facebook twitter Feed RSS
Martedì - 23 ottobre 2018
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME NEWS FORUM SQUADRA CAMPIONATO CHAMPIONS LEAGUE EUROPA LEAGUE COPPA ITALIA
 
SHOP AMICHEVOLI CALCIOMERCATO FORMAZIONI PALMARÉS SUPERCOPPA ITALIANA CONTATTACI LAVORO
 

Stadi vecchi, tifosi in crescita lo strano caso della Serie A

Giovedì 28 dicembre 2017
Fede, disse una volta Dino Risi, è andare allo stadio quando puoi vedere la partita in televisione. Allora sì, abbiamo riacquistato la fede perduta. Nonostante gli anni neri del nostro calcio, la partita di pallone è di nuovo una delle occupazioni più amate dagli italiani. A certificarlo i numeri dell'Osservatorio Calcio Italiano, piattaforma indipendente: rispetto al dato finale della scorsa stagione, l'incremento di presenze allo stadio è pari al 10,1%. È il trend di crescita più alto degli ultimi cinque anni. Un dato che si lega anche alla percentuale di riempimento degli impianti: 64,6% dei posti a disposizione. Un dato che farebbe arrossire rispetto al 91% della Bundesliga e al 90 della Premier League, però ottimo se confrontato ai trascorsi recenti della A. Nel 2016-2017 la percentuale era stata del 57 e solo nel 2015-2016 aveva superato il 60.

A trainare sono le milanesi. L'Inter porta in media oltre 57mila spettatori, il Milan 53mila, con un netto aumento del 31%. Un tesoretto di presenze legato al mercato estivo, frustrato nel caso dei rossoneri dai risultati sul campo. Dalla Lega di A la spiegano così: il numero di tifosi cresce di pari passo alle loro aspettative, segue i flussi del mercato estivo. Ma, anche, a influire sul dato c'è il grande equilibrio del campionato, come non accade in nessun altro dei grandi tornei europei. In più, ci sono l'allargamento a quattro squadre del perimetro Champions e la fine della tessera del tifoso, che ha reso più semplici le operazioni di acquisto del biglietto. Questo aspetto si collega anche al ritorno dei sostenitori della Roma (+15%). La giornata del 23 dicembre è stata una delle più "popolate": 26mila spettatori di media. Ora si attende con curiosità il dato del prossimo turno, nel pieno delle festività. Non capitava da 29 anni.

Tra le piccole spicca il +8,8% del Cagliari, alla prima stagione nella Sardegna Arena. Il direttore generale Mario Passetti racconta così i tre anni di dirigenza Giulini: «Il primo obiettivo che ci siamo posti è stato quello di riportare i nostri tifosi a tifare Cagliari dal vivo dopo anni di pellegrinaggi in giro per gli stadi. Ci siamo interrogati e abbiamo capito che si poteva raggiungere dando allo stadio un significato più ampio, rendendolo collettore di iniziative, di sperimentazioni. Siamo ad esempio molto orgogliosi del progetto di bike parking, che premia con uno sconto i tifosi che si recano alla Sardegna Arena in bicicletta. Abbiamo agito con agevolazioni sulla fascia under 12, avevamo voglia di rivedere allo stadio le famiglie. E ci siamo riusciti. Ormai, comunque, è ineludibile il concetto di stadio di proprietà, il futuro passa dal possesso diretto dell'impianto. È l'unico sistema per riuscire a valorizzarne le sue potenzialità». Eppure due delle società con uno stadio di proprietà, Udinese e Sassuolo, sono tra le poche a registrare un trend negativo: friulani a -6%, neroverdi a -12%. Male anche il Torino, -8%. Resta solido il potere attrattivo della Juve: in sette degli otto terreni "avversi" in cui ha giocato, la Signora ha portato il record stagionale di presenze. Al suo fascino hanno resistito solo i genoani, più numerosi durante il derby contro la Samp. Tutte le tifoserie, eccetto quelle di Lazio, Verona e Chievo, hanno riempito gli stadi per più di metà della loro capienza. In testa c'è il Benevento, che riempie il Vigorito quasi al 100% delle sue possibilità, 12.863 spettatori di media, nonostante siano arrivate solo sconfitte, a parte l'impresa contro il Milan con gol di Brignoli. Se non è fede questa.
di C. Cito
Fonte: La Repubblica

News

 
 <<    <      2   3   4   5   6   7       >   >> 
 
 Mar. 16 ott 2018 
Roma, Gandini: "Monchi è a Trigoria per provare a vincere ogni anno"
Lui non tornerà al Milan, ma pensa di aver lasciato la Roma in buone mani. Quelle,...
STADIO ROMA, Raggi: "Porterà 800 milioni di investimenti"
"C'è l'operazione Stadio che stiamo monitorando e seguendo e porterà 800 milioni...
Stadio della Roma, Montuori: "E' nostra intenzione portare a termine il lavoro"
"Appena sarà il momento giusto andremo in aula”
Roma, Daspo per 14 tifosi per gli incidenti in semifinale di Champions
Un altro supporter giallorosso è stato raggiunto da un mandato di arresto europeo
Calciomercato, Malcom ripensa all'Inter: c'è il no secco
Per 25 minuti giocati, ben 41 milioni di euro spesi. Malcom è un caso in Spagna,...
Ex mental coach di Perotti: "La pressione può influire sugli infortuni. DiFra? Bravo, ma non un top"
Diego Perotti è senza dubbio uno delle grandi delusioni di questo inizio di stagione...
CALCIOMERCATO Roma, Garcia: "Ecco perchè Strootman è andato via"
Nella lunga chiacchierata con il Corriere dello Sport, Rudi Garcia ha parlato...
TRIGORIA 16/10 - Individuale per De Rossi, Kolarov, Ünder e Pastore. Terapie per Perotti
ALLENAMENTO ROMA - Lavoro diviso tra palestra e campo.
Dzeko da record, superata quota 300 gol in carriera
Doppietta in Nations League, raggiunta la cifra tonda. Due centri con la maglia della Bosnia per entrare nella storia
Calciomercato, scacco alla Juventus: doppio colpo per i Giovanissimi regionali
Sembravano destinati alla squadra bianconera, ma alla fine l'ha spuntata la Roma: ecco Bolzan e Vadalà
Stadio, vertice d'urgenza. L'ultima mossa di Pallotta: avanti anche senza soci
«Se bloccano lo stadio, me ne vado», si crucciava James Pallotta all'indomani dell'inchiesta...
Tunnel senza fine
Un tunnel infinito. Dentro e fuori dall'infermeria, senza trovare un briciolo di...
Monchi porta il piano mercato a Pallotta
È cominciata la seconda parte della spedizione in America e nuovi temi arrivano...
Roma, Dzeko-Schick i due cari nemici
Guai se a Edin tocchi Patrik; guai se a Patrik tocchi Edin. Ma alla fine ne gioca...
 Lun. 15 ott 2018 
BOSNIA-IRLANDA DEL NORD 2-0, doppietta di Dzeko
Terza giornata del gruppo 3 della Lega B di Nations League, si sfidano Bosnia ed...
UNDER 21 - Italia-Tunisia 2-0: Parigini e Kean decidono il match. Un'ora di gioco per Zaniolo e Luca
L'Italia Under 21 di Luigi Di Biagio ha affrontato i pari quota della Tunisia in...
Dortmund in maglia giallorossa? La Roma protesta
I tedeschi hanno postato sui social la foto della terza maglia, molto simile alla divisa casalinga romanista
Il teste: "Urla, cinte e catene". Lombardi: "Cox era già a terra, io non c'entro"
Si avvicina la sentenza per Filippo Lombardi, accusato del pestaggio a Sean Cox prima di Liverpool-Roma, semifinale d'andata della scorsa Champions
Roma, che sfortuna per Perotti: altro infortunio, è già il terzo
L’attaccante argentino si ferma ancora per un problema al polpaccio. Proprio ora che, viste le assenze per i nazionali, Di Francesco lo avrebbe schierato dall’inizio contro la Spal
DE LAURENTIIS: "Piatek? Ho parlato con Preziosi e con il suo agente"
NAPOLI - Bagno di folla per l'arrivo di Aurelio De Laurentiis. Il presidente...
Calciomercato Roma, il Bayern ha puntato Ünder. Può partire anche Schick
Su Cengiz ci sono anche l’Arsenal e il City. Il ceco è chiuso da Dzeko
Il presidente del Porto attacca Herrera: "Vuole 6 milioni a stagione". La replica dell'agente..
La replica dell'agente: "Dichiarazioni grossolane"
Capello: "Roma? Potrei tornare come consulente"
Il tecnico che ha vinto lo scudetto con i giallorossi: «Ho ottimi ricordi come giocatore e come allenatore ma ormai ci sono altre persone che possono fare qualcosa di più, magari potrei tornare per una consulenza»
Calciomercato Roma, Dzeko riapre alla Premier? "Tardi per tornare, ma non si sa mai..."
L'attaccante giallorosso strizza l'occhio al campionato inglese: "Ma al momento sono felice alla Roma"
STADIO ROMA, Frongia: "Novità rilevanti nelle prossime settimane"
L'Assessore allo Sport del Comune di Roma, Daniele Frongia, ha parlato ai microfoni...
Asta per Piatek: Roma e Napoli, testa a testa
Monchi non molla il polacco. C’è un canale preferenziale con il suo agente. Il club partenopeo ha già presentato un'offerta a Preziosi
Robin Olsen sugli scudi. E la UEFA lo esalta
Gran parata del portierone svedese contro la Russia. La Nations League lo esalta tramite il suo profilo Twitter. Ma nella Roma si è già messo in evidenza
Stadio, tempi ancora incerti: Pallotta ha fretta
Quello che i dirigenti giallorossi troveranno al proprio rientro da Boston è un...
 
 <<    <      2   3   4   5   6   7       >   >>