facebook twitter Feed RSS
Martedì - 23 ottobre 2018
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME NEWS FORUM SQUADRA CAMPIONATO CHAMPIONS LEAGUE EUROPA LEAGUE COPPA ITALIA
 
SHOP AMICHEVOLI CALCIOMERCATO FORMAZIONI PALMARÉS SUPERCOPPA ITALIANA CONTATTACI LAVORO
 

Tra Sassuolo e futuro: non resta che Florenzi

Domani ritrova gli emiliani contro cui si ruppe il primo crociato. Dopo i sei precedenti contratti regolarizzati da Monchi, toccherà a lui prolungare con la sua Roma
Venerdì 29 dicembre 2017
Quattordici mesi e due operazioni dopo. Da Sassuolo al Sassuolo. Ventisei ottobre dello scorso anno e, ora, domani, di nuovo quelle maglie neroverdi di fronte. Forse non sarà una partita come le altre per Alessandro Florenzi. Perché proprio contro la squadra all'epoca allenata da Eusebio Di Francesco, il calciatore capace di giocare in tutti i ruoli, vide interrompersi un'ascesa che fino a quel momento non aveva conosciuto ostacoli. Mancavano cinque minuti alla conclusione di quella sfida che la Roma, dopo essere stata in svantaggio per un colpo di testa di Paolo Cannavaro, nel secondo tempo aveva ribaltato con una doppietta di Dzeko e un gol di Nainggolan. Sembrava tutto perfetto, distacco dalla Juventus confermato a soli due punti, un entusiasmo che bastava guardare la curva dei tifosi giallorossi per toccarlo con mano. E invece il destino maledetto si materializzò con un movimento anomalo a centrocampo, un urlo di dolore, le mani nei capelli dei compagni, le mani senza capelli di Spalletti ad accompagnarlo sin dentro all'ingresso degli spogliatoi.

Operazione, riabilitazione e poi, quando era a una passo dal ritorno in campo, un bis mai richiesto, nuovo crociato, nuovo intervento, ancora mesi di riabilitazione. Fino al ritorno nella parte iniziale di questa stagione in cui, complici il crac di Karsdorp e le incertezze di Bruno Peres, ha trovato una stabilità di ruolo come esterno destro basso della linea difensiva a quattro di Di Francesco. E il ragazzo di Vitinia sta rispondendo alla sua maniera, non facendo mai mancare il suo apporto agonistico e tecnico. Finalmente, dopo tanto girovagare per il campo, è diventato un punto fermo della sua Roma. E lui vorrebbe esserlo a lungo. Tanto è vero che già da un po' di tempo, il suo procuratore, Alessandro Lucci, sta chiacchierando con la società per arrivare a un nuovo accordo che possa soddisfare tutti

C'è da credere che in tempi non biblici, si possa arrivare alla fumnata bianca. Del resto i precedenti di Monchi inducono a un certo ottimismo. Da quando è sbarcato a Trigoria, il direttore sportivo giallorosso di contratti ne ha già adeguati e prolungati diversi. Partendo da quello di Daniele De Rossi (biennale) che lo scorso trenta giugno andava in scadenza del precedente accordo con la società giallorossa. Dopo ci sono stati quelli di Strootman, Fazio, Nainggolan, Manolas e Perotti. Ora toccherà a Florenzi, anche se non è un mistero che diversi club italiani (Juventus compresa) e stranieri (in testa il Chelsea di Conte), stiano alle finestra per vedere come evolverà la situazione tra giocatore e Roma.

Le prime settimane dell'anno nuovo dovrebbero essere quelle buone per il brindisi finale. Ma c'è tempo per il cin cin, domani c'è questo Sassuolo da battere per tornare a prendere confidenza con la vittoria.
Florenzi giocherà esterno destro basso con Kolarov sulla corsia opposta e l'accoppiata Manolas e Fazio al centro (ma attenzione a Juan Jesus). A centrocampo De Rossi e Nainggolan questa volta come compagno di reparto dovrebbero avere Pellegrini al posto di uno Strootman che non sta attraversando un periodo di forma smagliante. In attacco dovremmo rivedere l'accoppiata Dzeko e Scick, completata a sinistra da Perotti che sembra favorito su El Shaarawy, in un tridente che dovrebbe prevedere alcune soluzioni diverse rispetto alle solite.
di P. Torri
Fonte: Il Romanista

Florenzi - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Lun. 22 ott 2018 
Roma-CSKA Mosca, i convocati
Ecco i 21 convocati giallorossi per Roma-CSKA Mosca: Olsen, Mirante, Luca Pellegrini,...
 Dom. 21 ott 2018 
Roma-Spal 0-2, Le Pagelle dei Quotidiani
SERIE A: ROMA-SPAL 0-2 LE PAGELLE DEI MAGGIORI QUOTIDIANI NAZIONALI ITALIANI
Roma, peggio di prima
Se questa è la Roma, capace di perdere in casa contro la Spal (0-2), serve a poco...
 Sab. 20 ott 2018 
DI FRANCESCO: "Bisogna sempre stare sul pezzo, l'ambiente porta ad appagarti"
ROMA-SPAL 0-2. LE INTERVISTE POST-PARTITA, EUSEBIO DI FRANCESCO: “Siamo stati troppo frettolosi, sono un po’ arrabbiato perché voglio maggior applicazione”
Colpaccio della Spal a Roma. Che fischi all'Olimpico!
Atteggiamento remissivo per i giallorossi, che hanno poche idee e sono troppo prevedibili. Fischi da parte dei tifosi. Espulso Milinkovic-Savic nel finale
Roma-Spal 0-2, Le pagelle
Le pagelle della Roma - Si salvano Olsen e Pellegrini. Dzeko irriconoscibile
DiFra lancia Luca, l'altro Pellegrini: "Viene su bene"
Il suo erede - e amico - in Primavera, Riccardo Calafiori, sta combattendo una sfida...
Roma-Spal, Le Probabili Formazioni dei Quotidiani
Di seguito riportiamo le probabili formazioni di Roma-Spal secondo le principali...
 Ven. 19 ott 2018 
Roma-Spal, i convocati
Ecco i 21 convocati giallorossi per Roma-Spal: Olsen, Fuzato, Mirante, Luca Pellegrini,...
Santon paradosso dell'insostituibilità
«Prenditi il diritto di sorprenderti». Senza scomodare lo scrittore Milan Kundera,...
 Gio. 18 ott 2018 
Santon:"Ci siamo ritrovati, parlare tra noi ci è servito. Contento di aver giocato e vinto il derby"
"L'accoglienza di Monchi è stata bella, mi ha fatto sentire subito importante. Dal primo giorno di ritiro ho sempre dato il massimo"
Roma: un ottobre da turnover, ma non vale per il modulo
Dalla Spal alla Samp: 6 partite in 22 giorni, Di Francesco confermerà il 4-2-3-1 e ruoterà gli uomini. Anche se gli infortuni ne limiteranno le possibili scelte
 Mer. 17 ott 2018 
Pellegrini: "È fondamentale mettere in chiaro le cose sia in campionato sia in Champions"
"Proveremo a recuperare qualche punto già contro la SPAL"
Vent'anni capitano. Totti e quella fascia che non si scorda
Il 17 ottobre 1998, alle ore 16, Francesco Totti è stato per la prima volta il capitano...
 Lun. 15 ott 2018 
Calciomercato Roma, Cengiz Under, la prossima plusvalenza
Alla sua età c'è già chi vale 100 milioni, e comunque non se ne incontrano molti...
 Dom. 14 ott 2018 
Polonia-Italia 0-1, Biraghi beffa la Polonia: l'Italia evita la Serie B
Un gol nel finale dell'esterno della Fiorentina (dedicato ad Astori) fa felice Mancini che ora può giocarsi anche il primo posto con il Portogallo
Roma, l'altalena dei terzini: Santon sempre più su, Karsdorp si è eclissato
L'ex interista arrivato tra lo scetticismo generale è ora in rampa di lancio, mentre l'olandese che in questa stagione doveva prendersi il ruolo da titolare a gennaio potrebbe partire in prestito
Roma, le novità (di mercato) prendono i voti
Se giustamente «un mercato non può essere giudicato a settembre» (Monchi dixit),...
 Sab. 13 ott 2018 
Quando il virtuale travalica la realtà
Tra luoghi comuni e manicheismo, è innegabile che il club non susciti simpatie in larga parte della comunicazione
Calciomercato, Lainez e Tonali. La Roma punta i classe 2000
"Infondo anche Messi non è molto alto...", scherzano così a Trigoria su Diego Lainez,...
 Ven. 12 ott 2018 
I Totti del futuro: la Roma coltiva i suoi gioiellini
Strana la vita. Al tifoso che guarda con timore i debiti a bilancio evidenziati...
 Mer. 10 ott 2018 
Nazionali, tutti gli impegni dei calciatori giallorossi
I giocatori della Roma impegnati durante la sosta del campionato con le rispettive...
Italia-Ucraina, Le Formazioni Ufficiali
Torna in campo l'Italia di Roberto Mancini, gli azzurri affrontanto in amichevole...
Un tesoretto da 120 milioni per la Roma
C'è una Roma sfruttata poco o nulla che vale 122 milioni di euro. La somma dei cartellini...
Roma, un Pastore di nome Eusebio
«Ho scelto la Roma perché voglio tornare a sentirmi importante». Sono state le prime...
 Mar. 09 ott 2018 
Genova, Mancini e gli azzurri depongono una corona nei pressi del ponte Morandi
Pochi minuti dopo le 17 i giocatori della Nazionale italiana di calcio sono giunti...
Roma, anche il gol fa turn over
Se segna Edin Dzeko, siamo tranquilli. Avviso ai naviganti: ci pensa lui, il bomber....
 Lun. 08 ott 2018 
La Roma dei Pellegrini. Gli ultimi due prodotti della Cantera giallorossa
Luca e Lorenzo con tanto in comune tra loro, non solo il cognome. Un papà “calcistico”, sono ex attaccanti e hanno messo k.o. la sfortuna
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>