facebook twitter Feed RSS
Lunedì - 23 aprile 2018
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

Florenzi: duecento volte Roma

Sabato 30 dicembre 2017
Se il destino sceglie di farti esordire in A a 20 anni al posto di Totti, tu che sei nato romano e romanista e hai anche indossato la fascia di capitano della Primavera, forse qualcosa di predestinato dentro lo hai. La storia di Alessandro Florenzi e della Roma, intesa come prima squadra, nasce il 22 maggio 2011, quando Montella richiama in panchina il numero 10, a 5' dal termine, e manda in campo un'emozionatissimo ragazzo contro la Samp. Quella era l'ultima partita dell'era Sensi e il fatto che sia stata la prima di Florenzi dà l'idea di quanto l'ex centrocampista della Primavera rappresenti, adesso che Totti ha smesso e a De Rossi non manca tantissimo, il ponte tra il vecchio e il nuovo. Oggi, se giocherà, come sembra, festeggerà le 200 presenze in giallorosso e, sempre a proposito di destino, lo farà avendo davanti il Sassuolo, la squadra contro cui, 14 mesi fa, è iniziato il suo calvario fatto di un anno di stop e due operazioni al ginocchio.

RICORDI - Non ci fossero stati i due infortuni, a quota 199, cioè le gare giocate finora, dal 22 maggio 2011 al 23 dicembre 2017, sarebbe arrivato prima. Invece, a quasi 27 anni, Florenzi conta 165 presenze in campionato, 19 in Champions, 9 in Coppa Italia e 6 in Europa League. In mezzo una stagione a Crotone (2011- 2012) e 5 allenatori. Zeman, fondamentale perché ha convinto la Roma a riprenderlo e a dargli fiducia, Andreazzoli, che lo ha tenuto in panchina nel derby del 26 maggio, Garcia, che lo ha in- ventato esterno d'attacco, Spalletti e ora Di Francesco, che come il francese avrebbe voluto riportarlo davanti ma, visto l'infortunio di Karsdorp, è stato costretto a fare di necessità virtù, rimettendolo nel ruolo di terzino destro. Dal campo alla quo- tidianità: come (quasi) tutti i calciatori moderni, Florenzi ha una persona di sua fiducia che lo aiuta nel gestire i social e l'immagine. Ha ceduto il suo nickname di Instagram a Telethon, di cui da qualche anno è sostenitore, qualche giorno fa si è divertito a fare il doppiatore a «Dribblo», uno dei personaggi del cartone «I Primitivi» ed è uno di quelli a cui la società ricorre più spesso per spot e campagne pubblicitarie. Questo, però, non influisce sulla sua costanza in campo: anno dell'infortunio escluso, Florenzi ha sempre superato le 30 presenze in campionato, non scendendo mai, tranne la prima stagione, sotto le 5 reti.

CORRETTO - Non solo: in A non è mai stato espulso, nella stagione 2014-15 ha preso 9 ammonizioni mentre nelle altre non ha mai superato le 4. In questa stagione, in campionato, non ha mai preso cartellini nelle 14 partite disputate. Magari anche questo avrà un peso sul rinnovo di contratto di cui lui, con il suo agente Lucci, sta discutendo con la società. Sarà il contratto della vita, con la speranza (sua e del club) che sia anche un contratto a vita. E che magari arrivi pure quel trofeo che tanto insegue.
di C. Zucchelli
Fonte: Gazzetta dello Sport

Coppa Italia - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Dom. 22 apr 2018 
Finalmente Schick, il riposo di Dzeko verso Liverpool
Se alla fine milleseicento romanisti hanno potuto assaporare il gusto di cantare...
 Sab. 21 apr 2018 
Roma, Schick ora c'è: è vivo, meglio tardi che mai
«Ha segnato Schick, ha segnato Schick, ha segnato Schick», il coro liberatorio della...
Silva all'improvviso: prima svolta a sinistra
Il debutto più atteso, quando meno te lo aspetti. Nella Roma e anche nel nuovo anno....
Viviani: "Roma mia, perchè m'hai abbandonato?"
Innamorato perso della sua ex, la Roma, Federico Viviani. E oggi la affronterà con...
 Mer. 18 apr 2018 
Stasera contro il Genoa toglietele... tutti. Non Alisson e Dzeko. La Roma è cosa loro
Informazione numero uno: Edin Dzeko finora ha saltato soltanto una partita, per...
Controsorpasso Capitale
Il Liverpool, come il Paradiso di Warren Beatty, può attendere. Di Francesco fa...
 Mar. 17 apr 2018 
Champions, lo sprint in sei giornate
Un elettrizzante sprint lungo sei giornate. Sui blocchi di partenza, le due romane...
 Dom. 15 apr 2018 
INZAGHI: "Abbiamo sofferto con l'uomo in meno, ma prima non abbiamo sofferto una grandissima Roma"
LAZIO-ROMA 0-0 LE INTERVISTE POST-PARTITA SIMONE INZAGHI: "Abbiamo reagito all’eliminazione dall’Europa League"
Riecco il derby in notturna. All'Olimpico "zona rossa"
Più che un derby un gran gala del calcio per le squadre capitoline che oggi, per...
L'Olimpico si blinda per il derby di stasera. Il piano della Questura
La posta in palio (l'ingresso in Champions), la posizione in classifica (entrambe...
Grinta, muscoli e gol. Milinkovic e Nainggolan: Lazio-Roma è vostra
I due gladiatori, pur non al meglio, vogliono essere decisivi. Anche perché la qualificazione Champions passa dal derby di oggi
Lazio-Roma, derby da Champions
Il derby, con quel refrain che non passa mai di moda, continuerà probabilmente a...
Nainggolan, il soldato è poco semplice
Stavolta non è in dubbio, mentre all'andata sì. Poi, come per magia, eccolo materializzarsi...
 Sab. 14 apr 2018 
Roma modulo Barça allenando l'euforia
La tentazione è grande. Come la consapevolezza che una mossa del genere porterebbe...
 Ven. 13 apr 2018 
Garcia: "Spero che la Roma raggiunga la finale di Champions. Tutto il merito è di Di Francesco"
"Non ho rimpianti per come è finita la mia esperienza a Roma. Totti? E' un piacere vederlo ancora con i colori della Roma"
Oggi il sorteggio e il derby fuori casa fa sorridere. Di Francesco pensa al ritiro a Trigoria
Dal Barcellona alla Lazio, passando per il sorteggio di Champions, rischiano di...
 Gio. 12 apr 2018 
Diritti tv, si profila asta Rai-Mediaset per Coppa Italia e Supercoppa
Si profila una sfida fra Rai e Mediaset nell'asta nazionale per i diritti tv della...
 Mer. 11 apr 2018 
Roma-Kiev: i biglietti aerei non costano poi così tanto
Molti tifosi sono già alla ricerca dei voli per l'Ucraina: la finale di Champions League è il 26 maggio
 Mar. 10 apr 2018 
Roma, la mossa del sogno rimonta: difendere bene e attaccare meglio
Que sera, sera. Serve un miracolo alla Roma per ribaltare l'1-4 dell'andata contro...
 Lun. 09 apr 2018 
Paradosso Olimpico. In Champions neanche un gol preso ma in A la Roma è al 6° ko interno
Incredibile, indecifrabile, anomalo Olimpico. E' una fortezza inespugnabile nella...
Inseguendo il gol perduto
Per credere nell'impossibile si dovrebbe quantomeno ripartire da un gol. Ma per...
Rimonta, la Roma ci crede
Evitare una rimonta (in campionato) è possibile, compierne una in Champions contro...
 Dom. 08 apr 2018 
Lazio e Roma al terzo posto aspettando il derby della Capitale
ROMA - Non brillerà per pulizia, manutenzione delle strade e qualità della vita,...
Roma, tutti sotto esame: senza 4° posto sarebbe rifondazione
Giallorossi pronti al ribaltone in caso di mancata qualificazione Champions. Di Francesco unico punto fermo
L'organico della Roma non dà garanzie: che fine ha fatto Jonathan Silva?
Mancano i cambi. Di Francesco protegge la sua rosa dopo l'11ª sconfitta stagionale...
Le scelte sbagliate della Roma. La Fiorentina le presenta il conto
Il calcio, come la vita, è fatto di priorità. La Roma che scambia il dessert (la...
La Roma è Viola dalla vergogna
La trappola dell'Olimpico scatta inesorabile. Così la Roma cade anche contro la...
 Sab. 07 apr 2018 
Diritti tv, ecco il bando di Mediapro: sette pacchetti per piattaforma, mistero sui prezzi
Sono 7 pacchetti con cui Mediapro mette in vendita i diritti tv della Serie A, attraverso...
Roma, è qui la Champions
Trovare gli stimoli per affrontare il Barcellona non è difficile. Lo è molto di...
 Ven. 06 apr 2018 
Roma, ora è vietato sbagliare
Ora sotto con l'altra Champions. La Roma vuole continuare ad essere tra le migliori...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>