facebook twitter Feed RSS
Giovedì - 18 gennaio 2018
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

Totti, lanci e stop: "Roma da primato ma l'Italia fatica"

Venerdì 29 dicembre 2017
C'è il tutto esaurito per Totti. A Dubai, per il premio alla carriera di Globe Soccer, si crea la ressa al Madinat per salutare l'eroe giallorosso. E Francesco sul palco, insieme a Carles Puyol, risponde alla sua maniera. D'istinto. Con concetti forti e diretti. Ad esempio sul calcio-business: «Preferivo ai miei tempi. Ora si pensa troppo al denaro e si trascurano i giovani. Anche nei vivai vedo troppi stranieri. Quando ho iniziato io era tutta un'altra storia». Non capisce certe spese: «Messi e Ronaldo sono 10 gradini sopra gli altri, meritano di essere pagati di più. Ma 250 milioni per Neymar sono eccessivi. La realtà è un'altra cosa». Qual è lo stato di salute del calcio italiano? «Milan e Juve sono le più blasonate, ma Real e i club di Manchester sono più strutturati e hanno più soldi. I top club ormai spendono di più e l'Italia fatica a reggere il passo». Gli chiedono chi è il migliore oggi, e lui di getto: «Per me è Messi, senza nulla togliere a Cristiano». Ovviamente Puyol gli fa eco: «Non può che farmi piacere, Leo è il top per me. Ma anche CR7 è un esempio perché lavora sempre per migliorarsi». Il suo allenatore preferito? Con un sorriso annuncia la sua nomination: «Non perché sia qui, ma è Marcello Lippi».

AVREI CONTINUATO... - Non poteva mancare la domanda su un suo futuro in panchina... «Al momento non è scattata la scintilla. Molti dei miei ex colleghi appena hanno smesso hanno scelto di far l'allenatore. Evidentemente ce l'avevano già in testa da tempo. A me non è successo. Per ora faccio altro. E se non ci fossero stati dei problemi forse avrei continuato un altro anno». Vicino a lui c'è Puyol: «Allenare significa essere concentrati 24 ore su 24 ed io francamente ora voglio pensare alla mia famiglia e ad altre mie attività. E poi non voglio perdere i capelli come è capitato a Guardiola». E ride. I fan arabi di Salah chiedono lumi sul suo addio alla Roma: «È stata una scelta condivisa - ha aggiunto Totti -. Aveva altri obiettivi e prospettive. Per me è uno dei più forti al mondo, soprattutto in quel ruolo: fa la differenza, è formidabile. Mi è sempre piaciuto anche come persona: lo stimo e lo ringrazio per quello che ha fatto». Poi, ai microfoni del GR1 ha aggiunto: «Scudetto? Siamo là, possiamo ottenere un risultato importante». E sul futuro in Federcalcio: «Servono facce nuove, quella di Tommasi mi sembra giusta». Anche in serata, alla cerimonia per gli Awards, gli applausi più calorosi sono per il capitano. Già quando consegna il premio alla carriera a Lippi c'è un fuori programma: il tecnico viareggino si emoziona a rivedere i festeggiamenti del Mondiale 2006 e facendo riferimento a uno dei suoi pupilli fa una considerazione: «Ho vinto tanto in carriera con i club, ma non c'è niente di paragonabile alla vittoria del Mondiale con la propria Nazionale».

ALTRI AWARDS - Javier Tebas ha ritirato il premio al miglior campionato: la Liga. Miglior arbitro il tedesco Felix Brych, miglior dirigente Vadim Vasilyev (Monaco), miglior business manager Ferran Soriano (City), miglior agente Jorge Mendes, premio alla carriera Carles Puyol (Barcellona), miglior c.t. arabo Hector Cuper (Egitto).
di C. Laudisa
Fonte: Gazzetta dello Sport

Salah - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Mer. 17 gen 2018 
Calciomercato Roma, Emerson: più Liverpool che Juve
Un terzino brasiliano partirà. Questo ormai sembra scontato a Trigoria dove sia...
 Mar. 16 gen 2018 
Dagospia attacca: "Il grande bluff di Pallotta. Ogni anno Roma smantellata"
Dagospia attacca James Pallotta. Questa mattina il portale web si è scagliato contro...
SELLA: "Non credo che Nainggolan pensi alla Cina. Alisson? La Roma lo deve trattenere"
L'ex allenatore giallorosso Ezio Sella è intervenuto ai microfoni di TMW Radio per...
Ma il Bernardini non è diventato un Errelunga...
Se a Trigoria ci fossero i carrelli sembrerebbe un supermercato, dove si compra...
Roma, serve una cessione: Strootman o Emerson
Il mercato di gennaio, con parecchi alti e qualche basso, è storicamente terreno...
Roma, hombre di mercato
Nessuno è incedibile: la Roma è sempre stata coerente nella sua strategia di mercato....
 Dom. 14 gen 2018 
SALAH fa impazzire Liverpool con un gol da leggenda contro il City (VIDEO)
Salah fa impazzire Anfield e la Kop. L'egiziano è la vera arma in più di questo...
 Sab. 13 gen 2018 
Calciomercato Roma, Monchi vira su Bereszynski
Il terzino polacco della Sampdoria è entrato nel mirino del direttore sportivo che punta al prestito per averlo a gennaio
 Ven. 12 gen 2018 
Roma, il pressing di Monchi
Monchi e Pallotta, il confronto è aperto. Il direttore sportivo è arrivato ieri...
Attacco all'attacco. Di Francesco vede la Roma di Lucho
Dall'Argentina di Perotti al mare di Dubai di Dzeko, passando per il freddo di Milano,...
 Gio. 11 gen 2018 
Roma costretta a vendere
Il fair play finanziario incombe ancora. Sulle speranze presenti e sui sogni futuri....
 Mer. 10 gen 2018 
Calciomercato Roma, il Fair Play finanziario incombe: ecco chi sarà sacrificato in estate
Il fair play finanziario frena ancora i sogni della Roma. Sia in questo mercato...
Calciomercato, il Real Madrid vuole rispondere al Barça: nel mirino Salah
Il Real Madrid vuole rispondere all'acquisto di Coutinho del Barcellona andando...
Roma, il caso Schick: le domande per capire
E' sbarcato a Roma a stagione già cominciata e senza essersi allenato con la Samp. Cosa succede adesso? Ve lo raccontiamo qui
 Mar. 09 gen 2018 
Roma, messaggio a Di Francesco: il cambio di modulo è l'unica soluzione
Da più di un mese a questa parte non v'è domenica in cui non tenga banco la tangibile...
Roma, fascia da schiaffi
Il calcio si ferma per la sosta invernale. La Roma, però, vive questa pausa come...
Dall'Nba al tenero Eusebio tutto il caos giallorosso
Potremmo risolvere il caso Roma democristianamente (del resto un tempo fu davvero...
Vecchia Roma, vecchi guai. Ora nel mirino c'è Monchi
Cosa si possa fare sul mercato con 124,6 milioni di euro di budget a disposizione...
 Lun. 08 gen 2018 
Verdone: "Quando ho saputo della cessione di Salah, ho rotto il telefono. Meno forti di un anno fa"
Il regista e attore: "All'inizio tenuto un ritmo al di sopra delle nostre possibilità, ora crisi preoccupante. E Nainggolan avrebbe dovuto giocare, poi ricevere una multa da 300mila euro"
 Sab. 06 gen 2018 
Senza Schick né Nainggolan: la Roma stretta fra due casi
Multa o non multa, 100 mila o 60 mila euro, ossia una settimana di stipendio netto...
 Ven. 05 gen 2018 
Salah è il giocatore africano dell'anno
Il Premio assegnato dalla Confederazione calcistica africana
 Mar. 02 gen 2018 
Di Francesco deve risolvere gli equivoci tattici in attacco
Il caso Nainggolan complica ulteriormente l'inizio del 2018 di Di Francesco. Le...
Kolarov leader, Alisson sorprende. Defrel delude
Un girone quasi completo (da recuperare la gara con la Samp) è sufficiente per tirare...
 Lun. 01 gen 2018 
Salah ha messo il cambio con Totti del 28 maggio tra i migliori momenti del 2017
Tutti ricorderanno cosa sia accaduto il 28 maggio dello scorso anno. La Roma si...
 Dom. 31 dic 2017 
L'attacco ha staccato
Per la prima volta da quando c'è Di Francesco sono piovuti fischi sulla Roma. Stava...
Il Ramadan dell'attacco Roma. Ottanta milioni e zero gol
Era il primo dicembre quando, in campionato, segnava l'ultimo attaccante della Roma....
 Sab. 30 dic 2017 
PREMIER LEAGUE, goleada del Chelsea e Salah spinge il Liverpool
Il Chelsea travolge lo Stoke City nel match valido per il 21° turno di Premier League....
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>