facebook twitter Feed RSS
Lunedì - 22 gennaio 2018
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

Roma, così non si Var lontano

Domenica 31 dicembre 2017
Il 1° pari casalingo della stagione, 1 a 1 contro il Sassuolo, rischia di compromettere il percorso della Roma. Che, avendo raccolto solo 5 punti, nelle ultime 4 gare del torneo, adesso è a meno 9 dal Napoli campione d'inverno. La flessione è evidente. Il coro è stonato e i singoli steccano. Di Francesco, nel pomeriggio in cui affronta la sua ex squadra, ha la conferma di quanto il mal di gol penalizzi i giallorossi: solo 2 reti in 4 partite di serie A (e 8 nelle ultime 9, coppe comprese). Ma sarebbe facile prendersela solo con gli attaccanti. L'involuzione, ormai accertata, nel gioco pesa almeno quanto la scarsa efficacia offensiva. La traccia è scontata e senza ritmo. Oltre ai gol, mancano pure le occasioni. Il raccolto, dunque, è scarso perché la produzione è insufficiente. La stanchezza di alcuni big incide sul rendimento che, ormai da un mese e mezzo (dal derby del 18 novembre), è fiacco.

EQUIVOCO TATTICO - Il 4-3-3 resta il sistema di gioco preferito dal tecnico. Ma con Schick a destra continua a non convincere. Anche perché l'attaccante rigetta quella posizione. E si accentra, andando a prendere il posto di Dzeko che, pur impegnandosi, non riesce a essere decisivo come l'anno scorso: solo 1 gol nelle ultime 15 partite. Così nel primo tempo conclude più il Sassuolo. A segnare, però, è la Roma, con l'ex Pellegrini liberato proprio da Dzeko. Iachini, mettendosi a specchio, azzera conMissiroli la spinta di Kolarov che fatica contro Politano. Anche Florenzi, sul lato opposto, soffre al momento di chiudere. Manolas tiene a galla la difesa. Nell'intervallo, però, il greco si arrende: trauma distorsivo al ginocchio destro. Nainggolan è il centrocampista più ispirato. Ma fa di testa sua, perché i terzini non avanzano, De Rossi è statico e spesso in ritardo, Perotti va in altalena e Schick, debilitato da una lieve influenza, perde sempre palla.

SENZA REGIA - Di Francesco, costretto a cambiare la formazione di partenza, riceve poco o nulla dai panchinari: Jesus, dentro per Manolas, si fa subito scappare Ragusa e più tardi si addormenta in area, permetteno a Missiroli di pareggiare; El Shaarawy, in campo per Schick, si vede solo quando Consigli respinge di piede il suo sinistro e non decolla nemmeno accanto a Dzeko nel 4-2-4 per l'assalto finale; Under, chiamato a sostituire Pellegrini, si fa notare solo per il blocco, in fuorigioco, su Missiroli che toglie, dopo l'intervento del Var, il gol del successo a Florenzi (Iachini è stato comunque espulso per proteste, non avendo aspettato che l'arbitro vedesse le immagini, togliendo la rete ai giallorossi). A lanciare il terzino, ancora Dzeko. Che, per la verità, non si è limitato agli assist. La sua firma l'ha provata a mettere, segnando prima del pari del Sassuolo: splendido il sinistro, su apertura di De Rossi, per il gol che Orsato ha annullato sempre per fuorigioco, con tanto di certificazione del Var. La Roma della ripresa ha avuto qualche chance in più. Anche perché Florenzi e Kolarov hanno partecipato con più convinzione. Il dinamismo di Nainggolan non è bastato. Accelerazioni da solista, però. Le sue e quelle dei compagni. Che non hanno un play di riferimento: De Rossi non accompagna l'azione come dovrebbe. I terzini, tra l'altro, non hanno tenuto, se sollecitati, nella fase difensiva. Dal lato di Florenzi è nato il gol di Missiroli, colpo di testa su cross di Peluso, il 12° preso dalla difesa. Che resta la migliore della serie A. Così come l'attacco è sempre il 7°.
di U. Trani
Fonte: Il Messaggero

Nainggolan - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Dom. 21 gen 2018 
Inter, Gagliardini e Santon flop. Roma: Manolas, muro per due
Vecino da applausi. Bene Miranda, Skriniar e Brozo. Fazio e Juan Jesus bucano sul gol del pareggio interista, Bruno Peres mossa infelice. Alisson strepitoso. Ecco i migliori e peggiori della sfida di San Siro
DI FRANCESCO: "Ottima gara per 70 minuti. Sarebbe un peccato perdere Nainggolan o Dzeko"
INTER-ROMA 1-1 LE INTERVISTE POST-PARTITA EUSEBIO DI FRANCESCO: "Ottima gara per 70 minuti. I crampi hanno influito nelle scelte. Non avevo grandi possibilità di cambi"
SPALLETTI: "Alisson? L'ho penalizzato nella stagione scorsa"
INTER-ROMA 1-1 LE INTERVISTE POST-PARTITA LUCIANO SPALLETTI: "Santon non deve chiedere scusa a nessuno. Lo scorso anno ho penalizzato Alisson, è un professionista serio. I presupposti ci sono tutti, ma il livello di autostima spesso viene a mancare”
Inter-Roma 1-1 Le Pagelle
Le pagelle della Roma - Alisson protagonista, Dzeko non incide
Inter-Roma 1-1: Vecino risponde a El Shaarawy
Icardi spreca, Alisson para tutto, il Faraone spaventa i nerazzurri, ma ci pensa l'uruguaiano a trovare il pareggio a una manciata di minuti dalla fine
Roma, cambio in cabina di regia. Ora c'è Strootman
Da San Siro a San Siro: da quell'ora di gioco, non eccezionale, disputata contro...
Calciomercato Roma, Dzeko-Chelsea si va avanti. Ziyech piace, pure Batshuayi
«Va a Londra questo treno?». «Ancora no». Il siparietto va in scena a Termini, ieri...
Allontanare negatività e distrazioni
Dal bianco delle nevi che ha regalato all'Italia tanti sorrisi, si ritorna al verde...
De Rossi prova: pronto Strootman. Gerson torna dal 1′
Niente Perotti, Gonalons meno che mai, De Rossi sospeso a metà dalla voglia di recupero...
Eusebio è solo con il suo coraggio
Eusebio Di Francesco è solo, come non era stato mai dall'inizio del campionato....
Roma, bivio per la Champions: i giallorossi in casa dell'Inter per recuperare terreno
Finalmente c'è la partita. Che poi è l'unica cosa che conta per l'Inter e la Roma...
Inter-Roma, Le Probabili Formazioni dei Quotidiani
Di seguito riportiamo le probabili formazioni di Inter-Roma secondo le principali...
 Sab. 20 gen 2018 
CAPELLO: "Dzeko? Ha una certa età, si punta al rinnovamento. Nainggolan in Cina? Un affare venderlo"
Fabio Capello, tecnico del Jiangsu Suning, dice la sua sul futuro di Edin Dzeko...
Inter-Roma I Convocati
Inter-Roma: i convocati di Eusebio Di Francesco
Boniek: "Se la Roma deve vendere a gennaio, non è una società che gioca per vincere"
Parla l’ex giallorosso: “Non entrare tra le prime 4 della campionato sarebbe una disgrazia disumana. Bereszynski è un ottimo terzino destro, ha grandi margini di miglioramento”
Una squadra in vendita. Dallo scudetto ai conti, cambia l'obiettivo Roma
G.Buccheri) - La Roma scivola in classifica, ma risale sul mercato. Una risalita...
De Rossi, è la sua gara
Meglio averlo. Vale in generale, perché si parla di un capitano e di un giocatore...
Tra mercato e corsa Champions. Rafinha all'Inter, la Roma vende
Il mercato è come un'onda impazzita, difficile da capire, più ancora da governare....
Calciomercato Roma, adesso ci siamo: ecco Badelj
Monchi ha in pugno il regista croato della Fiorentina: arriverà a luglio a parametro zero ma se il ds convince i viola subito...
C'è stupore e malumore. I tifosi: "Perché altre cessioni?"
«Ieri ho visto Alisson qui davanti al negozio mio e me lo sono abbracciato tutto....
La coscienza di Dzeko, non ci sono incedibili nella Roma di Pallotta
Offerti 50 milioni, al club ne servono 60 per pareggiare il bilancio. Il bosniaco...
Gonalons ko, Strootman al centro
Eusebio Di Francesco ha bisogno di novità per sorprendere Luciano Spalletti. Magari...
Inter e Roma agli opposti del fair play
C'è fair play e fair play. Quello sul campo fa ovviamente bene al calcio. Anche...
La Roma in partenza: Dzeko e Emerson verso il Chelsea per 55 milioni
Difficilmente poteva esserci modo peggiore per avvicinarsi a Inter-Roma. Uno spareggio...
Vuoi un po' di Roma? In uscita Emerson, Dzeko o Nainggolan
Non sappiamo se il denaro sia davvero lo sterco del diavolo o una scorciatoia per...
 Ven. 19 gen 2018 
Kolarov: "Nainggolan? Due gol all'Inter e passa tutto". Chelsea: 50 milioni per Dzeko e Emerson
Il serbo chiude il caso del belga. Il club inglese è pronto al doppio colpo, offerto anche il prestito di Batshuayi. E sui social piovono le accuse. Perotti out con l'Inter
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>