facebook twitter Feed RSS
Sabato - 19 gennaio 2019
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME NEWS FORUM SQUADRA CAMPIONATO CHAMPIONS LEAGUE EUROPA LEAGUE COPPA ITALIA
 
SHOP AMICHEVOLI CALCIOMERCATO FORMAZIONI PALMARÉS SUPERCOPPA ITALIANA CONTATTACI LAVORO
 

Uno scudetto per 5 sorelle: le chance a un passo dal giro di boa

Lunedì 25 dicembre 2017
Non sono più quelle che sino a qualche giornata fa hanno spadroneggiato. Ma le prime cinque della serie A continuano a fare un campionato a parte, divise da 9 punti che potenzialmente sono 6 se la Lazio a gennaio vincerà il recupero con l'Udinese. Tra il quinto posto dei biancocelesti e il sesto di Sampdoria e Atalanta ce ne sono altrettanti. A una giornata dal giro di boa e pronti per ripartire e gestire nel modo migliore la pausa e il lungo mercato d'inverno, rilassiamoci provando a immaginare la lunga corsa verso lo scudetto.

Napoli - Padrona del proprio destino, a un passo dal platonico titolo d'inverno, una specie di pole position verso quello di primavera. Se vince a Crotone, venerdì prossimo, sarà irraggiungibile. Qualcosa però nei meccanismi di Sarri scricchiola e la coraggiosa Sampdoria di Giampaolo ne ha evidenziato limiti e scricchiolii. Stare davanti, a volte, logora. La rosa è un po' corta anche se in attacco alla riapertura delle trattative arriverà Inglese dal Chievo. Strepitoso Insigne, servono i gol di Mertens che nel frattempo ha ritrovato il piacere degli assist. Forse la pausa farà bene ai sarriani. Percentuale scudetto: 30 per cento.

Juventus - È tornata quella che ha vinto sei scudetti di fila. Gioca con grinta, rabbia, convinzione e ha ritrovato antichi equilibri. Una squadra d'acciaio capace, tra campionato e coppe, di mettere insieme otto partite senza subire gol. E come ha ricordato Allegri dopo la vittoria con la Roma "di solito lo scudetto lo vince chi ha la miglior difesa". Max sembra aver trovato il punto di equilibrio con il 4-3-3 ma ora dovrà essere bravo a rilanciare Dybala, tre partite di fila in panchina (in campionato) e pur sempre la stella della squadra. Il calendario dà una mano alla Signora a cominciare dalla trasferta di Verona con l'Hellas sabato prossimo. Percentuale scudetto: 35 per cento.

Inter - Cosa è successo all'invincibile armata di Spalletti capace di uscire indenne da tre pesantissimi scontri diretti in trasferta a Roma con i giallorossi (tre punti), Napoli e Juventus (pareggi senza subire gol)? Due sconfitte di fila con Udinese e Sassuolo hanno riaperto vecchie ferite e acceso nuovi dubbi. Anche l'Inter, come il Napoli, ha la rosa corta e qualche giocatore, tipo Cancelo o Santon, non all'altezza della situazione. Il mercato può darle una mano, il resto deve farlo Spalletti, vero valore aggiunto dei nerazzurri. Lo scontro diretto con la Lazio, sabato a San Siro, chiarirà molte cose. Percentuale scudetto: 15 per cento.

Roma - La sconfitta di Torino è una bocciatura forte. I giallorossi hanno perso tutti gli scontri con chi li precede in classifica, Napoli, Juventus e Inter. Allo Stadium, dopo una partita di non grande sostanza, la squadra di Di Francesco non è stata capace di sfruttare nel finale l'occasione d'oro con Schick. La classifica resta buona, basti pensare che se vincerà il recupero di gennaio con la Samp a Marassi si reimpossesserà del terzo posto a quattro lunghezze dalla capolista. Però, oltre alla solidità difensiva, deve ritrovare fluidità in attacco. Dzeko, un gol nelle ultime 14 partite, è lo specchio dei patemi romanisti. Percentuale scudetto: 15 per cento.

Lazio - Con il Crotone sembra aver cancellato definitivamente le scorie del derby. Una sconfitta che ha lasciato il segno. La Lazio ha qualità e entusiasmo, ma troppe cadute di tensione. L'obiettivo reale è un posto tra le prime quattro per riassaporare la Champions. L'incrocio decisivo per i biancocelesti è quello di sabato prossimo a San Siro con l'Inter: in caso di vittoria per la banda di Inzaghino potrebbero riaprirsi prospettive al momento inimmaginabili. Milinkovic-Savic è il centrocampista più forte del campionato. E i gol di Immobile potrebbero marcare la differenza. Percentuale scudetto: 5 per cento.
di A. Bocci
Fonte: Corriere della Sera

Primavera - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Ven. 18 gen 2019 
MAZZARRI: "La Roma è una grande squadra, ma ce la possiamo giocare. Domani mi aspetto..."
ROMA-TORINO, LA CONFERENZA STAMPA DI WALTER MAZZARRI: "Domani mi aspetto una prestazione importante anche se ci mancherà qualcuno”
 Mer. 16 gen 2019 
CALCIOMERCATO Roma, UFFICIALE: Gianmarco Meo all'Ascoli
Si registra una partenza nella formazione Primavera della Roma. Il centrocampista...
L'altro Marcano: era un esubero, adesso è incedibile
Fino a lunedì si pensava ancora alla possibilità di poter cedere Ivan Marcano. Oggi,...
Riccardi, l'esordio vale un salto verso la storia
Nella Smorfia il numero 53 rappresenta il vecchio. Numero che paradossalmente si...
 Mar. 15 gen 2019 
Champions a inviti: il piano che lega Juve, Milan e Inter
Una Champions in stile Sei Nazioni, con un occhio al nome delle partecipanti e uno...
Riccardi ora è grande, debutto in prima squadra per il gioiello della Roma
Alessio Riccardi fa il suo debutto con i grandi con la maglia della Roma. Anno di nascita 2001, lo stesso dell'ultimo scudetto giallorosso
 Lun. 14 gen 2019 
Roma femminile, la Bavagnoli oltre la "manita": "La sosta ora rischia di frenarci"
Ragazze, che Roma! Le giallorosse abbattono il Tavagnacco e consolidano la loro...
 Dom. 13 gen 2019 
Entella, le emozioni di un viaggio iniziato a Chiavari nel 2007
Dicono che gli uomini sono la somma delle persone che incontrano nella vita. Questo...
E Zaniolo ritrova i suoi amici dell'Entella
Per Nicolò Zaniolo quella con la Virtus Entella non sarà una partita qualsiasi....
 Sab. 12 gen 2019 
A. De Rossi: "Abbiamo giocato da squadra, grande soddisfazione. Obiettivo portare i ragazzi..."
PRIMAVERA 1- JUVENTUS-ROMA 1-3, LE INTERVISTE POST-PARTITA, ALBERTO DE ROSSI: "L’obiettivo primario rimane portare i ragazzi in prima squadra”
PRIMAVERA 1 TIM - Juventus-Roma 1-3
Nella 14ª giornata della Prima Fase - Girone Unico "all'italiana" del Campionato...
La Roma baby punta a sbancare la Torino bianconera
Dopo una sosta lunga venti giorni, il campionato della Roma Primavera riprende col...
 Ven. 11 gen 2019 
Calciomercato Roma, blindato Zaniolo: sarà lui il futuro dei giallorossi
Alla fine del mercato Monchi e l’agente di Nicolò pronti a trovare una piattaforma d’intesa. Possibile un accordo da un milione più bonus
Scatta il conto alla rovescia per il nuovo stadio
Da una parte Roma, intesa come viale Tolstoj, dove c'è la nuova sede del club, e...
 Mer. 09 gen 2019 
Calciomercato Roma, UFFICIALE: Sadiq al Perugia
A. C. Perugia Calcio comunica di aver acquisito, a titolo temporaneo fino al 30...
Papà Zaniolo racconta: "Ecco la verità sul mio Nicolò"
Estate 2016, ultimo giorno di mercato: Zaniolo, che fa parte delle giovanili della...
 Mar. 08 gen 2019 
Zaniolo parla la mamma Francesca: "Ora insegue Modric"
Il nuovo fenomeno della Serie A raccontato dalla bellissima e giovanissima madre: "Tifava Juve, ma il suo idolo era Kakà... E pensare che a Firenze lo scartarono"
 Lun. 07 gen 2019 
Se mamma "piange" per Totti
Se la mamma di Nicolò Zaniolo troverà qualche "collega" con il suo stesso appeal...
 Dom. 06 gen 2019 
La dinastia romanista: Monchi tratta per blindare Riccardi
Un filo che unisce le generazioni. Un vanto. Una risorsa infinita nel tempo. La...
 Sab. 05 gen 2019 
Stadio della Roma: è l'anno decisivo
Il 2019 sarà l'anno dello Stadio della Roma di Tor di Valle: 12 mesi per assistere...
 Ven. 04 gen 2019 
De Paul con Mancini, la Roma del futuro
Monchi lavora per l’estate, ma attenzione a sorprese in questa sessione
 Gio. 03 gen 2019 
Calciomercato Roma, Monchi in attesa sull'uscita
Monchi è in Spagna. Il mercato, oggi il via alle trattative, può attendere....
 Mer. 02 gen 2019 
Mancini: "Zaniolo è il talento del futuro. Per me lui non è un Totti"
In un'intervista il ct della Nazionale Roberto Mancini, ha parlato anche di Nicoló...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>