facebook twitter Feed RSS
Domenica - 22 luglio 2018
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

Tra Sassuolo e futuro: non resta che Florenzi

Domani ritrova gli emiliani contro cui si ruppe il primo crociato. Dopo i sei precedenti contratti regolarizzati da Monchi, toccherà a lui prolungare con la sua Roma
Venerdì 29 dicembre 2017
Quattordici mesi e due operazioni dopo. Da Sassuolo al Sassuolo. Ventisei ottobre dello scorso anno e, ora, domani, di nuovo quelle maglie neroverdi di fronte. Forse non sarà una partita come le altre per Alessandro Florenzi. Perché proprio contro la squadra all'epoca allenata da Eusebio Di Francesco, il calciatore capace di giocare in tutti i ruoli, vide interrompersi un'ascesa che fino a quel momento non aveva conosciuto ostacoli. Mancavano cinque minuti alla conclusione di quella sfida che la Roma, dopo essere stata in svantaggio per un colpo di testa di Paolo Cannavaro, nel secondo tempo aveva ribaltato con una doppietta di Dzeko e un gol di Nainggolan. Sembrava tutto perfetto, distacco dalla Juventus confermato a soli due punti, un entusiasmo che bastava guardare la curva dei tifosi giallorossi per toccarlo con mano. E invece il destino maledetto si materializzò con un movimento anomalo a centrocampo, un urlo di dolore, le mani nei capelli dei compagni, le mani senza capelli di Spalletti ad accompagnarlo sin dentro all'ingresso degli spogliatoi.

Operazione, riabilitazione e poi, quando era a una passo dal ritorno in campo, un bis mai richiesto, nuovo crociato, nuovo intervento, ancora mesi di riabilitazione. Fino al ritorno nella parte iniziale di questa stagione in cui, complici il crac di Karsdorp e le incertezze di Bruno Peres, ha trovato una stabilità di ruolo come esterno destro basso della linea difensiva a quattro di Di Francesco. E il ragazzo di Vitinia sta rispondendo alla sua maniera, non facendo mai mancare il suo apporto agonistico e tecnico. Finalmente, dopo tanto girovagare per il campo, è diventato un punto fermo della sua Roma. E lui vorrebbe esserlo a lungo. Tanto è vero che già da un po' di tempo, il suo procuratore, Alessandro Lucci, sta chiacchierando con la società per arrivare a un nuovo accordo che possa soddisfare tutti

C'è da credere che in tempi non biblici, si possa arrivare alla fumnata bianca. Del resto i precedenti di Monchi inducono a un certo ottimismo. Da quando è sbarcato a Trigoria, il direttore sportivo giallorosso di contratti ne ha già adeguati e prolungati diversi. Partendo da quello di Daniele De Rossi (biennale) che lo scorso trenta giugno andava in scadenza del precedente accordo con la società giallorossa. Dopo ci sono stati quelli di Strootman, Fazio, Nainggolan, Manolas e Perotti. Ora toccherà a Florenzi, anche se non è un mistero che diversi club italiani (Juventus compresa) e stranieri (in testa il Chelsea di Conte), stiano alle finestra per vedere come evolverà la situazione tra giocatore e Roma.

Le prime settimane dell'anno nuovo dovrebbero essere quelle buone per il brindisi finale. Ma c'è tempo per il cin cin, domani c'è questo Sassuolo da battere per tornare a prendere confidenza con la vittoria.
Florenzi giocherà esterno destro basso con Kolarov sulla corsia opposta e l'accoppiata Manolas e Fazio al centro (ma attenzione a Juan Jesus). A centrocampo De Rossi e Nainggolan questa volta come compagno di reparto dovrebbero avere Pellegrini al posto di uno Strootman che non sta attraversando un periodo di forma smagliante. In attacco dovremmo rivedere l'accoppiata Dzeko e Scick, completata a sinistra da Perotti che sembra favorito su El Shaarawy, in un tridente che dovrebbe prevedere alcune soluzioni diverse rispetto alle solite.
di P. Torri
Fonte: Il Romanista

Trigoria - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Sab. 21 lug 2018 
La Roma compie 91 anni: festeggiamenti in via degli Uffici del Vicario
I tifosi giallorossi si sono radunati per le strade del centro città, sfilando con bandiere e fumogeni
L'AS Roma femminile annuncia la rosa per la stagione 2018-19
L'AS Roma è lieta di comunicare la composizione dello staff e della rosa della Prima...
Domani si va in Usa, Malcom ci sarà. Obiettivo Olsen
Il primo effetto della cessione di Alisson (ieri a Trigoria per salutare tutti i...
Calciomercato Roma, è fatta per Malcom: Monchi chiude per 35 milioni più bonus
Malcom-Roma, ci siamo. Il brasiliano, non convocato dal Bordeaux per l'amichevole...
 Ven. 20 lug 2018 
TRIGORIA domani giorno di riposo. Domenica mattina la partenza per gli Usa
Finito il ritiro a Trigoria per la Roma è tempo di pensare agli Stati Uniti d'America....
AMICHEVOLE Avellino-Roma 1-1
Nella cornice del "Benito Stirpe" di Frosinone, la Roma chiude il ritiro di Trigoria...
TRIGORIA, visita di Alisson per salutare gli ormai ex compagni
Ultimo saluto a Trigoria. E' andato in scena oggi nel centro sportivo "Fulvio Bernardini",...
Obrigado Alisson Becker
Molto amaro. Come l'ultimo mate romano postato sui social da Alisson dalla terrazza...
TRIGORIA 20/07 - Seduta tattica incentrata sulla fase offensiva. Out Florenzi e Lorenzo Pellegrini
La Roma è arrivata ufficialmente al suo ultimo giorno di ritiro a Trigoria. Questa...
Monchi: "Il mio obiettivo è costruire una Roma forte, sempre più grande"
Monchi, direttore sportivo della Roma, questa mattina ha rilasciato alcune dichiarazioni...
Il tris di Monchi. Il ds vuol far dimenticare Alisson
Olsen, Malcom e N’Zonzi nella lista dei prossimi arrivi a Trigoria
Olsen è più vicino. Il portiere svedese "vede" giallorosso
L’affare si chiude a 16 milioni, lui agli amici ha detto: “Sarebbe un sogno”. Alternative? Areola e Cillessen
Roma, il futuro in tre mosse: Olsen, Malcom e N'Zonzi
Alisson, secondo il copione scritto da un paio di mesi, non c'è più. Nella cassaforte...
 Gio. 19 lug 2018 
Pastore: "Ho scelto la Roma perché è una squadra forte e volevo nuovi stimoli"
"Mi trovo bene a fare la mezz’ala, spero di segnare tanto”
MONCHI: "Olsen è solo una delle possibilità, N'Zonzi non è oggi un obiettivo reale per noi"
CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE DI JUSTIN KLUIVERT
KLUIVERT: "Futuro? Non posso sapere che cosa farò, resterò o cambierò squadra"
CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE DI JUSTIN KLUIVERT
SDAIGUI fa crac: operazione al ginocchio per il centrocampista
La stagione della Roma Primavera è iniziata ufficialmente lunedì mattina con il...
Calciomercato Roma, ora il colpo grosso
Alisson è già a Liverpool e i 75 milioni sono giù virtualmente nella cassaforte...
Ciao Alisson, la Roma chiude la porta
La maggior plusvalenza mai realizzata dalla Roma dopo quella di Salah
Calciomercato, Alisson via per 75 milioni. Adesso la Roma sceglie l'erede: Areola o Olsen
Pure Cillessen nella lista del d.s. Monchi Attacco: oggi nuovo contatto per Berardi
Roma, Alisson è un addio da record: ​mai un portiere è stato pagato tanto
La Roma trova l’accordo con il Liverpool: 75 milioni bonus compresi, mai un portiere è stato pagato tanto. Per l’eredità Areola in pole
 Mer. 18 lug 2018 
Gol da fuori area per Totti nella partita a Trigoria contro i giornalisti (VIDEO)
Nonostante la carriera da dirigente della Roma sia iniziata ormai da quasi un anno,...
KLUIVERT, domani la conferenza stampa di presentazione
Dopo lo sbarco nella capitale tra i tifosi in delirio e i primi allenamenti al Fulvio...
TRIGORIA 18/07 PM - Partitella in inferiorità numerica
ALLENAMENTO ROMA - Individuale per Gerson, Santon, Verde e Kluivert
PEROTTI: "Vogliamo avvicinarci alla Juve. Alisson via? E' il calcio, la vita continua"
Perotti saluta Alisson: "Una perdita importante, ha salvato tante partite. Coric mi ha impressionato. Futuro? Sto bene qui ma non si sa mai"
LUCA PELLEGRINI: "Viene prima l'uomo del calciatore. Ho legato molto con Karsdorp. Kolarov..."
"Kolarov un esempio, spero voglia saltare qualche partita..."
Calciomercato Roma, Alisson è sbarcato nella capitale: ora si attende la chiusura dell'affare
Sembra ormai quasi al capolinea l'avventura di Alisson Becker nella Roma. Infatti...
De Sanctis: "Fare il Team Manager è un'esperienza totalizzante"
Gombar: "L'unico modo per ottenere rispetto è il lavoro"
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>