facebook twitter Feed RSS
Giovedì - 18 ottobre 2018
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME NEWS FORUM SQUADRA CAMPIONATO CHAMPIONS LEAGUE EUROPA LEAGUE COPPA ITALIA
 
SHOP AMICHEVOLI CALCIOMERCATO FORMAZIONI PALMARÉS SUPERCOPPA ITALIANA CONTATTACI LAVORO
 

Roma, sblocca la coppia

Sabato 30 dicembre 2017
Di Francesco contro il suo «grande amore». Dzeko e Schick contro la crisi del gol. Roma-Sassuolo mette in campo emozioni, ricordi, maledizioni e ambizioni. I giallorossi cercano il lieto fine per un 2017 già da record in cui possono arrivare a quota 90 punti, e non importa se significa calpestare un pezzo di cuore: «Loro nell'ultimo periodo con Iachini hanno ottenuto risultati importanti, a noi serve vincere», prova a giustificarsi Eusebio, che il Sassuolo l'ha già battuto ai tempi del Pescara in Serie B, quando non poteva sapere di essere destinato a scrivere la storia del club neroverde. Lasciato solo per inseguire un sogno più grande e più complicato, la Roma: «Sono contento per le sensazioni che ho nel vivere questo cambiamento, però è troppo sottile il confine tra bene e male, per questo motivo dobbiamo ripartire con una vittoria, per non perdere la crescita che c'è stata nell'ambiente e nella squadra. Stiamo creando una famiglia». Iniettare un DNA vincente è la missione del tecnico che nel confronto con la Juventus ha capito quanto e cosa manca davvero per mettere le mani sullo scudetto: «Siamo vicini, ma per vincere dobbiamo imparare da loro, avere la determinazione, la cattiveria agonistica che noi non sempre abbiamo dimostrato di avere. E l'attaccante che non segna da un po' di tempo invece di fermarsi perché pensa di non arrivare sul pallone deve crederci un po' di più, e magari ci arriva».

Non arrendersi, bensì attaccare le proprie debolezze: «L'Inter ha fatto 40 punti anche grazie a Icardi. Fondamentale Dzeko torni a segnare. Non so perché si sia fermato, l'unica risposta che ho è continuare a stimolarlo». Coordinare il bomber a secco da 5 partite consecutive con la scommessa Schick, titolare annunciato nel tridente con Perotti: «Patrik gioca dall'inizio, gli altri 10 li vedremo. Potrei anche cominciare dal 4-2-4, ma non voglio dare vantaggi agli avversari e nelle scelte bisogna avere equilibrio». La versione spregiudicata della Roma sarà più facile veder la a gara in corso, ammesso che serva l'artiglieria pesante e non bastino le due punte a caccia di reti scaccia critiche: «Sbagliare in una partita tanto importante pesa, ma Schick deve avere la forza di superare questo momento: primo peché è un capitale della società e poi perché è davvero forte. I gol li sbagliano anche i grandi campioni, lui ancora non lo è. Non deve passare il messaggio che non abbiamo pareggiato con la Juve per colpa sua». Di ex in campo potrebbe essercene uno al massimo, Pellegrini proverà a mandare in panchina Strootman prendendo posto accanto a De Rossi e Nainggolan. Se la sfortuna continua a tormentare Trigoria potrebbe venire qualche ripensamento a Monchi, che non ha in mente acquisti per il prossimo mercato: «Sono in sintonia - giura Di Francesco - con il ds e si può sempre cambiare idea... Ora la mia priorità è vincere contro il Sassuolo». Un sacrificio d'amore sull'altare dello scudetto.
di E. Menghi
Fonte: Il Tempo

Trigoria - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Mer. 17 ott 2018 
ROMA-SPAL, venerdì la conferenza stampa di Di Francesco
Venerdì alle 13:45 il tecnico giallorosso Eusebio Di Francesco parlerà all'interno...
Roma-Spal, Lorenzo Pellegrini e Bryan Cristante sanno come si fa
I due centrocampisti giallorossi hanno segnato un anno fa contro la Spal. Per il prodotto del vivaio è stato il primo gol in prima squadra, sotto la Sud
I venti giorni della verità
Quella inguardabile, impaurita e perdente di inizio stagione, oppure la versione...
Nainggolan: "La fine del rapporto con la Roma? Non per colpa mia. Tra 10anni mi vedo nella Capitale"
Radja Nainggolan lo apprezzi per una tuta da fashion week che si è chiusa un quarto...
 Mar. 16 ott 2018 
Roma, a Trigoria prove anti Spal, ma Di Francesco ha il gruppo decimato
Pastore, Kolarov e De Rossi assenti contro i ferraresi. Fuori anche Perotti per un problema al polpaccio sinistro, al suo posto El Shaarawy
Roma, Gandini: "Monchi è a Trigoria per provare a vincere ogni anno"
Lui non tornerà al Milan, ma pensa di aver lasciato la Roma in buone mani. Quelle,...
Ex mental coach di Perotti: "La pressione può influire sugli infortuni. DiFra? Bravo, ma non un top"
Diego Perotti è senza dubbio uno delle grandi delusioni di questo inizio di stagione...
TRIGORIA 16/10 - Individuale per De Rossi, Kolarov, Ünder e Pastore. Terapie per Perotti
ALLENAMENTO ROMA - Lavoro diviso tra palestra e campo.
Calciomercato, scacco alla Juventus: doppio colpo per i Giovanissimi regionali
Sembravano destinati alla squadra bianconera, ma alla fine l'ha spuntata la Roma: ecco Bolzan e Vadalà
Tunnel senza fine
Un tunnel infinito. Dentro e fuori dall'infermeria, senza trovare un briciolo di...
Roma, Dzeko-Schick i due cari nemici
Guai se a Edin tocchi Patrik; guai se a Patrik tocchi Edin. Ma alla fine ne gioca...
 Lun. 15 ott 2018 
Roma, che sfortuna per Perotti: altro infortunio, è già il terzo
L’attaccante argentino si ferma ancora per un problema al polpaccio. Proprio ora che, viste le assenze per i nazionali, Di Francesco lo avrebbe schierato dall’inizio contro la Spal
Robin Olsen sugli scudi. E la UEFA lo esalta
Gran parata del portierone svedese contro la Russia. La Nations League lo esalta tramite il suo profilo Twitter. Ma nella Roma si è già messo in evidenza
Calciomercato Roma, Cengiz Under, la prossima plusvalenza
Alla sua età c'è già chi vale 100 milioni, e comunque non se ne incontrano molti...
Pastore pronto per la Spal, De Rossi rientra contro il Cska
Sosta conclusa, adesso c'è la Spal e un calendario fitto che in meno di un mese...
Da Vidal e Pastore fino a Malcom: quelli che il mercato ha fatto flop
Da protagonisti assoluti di calciomercato ad acquisti misteriosi di questa prima...
 Dom. 14 ott 2018 
La dirigenza della Roma si riunisce a Boston: l'obiettivo è lo stadio
Il ds Monchi, Fienga e Calvo partono domani. Al centro dell’incontro le ultime novità sull’impianto giallorosso
Roma, da Ünder a El Shaarawy: per i rinnovi non c'è fretta
Quando il campionato si ferma, spuntano prolungamenti e adeguamenti. Il più urgente è De Rossi, il più necessario il turco, ma da Trigoria dicono: «Nessun incontro»
Schick torna al gol: "Adesso sto bene". E la Roma lo aspetta
«È stata una vittoria decisiva, che ci permette di andare in Ucraina a giocarci...
Roma, le novità (di mercato) prendono i voti
Se giustamente «un mercato non può essere giudicato a settembre» (Monchi dixit),...
La doppia vita di Schick
Tre minuti in nazionale per segnare un gol di prepotenza, 248 con la Roma senza...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>