facebook twitter Feed RSS
Lunedì - 22 ottobre 2018
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME NEWS FORUM SQUADRA CAMPIONATO CHAMPIONS LEAGUE EUROPA LEAGUE COPPA ITALIA
 
SHOP AMICHEVOLI CALCIOMERCATO FORMAZIONI PALMARÉS SUPERCOPPA ITALIANA CONTATTACI LAVORO
 

Lo scudetto dei capitani

Venerdì 29 dicembre 2017
Totti ha accettato di vincerne uno in 25 anni pur di mantenere il suo patto d'amore con la Roma, De Rossi non ha mai ceduto alla tentazione di andarsene per provare in tutti i modi a festeggiarne uno prima che sia troppo tardi. Il soggetto mancante è ovviamente lo scudetto, un ricordo diventato ormai ossessione in questi lunghi 16 anni che ci separano dall'ultimo tricolore giallorosso del 2001. La sconfitta in casa della Juventus dello scorso 23 dicembre ha allontanato il sogno, ma non lo ha ancora distrutto. Ne è convinto Totti, che ieri a Dubai ha incontrato proprio Capello, il condottiero dell'impresa della sua carriera a cui tiene più del Mondiale vinto. C'era anche Lippi tra gli invitati ai Globe Soccer Awards, dove l'ex capitano romanista ha ricevuto il premio alla carriera dopo aver tenuto il suo primo discorso da relatore-dirigente. E tra un stretta di mano e un selfie con gli allenatori più importanti della sua carriera, ha provato a ricaricare le pile della squadra ferita. «La Roma - dice Totti - è una candidata a vincere lo scudetto, è una delle 3 o 4 che possono realmente arrivare a contendersi il titolo perché è competitiva e forte. Cosa invidio alla Juventus? Nulla, posso solo dire che loro rispetto a noi hanno lo stadio "personale"». La Roma dovrà aspettare altiri tre-quattro anni per giocare nel suo impianto di proprietà a Tor di Valle, ma l'obiettivo è di arrivare a dama prima. «Purtroppo vincere nella Capitale è più difficile - riconosce Totti a Sky - lo dicono le statistiche. Sarà una chiacchiera leggendaria, però riuscirci a Roma vale 10 volte di più rispetto a tutte le altre città d'Italia».

Vallo a dire a De Rossi, che s'è affacciato in prima squadra nella stagione col tricolore cucito sul petto ma ha visto fallire i sedici tentativi seguenti. Con tanto di nove secondi posti (compreso quello assegnato a tavolino causa Calciopoli) dal sapore spesso amarissimo. Eppure in lui ha sempre prevalso un pensiero: «E se me ne vado e la Roma vince?». In fondo, è lo stesso spirito che ha spinto Totti a non cambiare mai maglia, «anche se insieme abbiamo vinto poco» ricorda Francesco (due coppe Italia e una Supercoppa oltre al Mondiale), e ora a Daniele restano da contratto due tentativi per scrivere il lieto fine della sua carriera. Ma rispetto a Totti, si mostra più cauto. «Vincere è un percorso lungo - sottolinea De Rossi a Sky - è una parola della quale non si deve abusare. Me l'ha insegnato un allenatore al quale devo tanto come Conte. Si arrabbiava quando dicevamo di vincere, lo si fa tutti i giorni in allenamento, con gli atteggiamenti fuori dal campo, con gli episodi, un tiro, una parata, è tutto importante. Con la Juve un pareggio poteva starci ma se loro vincono da 6 anni significa che sono più forti degli altri. La Juve resta davanti a tutti ma da due anni vedo il Napoli è accreditato per vincere, subito dietro ci siamo noi». Con un Di Francesco «che potrebbe fare più punti di un tecnico magnifico come Spalletti», un centravanti, Dzeko, «che è un campione assoluto» e la guida spirituale di Totti, «calato bene nel nuovo ruolo grazie al rapporto con Monchi». Un De Rossi sempre più positivo, con una parola buona concessa a tutti (persino a Tavecchio... ), per combattere quella negatività che, secondo molti dentro Trigoria - compreso il neo arrivato Monchi - è il vero male da estirpare.
di A. Austini
Fonte: Il Tempo

Capello - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Dom. 21 ott 2018 
Pallotta voleva mandare tutti in ritiro: stop di Baldini
Edin Dzeko prende una bottiglietta - durante la sosta per l'espulsione di Milinkovic-Savic...
 Mar. 16 ott 2018 
Ex mental coach di Perotti: "La pressione può influire sugli infortuni. DiFra? Bravo, ma non un top"
Diego Perotti è senza dubbio uno delle grandi delusioni di questo inizio di stagione...
Roma, Dzeko-Schick i due cari nemici
Guai se a Edin tocchi Patrik; guai se a Patrik tocchi Edin. Ma alla fine ne gioca...
 Lun. 15 ott 2018 
Capello: "Roma? Potrei tornare come consulente"
Il tecnico che ha vinto lo scudetto con i giallorossi: «Ho ottimi ricordi come giocatore e come allenatore ma ormai ci sono altre persone che possono fare qualcosa di più, magari potrei tornare per una consulenza»
 Sab. 13 ott 2018 
Cassano: "A parte la Juventus e Higuain, in Italia tutte schiappe"
Il talento barese che oggi ha annunciato l'addio al calcio: «Quando ero bambino ho fatto a botte. Le ho prese da Stramaccioni? Gli piacerebbe... Ci siamo solo spintonati e basta»
Calciomercato, Lainez e Tonali. La Roma punta i classe 2000
"Infondo anche Messi non è molto alto...", scherzano così a Trigoria su Diego Lainez,...
 Mer. 03 ott 2018 
DiFra: "Trovata la quadratura"
L'allievo e il maestro. Il dopopartita per Di Francesco inizia con un dialogo su...
 Sab. 29 set 2018 
Amantino Mancini e quel tacco nel cielo del derby: "Indimenticabile"
Eh, bravo Pastore, bellissimi i due gol di tacco ma con la palla a terra sono buoni...
 Mar. 25 set 2018 
Perché cacciarlo? Via subito, aspettare sarà peggio
Con garbo, ma subito. Via subito. Quanto subito? Ieri, per intenderci. Eusebio Di...
 Ven. 21 set 2018 
Totti: "Spalletti ha spinto per il mio ritiro. E quel calcio a Balotelli..."
“Se avessi chiuso la carriera in Asia o America avrei rovinato 25 anni di carriera”
 Mar. 18 set 2018 
Roma, tutti figli di Maria
Il figlio che Maria considerava tale, senza che ci fosse un legame di sangue a giustificarlo,...
 Lun. 17 set 2018 
Maria Sensi: oggi il funerale. Il saluto di Rosella: "Era fiera di essere romana e romanista"
Oggi alle 11, nella chiesa di San Lorenzo fuori le mura, si sono tenuti i funerali...
 Ven. 14 set 2018 
Capello: "Lo scudetto alla Juve non è scontato. La Roma può togliersi qualche soddisfazione"
L’ex tecnico: “La Roma ha cambiato molto, ha perso uomini di esperienza. Ma se Di Francesco rimette a posto la difesa può far bene”
 Mar. 04 set 2018 
Fabio Capello alla Roma: "Gioca con il 9-1 e dai tutto"
I consigli dell'ex allenatore giallorosso: "I moduli sono solo numeri, serve aggressività. Giocare con tre difensori è stato uno spreco, La squadra ha grande potenziale"
 Dom. 02 set 2018 
Quattro punti in tre gare: dal 2000 la Roma ne ha raccolti meno solo 5 volte
Di Francesco come lo Zeman-bis. Ma Capello, Ranieri e Luis Enrique fecero peggio: con loro due secondi posti (con Scudetto solamente sfiorato) e un settimo
 Ven. 31 ago 2018 
Esame di riparazione, per Milan e Roma è già ora di reagire
Detonatori delle fake news e dei livori più assurdi, i social hanno alimentato in...
 Mar. 28 ago 2018 
De Rossi guida le 'bandiere' d'Europa del calcio moderno
Daniele De Rossi è la 'bandiera' più longeva dei più importanti campionati d'Europa.
 Mar. 21 ago 2018 
Justin non vuole essere solo il figlio di Patrick
Quando Kluivert jr deciderà una finale di Champions League, allora Patrick sarà...
 Lun. 20 ago 2018 
Spia juventina per studiare qualità e difetti di Olsen
In tribuna, allo stadio Grande Torino, anche il preparatore dei portieri della Juventus....
 Mar. 14 ago 2018 
Crollo ponte a Genova, il portiere sopravvissuto: "Sono un miracolato"
Il racconto di Davide Capello sopravvissuto al disastro del viadotto Morandi: «Ho fatto un volo di 30 metri, l'auto si è incastrata. Non ho un graffio»
 Lun. 02 lug 2018 
Montella: "La Roma è rimasta qualcosa d'incompiuto, screzi con Sabatini"
Vincenzo Montella ha rilasciato un'intervista. Di seguito uno stralcio della stessa...
 Mar. 19 giu 2018 
Capello: "Scudetto 2001? Nacque da una sconfitta. Per me il 17 giugno è una data speciale"
L'ex allenatore della Roma, Fabio Capello, che ieri ha festeggiato il suo 72° compleanno,...
 Lun. 21 mag 2018 
Di Francesco: "La mia filosofia è provare a dominare il gioco"
Si racconta, Eusebio Di Francesco, tra la sua esperienza in campo, la sua filosofia...
 Ven. 18 mag 2018 
 Gio. 17 mag 2018 
Capello: "Di Francesco ha dimostrato personalità"
L'ex allenatore della Roma Fabio Capello interviene a Tele Radio Stereo. Queste...
 Lun. 07 mag 2018 
Il colpo da biliardo dell'aeroplanino turco
“Cencio” timbra il cartellino da tre punti con un’altra giocata stile Montella
 Mar. 01 mag 2018 
Sant'Olimpico dei ribaltoni
Una notte come quella che la Roma si appresta a vivere contro il Liverpool, negli...
 Ven. 27 apr 2018 
L'Uefa incorona De Rossi: Bandiera delle bandiere in Europa
Con i suoi 17 anni nella prima squadra della Roma, Daniele De Rossi è la 'bandiera' più longeva dei più importanti campionati d'Europa.
 Mar. 24 apr 2018 
Klopp coccola Salah: "Ci aiuterà a dimostrare quanto siamo belli"
Siamo quasi al "mafia, pizza e mandolino". «Io in Italia? Sto bene a Liverpool e...
 Sab. 14 apr 2018 
Salah d'attesa verso Kiev
Fosse solo Salah, invece no. Lovren, van Dijk, Chamberlain, Milner, Firmino, Mané,...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>