facebook twitter Feed RSS
Martedì - 23 gennaio 2018
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

Roma, per lo stadio spunta Goldman

Mercoledì 27 dicembre 2017
Milan, Inter, e poi Fiorentina, Genoa e forse in futuro la Roma di James Pallotta. Il calcio italiano è di fronte a una rivoluzione che potrebbe portare nel giro di alcuni anni a cambiare la faccia del campionato di serie A: se si esclude la Juventus della famiglia Agnelli, è infatti prevedibile che sui grandi club si concretizzino nuovi azionisti oppure progetti finanziari di rilievo. Così mentre l'Inter e il Milan hanno trovato investitori cinesi, si attendono notizie sul futuro della Fiorentina della famiglia Della Valle e sul Genoa di Enrico Preziosi. Per la squadra viola la trattativa (dove è advisor Credit Suisse) per l'individuazione di un investitore sembra essere ormai ferma, viste anche le alte richieste della famiglia Della Valle. Al contrario per il Genoa, archiviato il negoziato con l'uomo d'affari Giulio Gallazzi, resta sempre aperta la pista di un family office londinese (il Multi Family Office Equity partners), dove sarebbero azioniste alcune famiglie di imprenditori. Ma i riflettori del mondo finanziario sono in realtà puntati sul progetto stadio della As Roma. È qui che si starebbero muovendo grandi banche internazionali e italiane. Il presidente dell'As Roma, James Pallotta, starebbe infatti finalizzando una trattativa con Goldman Sachs (come book runner) e con altri istituti per ottenere un finanziamento volto alla costruzione del nuovo stadio e per la realizzazione delle altre opere adiacenti alla struttura da 52.500 posti a sedere (estendibile a 60mila). L'obiettivo sarebbe ottenere un prestito tra i 300 e i 400 milioni. E la struttura finanziaria che potrebbe essere prescelta per il nuovo stadio della As Roma, come è ormai consuetudine per molti club di serie A, potrebbe essere quella dell'emissione di un bond sottoscritto da investitori istituzionali, con determinate garanzie sottostanti. Anche se, al momento, l'emissione dell'obbligazione per lo stadio non sarebbe ancora stata definita e preferita rispetto a linee di credito più tradizionali.


I legami tra Pallotta e Goldman Sachs sono, del resto, molto forti. La banca d'affari americana, che ha promosso come book runner il bond dell'Inter ma si è rifiutata di rifinanziare il Milan, ha già in pegno il 100% della veicolo Stadio Tdv di proprietà del Neep Roma Holding (la cassaforte che fa capo a Pallotta e che controlla la As Roma). Non è inoltre da escludere che proprio la finalizzazione del progetto stadio della As Roma possa diventare l'ultimo sforzo di Pallotta prima di prendere la decisione di cedere il club giallorosso con il family office Raptor. «Stiamo assistendo nel calcio - spiega Fabrizio Vettosi, economista e fund manager - a un'euforia di riflesso che perviene dai mercati finanziari. Oggi l'accesso diretto al mercato finanziario è molto facile alla luce dell'enorme liquidità in circolazione. I bond sono quindi uno strumento perfetto. Il calcio resta comunque un'industria difficile da gestire e sostenere nell'attuale contesto normativo ed organizzativo. È dunque giusto, come nel caso di Fiorentina e Genoa, che ci sia a volte anche "stanchezza" negli attuali azionisti. Ricordiamoci anche che si tratta del settore industriale più mediatico, dove i tuoi clienti (cioè i tifosi) non si limitano a comprare il prodotto, bensì condizionano la tua vita privata». I riflettori restano comunque sui proprietari cinesi di Inter e Milan: «L'Inter - continua Vettosi- ha dato priorità strategica al taglio dei costi e dal punto di vista degli investimenti è stata estremamente razionale, non comprando praticamente alcun calciatore e rigenerando le attuali risorse attraverso un azzeccato cambio alla guida dell' Area Tecnica. L'unica cosa che è stata fatta dal lato dei ricavi è stato un maggiore coinvolgimento del gruppo Suning attraverso alcune iniziative di naming e sponsorizzazione. Il Milan, al contrario, ha impostato un piano industriale fondato su un'assunzione di base rappresentata dall'incremento dei ricavi e dalla conquista di nuovi mercati. Sarebbe stato meglio utilizzare le risorse finanziarie diversamente e impostare il piano sul taglio dei costi e su una integrale ristrutturazione aziendale».
di C. Festa
Fonte: Il Sole 24 Ore

News

 
 <<    <      2   3   4   5   6   7       >   >> 
 
 Gio. 18 gen 2018 
CALCIOMERCATO Matera, è fatta per Lorenzo Di Livio in prestito secco dalla Roma
Lo scorso 9 gennaio vi avevamo parlato di Lorenzo Di Livio a un passo dal Matera....
Calciomercato PSG, Lucas in uscita: per i bookies ci sono Inter e Roma
Dopo il no di Simone Verdi il Napoli punta tutto su Lucas Moura. L'esterno brasiliano...
Designazioni arbitrali 21ª giornata di Serie A
SERIE A TIM - Designazioni 2ª Giornata di Ritorno
CALCIOMERCATO Roma, Soleri in prestito all'Almeria
Dopo appena sei mesi è terminata l'esperienza di Edoardo Soleri allo Spezia. Secondo...
CALCIOMERCATO Roma, Siqueira si propone: "Non sono ancora al 100%, ma mi piacerebbe"
Siqueira si propone alla Roma. Il terzino ex Atletico Madrid, attualmente svincolato,...
Calciomercato Roma, ag. Emerson: "Chelsea? Tutto vero. Sogna di essere allenato da Conte"
Dopo sole due stagioni e mezzo potrebbe concludersi l'avventura in maglia giallorossa...
Inter-Roma, Samuel: "Squadre in calo, vedremo chi vuole la Champions"
Walter Adrian Samuel, diventato a Roma "The Wall", ha rilasciato un'intervista a...
Inter contro Roma cinque mesi dopo: Cancelo unica novità
Mancano tre giorni a Inter-Roma, big match della 21esima giornata di Serie A e sfida...
Calciomercato Cagliari: Barella, in quota è testa a testa United-Juve
Solo un'offerta irrinunciabile poterà convincere il Cagliari a cedere Nicolò Barella,...
Calciomercato, le clausole rescissorie che mettono paura
Dal giorno del pagamento della clausola (comunemente chiamata rescissoria) di Neymar,...
CALCIOMERCATO Roma, si avvicina il rinnovo di Fabian Ruiz con il Betis
Fabian Ruiz-Betis Siviglia, il rinnovo si avvicina. Come riportato dal portale spagnolo...
Mandorlini: "Non si può chiedere di più a Di Francesco, la Roma non può lottare per il titolo"
Andrea Mandorlini, allenatore dell'Inter Campione d'Italia 1989, è intervenuto a...
Corlu: "La Roma è un grande club, spero di giocare in prima squadra un giorno"
Rezan Corlu ha parlato dei suoi primi mesi con la maglia della Roma Primavera. Oltre...
SHAKHTAR, Fonseca: "Roma squadra di altissimo livello, ma il nostro obiettivo è il campionato"
Paulo Fonseca, tecnico dello Shakhtar Donetsk, è stato intervistato dal programma...
Inter, Spalletti studia la Roma fino a tardi. E preprara una mossa a sorpresa
All’ora di cena il tecnico ancora alla Pinetina con il suo staff: massima cura dei particolari e aggiustamenti tattici
Calciomercato Roma, Emerson Palmieri verso il Chelsea
Trattativa impostata tra i club e l’entourage del giocatore. Conte vuole il terzino, a Monchi servono soldi per l’Uefa e il mercato
Calciomercato Roma, no alla Juventus per Strootman: Ecco l'offerta
Il nome di Kevin Strootman è tornato d'attualità in casa Juventus: La società bianconera...
Calciomercato, via libera United per Darmian. E Roma e Juve...
Il nome di Matteo Darmian è destinato ad infiammare questi ultimi giorni di sessione...
Calciomercato Fiorentina, Corvino: "In caso di addio, Badelj andrà alla Roma"
Il dirigente della Fiorentina Pantaleo Corvino è tornato a parlare della situazione...
Calciomercato Roma, Dzeko incedibile fino a giugno
Nell'operazione Emerson Palmieri-Chelsea, l'intermediario che cura la trattativa...
La maledizione continua
L'Inter non porta fortuna a Perotti. Non quest'anno, almeno. L'argentino che lo...
Eusebio pedala contro vento
Londra, Pechino, Napoli, Manchester, Boston, Torino e Guangzhou. La Roma, da qualche...
Calciomercato Roma, Emerson, la plusvalenza del momento
Corsa a tre per Emerson. Lo stand-by in cui versa la trattativa Guangzhou Evergrande-Nainggolan...
Gravina-Tommasi prove di intesa. Ma Sibilia reagisce
Tutti lo vogliono, ma Damiano Tommasi non si fa (ancora) pigliare, almeno fino a...
Qui Roma: sms a Luciano
Quello che avrebbe voluto sfidarlo in campo più di tutti, cioè Francesco Totti,...
Gli anni perduti di Inter e Roma, le incompiute d'oro
In un ufficio della Lega di Serie A sono appese due gigantografie: c'è la foto ricordo...
La Roma va in ripartenza: fari su Ruiz
Radja Nainggolan è lì che balla, in attesa di conoscere il suo destino. Ma intanto,...
La doppia partita di Nainggolan tra San Siro e la Cina
Il riferimento per gli ottimisti è l'Italia del Mundial 1982, iniziato tra polemiche...
Perotti stop, Inter lontana
La rivincita con Spalletti si allontana, almeno per Perotti. L'argentino, infatti,...
 
 <<    <      2   3   4   5   6   7       >   >>