facebook twitter Feed RSS
Giovedì - 18 ottobre 2018
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME NEWS FORUM SQUADRA CAMPIONATO CHAMPIONS LEAGUE EUROPA LEAGUE COPPA ITALIA
 
SHOP AMICHEVOLI CALCIOMERCATO FORMAZIONI PALMARÉS SUPERCOPPA ITALIANA CONTATTACI LAVORO
 

ALLEGRI: "Alla fine abbiamo sofferto perché ci siamo incasinati e la Roma ha forza e qualità"

JUVENTUS-ROMA 1-0 LE INTERVISTE POST-PARTITA MASSIMILIANO ALLEGRI: "Tagliavento ha arbitrato una buona partita"
Sabato 23 dicembre 2017
ALLEGRI A MEDIASET

E' rigore su Higuain?
"A parte l'episodio perché Tagliavento ha arbitrato una buona partita. Alla fine abbiamo sofferto perché ci siamo incasinati e la Roma ha forza e qualità. Non potevamo pensare di portare a casa l'1 a 0 senza concedere un tiro. Abbiamo fatto una partita importante, c'è una crescita della condizione fisica, siamo tornati a fare sacrifici sulla linea difensiva, ma vincere uno a zero è sempre bello."

Ha detto "siamo matti"?
"Sì, abbiamo lasciato la palla a Schick. Abbiamo dato forza alla Roma quando la partita era calma e perdi certezze, mentre gli altri le acquisiscono."

Quanto sono importanti Matuidi e Khedira?
"Danno molta pressione a metà campo e accorciano su Pjanic. Dybala non è un problema, lo sarebbe non averlo. E' un momento dove ci sono altri che meritano più di lui, sono scelte. Sono fuori anche Douglas Costa e Bernardeschi, è un gruppo importante, ci sono tante partite e la stagione è lunga."

Chi tra le avversarie le ha fatto più impressione?
"La Roma e il Napoli sono avanti. Negli ultimi anni sono arrivare seconde e terze. La Roma è solida, tecnica e forte. Ha una partita in meno e poteva a stare a pari punti, è una vittoria importante. Poi ci sono anche l'Inter e la Lazio."

L'allenatore decide o spiega?
"Non è questione di spiegazione, le puoi dare una volta. Quando l'allenatore fa la formazione decide. Ci sono momenti dove servono certi tipi di giocatori. La stagione è lunga, siamo partiti con alcuni ed ora abbiamo trovato solidità e dipende dalle caratteristiche dell'avversario. Oggi serviva fisicità, se fosse entrato Dybala avrebbe fatto bene, come tutti gli altri, sono letture che ho dato."

Che regalerebbe a Dybala per Natale?
"Lui capisce il momento, è all'interno di una grande squadra. C'è solo un rettangolo verde che decide e da lì non si scappa. E' un momento, non è un problema, capisco che si ripeta Dybala, Dybala e Dybala. Se la squadra non vince è responsabilità mia. Dybala non è messo da una parte, lui ha giocato mercoledì ed ha fatto una buona partita e sono molto contento di averlo. Faceva il centravanti ed ha capito che qui in una grande squadra non lo può fare."

Le dispiace sia finito questo periodo? Che voto darebbe alla squadra?
"Si, viviamo per giocare questi momenti, siamo la Juventus. Devi fare grandi prestazioni e ci vuole una grande difesa, le altre partite sei obbligato a vincerle."

*** *** ***


ALLEGRI A SKY

Khedira nel finale era un po' stanco, poteva entrare Dybala?
"Sami alla fine era stanco, però la posizione e la sua intelligenza in quel momento lì cambiandolo con un latro era rischioso. Detto ciò vanno fatti i complimenti ai ragazzi per quello che hanno fatto contro una grande Roma, che è una squadra solida e fisica. Se non chiudi le partite tutto diventa più difficile. Ci siamo incasinati con quel retropassaggio, ma questi sono gli 1-0 belli. Abbiamo vinto uno scontro diretto importante e chiudiamo un ciclo con 3 scontri diretti."

Ha incrociato Di Francesco e ha detto "che sofferenza", si è tranquillizzato alla fine?
"Quando è partito Schick mi sono preoccupato, ma ho due grandissimi portieri: uno ha fatto la storia del calcio, l'altro è il futuro della Juventus. Hanno giocato tutti bene, Pjanic ora inizia a giocare da giocatore serio: gioca sul corto e sul lungo."

Hai fatto un cambio di modulo fondamentale...
"Ho fatto questo perché abbiamo preso 14 gol nelle prime partite, eravamo fragili e concedevamo troppi tiri in porta, poi non è questione di numeri e come li metti in campo, ma di caratteristiche di giocatori, stasera avevamo preparato la partita sulla fascia sinistra."

Cosa stai cercando di insegnare a Dybala e quale messaggio vuoi far passare?
"Ho fatto queste scelte che Dybala accetta serenamente, le qualità le ha, c'è grande competizione nella squadra. Se la squadra vince siamo bravi nelle scelte, se si perde no."

Matuidi preparato a portare pressing sui due centrali con Higuain, e reputi la partita una delle migliori in stagione?
"Secondo me nell'ultimo quarto d'ora ci siamo incasinati noi. Si era preparato così: lasciavamo giocare Manolas."

La squadra è crescita?
"Ora è così, fra un mese sarà diverso. Devo fare delle scelte: la squadra vince e quindi le scelte sono giuste e viceversa. E' sempre così."

E' stata una delle migliori partite della stagione?
"E' stata una bella partita, la devo rivedere. Anche se ci siamo incasinati negli ultimi 15 minuti."


*** *** ***


ALLEGRI ALLA RAI

Il risultato vi ha premiato, ma nell'occasione di Schick nel finale che cos'ha pensato?
"Ho sperato che Szczesny dovesse fare un miracolo, fortunatamente ho due portieri straordinari. Negli ultimi 15 minuti ci siamo abbassati troppo, complicandoci la vita, però se giochi queste partite con quest'attenzione alla fine vieni premiato."

Dybala....
"Ho sempre detto che giocando con il 4-3-3 lui può fare il centravanti. In questo momento giochiamo con tre centrocampisti e due sterni che possiamo ruotare a seconda delle partite e dei momenti."

Avete grande solidità e forza sei soddisfatto?
"La squadra è cresciuta molto fisicamente e mentalmente, da martedì dobbiamo concentraci sulla partita di Verona. Certe partite si vincono con l'attenzione."

Giudizio su questi primi 4 mesi?
"La squadra sta trovando la sua quadratura, abbiamo lavorato molto sulla testa. Stasera era importante vincere per prendere autostima ma il campionato è lungo e apertissimo. La stessa Roma ha una partita in meno ed è lì."

*** *** ***


ALLEGRI A JUVENTUS TV

Vittoria importante contro una diretta concorrente...
"Una vittoria sofferta che ci ha fatto bene. Purtroppo abbiamo avuto due situazioni dove non l'abbiamo gestita al meglio, eravamo un pochino stanchi ma abbiamo portato fino in fondo questa partita con grande merito contro un grande avversario come la Roma."

Mandzukic e Cuadrado...
"Hanno fatto una buona partita come tutto il resto della squadra dal punto di vista della disponibilità e del sacrificio. Le grandi sfide passano attraverso queste caratteristiche e la Juventus ce l'ha."

Cosa l'è piaciuto di più?
"Mi è piaciuto tutto. I ragazzi hanno fatto bene tatticamente con delle buone geometrie e nel primo tempo, a parte quell'occasione in cui Szczesny ha parato e in cui Sandro ha tenuto in gioco Perotti, il resto la squadra l'ha fatto bene, c'è da fare i complimenti a tutti."

Nei primi 60 minuti siete stati straordinari...
"A livello di geometrie la squadra ha fatto bene abbiamo occupato bene l'area della Roma, abbiamo concluso un po' meno bene ma c'erano tutti i presupposti per fare il secondo gol. Nella fase decisiva c'è stata grande disponibilità da parte di tutti."

*** *** ***


ALLEGRI IN CONFERENZA STAMPA

Avete la consapevolezza di avere giocatori straordinari?
"Che ho dei giocatori straordinari l'ho sempre saputo, a livello tecnico, fisico e caratteriale, che è sempre stato il dna della Juventus. In questo momento la squadra è cresciuta in condizione e solidità, perché come dico sempre alla fine i campionati li vincono le miglior difese. Basta togliere i tre gol fatti e subiti e la classifica sarebbe diversa. Bisogna continuare a lavorare perché avevamo di fronte la Roma che ha fatto una buona partita, soprattutto nella fase finale dove in un paio di situazioni ci siamo incasinati e loro hanno preso forza. Abbiamo sofferto com'era normale, le grandi sfide passano attraverso la sofferenza e un briciolo di fortuna."

firmato per 7 punti negli sconti diretti?
"Io non firmo mai niente, però è stato un periodo bello perchè abbiamo giocato delle partite belle. Abbiamo raggiunto l'obiettivo della Champions, siamo ai quarti di finale di Coppa Italia e abbiamo giocato contro tra antagoniste per lo scudetto e credo che questi 7 punti siano più che meritati."

Sarri ha detto che la Samp è l'unica squadra che è andata al San Paolo a giocare a calcio...
"Che devo pensare? Sarri è un grandissimo allenatore, direi che sta facendo cose straordinarie nel Napoli e merita la posizione di classifica che ha. Noi cerchiamo di stargli dietro e magari alla fine di batterli."

Si immaginava questa flessione delle milanesi?
"Immaginarla no, dell'Inter perchè il Milan aveva già difficoltà. Per quanto riguarda l'Inter oggi ho visto la partita e ha avuto tante occasioni per poter metterla in piedi, ma p una squadra che fino alla fine sarà lì per giocare per lo scudetto."

Come sta Matuidi?
"Aveva corso poco gli sono venuti i crampi (ironico). E' vagabondo, oggi l'ha dimostrato."

Verona - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Sab. 13 ott 2018 
"Il nostro cuore è rosa di passione"
Betty Bavagnoli, lei è la prima allenatrice nella storia del calcio femminile dell'AS...
 Gio. 11 ott 2018 
Tutti gli uomini di Monchi: ecco come funziona la squadra mercato della Roma
Una piramide con al vertice il ds spalleggiato da Massara e Totti. Poi una fitta rete di scout che unisce analisi dei dati alla visione sul campo
 Lun. 08 ott 2018 
Cassano: "Con testa oggi avrei vinto molto"
“Totti ha ragione su di me. Avessi avuto figli 10 anni fa avrei vinto di più”
 Mar. 02 ott 2018 
Giannini, futuro in Australia? "Ecco cosa invidio a Totti..."
Il Principe cerca squadra: "Sono qui per vedere se c'è la possibilità di lavorare con un club del campionato australiano. A Francesco invidio l'essere riuscito a indossare una sola maglia in tutta la carriera"
 Ven. 28 set 2018 
PRIMAVERA 1 - Roma-Chievo 1-0
Nella 3ª giornata della Prima Fase - Girone Unico "all'italiana" del Campionato...
Totti e Spalletti tra insulti, minacce e una rissa sfiorata
Neanche il tempo di tornare, che la scintilla era già stata innescata. Roma-Verona,...
 Lun. 24 set 2018 
Pallotta: "Sono disgustato" Baldini pensa al post DiFra
«Sono completamente disgustato». Pallotta, anche se non inquadra il bersaglio (cioè...
 Dom. 23 set 2018 
TOTTI: "Avrei firmato per la Sampdoria. Rimanere a Roma è la vittoria più grande. Un carcerato..."
"Un carcerato si è allungato la pena per vedermi. Quel 28 maggio è stato un giorno diverso dagli altri, ho dichiarato a tutti il mio amore."
 Sab. 22 set 2018 
Serie A femminile, Milan show: 6-0. Perde la Roma
Le rossonere asfaltano la Pink Bari con un netto 6-0. Giacinti protagonista con 4 gol. K.o. le giallorosse contro il Sassuolo per 3-2. Vince il Tavagnacco, pari tra Verona e Florentia
Le professioniste del pallone iniziano la loro battaglia
In un mondo che gira intorno al pallone, c'è una novità troppo spesso snobbata in...
 Mar. 18 set 2018 
Real Madrid-Roma: I Convocati di Eusebio Di Francesco
Al termine della seduta di rifinitura, il tecnico della Roma Eusebio Di Francesco...
 Dom. 16 set 2018 
Ministop Roma-Chievo, Dazn: "Stacco regia". Lamentele dei telespettatori
Lamentele sui social, emittente 'stop durante cooling break'
Roma, Olsen vuol dire speranza: la sua parata allo scadere risulta decisiva
La speranza, a questo punto, è aggrapparsi alla manona guantata di Olsen. Quel portiere...
 Sab. 15 set 2018 
Roma-Chievo, i convocati da mister Lorenzo D'Anna
Questi i giocatori convocati da mister Lorenzo D'Anna per il match Roma - ChievoVerona,...
Primo gol e rinnovo: Under prepara una doppia festa
Ha una fame da lupo, e non considerate questa frase solo come un banale come un...
Dzeko, il dottore per la Roma
Dottore, chiamate un dottore: eccolo, Edin. Edin Dzeko, dottore, appunto: in Management...
 Ven. 14 set 2018 
Florenzi si aggrappa al 16 portafortuna
Dal primo gol all’Olimpico alla magia contro il Barça: la data magica per superare i guai fisici
 Gio. 13 set 2018 
Florenzi: "Il rinnovo un passo importante della mia carriera. L'infortunio mi ha fatto crescere"
Alessandro Florenzi ha rilasciato un'intervista al Match Program. Ripercorrendo...
Chievo, penalizzazione di 3 punti e 200.000 euro di multa
Il Tribunale federale nazionale - Sezione Disciplinare - presieduto da Cesare Mastrocola...
 Mar. 11 set 2018 
Chievo Verona: lavoro atletico e partitelle tattiche. Individuale per Rigoni e Djordjevic
Dopo i due giorni di riposo concessi da mister Lorenzo D'Anna oggi i gialloblù hanno...
Caro biglietti, non solo Bologna: Cagliari e Verona costano come il Bernabeu
Care, carissime trasferte quanto costate. Potrebbe essere questo il riassunto dei...
Under time. Schick e Pastore malconci, domenica tocca a Cengiz
C'era la crisi (la Roma non vinceva da 6 partite), c'era Verona (non il Chievo ma...
 Dom. 09 set 2018 
Karsdorp-Florenzi: la Roma in corsia
La scorsa stagione Eusebio Di Francesco avrebbe fatto carte false per avere sulla...
 Ven. 07 set 2018 
TRIGORIA 07/09 - Defaticante per chi ha giocato ieri. Individuale per Perotti, Florenzi e De Rossi
ALLENAMENTO ROMA - Lavoro individuale per Perotti, Florenzi, Mirante e De Rossi
Roma, settembre giallorosso: da Garcia a Di Francesco, passando per Spalletti
Il tecnico francese, attualmente al Marsiglia, uno specialista del nono mese. Bene l'attuale allenatore lo scorso anno. Due ko per il mister di Certaldo
 Mar. 04 set 2018 
Coppa Italia - Programma Quarto Turno
COPPA ITALIA 2018/2019 COPPA ITALIA 2018/2019 IV TURNO - IV TURNO - PROGRAMMAZIONE...
Serie A TIM - Programmazione TV 4ª - 19ª Giornata di Andata
SERIE A TIM 2018/2019 2018/2019 PROGRAMMAZIONE TELEVISIVA DELLE GARE 4ª GIORNATA...
 Dom. 02 set 2018 
Quattro punti in tre gare: dal 2000 la Roma ne ha raccolti meno solo 5 volte
Di Francesco come lo Zeman-bis. Ma Capello, Ranieri e Luis Enrique fecero peggio: con loro due secondi posti (con Scudetto solamente sfiorato) e un settimo
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>