facebook twitter Feed RSS
Mercoledì - 26 settembre 2018
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME NEWS FORUM SQUADRA CAMPIONATO CHAMPIONS LEAGUE EUROPA LEAGUE COPPA ITALIA
 
SHOP AMICHEVOLI CALCIOMERCATO FORMAZIONI PALMARÉS SUPERCOPPA ITALIANA CONTATTACI LAVORO
 

L'eccezione sta diventando sempre più la triste regola

Domenica 31 dicembre 2017
Dopo il derby, la Roma in casa ha vinto contro Spal e Cagliari ed ha pareggiato con il Sassuolo; lontano dall'Olimpico ha preso un punto a Marassi contro il Genoa, un altro al Bentegodi contro il Chievo e neppure quello all'Allianz Stadium contro la Juventus. Sei partite, nove punti. Basterebbero questi semplici numeri per spiegare il momentaccio che sta attraversando la squadra di Eusebio Di Francesco, lontana nove punti dalla capolista Napoli (con un partita in meno). E cacciata dalla Coppa Italia dal modesto Torino. Una Roma che, in queste sei partite di campionato, ha segnato soltanto sei reti. Poche, troppe poche per avere ambizioni di primissimo piano. E sta aumentando in maniera inaspettata il numero delle occasioni perse. Solo che, adesso, l'eccezione sta diventando la normalità. E questo, ne converrete, è il dato più allarmante.

NON SOLO MAL DI GOL - Può capitare, ad esempio, di non vincere in casa del Genoa, pur essendo passati in vantaggio; ma se a seguire non batti neppure il Chievo e il Sassuolo, dopo aver faticato da matti per superare il Cagliari, vuol dire che la faccenda è un po' più seria di quanto si potesse ipotizzare dopo la delusione di Marassi. La Roma è una squadra in completa involuzione. E i pochi gol all'attivo (23 prima del derby, in 12 partite,media quasi due a gara) stanno addirittura rendendo vano il brillante comportamento in fase difensiva, con 12 reti al passivo che rappresentano il top del campionato. Sostenere, però, che il guaio della Roma sia soltanto il mal di gol è davvero riduttivo: è il complesso che non va più come andava prima del derby. Una questione di gioco, in primis. Se, ad esempio, Dzeko non segna da una vita è colpa sua, certo; ma forse lo è anche di chi gli gioca accanto che non gli dà più una mano per riuscire (a tornare) a sorridere. Altissima, ad esempio, la percentuale degli errori in fase di palleggio, con tante potenziali opportunità per attaccare con pericolosità buttate nel cestino. La Roma che aveva incantato l'Europa oggi è soltanto un ricordo. Più nello sviluppo del gioco che nei risultati, anche se dopo la vittoria sulla Lazio sono stati mediocri. Qui non si tratta di capire e valutare, per dirne un'altra, la prestazione di Schick; se mai, c'è da studiare il modo ideale per non sprecare il suo talento. Non poteva essere lui l'uomo in grado di far svoltare in un paio di partite la Roma, ma adesso proprio lui non può e non deve diventare un/il problema della Roma. La Roma può cambiare passo, tornando all'antico, solo grazie a se stessa, cioè attraverso la squadra e non tramite i singoli. Sennò, il nuovo anno si aprirà peggio di come si è chiuso quello vecchio.
di M. Ferretti
Fonte: Il Messaggero

News

 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Dom. 23 set 2018 
CRISTANTE: "Non siamo partiti bene, oggi è fondamentale prendere i tre punti"
BOLOGNA-ROMA LE INTERVISTE PRE-PARTITA CRISTANTE A ROMA TV Serve vincere......
Bologna-Roma Le Formazioni UFFICIALI
Serie A - 5ªGiornata
PRIMAVERA 1 - Milan-Roma 1-7
Nella 2ª giornata della Prima Fase - Girone Unico "all'italiana" del Campionato...
Di Francesco non fa sconti: rischiano anche i big
Una sconfitta oggi a Bologna aprirebbe la crisi. E lui cambia ancora formazione
La chance: Justin Kluivert titolare, riprenditi il sorriso
La tribuna era «per crescere». Al Dall'Ara di Bologna l’occasione per dimostrare il suo valore. Rick Karsdorp invece non è stato convocato
Bologna-Roma: cor Core accesso
La Roma deve invertire la rotta. Contro il Bologna si può fare. Le qualità ci sono: serve tornare ad essere una squadra con lo spirito giusto
Patrik e Justin, il rilancio dei giovani "ribelli"
Dice: «C'è bisogno di tutti adesso» e a sorpresa rispolvera Kluivert e Schick, promuovendo...
Di Francesco rischiatutto
Si gioca tanto, non ancora tutto e lo fa rischiando su se stesso. Di Francesco cambia...
Va sconfitta la depressione
Delusi, arrabbiati, sfiduciati, sull'orlo della depressione: questi gli stati d'animo...
Karsdorp non parte: "È scelta tecnica". Possibile cessione a gennaio
L'universo giallorosso è anche questo: un tifoso che si avvicina a Di Francesco,...
Fra tv e Colosseo, la super-settimana che aspetta Totti
(...) Da stasera inizierà la sua settimana sotto i riflettori. E non per i 42 anni...
Centomila per tre gare: la risposta dei romanisti
I tifosi, rispetto ad un anno fa, sono più presenti. Merito, senza dubbio, della...
L'America dei sogni traditi: senza lo stadio non si vola
Undici campionati in due, 800 milioni spesi sul mercato, 300 milioni di ricapitalizzazioni....
Al Dall'Ara i giallorossi sono imbattuti dal 2004
Con 5 punti in 4 partite, quella della Roma è la peggior partenza dell'era americana...
Roma, turn over alla bolognese
L'esame in Emilia è già da dentro o fuori. Per la Roma e ovviamente per Di Francesco:...
Bologna-Roma, Le Probabili Formazioni dei Quotidiani
Di seguito riportiamo le probabili formazioni di Bologna-Roma secondo le principali...
Lutto Roma: morto lo storico massaggiatore Giorgio Rossi
Nella notte è scomparsa una figura storica per il mondo romanista. Il prossimo 31 ottobre avrebbe compiuto 88 anni, di cui ben 55 con i colori giallorossi addosso
 Sab. 22 set 2018 
L'AS ROMA è a Bologna (VIDEO)
I giallorossi, partiti dalla Stazione Termini nel primo pomeriggio, sono arrivati...
Karsdorp discute con Di Francesco: il tecnico non lo convoca per il Bologna
Eusebio Di Francesco ha escluso Rick Karsdorp dalla lista dei convocati per la partita...
Serie A femminile, Milan show: 6-0. Perde la Roma
Le rossonere asfaltano la Pink Bari con un netto 6-0. Giacinti protagonista con 4 gol. K.o. le giallorosse contro il Sassuolo per 3-2. Vince il Tavagnacco, pari tra Verona e Florentia
STADIO ROMA, Raggi: "Si procede, a breve gli esiti fondamentali delle due diligence"
Virginia Raggi, Sindaco di Roma, ha parlato in merito alla costruzione del nuovo...
Bologna-Roma, i convocati
Ecco la nostra lista dei 23 convocati per Bologna-Roma I Convocati: Olsen, Fuzato,...
DI FRANCESCO: "Il Bologna è una squadra quadrata e compatta, dobbiamo cercare la vittoria"
BOLOGNA-ROMA LA CONFERENZA STAMPA DI EUSEBIO DI FRANCESCO: "Pastore è disponibile, devo decidere se giocherà. La tribuna di Kluivert un segnale ma domani gioca"
Bologna-Roma i convocati di Inzaghi
Ecco la lista dei convocati di Mister Inzaghi per Bologna-Roma di domani. Portieri:...
F. INZAGHI: "Roma affamata come noi, dobbiamo invertire la rotta"
BOLOGNA-ROMA LA CONFERENZA STAMPA DI FILIPPO INZAGHI
Le professioniste del pallone iniziano la loro battaglia
In un mondo che gira intorno al pallone, c'è una novità troppo spesso snobbata in...
Roma, i baby che fanno? Tra dubbi e volti da scoprire
Bianda male in Primavera. Coric e Luca Pellegrini: poco spazio a fronte di investimenti importanti
Bologna-Roma, turnover in vista: difesa senza ministro
Dopo la gara contro il Real Madrid, Eusebio Di Francesco opererà alcuni cambi nella formazione che scenderà in campo al Dall'Ara
La falsa partenza di Dzeko: simbolo di una squadra che ha smarrito la fiducia
Sfiduciato, nervoso, troppo spesso a testa bassa, quasi disinteressato a quello...
 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >>