facebook twitter Feed RSS
Giovedì - 18 ottobre 2018
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME NEWS FORUM SQUADRA CAMPIONATO CHAMPIONS LEAGUE EUROPA LEAGUE COPPA ITALIA
 
SHOP AMICHEVOLI CALCIOMERCATO FORMAZIONI PALMARÉS SUPERCOPPA ITALIANA CONTATTACI LAVORO
 

Roma, terapia d'urto contro il mal di gol

Mercoledì 27 dicembre 2017
L'unica preoccupazione di Di Francesco, in questi giorni, è abbastanza scontata: la Roma soffre, e ormai da più di 1 mese, di mal di gol. Ogni addestramento in campo e ogni lezione al video, è dunque mirata a ritrovare o, semplicemente, a migliorare l'efficacia offensiva che, soprattutto in campionato, va a incidere sul rendimento dei giallorossi. Che, guardando ai numeri delle 18 giornate del girone d'andata (a Trigoria però si basano su 17, mancando la partita da recuperare contro la Sampdoria a Marassi il 24 gennaio), non viaggiano alla velocità delle migliori. L'attacco (28 gol) è solo il 7° del torneo, dietro quindi a quelli della Juve (45), della Lazio (43), del Napoli (41) , dell'Inter (34) e addirittura della Sampdoria (32) e dell'Udinese (30). Il raccolto è lo stesso dell'Atalanta (28). Scarso e quindi fatale nei 3 scontri diretti contro l'Inter, il Napoli e la Juve: solo 1 rete (contro i nerazzurri), ma 3 ko che, in classifica, pesano oggi e probabilmente pure domani.

MIRA INSUFFICIENTE - Il black out offensivo è diventato evidente nelle ultime 8 gare stagionali. Dopo il successo del 19 novembre contro la Lazio, ecco l'inquietante involuzione: solo 7 gol in 8 match. La Roma, a parte i 3 contro la Spal, ha segnato nelle altre 7 gare al massimo 1 gol. In 3 gare, ha fatto cilecca (in 24 partite è successo 5 volte). Il dato più significativo è, invece, legato ai marcatori. Ecco 7 gol con 7 giocatori diversi: El Shaarawy, Dzeko, Strootman, Pellegrini, Perotti, Fazio e Schick. Dopo il derby, nessuno ha concesso il bis. Gli attaccanti stentano, gli altri si adeguano. Nella striscia sono entrati anche i rigori di Perotti (ininfluente) e Dzeko (decisivo). Ma il discorso rimane, comunque, lo stesso. Anche perché il centravanti titolare, 8 reti in campionato e 3 in Champions, da più di 2 mesi si è fermato: 1 gol nelle ultime 14 partite. E i compagni di reparto vanno al minimo: El Shaarawy (4 gol) e Perotti (3) in campionato, Schick (1) in Coppa Italia. Ancora a digiuno sia Defrel che Under. Contributo accettabile, in serie A, quello di Gerson (2), Nainggolan (2) e Kolarov (2).

NESSUNA MODIFICA - Di Francesco sta valutando come intervenire. Di sicuro non rinnega l'attuale il sistema di gioco e, contro il Sassuolo, si prepara a confermare il 4-3-3. Che gli garantisce l'equilibrio, priorità della sua idea di calcio: 12 clean sheet stagionali e miglior difesa della serie A con 11 reti subite. Ma, oltre a insistere sulle esercitazioni quotidiane (di reparto e di squadra), già sabato cambierà qualche interprete. Pellegrini è in rampa di lancio, anche perché Strootman sembra in calo. Anche Gerson è tenuto in considerazione: davanti o a centrocampo, è tra i possibili innesti nei prossimi match. In attacco, se serve, può avanzare pure Florenzi, con Peres terzino. Schick (lunedì ha fatto a un controllo cardiologico a Villa Stuart) non è stato bocciato per l'errore allo Stadium. L'allenatore è pronto a schierarlo di nuovo titolare e a utilizzarlo da esterno alto a destra (prima opzione) e da vice Dzeko. Il 4-2-4, al momento, va bene solo in corsa: si perde l'equilibrio e si lasciano chance agli avversari, come è successo sia contro il Torino che contro la Juve.
di U. Trani
Fonte: Il Messaggero

Fazio - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Mer. 17 ott 2018 
Calciomercato Roma, pressing Herrera. E de Ligt piace ma costa
Un centrocampista e un difensore centrale. È il piano per il prossimo mercato della...
 Dom. 14 ott 2018 
Roma, le novità (di mercato) prendono i voti
Se giustamente «un mercato non può essere giudicato a settembre» (Monchi dixit),...
 Sab. 13 ott 2018 
Quando il virtuale travalica la realtà
Tra luoghi comuni e manicheismo, è innegabile che il club non susciti simpatie in larga parte della comunicazione
"Il nostro cuore è rosa di passione"
Betty Bavagnoli, lei è la prima allenatrice nella storia del calcio femminile dell'AS...
 Gio. 11 ott 2018 
Roma, la difesa torna legittima
La ripartenza della Roma in campionato, passa per una difesa ritrovata. O quasi....
 Mer. 10 ott 2018 
Kluivert: "Sto crescendo. I critici? Pronto a smentirli"
Il figlio d’arte, inserito tra i dieci candidati al Kopa Trophy, parla del suo ambientamento in giallorosso: “Non voglio più finire in tribuna. Sta a me dimostrare di potercela fare”
 Mar. 09 ott 2018 
Pastore tra terapie e palestra: l'ex Psg è ancora alla ricerca della forma perfetta
La Roma è tornata ad allenarsi a Trigoria dopo le 48 ore di relax concesse da Di...
Da Monaco a Londra, mezza Roma in giro per il mondo: e Pastore è a Trigoria...
La pausa per gli impegni delle Nazionali permette di riposare agli uomini di Di Francesco. Dzeko sceglie Monaco, Fazio è a Londra. Solo Pastore rimane a Trigoria
Occhio ai giganti di DiFra. La Roma su palle inattive è una macchina da gol
Nzonzi è solo l'ultimo della serie, ma prima era già toccato a Manolas, Fazio (due...
Roma, anche il gol fa turn over
Se segna Edin Dzeko, siamo tranquilli. Avviso ai naviganti: ci pensa lui, il bomber....
 Lun. 08 ott 2018 
Kolarov resta in Nazionale "part time"
Kolarov non si ferma. Il terzino giallorosso risponderà oggi alla convocazione della...
La nuova arma della Roma
«Quando salgono in area i più piccoli sono De Rossi e Manolas». Così Aurelio Andreazzoli...
La specialità di Olsen: strizzare l'occhio alla fortuna
Il calcio di rigore spedito alle stelle dallo specialista Caputo, sabato sera a...
Da De Rossi ai Pellegrini: torna di moda l'italianismo
Fino a qualche tempo fa si esultava perché nell'undici figurava il solo El Shaarawy...
Roma, Di Francesco conta sulla forza inattiva
«Dobbiamo crescere ancora tanto». Di Francesco lo ha ripetuto dopo il successo al...
 Dom. 07 ott 2018 
Empoli-Roma 0-2, Le Pagelle dei Quotidiani
SERIE A: EMPOLI-ROMA 0-2 LE PAGELLE DEI MAGGIORI QUOTIDIANI NAZIONALI ITALIANI
 Sab. 06 ott 2018 
DI FRANCESCO: "La squadra mi è piaciuta ma dobbiamo ritrovare spirito e umiltà"
EMPOLI-ROMA 0-2, LE INTERVISTE POST-PARTITA, EUSEBIO DI FRANCESCO: “Potevamo fare meglio, un buon primo tempo ma loro avrebbero meritato qualcosa in più”
Empoli-Roma 0-2, Le Pagelle
Le pagelle della Roma - Lorenzo Pellegrini in stato di grazia, Manolas attento
Caputo: "Io, a tutta velocità fra i giganti Fazio-Manolas. Che sfida, non ho paura"
Una birra? Offre Francesco Caputo. E se il capitano dell'Empoli ubriacherà la Roma,...
Empoli-Roma, Le Probabili Formazioni dei Quotidiani
Di seguito riportiamo le probabili formazioni di Empoli-Roma secondo le principali...
Roma, un super attacco per calare subito il poker
(...) Così Eusebio Di Francesco guiderà la Roma stasera nella trasferta di Empoli,...
Roma, la febbre del sabato sera
Il viaggio in Toscana diventa subito l'ulteriore esame per la Roma. L'obiettivo,...
 Ven. 05 ott 2018 
Empoli-Roma, i convocati
Ecco i 23 convocati giallorossi per Empoli-Roma: Olsen, Fuzato, Mirante, Karsdorp,...
 Gio. 04 ott 2018 
Roma, il futuro è in casa: ecco i ragazzi del '99
In Champions con il Viktoria Plzen erano tutti in campo. Di Francesco sta iniziando a lanciare tre 19enni che l’Europa ci invidia. E Ünder ne ha 21...
Under, campione di oggi e (plusvalenza) di domani
Forse ha ragione Di Francesco: ricorda Montella. O magari ha ragione chi lo paragona...
Una settimana da DiFra
Jim Carrey in un film record d'incassi del 2003 riceveva da Dio il dono di poter...
 Mer. 03 ott 2018 
Roma-Viktoria Plzen 5-0, Le Pagelle dei Quotidiani
SERIE A: ROMA-Viktoria Plzen 5-0 LE PAGELLE DEI MAGGIORI QUOTIDIANI NAZIONALI ITALIANI...
Roma, Viktoria con la manita
La manita alzata all'Olimpico contro il Viktoria Plzen, 5 a 0, è per farsi riconoscere:...
 Mar. 02 ott 2018 
Roma-Viktoria Plzen 5-0 - Le pagelle
Le pagelle della Roma - Pellegrini fa assist anche al guardalinee
Manita della Roma al Plzen. Dzeko è una furia: tripletta
I giallorossi travolgono il Viktoria all'Olimpico: il bosniaco si sblocca, prima rete per l'olandese. La squadra di Di Francesco è ormai uscita dalla crisi
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>