facebook twitter Feed RSS
Lunedì - 22 ottobre 2018
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME NEWS FORUM SQUADRA CAMPIONATO CHAMPIONS LEAGUE EUROPA LEAGUE COPPA ITALIA
 
SHOP AMICHEVOLI CALCIOMERCATO FORMAZIONI PALMARÉS SUPERCOPPA ITALIANA CONTATTACI LAVORO
 

Lo scudetto dei capitani

Venerdì 29 dicembre 2017
Totti ha accettato di vincerne uno in 25 anni pur di mantenere il suo patto d'amore con la Roma, De Rossi non ha mai ceduto alla tentazione di andarsene per provare in tutti i modi a festeggiarne uno prima che sia troppo tardi. Il soggetto mancante è ovviamente lo scudetto, un ricordo diventato ormai ossessione in questi lunghi 16 anni che ci separano dall'ultimo tricolore giallorosso del 2001. La sconfitta in casa della Juventus dello scorso 23 dicembre ha allontanato il sogno, ma non lo ha ancora distrutto. Ne è convinto Totti, che ieri a Dubai ha incontrato proprio Capello, il condottiero dell'impresa della sua carriera a cui tiene più del Mondiale vinto. C'era anche Lippi tra gli invitati ai Globe Soccer Awards, dove l'ex capitano romanista ha ricevuto il premio alla carriera dopo aver tenuto il suo primo discorso da relatore-dirigente. E tra un stretta di mano e un selfie con gli allenatori più importanti della sua carriera, ha provato a ricaricare le pile della squadra ferita. «La Roma - dice Totti - è una candidata a vincere lo scudetto, è una delle 3 o 4 che possono realmente arrivare a contendersi il titolo perché è competitiva e forte. Cosa invidio alla Juventus? Nulla, posso solo dire che loro rispetto a noi hanno lo stadio "personale"». La Roma dovrà aspettare altiri tre-quattro anni per giocare nel suo impianto di proprietà a Tor di Valle, ma l'obiettivo è di arrivare a dama prima. «Purtroppo vincere nella Capitale è più difficile - riconosce Totti a Sky - lo dicono le statistiche. Sarà una chiacchiera leggendaria, però riuscirci a Roma vale 10 volte di più rispetto a tutte le altre città d'Italia».

Vallo a dire a De Rossi, che s'è affacciato in prima squadra nella stagione col tricolore cucito sul petto ma ha visto fallire i sedici tentativi seguenti. Con tanto di nove secondi posti (compreso quello assegnato a tavolino causa Calciopoli) dal sapore spesso amarissimo. Eppure in lui ha sempre prevalso un pensiero: «E se me ne vado e la Roma vince?». In fondo, è lo stesso spirito che ha spinto Totti a non cambiare mai maglia, «anche se insieme abbiamo vinto poco» ricorda Francesco (due coppe Italia e una Supercoppa oltre al Mondiale), e ora a Daniele restano da contratto due tentativi per scrivere il lieto fine della sua carriera. Ma rispetto a Totti, si mostra più cauto. «Vincere è un percorso lungo - sottolinea De Rossi a Sky - è una parola della quale non si deve abusare. Me l'ha insegnato un allenatore al quale devo tanto come Conte. Si arrabbiava quando dicevamo di vincere, lo si fa tutti i giorni in allenamento, con gli atteggiamenti fuori dal campo, con gli episodi, un tiro, una parata, è tutto importante. Con la Juve un pareggio poteva starci ma se loro vincono da 6 anni significa che sono più forti degli altri. La Juve resta davanti a tutti ma da due anni vedo il Napoli è accreditato per vincere, subito dietro ci siamo noi». Con un Di Francesco «che potrebbe fare più punti di un tecnico magnifico come Spalletti», un centravanti, Dzeko, «che è un campione assoluto» e la guida spirituale di Totti, «calato bene nel nuovo ruolo grazie al rapporto con Monchi». Un De Rossi sempre più positivo, con una parola buona concessa a tutti (persino a Tavecchio... ), per combattere quella negatività che, secondo molti dentro Trigoria - compreso il neo arrivato Monchi - è il vero male da estirpare.
di A. Austini
Fonte: Il Tempo

De Rossi - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Dom. 21 ott 2018 
Roma, Di Francesco non è in bilico. E in Champions ritrova i senatori
Da Trigoria si fa quadrato attorno al tecnico, tornato nel mirino della critica dopo l'inatteso passo falso con la Spal. Per la sfida di martedì contro il Cska Mosca, però, l'allenatore recupera De Rossi e Kolarov oltre a Schick
Roma, tifosi inferociti: "Club mediocre". Kolarov e De Rossi verso il recupero, torna Schick
Buone notizie dall'allenamento mattutino: in Champions torneranno a disposizione De Rossi, Kolarov e Schick
TRIGORIA 21/10 - Seduta di scarico per chi ha giocato ieri. Ancora a parte De Rossi e Kolarov
ALLENAMENTO ROMA - Terapie per Karsdorp e Perotti
La Roma incompiuta: tanti giovani e nessun leader
C'è un sentimento infido, probabilmente incosciente, in Eusebio Di Francesco quando...
Presunti fenomeni e mestieranti da rottamare
Una cosa, se non altro, adesso è chiara: la Roma non può fare a meno dei suoi vecchi....
Roma, peggio di prima
Se questa è la Roma, capace di perdere in casa contro la Spal (0-2), serve a poco...
 Sab. 20 ott 2018 
DE ROSSI premiato per le 600 presenze sotto alla Curva Sud
Daniele De Rossi, centrocampista e capitano della Roma, è stato premiato per aver...
Roma, crocevia Champions
Aria di Champions. A Trigoria c'è un respiro nuovo, non soltanto per l'imminente...
Le cinque giornate di Eusebio
Cinque partite per valutare la Roma di Eusebio Di Francesco sotto tanti punti di...
DiFra lancia Luca, l'altro Pellegrini: "Viene su bene"
Il suo erede - e amico - in Primavera, Riccardo Calafiori, sta combattendo una sfida...
 Ven. 19 ott 2018 
Roma-Spal, i convocati
Ecco i 21 convocati giallorossi per Roma-Spal: Olsen, Fuzato, Mirante, Luca Pellegrini,...
PRIMAVERA 1 - Roma-Palermo 5-0
Nella 5ª giornata della Prima Fase - Girone Unico "all'italiana" del Campionato...
TRIGORIA 19/10 - Tattica nella rifinitura. Terapie per Perotti e Karsdorp, individuale per De Rossi
ALLENAMENTO ROMA - Rifinitura tattica in vista della Spal
DI FRANCESCO: "Qualche problemino per Schick, va valutato. De Rossi e Kolarov non saranno convocati"
ROMA-SPAL, LA CONFERENZA STAMPA DI ESUSEBIO DI FRANCESCO: "Sono veramente dispiaciuto per Perotti, vive il calcio con amore, è un calciatore che va aiutato sotto tutti i punti di vista. Luca Pellegrini titolare"
Giannini: "Roma, Berardi può fare al caso di Di Francesco"
Le vittorie contro il Frosinone, la Lazio e l'Empoli in campionato e contro il Viktoria...
Capitan De Rossi presente e futuro
Tic-tac, manca poco. Meno di un anno, per contratto, o forse qualcosina in più....
De Rossi e Kolarov resteranno a riposo. Pastore "vede" la Spal
Per la prima volta dall'inizio della "sosta nazionali", Di Francesco oggi avrà tutta...
 Gio. 18 ott 2018 
Santon:"Ci siamo ritrovati, parlare tra noi ci è servito. Contento di aver giocato e vinto il derby"
"L'accoglienza di Monchi è stata bella, mi ha fatto sentire subito importante. Dal primo giorno di ritiro ho sempre dato il massimo"
De Rossi: "Non sarò un peso. E dopo forse farò l'allenatore"
Il centrocampista giallorosso ha parlato del suo post carriera: "Si andrà avanti, come successo dopo Di Bartolomei, Conti, Giannini e Totti. Figuriamoci per il sottoscritto".
Zaniolo: "Indescrivibile l'esordio al Bernabeu. De Rossi punto di riferimento"
Queste le parole del centrocampista giallorosso Nicolò Zaniolo a Sky Sport: Primo...
Sarah Felberbaum su De Rossi: "Quanto giocherà ancora? Non so, 2 o 3 anni..."
Sarah Felberbaum, moglie del capitano della Roma Daniele De Rossi, ha rilasciato...
Roma, turnover obbligato in vista del tour de force
Sei gare in ventidue giorni. Ventitré (un portiere, 8 difensori, 9 centrocampisti...
TRIGORIA 18/10 - Pastore in gruppo. Individuale per Kolarov e De Rossi. Terapie Karsdorp e Perotti
ALLENAMENTO ROMA - Seduta incentrata sulla tattica.
Roma: un ottobre da turnover, ma non vale per il modulo
Dalla Spal alla Samp: 6 partite in 22 giorni, Di Francesco confermerà il 4-2-3-1 e ruoterà gli uomini. Anche se gli infortuni ne limiteranno le possibili scelte
Infermeroma. Perotti e Karsdorp ko: DiFra li perde un mese
La Roma si fa male, pur senza giocare. Paradossi da sosta: per una volta a fermarsi...
 Mer. 17 ott 2018 
Pellegrini: "È fondamentale mettere in chiaro le cose sia in campionato sia in Champions"
"Proveremo a recuperare qualche punto già contro la SPAL"
Roma, che guaio Perotti: tre settimane di stop
L'argentino ha sostenuto questa mattina esami strumentali che hanno evidenziato una lesione al soleo sinistro
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>