e Dzeko rispedisce la Roma in mezzo ai dubbi

Domenica 31 dicembre 2017
Non nega, Di Francesco, che lo stellone della Roma sia in fase calante, come la sua classifica del resto. E gli dispiace averlo dovuto ribadire proprio davanti al Sassuolo, la squadra dove ha trascorso 5 anni e che lo ha introdotto al mestiere di allenatore da Serie A. «Devo fare mea culpa io per primo - dice dopo uno striminzito 1- 1 accolto da fischi - ora sappiamo che per competere con le grandi ci manca qualcosa in determinazione. Questo pareggio dà fastidio, forse ci portiamo ancora qualcosa dietro dall'eliminazione di Coppa col Torino». Il risultato dell'Olimpico ha detto che fra quelle dello scudetto la Roma stava a disagio come un proletario in un salotto snob. Le vacanze di lavoro intanto hanno mandato di traverso persino quel poco di spumante consentito in ritiro: vigilia di Natale con la botta del Torino e il ko con la Juve, adesso il Sassuolo. Se allarghiamo l'analisi al dicembre di campionato l'allenatore abruzzese si ritrova con un 3- 1 a una Spal terzultima e un miracoloso 1- 0 al 94' al Cagliari. Poi basta: poco gioco, per lo più accademico, rarefazione dei tiri in porta, Dzeko sparito, difesa che tiene meno.

Abbastanza seccante oltretutto concedere tutto questo spazio al Sassuolo di Iachini, che invece continua a mettere nel cappello punti preziosi: dopo aver battuto Crotone, Samp e Inter ha fermato anche la Roma. Tanto che Paolo Cannavaro ha potuto salutare il suo ultimo match in Italia, per poi andarsene in Cina a far soldi insieme al fratello Fabio, lanciando baci alla cinquantina di tifosi emiliani in trasferta, felicissimi per questo bel finale di 2017. La partita è stata di una noia fastidiosa, il vuoto tra il fischio iniziale di Orsato, il gol di Pellegrini alla mezzora e il gol dell' 1- 1 di Missiroli un'ora dopo. In mezzo se c'era una squadra che avrebbe meritato di più era proprio il Sassuolo. Che la Roma ha battuto virtualmente solo per i pochi minuti di tempo di cui l'arbitro ha avuto bisogno per due episodi di Var: un gol annullato a Dzeko per suo stesso fuorigioco, un altro di Florenzi per fuorigioco di Under. Interventi ineccepibili, ma comunque difficili da digerire per chi li subisce. «Le decisioni ci potevano stare. Ma che devo dire? A me il Var non piace» ha detto l'allenatore.

Per Di Francesco il problema principale è tenere insieme, in ossequio alle scelte non sempre felici del club, Dzeko e Schick. I due si mescolano come l'acqua e l'olio e particolarmente fuori posto pare Schick il quale ha tale adattabilità agli schemi da fare semplicemente il centravanti spostato di dieci metri a destra cercando evidentemente di far gol alla linea di fondo. Non ha preso quasi mai palla e quelle poche le ha sbagliate, tanto da costringere l'allenatore a sostituirlo dopo 4 minuti del secondo tempo. «Non riusciamo a fare più gol, ci vuole uno psicologo forte per capire questa cosa. Non è detto comunque che i due non possano giocare insieme - ha cercato di minimizzare Di Francesco - per Dzeko ora non gira benissimo, Schick l'ho sostituito perché era poco brillante. Ha troppa attenzione addosso, deve leggere e ascoltare ancor meno, fare il calciatore al 100%. Deve crescere, è un giocatore importante, ma avere anche la forza psicologica di affrontare un ambiente come questo». La coppia farà presto le pratiche di divorzio.
di F. Bocca
Fonte: La Repubblica

Serie A - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Mer. 16 gen 2019 
Roma-Torino, Le Probabili Formazioni
20ªGiornata di Serie A
 Mar. 15 gen 2019 
Teste di serie, cavilli e sorteggi. Che caos per le sedi di Coppa
Per capirci qualcosa non serve una laurea, ma è necessaria parecchia pazienza. Il...
Champions a inviti: il piano che lega Juve, Milan e Inter
Una Champions in stile Sei Nazioni, con un occhio al nome delle partecipanti e uno...
Roma, una serata finalmente Schick
La partenza nel nuovo anno è come la chiusura del vecchio: la Roma prosegue la sua...
Roma-Virtus Entella 4-0, Le Pagelle dei Quotidiani
SERIE A: ROMA-VIRTUS ENTELLA 4-0 LE PAGELLE DEI MAGGIORI QUOTIDIANI NAZIONALI ITALIANI...
 Lun. 14 gen 2019 
COPPA ITALIA, sorteggio Quarti di Finale
Martedì il sorteggio per stabilire dove si giocheranno i quarti di finale. Ai sensi...
Roma, il meglio per un quarto
La Coppa Italia, come confermano i 9 trofei in bacheca (ultimo successo nel 2008)...
 Dom. 13 gen 2019 
Calciomercato Roma, scelto l'erede di Dzeko: tutto su Belotti
L'attaccante del Torino è perfetto nella nuova versione "azzurrocentrica": si muove solo per 50 milioni
Roma femminile, le giallorosse ne fanno 5 al Tavagnacco
Nella tredicesima giornata del campionato di Serie A Femminile, la Roma di Betty...
Schick resta e gioca subito
Ricomincio da Schick. È un motto che riunisce i «boss» della Roma in questo inizio...
Da Taccola a Zaniolo, il romanismo è in Virtus Entella
Ne ha vinte 9 su 14, partendo in ritardo di sei partite: doveva essere in B, invece...
 Sab. 12 gen 2019 
BOSCAGLIA: "Grandissimo orgoglio andare a Roma. Partita che si prepara da sola"
COPPA ITALIA - ROMA-VIRTUS ENTELLA, LA CONFERENZA STAMPA DI ROBERTO BOSCAGLIA
Caro intermediario. Due miliardi buttati nell'inceneritore del calcio mondiale
Due miliardi buttati nell'inceneritore del calcio mondiale. Prodotti dal sistema...
Mancini: "La Roma sarà la sorpresa del girone di ritorno. Zaniolo mi ricorda Pogba"
Il c.t. della Nazionale italiana Roberto Mancini ha rilasciato una lunga intervista...
 Ven. 11 gen 2019 
Jesus: "Vogliamo riportare la Roma in alto, C'è la volontà di vincere la Coppa Italia"
La fine del girone di andata quest'anno è coinciso con la fine del 2018. Tempo di...
Calciomercato Roma, blindato Zaniolo: sarà lui il futuro dei giallorossi
Alla fine del mercato Monchi e l’agente di Nicolò pronti a trovare una piattaforma d’intesa. Possibile un accordo da un milione più bonus
La moda del Made in Italy spopola in Premier League
È un copione che si ripete. Se da una parte l'arrivo di Cristiano Ronaldo attira...
Roma, Dzeko e ritorno. Edin dà il meglio nella seconda parte di stagione
A dir poco bizzarro. Da un lato sedici giocatori già a segno in campionato, quarto...
 Gio. 10 gen 2019 
Roma-Zaniolo, si lavora al rinnovo: presto incontro con l'agente. Sul calciatore il Real Madrid
Un talento puro che sta mettendo in mostra tutte le sue qualità partita dopo partita:...
Calciomercato Roma, domani incontro per Kabak del Galatasaray
Sempre proiettato verso il futuro il mercato della Roma, alla continua ricerca di...
Razzismo, volantino antisemita contro i biancocelesti, Giorgetti: "Sì allo stop alle gare"
Prima Anna Frank oggi Israele. La violenza negli stadi, tra tifoserie antagoniste...
Coppa Italia. Come un altro campionato
Dopo essersi specchiato, naturalmente timido timido, nelle acque delle Maldive,...
Dzeko per la vera Roma
Un anno fa, di questi tempi, la tentazione Chelsea cominciava a prendere corpo e...
 Mer. 09 gen 2019 
Daniele Conti compie 40 anni: "Papà Bruno importante perchè non ha mai interferito sulle mie scelte"
Daniele Conti, un'istituzione a Cagliari. Una di quelle bandiere difficili da trovare...
Calciomercato Roma, UFFICIALE: Sadiq al Perugia
A. C. Perugia Calcio comunica di aver acquisito, a titolo temporaneo fino al 30...
Da Tonali a Mancini passando per Luca Pellegrini: ecco la lista Juve
La Juventus punta sul "made in Italy" per il futuro, i bianconeri per monitorano...
Papà Zaniolo racconta: "Ecco la verità sul mio Nicolò"
Estate 2016, ultimo giorno di mercato: Zaniolo, che fa parte delle giovanili della...
Calciomercato Roma, richiesta del PSG per Pellegrini. Su Bennacer...
I movimenti della Roma a centrocampo: su Pellegrini c'è il PSG. Possibile offerta per Bennacer dell'Empoli
 Mar. 08 gen 2019 
Salah vince il Pallone d'Oro africano: due 'italiani' nella Top 11
Mohamed Salah ha vinto il secondo Pallone d'oro africano consecutivo davanti ad Aubameyang e Mané che hanno completato il podio. Uscita anche la Top 11
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>