facebook twitter Feed RSS
Martedì - 23 ottobre 2018
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME NEWS FORUM SQUADRA CAMPIONATO CHAMPIONS LEAGUE EUROPA LEAGUE COPPA ITALIA
 
SHOP AMICHEVOLI CALCIOMERCATO FORMAZIONI PALMARÉS SUPERCOPPA ITALIANA CONTATTACI LAVORO
 

Roma, oggi conta soltanto vincere

Sabato 30 dicembre 2017
Non è tempo per i sentimentalismi. L'ultima gara dell'anno solare, quella con il Sassuolo, ha un posto speciale nel cuore di Di Francesco che al club emiliano deve molto e non esita a definirlo «un grande amore». Tuttavia mai come stavolta al tecnico servono i tre punti sia per rimanere agganciato al treno delle migliori (non dimenticando il jolly del recupero contro la Sampdoria) che per mettersi alle spalle due sconfitte - con il Torino in coppa Italia e con la Juventus in campionato - che qualche strascico lo hanno lasciato. Eusebio fiuta l'aria e conoscendo l'ambiente nel quale lavora e vive, ha soltanto una premura: difendere Schick. Non è un caso che non dia indicazioni sulla formazione. Né sul modulo («Abbiamo trovato un equilibrio e cerchiamo di mantenerlo. Potrò utilizzare il 4-3-3 o il 4-2-4»), tantomeno sull'undici titolare. Se lo schieramento - almeno in partenza - rimarrà fedele al 4-3-3, l'unica eccezione la regala per Patrik: «Lui giocherà dall'inizio, gli altri dieci vedremo». La mossa è da fine psicologo. Nel momento più difficile, dopo il gol sbagliato a tu per tu con Szczesny al 94', Di Francesco tende la mano al ceco: «L'errore più grande è pensare che abbiamo perso a Torino per quell'occasione sprecata. Non è ancora un campione ma ha qualità e gli sono vicino. Deve avere la forza di mettersi alle spalle quanto accaduto».

ALLA RICERCA DEL GOL - Il Sassuolo targato Iachini che affronterà nel pomeriggio è in ripresa. Tre vittorie nelle ultime tre gare lo hanno allontanato dalla zona retrocessione. Tuttavia la tradizione sorride ai giallorossi: il club emiliano, infatti, non ha mai battuto la Roma in serie A (5 sconfitte e tre pareggi, ottenuti tutti all'Olimpico). E i neroverdi portano bene anche a Dzeko che gli ha segnato 3 reti nelle ultime due sfide. L'avversario ideale per il bosniaco, reduce da un gol nelle ultime 14 gare disputate: «L'Inter ha fatto 40 punti e di gol di Icardi ce ne sono stati tanti. E' fondamentale che Edin ritorni a segnare, lui ha dimostrato di avere il gol nel sangue. Per statistica è uno dei giocatori che calcia più in porta del campionato, ha avuto meno lucidità o meno fortuna nell'ultimo periodo, ma deve tornare a segnare. E' chiaro che se rimane fermo a 8-10 reti non potremo ambire a qualcosa di importante». Parole, volte a stimolare il centravanti, che sembrano però regalargli una maglia da titolare. Con Schick, inutile negarlo, il feeling va trovato. Sinora quando hanno giocato insieme - 184 minuti diluiti in 7 gare - ne è uscita fuori appena un gol, quello inutile contro il Torino.

GUEDES NEL MIRINO - Se in mediana è vivo il ballottaggio De Rossi-Gonalons, un altro ex della gara è Pellegrini, in vantaggio su Strootman:«Lorenzo è un classe'96 e sta giocando tanto, magari qualcuno pensa che dovrebbe giocare sempre, ma poi disputando ogni partita non si potrebbe esprimere al meglio. E' un giocatore di grandissima prospettiva, non solo a livello italiano ma internazionale. Lo considero uno dei titolari di questa squadra». Che al momento gli sta bene così. Alla domanda sul mercato, Di Francesco glissa: «Non è il momento di parlarne». In realtà qualcosa sotto traccia si sta muovendo. Monchi ha messo nel mirino il difensore brasiliano Matheus Guedes del Santos. Si tratta di gigante di 1,95, classe ‘99, seguito da diversi club europei. Il ds sta cercando di anticipare la concorrenza, facendolo sbarcare in Italia già a gennaio per regalargli un periodo di apprendistato in vista della prossima stagione.
di S. Carina
Fonte: Il Messaggero

Pellegrini - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Lun. 22 ott 2018 
Roma-CSKA Mosca, i convocati
Ecco i 21 convocati giallorossi per Roma-CSKA Mosca: Olsen, Mirante, Luca Pellegrini,...
DI FRANCESCO: "La gente vuole vedere degli atteggiamenti differenti e noi glieli vogliamo dare"
CHAMPIONS LEAGUE - ROMA-CSKA MOSCA, LA CONFERENZA STAMPA DI EUSEBIO DI FRANCESCO: "Quando ci sono difficoltà di solito usciamo dalla partita. Questi alti e bassi mi tormentano"
Coric, Luca Pellegrini, Kluivert e Bianda: sono solo meteore?
(...) Il poker di ragazzi su cui si è puntato parecchio in estate - destinati, se...
 Dom. 21 ott 2018 
Roma-Spal 0-2, Le Pagelle dei Quotidiani
SERIE A: ROMA-SPAL 0-2 LE PAGELLE DEI MAGGIORI QUOTIDIANI NAZIONALI ITALIANI
La Roma incompiuta: tanti giovani e nessun leader
C'è un sentimento infido, probabilmente incosciente, in Eusebio Di Francesco quando...
Presunti fenomeni e mestieranti da rottamare
Una cosa, se non altro, adesso è chiara: la Roma non può fare a meno dei suoi vecchi....
Roma, peggio di prima
Se questa è la Roma, capace di perdere in casa contro la Spal (0-2), serve a poco...
 Sab. 20 ott 2018 
PELLEGRINI: "Abbiamo comandato la partita dall'inizio alla fine ma sono stati più bravi di noi"
ROMA-SPAL 0-2. LE INTERVISTE POST-PARTITA PELLEGRINI A ROMA TV Partita difficile...
Roma, come un mese fa è tornata la confusione
Siamo tornati indietro di un mese, quando lo schema principale - lo abbiamo capito...
DI FRANCESCO: "Bisogna sempre stare sul pezzo, l'ambiente porta ad appagarti"
ROMA-SPAL 0-2. LE INTERVISTE POST-PARTITA, EUSEBIO DI FRANCESCO: “Siamo stati troppo frettolosi, sono un po’ arrabbiato perché voglio maggior applicazione”
Colpaccio della Spal a Roma. Che fischi all'Olimpico!
Atteggiamento remissivo per i giallorossi, che hanno poche idee e sono troppo prevedibili. Fischi da parte dei tifosi. Espulso Milinkovic-Savic nel finale
Roma-Spal 0-2, Le pagelle
Le pagelle della Roma - Si salvano Olsen e Pellegrini. Dzeko irriconoscibile
LUCA PELLEGRINI: "Vivo questo momento con spensieratezza. Dobbiamo portare a casa i tre punti"
ROMA-SPAL LE INTERVISTE PRE-PARTITA LUCA PELLEGRINI A ROMA TV Partiamo dal tuo momento......
DiFra lancia Luca, l'altro Pellegrini: "Viene su bene"
Il suo erede - e amico - in Primavera, Riccardo Calafiori, sta combattendo una sfida...
Roma-Spal, Le Probabili Formazioni dei Quotidiani
Di seguito riportiamo le probabili formazioni di Roma-Spal secondo le principali...
 Ven. 19 ott 2018 
Roma-Spal, i convocati
Ecco i 21 convocati giallorossi per Roma-Spal: Olsen, Fuzato, Mirante, Luca Pellegrini,...
DI FRANCESCO: "Qualche problemino per Schick, va valutato. De Rossi e Kolarov non saranno convocati"
ROMA-SPAL, LA CONFERENZA STAMPA DI ESUSEBIO DI FRANCESCO: "Sono veramente dispiaciuto per Perotti, vive il calcio con amore, è un calciatore che va aiutato sotto tutti i punti di vista. Luca Pellegrini titolare"
De Rossi e Kolarov resteranno a riposo. Pastore "vede" la Spal
Per la prima volta dall'inizio della "sosta nazionali", Di Francesco oggi avrà tutta...
Santon paradosso dell'insostituibilità
«Prenditi il diritto di sorprenderti». Senza scomodare lo scrittore Milan Kundera,...
 Gio. 18 ott 2018 
De Rossi: "Non sarò un peso. E dopo forse farò l'allenatore"
Il centrocampista giallorosso ha parlato del suo post carriera: "Si andrà avanti, come successo dopo Di Bartolomei, Conti, Giannini e Totti. Figuriamoci per il sottoscritto".
Roma: un ottobre da turnover, ma non vale per il modulo
Dalla Spal alla Samp: 6 partite in 22 giorni, Di Francesco confermerà il 4-2-3-1 e ruoterà gli uomini. Anche se gli infortuni ne limiteranno le possibili scelte
 Mer. 17 ott 2018 
Pellegrini: "È fondamentale mettere in chiaro le cose sia in campionato sia in Champions"
"Proveremo a recuperare qualche punto già contro la SPAL"
Roma-Spal, Lorenzo Pellegrini e Bryan Cristante sanno come si fa
I due centrocampisti giallorossi hanno segnato un anno fa contro la Spal. Per il prodotto del vivaio è stato il primo gol in prima squadra, sotto la Sud
Vent'anni capitano. Totti e quella fascia che non si scorda
Il 17 ottobre 1998, alle ore 16, Francesco Totti è stato per la prima volta il capitano...
Bryan, una nuova vita da mediano
L'inizio così e così, diciamo. Ci si aspettava qualcosa in più. E forse anche lui,...
 Mar. 16 ott 2018 
Tunnel senza fine
Un tunnel infinito. Dentro e fuori dall'infermeria, senza trovare un briciolo di...
 Lun. 15 ott 2018 
UNDER 21 - Italia-Tunisia 2-0: Parigini e Kean decidono il match. Un'ora di gioco per Zaniolo e Luca
L'Italia Under 21 di Luigi Di Biagio ha affrontato i pari quota della Tunisia in...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>