facebook twitter Feed RSS
Giovedì - 18 ottobre 2018
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME NEWS FORUM SQUADRA CAMPIONATO CHAMPIONS LEAGUE EUROPA LEAGUE COPPA ITALIA
 
SHOP AMICHEVOLI CALCIOMERCATO FORMAZIONI PALMARÉS SUPERCOPPA ITALIANA CONTATTACI LAVORO
 

Gandini ci crede: "Siamo alla pari delle altre grandi"

Giovedì 28 dicembre 2017
Si dice che «ciò che non uccide fortifica» e a Trigoria il post-Juve sembra aver sortito questo strano effetto. O almeno è quello che si spera, in attesa della prova del campo sabato con il Sassuolo. Il ko dello Stadium ha allontanato la Roma dalla vetta, eppure di quella sfida «rimane la consapevolezza di potersela giocare con tutti, anche con chi è davanti, e alla pari. Possiamo competere fino alla fine per il campionato», parola di Gandini, intervenuto all'International Sports Conference a Dubai, dove si trova anche un altro dirigente, Totti, con la famiglia, ma per l'ex capitano solo relax e shopping ieri. Se Di Francesco alla vigilia del big match aveva parlato di un «risultato che porterà risposte, vincere darebbe entusiasmo», ma non ha avuto il responso sperato e dovrà faticare di più per la svolta psicologica che cercava, l'ad giallorosso è convinto che «la Roma è stata costruita bene, è allenata bene, ha due titolari per ogni ruolo, ha la possibilità di cambiare modo di giocare a seconda delle circostanze e se la gioca fino al 95'». Sarebbe cambiato tutto se Schick non avesse tirato addosso a Szczesny, confermando i problemi in attacco che certo non ha il Liverpool di Salah, autore di 28 gol in stagione: «La cessione era una cosa che Momo meditava, l'ha chiesta lui. L'operazione è andata in porto con la soddisfazione di tutti. Salah poi si è adattato molto bene al gioco di Klopp e sta facendo benissimo».

Complimenti senza rimpianti. Col Sassuolo si riparte probabilmente dal tridente con Dzeko, Schick e Perotti che ieri nella partitella 11 contro 11 a Trigoria è risultato vincente: Edin ha segnato e la sua squadra ha vinto. Il copione perfetto da replicare all'Olimpico. In mediana è ballottaggio Pellegrini-Strootman accanto a De Rossi e Nainggolan. Difesa-tipo e un posto in più in panchina per il rientrante Defrel. A parte il lungodegente Karsdorp, Di Francesco ha tutte le armi a disposizione con la rosa al gran completo e punta a tornare subito nel vivo della lotta scudetto. Qualcosa in più potrà portarla in futuro il nuovo stadio, che per Gandini «influirà sui fatturati e sui risultati sportivi. Ormai è una realtà, abbiamo realizzato il progetto di Pallotta diventando un brand tra i più importanti d'Europa».
di E. Menghi
Fonte: Il Tempo

Totti - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Mer. 17 ott 2018 
Vent'anni capitano. Totti e quella fascia che non si scorda
Il 17 ottobre 1998, alle ore 16, Francesco Totti è stato per la prima volta il capitano...
Nainggolan: "La fine del rapporto con la Roma? Non per colpa mia. Tra 10anni mi vedo nella Capitale"
Radja Nainggolan lo apprezzi per una tuta da fashion week che si è chiusa un quarto...
 Mar. 16 ott 2018 
Ex mental coach di Perotti: "La pressione può influire sugli infortuni. DiFra? Bravo, ma non un top"
Diego Perotti è senza dubbio uno delle grandi delusioni di questo inizio di stagione...
Dzeko da record, superata quota 300 gol in carriera
Doppietta in Nations League, raggiunta la cifra tonda. Due centri con la maglia della Bosnia per entrare nella storia
Calciomercato, scacco alla Juventus: doppio colpo per i Giovanissimi regionali
Sembravano destinati alla squadra bianconera, ma alla fine l'ha spuntata la Roma: ecco Bolzan e Vadalà
Roma, Dzeko-Schick i due cari nemici
Guai se a Edin tocchi Patrik; guai se a Patrik tocchi Edin. Ma alla fine ne gioca...
 Lun. 15 ott 2018 
Bosnia: Totti e Dzeko sono testimonial di un corso d'italiano
Si riuniscono fuori dal campo, Francesco Totti ed Edin Dzeko che diventano testimonial...
 Sab. 13 ott 2018 
Cassano: "A parte la Juventus e Higuain, in Italia tutte schiappe"
Il talento barese che oggi ha annunciato l'addio al calcio: «Quando ero bambino ho fatto a botte. Le ho prese da Stramaccioni? Gli piacerebbe... Ci siamo solo spintonati e basta»
Quando il virtuale travalica la realtà
Tra luoghi comuni e manicheismo, è innegabile che il club non susciti simpatie in larga parte della comunicazione
Dirigenti a rapporto da Pallotta: vertice per sostituire Parnasi
Prendersi tutto il pacchetto e andare avanti da solo. Dopo l'inchiesta e gli arresti...
 Ven. 12 ott 2018 
Roma, la dirigenza vola a Boston: Baldissoni il primo ad arrivare
Il dg Mauro Baldissoni è volato a Boston dal presidente James Pallotta per una...
Benzina verde per la Roma
Stavolta hanno esordito a braccetto, Luca Pellegrini e Nicolò Zaniolo, la quota...
I Totti del futuro: la Roma coltiva i suoi gioiellini
Strana la vita. Al tifoso che guarda con timore i debiti a bilancio evidenziati...
 Gio. 11 ott 2018 
Tutti gli uomini di Monchi: ecco come funziona la squadra mercato della Roma
Una piramide con al vertice il ds spalleggiato da Massara e Totti. Poi una fitta rete di scout che unisce analisi dei dati alla visione sul campo
La Roma si riorganizza: Baldini non c'è più, deleghe di Ad a Baldissoni
La società prende atto della decisione del consulente che non ha preso parte al comitato esecutivo. Gandini non sarà rimpiazzato, i potere finisco in mano al dg
Viaggio alle origini di Luca Pellegrini: così è nata una stella
Seduto su un muretto del campo della ‘Nuova Tor Tre Teste' Luca Pellegrini aveva...
AS Roma in rosso con debiti a 220 milioni
Meno perdite, ma più debiti. Neppure la stagione da favola che ha visto la cavalcata...
 Mar. 09 ott 2018 
Di Francesco sceglie il made in Italy per la gioia di Totti
Magari sarà piaciuta a Silvio Berlusconi, che vuole un Monza di italiani. Di certo...
 Lun. 08 ott 2018 
Cassano: "Con testa oggi avrei vinto molto"
“Totti ha ragione su di me. Avessi avuto figli 10 anni fa avrei vinto di più”
I bomber della Roma di tutti i tempi
Da Dzeko a Totti, ecco i goleador della storia giallorossa 1) Francesco Totti 307...
La Roma dei Pellegrini. Gli ultimi due prodotti della Cantera giallorossa
Luca e Lorenzo con tanto in comune tra loro, non solo il cognome. Un papà “calcistico”, sono ex attaccanti e hanno messo k.o. la sfortuna
Da De Rossi ai Pellegrini: torna di moda l'italianismo
Fino a qualche tempo fa si esultava perché nell'undici figurava il solo El Shaarawy...
 Dom. 07 ott 2018 
Il malato ora è guarito ma guai a dimenticare le cause della crisi
Una squadra di Pellegrini. Battuta facile e scontata visti Lorenzo & Luca in campo...
 Sab. 06 ott 2018 
 Ven. 05 ott 2018 
Andreazzoli: "La Roma una parentesi importante della mia vita. Stanno facendo molto bene"
EMPOLI-ROMA, LA CONFERENZA STAMPA DI AURELIO ANDREAZZOLI
Totti: "Andreazzoli bravo. Altro che traghettatore"
Dodici anni, anche se intervallati da uno stop di 18 mesi. Tanto è durato l'amore...
Roma, riecco Aurelio: nemico fatto in casa
Per un periodo Aurelio Andreazzoli, avversario domani della Roma, a Trigoria fece...
 Gio. 04 ott 2018 
Il piccolo Tommy canta l'inno dall'ospedale. Totti e De Rossi promettono... (VIDEO)
Dopo Daniele De Rossi anche l’ex numero dieci giallorosso spedisce un video messaggio al ragazzo affetto da sindrome di Down diventato famoso in questi giorni per il video di lui che canta l’inno della Roma
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>