facebook twitter Feed RSS
Martedì - 23 ottobre 2018
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME NEWS FORUM SQUADRA CAMPIONATO CHAMPIONS LEAGUE EUROPA LEAGUE COPPA ITALIA
 
SHOP AMICHEVOLI CALCIOMERCATO FORMAZIONI PALMARÉS SUPERCOPPA ITALIANA CONTATTACI LAVORO
 

Uno scudetto per 5 sorelle: le chance a un passo dal giro di boa

Lunedì 25 dicembre 2017
Non sono più quelle che sino a qualche giornata fa hanno spadroneggiato. Ma le prime cinque della serie A continuano a fare un campionato a parte, divise da 9 punti che potenzialmente sono 6 se la Lazio a gennaio vincerà il recupero con l'Udinese. Tra il quinto posto dei biancocelesti e il sesto di Sampdoria e Atalanta ce ne sono altrettanti. A una giornata dal giro di boa e pronti per ripartire e gestire nel modo migliore la pausa e il lungo mercato d'inverno, rilassiamoci provando a immaginare la lunga corsa verso lo scudetto.

Napoli - Padrona del proprio destino, a un passo dal platonico titolo d'inverno, una specie di pole position verso quello di primavera. Se vince a Crotone, venerdì prossimo, sarà irraggiungibile. Qualcosa però nei meccanismi di Sarri scricchiola e la coraggiosa Sampdoria di Giampaolo ne ha evidenziato limiti e scricchiolii. Stare davanti, a volte, logora. La rosa è un po' corta anche se in attacco alla riapertura delle trattative arriverà Inglese dal Chievo. Strepitoso Insigne, servono i gol di Mertens che nel frattempo ha ritrovato il piacere degli assist. Forse la pausa farà bene ai sarriani. Percentuale scudetto: 30 per cento.

Juventus - È tornata quella che ha vinto sei scudetti di fila. Gioca con grinta, rabbia, convinzione e ha ritrovato antichi equilibri. Una squadra d'acciaio capace, tra campionato e coppe, di mettere insieme otto partite senza subire gol. E come ha ricordato Allegri dopo la vittoria con la Roma "di solito lo scudetto lo vince chi ha la miglior difesa". Max sembra aver trovato il punto di equilibrio con il 4-3-3 ma ora dovrà essere bravo a rilanciare Dybala, tre partite di fila in panchina (in campionato) e pur sempre la stella della squadra. Il calendario dà una mano alla Signora a cominciare dalla trasferta di Verona con l'Hellas sabato prossimo. Percentuale scudetto: 35 per cento.

Inter - Cosa è successo all'invincibile armata di Spalletti capace di uscire indenne da tre pesantissimi scontri diretti in trasferta a Roma con i giallorossi (tre punti), Napoli e Juventus (pareggi senza subire gol)? Due sconfitte di fila con Udinese e Sassuolo hanno riaperto vecchie ferite e acceso nuovi dubbi. Anche l'Inter, come il Napoli, ha la rosa corta e qualche giocatore, tipo Cancelo o Santon, non all'altezza della situazione. Il mercato può darle una mano, il resto deve farlo Spalletti, vero valore aggiunto dei nerazzurri. Lo scontro diretto con la Lazio, sabato a San Siro, chiarirà molte cose. Percentuale scudetto: 15 per cento.

Roma - La sconfitta di Torino è una bocciatura forte. I giallorossi hanno perso tutti gli scontri con chi li precede in classifica, Napoli, Juventus e Inter. Allo Stadium, dopo una partita di non grande sostanza, la squadra di Di Francesco non è stata capace di sfruttare nel finale l'occasione d'oro con Schick. La classifica resta buona, basti pensare che se vincerà il recupero di gennaio con la Samp a Marassi si reimpossesserà del terzo posto a quattro lunghezze dalla capolista. Però, oltre alla solidità difensiva, deve ritrovare fluidità in attacco. Dzeko, un gol nelle ultime 14 partite, è lo specchio dei patemi romanisti. Percentuale scudetto: 15 per cento.

Lazio - Con il Crotone sembra aver cancellato definitivamente le scorie del derby. Una sconfitta che ha lasciato il segno. La Lazio ha qualità e entusiasmo, ma troppe cadute di tensione. L'obiettivo reale è un posto tra le prime quattro per riassaporare la Champions. L'incrocio decisivo per i biancocelesti è quello di sabato prossimo a San Siro con l'Inter: in caso di vittoria per la banda di Inzaghino potrebbero riaprirsi prospettive al momento inimmaginabili. Milinkovic-Savic è il centrocampista più forte del campionato. E i gol di Immobile potrebbero marcare la differenza. Percentuale scudetto: 5 per cento.
di A. Bocci
Fonte: Corriere della Sera

Inzaghi - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Gio. 18 ott 2018 
I 22 giorni della verità
Il bello sta per venire. In Italia e in Europa. La Nations League, con il flop della...
 Lun. 15 ott 2018 
Calciopoli belga: convocato Milinkovic-Savic
Parte dalla panchina anche in Nations League contro la Romania, Milinkovic stavolta...
Da Vidal e Pastore fino a Malcom: quelli che il mercato ha fatto flop
Da protagonisti assoluti di calciomercato ad acquisti misteriosi di questa prima...
 Lun. 08 ott 2018 
Cassano: "Con testa oggi avrei vinto molto"
“Totti ha ragione su di me. Avessi avuto figli 10 anni fa avrei vinto di più”
Trofeo Kopa 2018, i candidati per il Pallone d'Oro Under 21: presente Kluivert
Ci sono anche gli italiani Donnarumma e Cutrone, Mbappé il favorito
 Mer. 03 ott 2018 
Inzaghi, derby? Fatto esame di coscienza
Tecnico Lazio: lasciamoci ko con la Roma alle spalle
 Lun. 01 ott 2018 
Lotito: "Mai stato romanista. Il derby? Mi sono allenato due ore e mezza per sfogarmi"
Il presidente della Lazio, Claudio Lotito, ha rilasciato una lunga intervista al...
Roma: 8 formazioni in cerca di gloria
Sette più uno, uguale otto. Otto e mai nella stessa maniera. Ventitrè calciatori...
 Dom. 30 set 2018 
Un colpo di tacco dritto al cuore: magnifico Lorenzo
Ah, ma allora è un vizio... Altro giro, altra partita e altro colpo di tacco vincente....
La Roma risorge, sparisce la Lazio
Il derby fa proprio storia a sè. Basta vedere come lo conquista la Roma, presentatasi...
 Sab. 29 set 2018 
INZAGHI: "La Roma ha vinto meritatamente, ha avuto più cattiveria"
ROMA-LAZIO 3-1 LE INTERVISTE POST-PARTITA, SIMONE INZAGHI: "Per vincere il derby devi fare di più. La punizione di Kolarov ci ha condannato”
Roma, 3 gol contro la crisi: la Lazio crolla nella ripresa
Il derby va ai giallorossi. Avanti col "solito" tacco, stavolta di Pellegrini. Nella ripresa Immobile pareggia ma subito dopo Kolarov trova il gol su punizione. La chiude Fazio nel finale
Roma-Lazio, i convocati biancocelesti
Il tecnico biancoceleste Simone Inzaghi ha diramato la lista dei convocati in vista...
L'esame di settembre è Roma-Lazio
Subito, di colpo, senza neppure avvisare. Il derby di oggi è come un ospite che...
Roma-Lazio, il nemico è in casa: l'Olimpico e la sua maledizione
Non è l'accoglienza di uno stadio quasi interamente ostile a spaventare Simone Inzaghi....
Il Flaco e il Sergente: l'occasione è capitale
Uno, Javier Pastore, ha ancora la faccia da ragazzino nonostante l'età dica che...
Roma e Lazio, derby verità
Il derby di pomeriggio (ore 15) e già al 7° turno. Prestissimo nell'orario, anche...
 Ven. 28 set 2018 
INZAGHI: "Derby una partita a sé, i 4 punti di vantaggio non vogliono dire nulla"
ROMA-LAZIO LA CONFERENZA STAMPA DI SIMONE INZAGHI: "Della Roma temo l’allenatore. La vittoria di mercoledì gli ha dato certezze”
Roma e Lazio: scelte capitali
La Lazio non è il Frosinone, questo Di Francesco lo sa. La Roma non sarà quella...
 Gio. 27 set 2018 
Totti-Spalletti, altri retroscena: "A Bergamo ci separarono in quattro..."
Dalla biografia del dirigente della Roma nuovi dettagli sul tormentato rapporto con l'ex tecnico. Intanto la squadra pensa al derby e Di Francesco conferma il 4-2-3-1. Dopo Baldini, via anche l'ad Gandini
Totti e la leva calcistica del '76: che nidiata di campioni!
Nel giorno del compleanno di Totti, una carrellata sulla leva calcistica del 1976. Una generazione forse irripetibile di campioni e fenomeni.
 Mer. 26 set 2018 
DI FRANCESCO: "Bisogna ripartire con questa mentalità. Sono sereno del mio lavoro"
ROMA-FROSINONE 4-0 LE INTERVISTE POST-PARTITA EUSEBIO DI FRANCESCO: "Santon ha guadagnato posizioni”
 Lun. 24 set 2018 
La prova del fuoco
Aveva chiesto il fuoco dentro, se l'è ritrovato addosso. Ora Di Francesco ha bruciature...
Roma, Eusebio rischia il posto
La cottura, sotto il sole di questo settembre nero per Di Francesco e i giocatori,...
 Dom. 23 set 2018 
Roma, che tonfo a Bologna! Gode Inzaghi: 1ª vittoria in A
I giallorossi cadono anche al Dall'Ara contro la squadra di Inzaghi che trova i primi gol in campionato e la prima vittoria. Per l'undici di Di Francesco i tre punti mancano da più di un mese
Bologna-Roma: cor Core accesso
La Roma deve invertire la rotta. Contro il Bologna si può fare. Le qualità ci sono: serve tornare ad essere una squadra con lo spirito giusto
Va sconfitta la depressione
Delusi, arrabbiati, sfiduciati, sull'orlo della depressione: questi gli stati d'animo...
L'America dei sogni traditi: senza lo stadio non si vola
Undici campionati in due, 800 milioni spesi sul mercato, 300 milioni di ricapitalizzazioni....
Roma, turn over alla bolognese
L'esame in Emilia è già da dentro o fuori. Per la Roma e ovviamente per Di Francesco:...
 Sab. 22 set 2018 
L'AS ROMA è a Bologna (VIDEO)
I giallorossi, partiti dalla Stazione Termini nel primo pomeriggio, sono arrivati...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>