facebook twitter Feed RSS
Mercoledì - 19 dicembre 2018
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME NEWS FORUM SQUADRA CAMPIONATO CHAMPIONS LEAGUE EUROPA LEAGUE COPPA ITALIA
 
SHOP AMICHEVOLI CALCIOMERCATO FORMAZIONI PALMARÉS SUPERCOPPA ITALIANA CONTATTACI LAVORO
 

Totti fa l'emiro

Mercoledì 27 dicembre 2017
Francesco Totti si appresta a ricevere un nuovo riconoscimento per la sua straordinaria carriera. Il Capitano ieri è volato a Dubai per l'International Sports Conference, giunta alla dodicesima edizione. Totti è arrivato a Dubai in tarda serata, perché il suo volo previsto alle 15 è partito da Roma con quasi due ore di ritardo a causa della nebbia allo scalo arabo. Con Totti ci sarà in rappresentanza della Roma anche l'amministratore delegato Umberto Gandini. Questa manifestazione è fortemente voluta dal Dubai Sports Council, il locale Ministero dedicato a tutte le discipline sportive. A Dubai si ritroveranno i più grandi personaggi del mondo del calcio, divisi nelle varie categorie dei Globe Soccer Awards 2017. Ci sarà Maradona, ci saranno tanti campioni candidati. Ci sarà Francesco Totti, che riceverà il premio alla carriera e con lui Marcello Lippi, il commissario tecnico che lo seguì giorno per giorno dal grave incidente di Roma-Empoli alla finale mondiale contro la Francia. Il titolo mondiale del 2006 fa giustizia alla grandezza di un fenomeno come Totti, fedele alla maglia giallorossa a costo di vincere un quinto di Messi e Ronaldo: ma lui ha in bacheca quella coppa che Lionel e CR7 per ora inseguono e forse mai avranno. Totti sarà premiato con Puyol, un altro straordinario campione che ha legato tutta la sua carriera a una sola maglia, quella del Barcellona, con la quale ha chiuso con il calcio giocato nel 2014, pur essendo di due anni più giovane di Totti. Già in passato sono stati premiati grandi campioni a Dubai. Totti riceverà il premio domani, e il giorno dopo rientrerà a Roma per assistere alla partita contro il Sassuolo. E' previsto anche un incontro con il pubblico, con Giggs e Puyol.

CON INFANTINO - Per Totti è un grande riconoscimento, ha accettato l'invito degli organizzatori dell'associazione Globe Soccer ed è partito con tutta la famiglia. A Dubai incontrerà Giani Infantino, il presidente della Fifa, profondo innovatore del calcio, che quando ha smesso con il calcio giocato gli ha proposto un incarico da ambasciatore della Fifa. Francesco avrebbe potuto continuare a giocare, negli Emirati Arabi o negli Stati Uniti. Lo avrebbero ricoperto di soldi, ma avrebbe rovinato 25 anni di storia d'amore con la Roma. Aveva sperato in un altro epilogo, ma invece gli ultimi mesi con Spalletti sono stati un inferno. Ormai ha rimosso anche quelli, ma in quel periodo è stata veramente dura.

DELUSO - A Totti fa piacere ritrovarsi in questi contesti, ora che ha metabolizzato l'addio al calcio. Si sta calando nella nuova figura di dirigente, è rimasto molto deluso per la sconfitta contro la Juve. Aveva sperato in un risultato positivo, adesso è convinto che la squadra sappia reagire subito, già dalla partita contro il Sassuolo.
di G. D' Ubaldo
Fonte: Corriere dello Sport

Spalletti - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Mar. 18 dic 2018 
Rosella Sensi: "Non auguro a nessuno di girare con la scorta. Spalletti, perdono ma non dimentico"
"A Totti farei fare il d.t. Capello non voleva essere simpatico, voleva solo vincere. Samuel la cessione più dolorosa, non avrei voluto firmare”
 Lun. 17 dic 2018 
Champions Roma, tutto quello che c'è da sapere sul Porto
Dall'insidia Herrera alla stella Marega. In panchina l'ex laziale Coinceiçao
 Dom. 16 dic 2018 
Di Francesco, ultima fermata ma la Roma sarà a costo zero
Le valigie per Boston sono già chiuse, ma solo stasera il ds Monchi saprà se prima...
 Ven. 14 dic 2018 
Calciomercato Roma, contattato Paulo Sousa e non solo: tutti i nomi in ballo
L'ex tecnico viola, raggiunto da Baldini dopo il Bologna, è disponibile. Ma si ripropone il vecchio pallino: Blanc. Spunta anche un'altra ipotesi suggestiva. Conte resterà un sogno
 Gio. 13 dic 2018 
I tifosi hanno scaricato Spalletti: ora il sogno è Simeone
Il pareggio contro il Psv e il momento di difficoltà hanno scatenato il popolo nerazzurro, che ha individuato nel tecnico toscano il responsabile. L’allenatore dell’Atletico è il preferito per la prossima stagione
Trovata continuità ma nelle delusioni
Senza stendere un velo pietoso sull'imbarazzante prestazione, contro un avversario...
La Roma fa solo brutte figure
Il fondo è stato toccato. A Plzen. Il risultato in Repubblica Ceca non conta, la...
Pallotta scherza: "Non l'ho vista perché ero dal mio psichiatra"
A Plzen nevica sul bagnato. E a Boston Pallotta si fa curare il mal di Roma: "Ero...
 Mar. 11 dic 2018 
Roma, maledetta rimonta
Una malattia chiamata rimonta. Un male sconosciuto a Di Francesco nella passata...
 Lun. 10 dic 2018 
Jim, la crisi del settimo anno è cominciata sette anni fa
La temuta crisi del settimo anno sta investendo la Roma e il suo presidente James...
Roma, c'è un divieto di svolta in panchina
Il tempo, dentro il centro sportivo Fulvio Bernardini, è come se si fosse fermato....
 Dom. 09 dic 2018 
Da 0-2 a 2-2 è la terza volta in Sardegna
Brusca sì, ma nemmeno troppo sorprendente questa rimonta. A Cagliari, da sempre...
 Sab. 08 dic 2018 
Roma, se la difesa sbanda, l'attacco è inesistente
CAGLIARI Se la difesa dorme, perché prende un gol con la squadra avversaria...
 Ven. 07 dic 2018 
Juventus-Inter 1-0: decide un gol di Mandzukic nel secondo tempo
Derby d'Italia molto equilibrato, ma l'ultima parola è sempre dei bianconeri: palo di Gagliardini nel primo tempo, poi Mandzukic è ancora decisivo. La squadra di Allegri sembra non avere più rivali in Italia
ZANIOLO, parla il papà: "Nicolò ha più estro e tecnica di me. Lui ha tanta voglia di correre..."
Giunto questa estate nell'operazione di mercato che ha portato Nainggolan all'Inter,...
 Gio. 06 dic 2018 
Spalletti: "Quando la Juve vuole un giocatore se lo prende, questa la differenza con altre squadre"
"La Juve è una squadra che tutti gli anni va a tentare di mettere in rosa calciatori...
Capello: "Soltanto Suning può pensare di opporsi alla Juve"
"Nazionale? Abbiamo giovani di valore assoluto, ad esempio Zaniolo"
Schick, dal tacco alla punta
Abbiamo esaltato un recupero palla sotto la Tevere (Roma-Real Madrid), poi strabuzzato...
 Mer. 05 dic 2018 
Aquilani: "Spalletti era pazzo ma il calcio di quegli anni l'ho visto poche volte. Totti mio idolo"
Questa sera alle 22:30 Alberto Aquilani, ex centrocampista della Roma, sarà protagonista...
Zaniolo, un talento da 10: tutte le curiosità
Alla scoperta di Nicolò: le origini, Kakà come punto di riferimento, i tatuaggi dedicati alla famiglia, lo studio attento degli avversari e una crescita che ha stupito tutti
Monchi riprende quota grazie a Zaniolo
Il centrocampo della Roma ha ingranato scacciando i fantasmi di inizio stagione...
 Mar. 04 dic 2018 
Roma, fischiata al passaggio del turno, ora goditi gli applausi
Con una partita tutto cuore la squadra giallorossa rimonta due volte l'Inter. Un pareggio che sa di svolta
Se il calcio "imbarazza" Spalletti c'è
Per anni il mondo del calcio si è arrovellato attorno al dilemma: moviola in campo...
La Roma protesta ma non cerca alibi
«Parla solo Totti». Vi sembra poco? Succede da sempre, quindi anche domenica sera....
Questo è Totti: proteste post-Inter, la Roma ha ritrovato il suo capitano
Totti è tornato a unire i tifosi della Roma. Come una volta, come non accadeva da...
Di Francesco, svolta a centrocampo: Zaniolo in coppia con Pellegrini
Che stia facendo bene è sotto gli occhi tutti. Da domenica sera, però, c'è anche...
 Lun. 03 dic 2018 
Roma, da "Var-gogna" a "furto": tifosi furiosi dopo il 2-2 dell'Olimpico
Sui social e in radio, il giorno dopo la gara con l'Inter, monta la rabbia del mondo giallorosso: "A questo punto eliminate la tecnologia, così non ha senso giocare"
Varzellette che non fanno ridere
Al secondo anno continuo a non capire che (ab)uso si stia facendo del Var: da mesi,...
Roma: Zaniolo incanta, Under top. E in tribuna l'Arsenal osserva i due...
Notte da sogno per il giovanissimo contro la sua ex squadra. Il turco con un missile cancella l'errore col Real. E all'Olimpico emissari dei Gunners guardano interessati
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>