facebook twitter Feed RSS
Lunedì - 15 ottobre 2018
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME NEWS FORUM SQUADRA CAMPIONATO CHAMPIONS LEAGUE EUROPA LEAGUE COPPA ITALIA
 
SHOP AMICHEVOLI CALCIOMERCATO FORMAZIONI PALMARÉS SUPERCOPPA ITALIANA CONTATTACI LAVORO
 

Schick titolare per cancellare lo Stadium

Sabato 30 dicembre 2017
"Caro amico ti scrivo così mi distraggo un po'". Come nel testo di un'immortale canzone di Lucio Dalla, i giorni che precedono la fine dell'anno danno a tutti l'occasione per tracciare un bilancio dei traguardi raggiunti, degli obiettivi falliti e di individuare i propositi verso i quali rivolgere gli sforzi nell'anno che verrà. Oggi Patrik Schick partirà titolare nel match casalingo contro il Sassuolo, sarà sul fianco destro di Edin Dzeko per curare il mal di gol che affligge la Roma da qualche tempo. È la terza volta in campionato e la quarta assoluta negli ultimi venti giorni; nella sua mente la ferma intenzione

QUALCOSA NON VA - Le riflessioni di fine anno dell'attaccante ceco non possono non ripercorrere una stagione che ha cambiato il corso della sua carriera: le luci della ribalta conquistate a suon di reti con la maglia Sampdoria (13 gol totali, 7 segnati nel 2017), l'inizio estate vissuta da uomo mercato con i corteggiamenti delle big del calcio italiano, la cocente delusione di essere scartato dalla Juventus per un problema cardiaco poi risolto e l'approdo a Roma con una trattativa lampo negli ultimi giorni di calciomercato. Da lì in poi la sua vita si è tinta di giallorosso, sebbene Patrik abbia indossato con continuità la maglia della Roma solo nell'ultimo mese. L'infortunio muscolare che lo ha tenuto fermo fino a metà novembre gli ha impedito di integrarsi al meglio con il gruppo. Ora che il fisico è tornato a posto, Di Francesco gli sta dimostrando grande fiducia, ma Schick ha qualcosa da farsi perdonare: il gol fallito all'Allianz Stadium contro la Juventus è una ferita aperta nel cuore dei tifosi, che Patrik non vede l'ora di guarire con le sue prestazioni.

L'ANNO CHE VERRÁ - L'attaccante ceco sa cosa vuole dalla vita, sa di poter crescere ancora, come ha come confessato circa due mesi fa a un magazine sportivo del suo Paese. Le sue spalle sono abbastanza larghe da sopportare il peso di essere arrivato in poco tempo dai campi di provincia al calcio che conta, presentato come l'acquisto più costoso di un club prestigioso come la Roma. Dal 2018 l'ex Sampdoria ha tanto da chiedere come è normale per un calciatore di 21 anni dotato di un talento cristallino: un posto fisso nell'undici di Di Francesco, l'esordio in Champions e tanti gol per aiutare la Roma ad arrivare il più in alto possibile in classifica. I problemi di questi ultimi mesi, Patrik spera di lasciarseli alle spalle assieme all'anno vecchio che è finito ormai, e mai più ritornerà.
di G. Lengua
Fonte: Il Messaggero

News

 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Mer. 10 ott 2018 
CALCIOMERCATO Roma, Bianda via a gennaio: c'è il Benevento
William Bianda, difensore centrale acquistato da Monchi nell'ultima sessione di...
Calciomercato Roma, ora sul rinnovo di Ünder c'è il nodo clausola
Il turco avrà l’aumento e anche una liberatoria da 50 milioni
Lo stadio della Roma fa gola a Gavio, Salini e Pizzarotti
Adesso che la road map è definita e che il Comune sostiene il progetto, iniziano...
Un tesoretto da 120 milioni per la Roma
C'è una Roma sfruttata poco o nulla che vale 122 milioni di euro. La somma dei cartellini...
Attenzione Roma: Under piace tanto e non solo al Bayern
Domani a Rize, nell'amichevole Turchia-Bosnia, Cengiz Under per un volta affronterà...
Corsa a quattro per lo stadio
Oltre al presidente giallorosso James Pallotta, sono in quattro a voler subentrare...
Roma, un Pastore di nome Eusebio
«Ho scelto la Roma perché voglio tornare a sentirmi importante». Sono state le prime...
 Mar. 09 ott 2018 
ZIYECH, l'agente: "Spero che vada in un club migliore della Roma, come Arsenal o Liverpool"
Tre gol e due assist nelle prime nove partite stagionali, e non solo. Dopo la partita...
Kolarov: incontro con l'ex amante durante un concerto a Belgrado sabato scorso
Lo scorso sabato 6 ottobre, con la Roma impegnata al Castellani di Empoli, Aleksandar...
Pastore tra terapie e palestra: l'ex Psg è ancora alla ricerca della forma perfetta
La Roma è tornata ad allenarsi a Trigoria dopo le 48 ore di relax concesse da Di...
Genova, Mancini e gli azzurri depongono una corona nei pressi del ponte Morandi
Pochi minuti dopo le 17 i giocatori della Nazionale italiana di calcio sono giunti...
Jesus: "La partita più bella è stata quella contro il Chelsea, vinta per 3-0"
"Santon e Cristante sono due ragazzi fantastici"
TRIGORIA 09/10 - Terapie per Kolarov, De Rossi e Pastore
ALLENAMENTO ROMA - Scatti, allunghi e partitella a campo ridotto. Doppietta di Perotti.
Moggi duro: "Questa Juve si batte solo con un'altra Calciopoli"
C'era una volta Maradona: era uno solo ma in campo sembravano tanti. I media parlano...
Empoli-Roma 0-2, Le Decisioni del Giudice Sportivo
DECISIONI DEL GIUDICE SPORTIVO
Da Monaco a Londra, mezza Roma in giro per il mondo: e Pastore è a Trigoria...
La pausa per gli impegni delle Nazionali permette di riposare agli uomini di Di Francesco. Dzeko sceglie Monaco, Fazio è a Londra. Solo Pastore rimane a Trigoria
Paul Rogers: "Vogliamo portare la Roma tra i più importanti club al mondo"
Paul Rogers, responsabile digital and social media della Roma, ha rilasciato questa...
Mucchio selvaggio: trovato il sistema di gioco, non si ferma la rotazione
Le scelte di Di Francesco: sono diverse le soluzioni per ogni ruolo, mancano alternative vere solo al centro della difesa
Segnali di fumo(geni). Da cialtroni a fenomeni in sette giorni
Non male questa Roma comprata dagli sceicchi per volontà di popolo dopo Bologna....
Il rinnovo è già in agenda. Con la Roma c'è sintonia
"Continuerò a giocare finché mi sentirò un calciatore forte" aveva detto Daniele...
Occhio ai giganti di DiFra. La Roma su palle inattive è una macchina da gol
Nzonzi è solo l'ultimo della serie, ma prima era già toccato a Manolas, Fazio (due...
De Rossi come Kolarov, guerriero con frattura
Scherzandoci su, forse un pochino se l'è tirata da solo. Ed è successo esattamente...
Adesso la Roma scopre Olsen, svedese di ghiaccio
Qualche settimana fa, a Trigoria, nessuno davvero voleva essere Robin. C'entra poco...
Di Francesco sceglie il made in Italy per la gioia di Totti
Magari sarà piaciuta a Silvio Berlusconi, che vuole un Monza di italiani. Di certo...
La moglie di Sean Cox contro l'ultrà giallorosso: "Mio marito è paralizzato"
Il colpo di scena è arrivato ieri sera. Secondo la polizia di Liverpool - notizia...
Santon, quando il destino ti concede una seconda chance
Siamo tutti stati, almeno una volta, Davide Santon. Nella vita di ciascuno di noi...
Malcom, quando la vita è una questione di scelte (sbagliate)
C'è chi lo attribuisce ad una questione di Karma. Altri se la cavano più semplicemente...
Roma, anche il gol fa turn over
Se segna Edin Dzeko, siamo tranquilli. Avviso ai naviganti: ci pensa lui, il bomber....
De Rossi si rompe il dito del piede. La Serbia rimanda a casa Kolarov
Ennesima tegola per Eusebio Di Francesco: al 6' della partita contro l'Empoli Daniele...
 Lun. 08 ott 2018 
L'As Roma si salva in corner coprendo le maxi perdite con le riserve (di bilancio)
Il copione per l'As Roma è ormai lo stesso da un po' di anni a questa parte: a ottobre...
 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >>