facebook twitter Feed RSS
Giovedì - 18 ottobre 2018
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME NEWS FORUM SQUADRA CAMPIONATO CHAMPIONS LEAGUE EUROPA LEAGUE COPPA ITALIA
 
SHOP AMICHEVOLI CALCIOMERCATO FORMAZIONI PALMARÉS SUPERCOPPA ITALIANA CONTATTACI LAVORO
 

Grazie Capitano, fenomeno senza tempo

Giovedì 28 dicembre 2017
Impossibile non partire, ripercorrendo questo 2017 giallorosso che si va chiudendo, dall'addio di Francesco Totti: del Capitano. Un uomo che ha segnato la storia romanista e lasciato una traccia profonda anche in quelle dei moltissimi tifosi giallorossi che ha fatto letteralmente impazzire nel corso della sua carriera da calciatore. Un addio per certi versi atteso ma al quale nessuno si era preparato davvero: e l'incredibile serata vissuta all'Olimpico dopo il match contro il Genoa del 28 maggio scorso, con tutto lo stadio letteralmente in lacrime, sta lì a dimostrarlo. E per la quale una cosa ricorre d'obbligo: «Grazie Capitano!». Ognuno ha con se un ricordo del numero dieci più prolifico della storia romanista (e non solo), o almeno tutti coloro che amano il calcio ce l'hanno: anche chi gli ha tifato contro. E pure Spalletti uscito per la seconda volta a testa bassa dal palcoscenico romano tra polemiche, astio e ripicche tipiche del suo carattere che ne hanno fatto un eterno «accerchiato».

E che proprio per uno «spigolo» con il Capitano ha incrinato definitivamente il suo rapporto con Roma: una storia brutta dove il tecnico toscano ha dato il peggio di se. Ma è il passato e questo 2017 giallorosso ha portato anche tante cose buone: ha visto il ritorno della Roma nell'Europa che conta, cartina tornasole di un progetto fin troppo vituperato dai soliti sfascisti e da prefiche di vario tipo. Ha visto il «ritorno» di Di Francesco stavolta sulla panchina romanista: scommessa fin qui sicuramente vinta. Così come, nonostante i soliti vecchi ubriaconi e tutta la compagnia cantante, politica contro e tutto il resto, è arrivato l'atteso «si» al nuovo stadio della Roma: che se tutto va nel verso giusto dovrebbe diventare realtà nel 2021. È forse questa la notizia migliore del 2017 romanista perché con il nuovo impianto si aprono scenari impensabili finora che potranno consentire il salto di qualità di un club che nell'ultimo lustro è stato rifondato da capo a piedi. Una rivoluzione che, almeno sulla carta, non potrà che portare buone cose ai tifosi giallorossi che non vedono un trofeo ormai da dieci anni.
di T. Carmellini
Fonte: Il Tempo

News

 
 <<    <      2   3   4   5   6   7       >   >> 
 
 Mer. 10 ott 2018 
BURDISSO chiude la carriera: "Grazie a tutti quelli che mi hanno accompagnato in questo percorso"
Nicolas Burdisso, ex difensore della Roma che in Serie A ha vestito anche le maglie...
Kluivert: "Sto crescendo. I critici? Pronto a smentirli"
Il figlio d’arte, inserito tra i dieci candidati al Kopa Trophy, parla del suo ambientamento in giallorosso: “Non voglio più finire in tribuna. Sta a me dimostrare di potercela fare”
CALCIOMERCATO Roma, Bianda via a gennaio: c'è il Benevento
William Bianda, difensore centrale acquistato da Monchi nell'ultima sessione di...
Calciomercato Roma, ora sul rinnovo di Ünder c'è il nodo clausola
Il turco avrà l’aumento e anche una liberatoria da 50 milioni
Lo stadio della Roma fa gola a Gavio, Salini e Pizzarotti
Adesso che la road map è definita e che il Comune sostiene il progetto, iniziano...
Un tesoretto da 120 milioni per la Roma
C'è una Roma sfruttata poco o nulla che vale 122 milioni di euro. La somma dei cartellini...
Attenzione Roma: Under piace tanto e non solo al Bayern
Domani a Rize, nell'amichevole Turchia-Bosnia, Cengiz Under per un volta affronterà...
Corsa a quattro per lo stadio
Oltre al presidente giallorosso James Pallotta, sono in quattro a voler subentrare...
Roma, un Pastore di nome Eusebio
«Ho scelto la Roma perché voglio tornare a sentirmi importante». Sono state le prime...
 Mar. 09 ott 2018 
ZIYECH, l'agente: "Spero che vada in un club migliore della Roma, come Arsenal o Liverpool"
Tre gol e due assist nelle prime nove partite stagionali, e non solo. Dopo la partita...
Kolarov: incontro con l'ex amante durante un concerto a Belgrado sabato scorso
Lo scorso sabato 6 ottobre, con la Roma impegnata al Castellani di Empoli, Aleksandar...
Pastore tra terapie e palestra: l'ex Psg è ancora alla ricerca della forma perfetta
La Roma è tornata ad allenarsi a Trigoria dopo le 48 ore di relax concesse da Di...
Genova, Mancini e gli azzurri depongono una corona nei pressi del ponte Morandi
Pochi minuti dopo le 17 i giocatori della Nazionale italiana di calcio sono giunti...
Jesus: "La partita più bella è stata quella contro il Chelsea, vinta per 3-0"
"Santon e Cristante sono due ragazzi fantastici"
TRIGORIA 09/10 - Terapie per Kolarov, De Rossi e Pastore
ALLENAMENTO ROMA - Scatti, allunghi e partitella a campo ridotto. Doppietta di Perotti.
Moggi duro: "Questa Juve si batte solo con un'altra Calciopoli"
C'era una volta Maradona: era uno solo ma in campo sembravano tanti. I media parlano...
Empoli-Roma 0-2, Le Decisioni del Giudice Sportivo
DECISIONI DEL GIUDICE SPORTIVO
Da Monaco a Londra, mezza Roma in giro per il mondo: e Pastore è a Trigoria...
La pausa per gli impegni delle Nazionali permette di riposare agli uomini di Di Francesco. Dzeko sceglie Monaco, Fazio è a Londra. Solo Pastore rimane a Trigoria
Paul Rogers: "Vogliamo portare la Roma tra i più importanti club al mondo"
Paul Rogers, responsabile digital and social media della Roma, ha rilasciato questa...
Mucchio selvaggio: trovato il sistema di gioco, non si ferma la rotazione
Le scelte di Di Francesco: sono diverse le soluzioni per ogni ruolo, mancano alternative vere solo al centro della difesa
Segnali di fumo(geni). Da cialtroni a fenomeni in sette giorni
Non male questa Roma comprata dagli sceicchi per volontà di popolo dopo Bologna....
Il rinnovo è già in agenda. Con la Roma c'è sintonia
"Continuerò a giocare finché mi sentirò un calciatore forte" aveva detto Daniele...
Occhio ai giganti di DiFra. La Roma su palle inattive è una macchina da gol
Nzonzi è solo l'ultimo della serie, ma prima era già toccato a Manolas, Fazio (due...
De Rossi come Kolarov, guerriero con frattura
Scherzandoci su, forse un pochino se l'è tirata da solo. Ed è successo esattamente...
Adesso la Roma scopre Olsen, svedese di ghiaccio
Qualche settimana fa, a Trigoria, nessuno davvero voleva essere Robin. C'entra poco...
Di Francesco sceglie il made in Italy per la gioia di Totti
Magari sarà piaciuta a Silvio Berlusconi, che vuole un Monza di italiani. Di certo...
La moglie di Sean Cox contro l'ultrà giallorosso: "Mio marito è paralizzato"
Il colpo di scena è arrivato ieri sera. Secondo la polizia di Liverpool - notizia...
Santon, quando il destino ti concede una seconda chance
Siamo tutti stati, almeno una volta, Davide Santon. Nella vita di ciascuno di noi...
Malcom, quando la vita è una questione di scelte (sbagliate)
C'è chi lo attribuisce ad una questione di Karma. Altri se la cavano più semplicemente...
Roma, anche il gol fa turn over
Se segna Edin Dzeko, siamo tranquilli. Avviso ai naviganti: ci pensa lui, il bomber....
 
 <<    <      2   3   4   5   6   7       >   >>