facebook twitter Feed RSS
Venerdì - 20 luglio 2018
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

Roma, l'attacco non segna più. E Schick per molti è già un flop

Il calo di Dzeko ha influenzato la produzione offensiva giallorossa, e il boemo soffiato proprio alla Juve sale sul banco degli imputati dopo essersi divorato il pari allo Stadium
Domenica 24 dicembre 2017
Il calo di Dzeko ha influenzato la produzione offensiva giallorossa, e il boemo soffiato proprio alla Juve sale sul banco degli imputati dopo essersi divorato il pari allo Stadium

CRISI DA DERBY? — Sembra un paradosso, ma la vittoria nel derby contro la Lazio pare avere inoculato tossicità nel gruppo di Eusebio Di Francesco, che nelle otto partite successive ha vinto tre volte, perso altrettante e pareggiato in due occasioni. Una marcia non da protagonista assoluta, tanto più che in questo spicchio di gare i gol segnati e subiti si sono equivalsi: sette. Ovvio che la suggestione da Stracittadina maledetta sia solo un pretesto "letterario", così come l'incubo dello Juventus Stadium, in cui peraltro la Roma ha perso gli ultimi 8 incontri disputati (Coppa Italia compresa), subendo 20 gol e realizzandone solo 3. Ciò che suggestione non è, invece, è che il vanto della migliore difesa del campionato (11 reti al passivo) s'incaglia sul fatto che l'attacco si piazza malinconicamente al 7° posto della Serie A, dietro anche alla Sampdoria e all'Udinese, cosa che non si può spiegare solo con l'eclisse di Dzeko (1 gol nelle ultime 14 partite disputate) o l'errore commesso ieri da Patrik Schick, il più costoso acquisto della storia giallorossa (42 milioni circa).

CRITICHE E RIMPIANTI — Avviso: sarebbe un follia mettere sulla gogna il giovane talento ceco seguendo l'onda dei social, che oggi lo crocifiggono allo spreco sotto porta nel finale. Schick continua ad avere un gran futuro davanti, tanto più che il ragazzo - tra ansie cardiache e infortuni - è reduce da un'estate ed un autunno da incubo. Schick può mantenere tutte le promesse che ha lasciato intravedere nella scorsa stagione in blucerchiato, così come la Roma ha ancora tutte le chance per vivere una stagione da protagonista vittoriosa. L'importante è non accontentarsi, non vivere l'ennesima sconfitta con la Juve con lo spirito di chi dice: "Però ce la siamo giocata". Questa che si è chiusa per i giallorossi è stata una settimana complicata, cominciata con una fortunosa vittoria nel recupero contro il Cagliari benedetta da una contestata Var, proseguita con la inopinata eliminazione della Coppa Italia causa sconfitta interna col Torino (e non è detto che la colpa sia da attribuire solo al turnover massiccio di partenza) e conclusa col k.o. contro la Juventus ad opera dei titolatissimi senza neppure l'alibi della stanchezza. Detto tutto ciò, occorre rialzare la testa e lavorare, a cominciare dal 26, visto che oggi e domani i calciatori saranno liberi.

SFORTUNA — Certo, la sfortuna recita un ruolo - ed in questo senso i 16 legni colpiti in questa prima metà della stagione raccontano parecchio - ma è più utile cercare di sradicare i problemi della stretta attualità, perché non può essere solo un caso se il capocannoniere dello scorso campionato si sia fermato e se i tre attaccanti arrivati in estate abbiano segnato complessivamente solo un gol (Schick inutilmente in Coppa, Defrel e Under sono a quota zero). Perciò hanno ragione Di Francesco e il d.s. Monchi quando invitano a moltiplicare l'impegno. Un modo per esorcizzare i soliti ritornelli che ricordano come i sei anni di proprietà Usa non abbiano portato nessun trofeo, con la sottile, amara amarezza di sapere che alcune degli ottimi giocatori ceduti - Marquinhos, Szczesny, Benatia, Pjanic, Rudiger, Salah - avrebbero potuto essere senz'altro decisivi per riempire la bacheca e funzionali agli ottimi allenatori che si sono succeduti in panchina (Luis Enrique, Garcia e Spalletti su tutti). Il bilancio però ha avuto sempre le sue esigenze e, se è vero - come dice il d.s. Monchi - che i tifosi non vanno allo stadio per applaudire i conti in ordine, occorre ricordare che macerarsi sul passato non serve a niente. Meglio guardare avanti e cercare di evitare un'altra stagione di rimpianti. La Roma giallorossa chiede solo questo
di Massimo Cecchini
Fonte: Gazzetta dello Sport

Under - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Gio. 19 lug 2018 
TRE FONTANE - Infortunio al naso per Florenzi. Si ferma anche Pellegrini
ALLENAMENTO ROMA - Allenamento Roma al Tre Fontane, 2500 tifosi al centro sportivo. Applausi per Monchi
Alisson da record: la top 10 dei portieri più cari di sempre
Due anni alla Roma, ma una sola stagione da titolare per lasciare il segno ed entrare...
 Mer. 18 lug 2018 
Calciomercato Roma, il Manchester City sonda la strada per Under
La scorsa stagione era arrivato da perfetto sconosciuto per la cifra di 13,5 milioni...
CALCIOMERCATO, la Roma svincola 13 giocatori dalle giovanili
Sono 13 gli svincolati per la Roma, resi noti con un comunicato dalla Lega Serie...
TRIGORIA 18/07 AM - Palestra e lavoro atletico sulla rapidità. Esercitazioni tattiche per reparti
ALLENAMENTO ROMA - Squadra divisa in due, difensori in campo, attaccanti in palestra
 Mar. 17 lug 2018 
Alisson, c'è l'offerta. Il Liverpool mette sul piatto 70 milioni
«La Juve ha già un po' ammazzato il campionato. Era considerata la più forte, con...
 Lun. 16 lug 2018 
EUROPEO UNDER 19, Zaniolo decide Finlandia-Italia. Per lui 81 minuti
VAASA - Comincia col piede giusto l'avventura dell'Italia Under 19 all'Europeo...
Europei Under 19 al via: l'Italia sogna il titolo, oggi prima sfida con la Finlandia
Il Mondiale di Russia si è concluso da neanche 24 ore e il calcio giocato continua...
A. De Rossi: "La Primavera deve essere la seconda squadra della Roma"
Alberto De Rossi, allenatore della Roma Primavera, ha rilasciato un'intervista per...
Roma, Schick ora è chic: ecco la sorpresa più bella della nuova squadra
Tre gol e due assist in 37 minuti. Ok, il Latina milita in serie D, si era radunato...
 Sab. 14 lug 2018 
Florenzi-Roma: segnali d'intesa. Alisson, in corsa anche il Chelsea
L’esterno e Monchi fiduciosi sull'accordo: la svolta rinviata di qualche giorno. I Blues pronti a offrire 70 milioni per il portiere
Eusebio, la forza della continuità
Lo scambio o comunque l'album delle figurine piace ai bambini. Non da oggi. D'estate...
 Ven. 13 lug 2018 
TRIGORIA 13/07 PM - Tattica e partitella. Ancora in gol Schick, rete decisiva di El Shaarawy
ALLENAMENTO ROMA - Assente Gonalons, lavoro individuale per Florenzi, Strootman e Defrel
MONCHI: "La volontà di vendere Alisson dipende dalla Roma. Se mai arrivasse il momento ci penseremo"
CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE DI SANTON E MIRANTE
TRIGORIA 13/07 AM - Riscaldamento in palestra ed esercitazioni tattiche per reparti in campo
ALLENAMENTO ROMA - Gonalons out per problemi intestinali
Al Tre Fontane cori per Dzeko e applausi per Di Francesco
La Roma abbraccia i suoi tifosi allo stadio Tre Fontane in occasione dell'allenamento...
 Gio. 12 lug 2018 
Roma, bagno di tifosi al Tre Fontane. Manolas: "Da qui non mi muovo"
Allenamento a porte aperte per i giallorossi. Applausi per i nuovi arrivi, Under in grande spolvero (tripletta). Schick provato ancora nel ruolo di prima punta
 Mer. 11 lug 2018 
Di Francesco: "Cresciuta la sintonia con Monchi. Pastore deve conquistarsi la maglia da titolare"
"L'importante è il lavoro con il pallone senza trascurare la parte fisica"
Roma, le frecce accese. Di Francesco pronto al sorpasso, e con un Berardi in più...
L’intoccabile Ünder, la novità Kluivert, più El Shaarawy e Perotti confermati: ma uno di loro due potrebbe partire se arrivasse l’attaccante del Sassuolo
 Mar. 10 lug 2018 
Ritiro Roma: stanze singole per De Rossi, Manolas, Dzeko, Florenzi e Strootman
Cominciato ufficialmente il ritiro, andiamo a scoprire come i calciatori giallorossi...
Roma, il futuro è in corso
Gruppo al lavoro a Trigoria, Di Francesco al secondo anno come Monchi: è partito solo un big, la rosa è da completare. Dieci volti nuovi, Pastore e Cristante gli unici sulla carta titolari e poi tanti talenti che il tecnico dovrà valorizzare
Di Francesco ricomincia dall'estrema cura dei dettagli
Il tecnico in campo è stato sempre al centro nel gioco, ha dispensato consigli ai più giovani e corretto difetti dei senatori
Schick riparte da un gol (con le riserve)
Il ceco in rete nel primo triangolare in famiglia: «Centrale o esterno? Non importa, basta giocare»
 Lun. 09 lug 2018 
Calciomercato Roma, suggestione Pickford ma Alisson è bloccato
Wikipedia “annuncia” l’inglese alla Roma come sostituto del brasiliano che però non ha offerte all’altezza
La Roma riparte: rosa extralarge
Si ricomincia. Al gran completo, o quasi. Ed è questa la notizia più bella per Di...
Rivoluzione sulle panchine di Trigoria: via tre tecnici
Rivoluzione nelle giovanili della Roma: cambiano i tecnici di Under 15, 16 e 17....
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>