facebook twitter Feed RSS
Mercoledì - 21 febbraio 2018
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

Risate, tifosi, gol nel deserto. Ciak, si gioca!

Sabato 23 dicembre 2017
«Mumo, nun ce riprovà , sinnò a Torino ce torni rotto», disse il minaccioso mediano giallorosso Ferraris IV a Raimundo «Mumo» Orsi, che esagerò con un pallonetto. Tra l'altro, durante l'ultimo allenamento, Zi' Checco, furbo custode del campo, aveva ristretto il «Testaccio» di 4 metri per ingabbiare Orsi. Le scintille in quel lontano 15 marzo 1931 sapevano già di cinema. La data è da sempre festa per i tifosi della Roma: 5-0 alla Juve, vittoria più larga con gli arcirivali. Ma l'evento oltrepassò ben presto il campo, tanto che il regista Mario Bonnard fu folgorato dall'idea di farne un film già l'anno dopo. Con «Cinque a zero» (1932) per la prima volta in sala quel gioco che piaceva tanto agli italiani, anche se erano i dialoghi extra-calcio a riempire la pellicola. È un esempio di 90 anni fa, ma nel tempo su questi schermi sono passate tutte le sfumature dell'animo umano: la passione più accesa e la risata scanzonata. Insomma, Juve-Roma è un'umana commedia, una di quelle che piacciono al cinema di ogni epoca.

DALLA MANITA A CHIARI - La partita sfiorata da Bonnard è immersa in una trama curiosa, tra pettegolezzi e scene di vita privata: alla fin fine, però, resta un'enorme celebrazione giallorossa. Protagonista il grande Angelo Musco e Oscar Valenti nella parte del capitano che perde la testa per la cantante di varietà, ma poi prendono la scena i lupi nella parte di se stessi: Masetti, Ferraris IV, Volk, Fuffo Bernardini. Il film ebbe vita breve nei nostri cinema, si perse nelle nebbie della Seconda Guerra Mondiale. La manita del '31 ispirò anni dopo anche le pagine di Mario Soldati nel romanzo «Le due città». Ma Juve-Roma tornò a essere cinema a inizio anni Cinquanta, in una godibile commedia degli equivoci con Walter Chiari. In «L'inafferrabile 12» interpreta due fratelli gemelli, cresciuti senza mai incontrarsi. Uno portiere della Juve, l'altro impiegato in un banco del Lotto: finiranno per intrecciare buffamente le proprie vite. Oltre alle risate e alle manone di Chiari infilate dentro ai guantoni da portiere, scorrono in video pure immagini della gara del campionato 1949-50. Finalmente i bianconeri, quelli di Boniperti, entrano dalla porta principale in una pellicola, applaudita all'epoca. E la cosa non stupisce in fondo: dietro alla sigla I.C.S. (Industrie Cinematografiche Sociali), c'erano gli Agnelli, per la prima volta produttori di film.

TIFOSI CONTRO - Romano-centrico per definizione, è inevitabile che il cinema italiano abbia regalato più battute ai giallorossi. Ad esempio, ne «Il marito», commedia del 1957, Alberto Sordi spedisce una celebre pernacchia telefonica pre-derby a Peppino, amico laziale. «Lei è un grande romanista, un grande tifoso», continua Albertone ne «Il tassinaro» (1983), mentre dietro ammicca Giulio Andreotti. Lo juventino più famoso del cinema, invece, si chiama Felice La Pezza, per tutti «Tirzan», il camionista pugliese interpretato da Diego Abatantuono in «Eccezziunale veramente»: sono di culto le sue disavventure per una partita contro l'Anderlecht. Ma, oltre ai tanti film in cui le due squadre vengono sfiorate singolarmente dalla trama, Juve e Roma si sono incrociate altre volte sullo stesso schermo. E sono proprio gli opposti tifosi a fare da cornice, a «scontrarsi». Lo scontro più divertente si celebra così nella fornace della Death Valley, in una delle scene più famose di «Vacanze in America» di Carlo Vanzina (1984). La partitella è organizzata da Claudio Amendola, studente col mito di Pruzzo. Oltre al milanista Jerry Calà, quasi un oriundo, c'è Christian De Sica nei panni di un irresistibile Lo Bello in tunica. L'imparzialissimo arbitro don Buro, alla fine, lo ammette pure: «So' daa Lazio, ve odio a tutte e due». Sei anni dopo, lo stesso Amendola era tra i protagonisti di «Ultrà» (1991), spaccato violento (e spesso contestato) sul mondo delle curve, firmato da Ricky Tognazzi e premiato a Berlino. La partita che torna stasera c'entra di nuovo, seppur di striscio: il film racconta di un commando romanista in trasferta a Torino con propositi bellicosi. Rabbie e frustrazioni finiscono nel sangue, macabra anticipazione di ciò che sarebbe accaduto spesso. Visto adesso, regala un sorriso il cameo di un giovane Massimo Ferrero: si sa, il presidente Samp ha sempre avuto Dna giallorosso. Lui quest'anno ha fatto tre gol alla Signora ed era realtà, non cinema.
di F. Conticello
Fonte: Gazzetta dello Sport

Pruzzo - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Ven. 16 feb 2018 
Silenzio, parla Zico: "A Dino Viola dissi sì, ma non mi lasciarono andare. Falcão è un re"
King Arthur è nato a Rio. Altro che storie dell'antica Britannia. L'epica la crea...
 Lun. 05 feb 2018 
PRUZZO: "La Roma deve ritrovare il gioco e continuare a vincere"
Roberto Pruzzo, ex attaccante del club capitolino e della Nazionale, ha commentato...
 Mer. 03 gen 2018 
Caso Nainggolan: Roma lo assolve, però con riserva
Radja Nainggolan, il Capodanno e la diretta Instagram, giorno numero due. Archiviata...
 Mar. 02 gen 2018 
PRUZZO: "Nainggolan? Quanto successo è di una gravità inaudita"
"Su Nainggolan vediamo come si comporteranno i dirigenti della Roma, inutile parlarne...
 Ven. 29 dic 2017 
PRUZZO: "La Roma deve ottenere una vittoria fondamentale"
Roberto Pruzzo, ex attaccante della Roma e della Nazionale, ha parlato a Radio Radio:...
 Mar. 19 dic 2017 
Roma e Juventus le ditte del gol
Sabato a Torino si affrontano le cooperative del gol. Roma e Juve sono tra le squadre...
 Sab. 16 dic 2017 
Parnasi: "Raggi, banche, nemici e derby: ecco il mio stadio della Roma"
«Raggi, Marino, Caltagirone, assessori vari, amici, nemici, banche, Pallotta che...
 Mer. 22 nov 2017 
Stile Di Francesco, un progressista contro il catenaccio
Il Tenero Eusebio è un predestinato, riluce già di un'aura sacra, profuma di santificazione,...
 Mar. 21 nov 2017 
PRUZZO: "Sono preoccupato per il Grifone, non vedo possibilità per controbattere i giallorossi"
Roberto Pruzzo, ex attaccante della Roma e della Nazionale, ha parlato a Radio Radio:...
 Lun. 13 nov 2017 
PRUZZO: "Roma e Lazio si equivalgono come mai prima. Vincerà chi avrà sangue freddo"
Roberto Pruzzo, storico ex attaccante della Roma e della Nazionale, ha parlato a...
 Lun. 23 ott 2017 
PRUZZO: "Il migliore di questa Roma è Kolarov"
Roberto Pruzzo, storico ex attaccante della Roma e della Nazionale, ha parlato a...
 Gio. 19 ott 2017 
Notte da sogno. Edin dice 100 con l'applauso dei grandi
Gli occhi. Gli occhi dei compagni raccontano tutto. Sbarrati, felici, orgogliosi....
 Gio. 28 set 2017 
PRUZZO: "In Europa difficoltà sul piano fisico, le avversarie corrono di più"
Roberto Pruzzo, ex attaccante di Roma e Fiorentina, ha parlato delle formazioni...
 Gio. 14 set 2017 
Roma si è già divisa: "Ma a Di Francesco dobbiamo dar tempo"
Da una parte chi difende Di Francesco «perché siamo solo alla terza partita ufficiale,...
 Ven. 08 set 2017 
PRUZZO: "Pallotta ogni tanto arriva. Deve verificare come stanno squadra e allenatore"
L'ex attaccante di Roma e Genoa, Roberto Pruzzo, ha parlato dell'arrivo nella capitale...
 Mer. 23 ago 2017 
Radja, recordman e pupillo di Lucio: Roma-Inter al bacio
«Gli voglio bene». L'amore di Spalletti per Nainggolan non è segreto. Niente gossip,...
 Sab. 19 ago 2017 
A Bergamo Di Francesco sfida un tabù
La nuova Roma è pronta a dare il calcio d'inizio alla sua stagione. Domani a Bergamo...
 Mer. 16 ago 2017 
PRUZZO: "Roma indebolita, Di Francesco deve fare di più"
"La Roma si è indebolita, tutti gli acquisti visti in campo finora non sembrano...
 Lun. 31 lug 2017 
PRUZZO: "I nuovi arrivati non spostano gli equilibri. Defrel? Non l'ha vista mai contro la Juve"
Roberto Pruzzo, ex calciatore giallorosso ed attuale direttore sportivo del Calcio...
 Ven. 07 lug 2017 
La nuova Roma sui monti per battere lo scetticismo
Sarà che mancano ben dieci nazionali (Rüdiger incluso, almeno finché non sarà ufficiale...
 Ven. 09 giu 2017 
Turbo Dzeko. Il futuro è suo
La sfida di Edin Dzeko. Dopo aver vinto il titolo di capocannoniere con 29 reti...
 Lun. 29 mag 2017 
Bomber Dzeko al top della Roma
In un certo senso, non c'è mai stato nessuno come lui. E no, non stiamo celebrando...
 Sab. 27 mag 2017 
Con il Genoa per dovere di Champions
«Insieme per i tre punti, per ascoltare di nuovo l'inno della Champions e per Francesco....
 Lun. 22 mag 2017 
PRUZZO: "Spero che le milanesi, il Napoli e la Roma possano competere l'anno prossimo"
L'ex attaccante della Roma Roberto Pruzzo ha parlato ai microfoni di Radio Radio...
 Dom. 14 mag 2017 
Gol, sfide e tante tensioni. Roma-Juve è un romanzo
Mai banale, anche se ra­ramente davvero deci­siva per il titolo. Roma-­Juve è...
 Ven. 12 mag 2017 
PRUZZO: "Prima di fare un salto nel buio terrei Spalletti"
Roberto Pruzzo, storico ex attaccante della Roma e della Nazionale, ha parlato sul...
 Mar. 09 mag 2017 
CALCIOMERCATO Roma, Pruzzo: "Spalletti o nessun altro italiano"
In casa Roma tiene sempre banco la questione legata al prossimo allenatore. In scadenza...
 Gio. 20 apr 2017 
Dzeko, febbre a quaranta
Lo scudetto è ormai utopia, l'impossibilità di vincere una coppa l'amara realtà....
 Ven. 14 apr 2017 
Comunque derby. "Caffé, cornetto e pranzo Olimpico"
L' irritazione, il dubbio, ma anche un po' di sana indifferenza. Il derby alle 12.30,...
 Mar. 04 apr 2017 
Roma-Lazio da urlo. Brividi dal passato
La scaramanzia. La voglia di crederci pur sapendo che è difficile. L'attesa. Il...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>