facebook twitter Feed RSS
Lunedì - 19 febbraio 2018
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

Juve-Roma al rovescio. Allegri subisce più gol di Eusebio. Una grande sfida e le sue stranezze

Sabato 23 dicembre 2017
Si avvicina uno strano Juve-Roma. Perché strano? Perché contiene contraddizioni, alcuni parametri di oggi vanno in controtendenza rispetto a ieri. Dove si conferma come il calcio demolisca luoghi comuni o stacchi etichette preconfezionate, salvo ricostruirli o riappiccicarle a stretto giro di posta.

GOL SUBITI - Sulla invulnerabilità difensiva della Juve si sono scritte pagine di romanzi, riempite serate di tele-dibattiti. Ne è nato un mantra: «Lo scudetto lo vince chi subisce il minor numero di reti». Di solito la Juve. Sullo spirito d'attacco della Roma, idem. L'ultimo scudetto giallorosso, datato 2001, poggiava sul maggior numero di gol segnati. Quell'anno, manco a dirlo, la Juve seconda classificata si aggiudicò la palma della miglior difesa. Oggi come oggi, con 17 giornate alle spalle, i ruoli sono rovesciati. La Juve vanta il miglior attacco con 44 gol, alla faccia del Napoli tutto bellezza e offensività e della Roma stessa. La miglior fase difensiva però ce l'hanno i giallorossi, con appena 10 gol al passivo. La Roma conta una partita in meno, deve recuperare la gara con la Samp, per cui il primato è virtuale, ma il dato dice da che parte tira il vento oggi e spazza via l'immaginetta di Di Francesco allenatore zemaniano, spensierato e farfallone. Nulla è come sembra o come pensiamo che sia. Consapevole dell'importanza dei risultati e delle differenze socio-calcistiche tra Sassuolo e la Capitale, Di Francesco a Roma ha privilegiato la ricerca dell'equilibrio e della sostenibilità tattica. Così ne è venuto fuori un Juve-Roma natalizio in cui la Juve sembra un po' incarnare la Roma e viceversa. Inganni di specchi? Lo Stadium dirà.

ITALIANI E MERCATO - La Juve è annunciata con due soli italiani in formazione, Barzagli e Chiellini, e ieri, a un certo punto, il primo sembrava in dubbio. La svolta esterofila della Signora. C'era una volta la Nazionale azzurra con la sotto-maglia bianconera. La Roma in partenza di italiani dovrebbe impiegarne uno in più: Florenzi, De Rossi ed El Shaarawy. Differenza poco significativa. Più intrigante il fatto che nella Juve ci siano tre titolari di estrazione romanista. Pjanic è arrivato a Torino con treno diretto dalla stazione Termini; Benatia in aereo da Monaco di Baviera, via Bayern; Szczesny alla Roma era in prestito ed è stato l'Arsenal a venderlo alla Juve. Non è tutto. La Juventus ha cercato di prendere Nainggolan e Strootman, oggi sembra interessata al giovane Pellegrini. Curioso che due società divise da tanta rivalità facciano affari, sebbene negli ultimi tempi il rapporto sia sbilanciato in direzione Torino. Contraddizioni «mercatifere».

PIEDE INVERTITO - Partita ricca di spunti tecnico-tattici. Ne ingrandiamo uno che potrebbe smuovere qualcosa o spostare equilibri, per usare l'espressione di un ex juventino. Sulla destra della Juventus, come esterno d'attacco, dovrebbe collocarsi Douglas Costa, che è mancino. La classica mossa del piede invertito, affinché il giocatore rientri verso l'interno e tiri o serva un traversone col piede preferito. In questo caso la variante potrebbe funzionare con maggior forza perché Douglas Costa avrà davanti Kolarov, mancino esuberante nelle discese e nelle conclusioni, ma in difficoltà ogni volta che deve difendere col destro, il suo piede sbagliato. E se Douglas virerà verso l' interno, solleciterà proprio il fianco destro del terzino sinistro russo.

ALLENATORI - Allegri e Di Francesco sono uniti dal Sassuolo. Allegri l'ha portato in B nel 2008, Di Francesco ha completato l'opera con la promozione in A nel 2013. Sembravano allenatori diversi, ma Di Francesco si è un po' «allegrizzato», ha smussato gli spigoli di certi dogmatismi iniziali, ha scoperto il valore della duttilità. È più liquido, meno schematico. Dove sta la contraddizione? Nel loro passato di giocatori. Allegri nella Juve anni Novanta avrebbe faticato perché era un anarchico, un genio ribelle. Di Francesco calciatore aveva tutto per essere da Juve: senso della disciplina, abnegazione. E però ha raccontato di aver rifiutato la Signora da giocatore e di averle preferito la Roma. No, nulla è come sembra.
di S. Vernazza
Fonte: Gazzetta dello Sport

Monaco - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Ven. 16 feb 2018 
De Sanctis: "Il calcio giocato non mi manca"
Morgan De Sanctis, team manager della Roma, ha rilasciato una lunga intervista al...
 Gio. 15 feb 2018 
Alisson, uomo immagine e rinnovo del contratto: così la Roma vuole blindare il brasiliano
La società giallorossa vorrebbe il portiere al centro del progetto, convincendolo a diventare il nuovo Salah e rendendolo l’uomo chiave del club dentro e fuori dal campo
 Mar. 13 feb 2018 
Calciomercato, Roma al lavoro per blindare Alisson: adeguamento e clausola da 90 milioni
Non solo Florenzi. La Roma in queste settimane dovrà studiare il modo per blindare...
 Sab. 10 feb 2018 
Il saldo del mercato dice +51 milioni
C'è un elemento certificato che può suffragare le istanze della Roma davanti alla...
 Ven. 09 feb 2018 
I tecnici migliori d'Europa: ci sono quattro italiani
La top 10 degli allenatori migliori d'Europa: ci sono quattro italiani
 Gio. 08 feb 2018 
Uefa, giallorossi all'esame Financial Fair Play
Domani la Roma sarà ricevuta a Nyon dalla Uefa: sul tavolo lo sforamento dei paletti...
 Mer. 07 feb 2018 
ROMA, +52 milioni nelle ultime 2 finestre di mercato. Davanti solo Monaco, Dortmund e Lione
Secondo un'analisi fatta dal CIES Football Observatory sul bilancio nelle ultime...
 Mar. 06 feb 2018 
Calciomercato, Top 25: i migliori contratti in scadenza a giugno 2018
Da Ribery a De Vrij, da Balotelli a Ibrahimovic: sono tanti i campioni che entro...
Calciatore al volante pericolo costante? Da Peres a Balotelli, gli incidenti con le supercar
La Roma si ferma al palo. No, questa volta non c'entra nulla il calcio giocato,...
 Ven. 02 feb 2018 
Nazionale azzurra, ecco i quattro candidati per la panchina
Sono tutti profili di alto livello, vi sveliamo le percentuali che hanno di allenare la nuova Italia che sta nascendo dopo il fallimento di Ventura
Uefa, niente pareggio di bilancio e la Roma va a giudizio
Entro la metà del mese, la Roma si recherà a Nyon dove dovrà rispondere per non...
 Gio. 01 feb 2018 
Calciomercato Roma, dalla Spagna: Real Madrid interessato ad Alisson
Alisson, portiere della Roma, è il protagonista indiscusso della prima parte di...
Calciomercato, lista svincolati: ecco gli affari ancora possibili
Dal primo febbraio le società possono decidere di rafforzarsi attingendo dalla lista dei giocatori senza contratto: alcuni nomi sono da top club
Niente da riparare, la Serie A è al verde dopo le follie estive
Si è chiuso il mercato di gennaio più triste di tutti i tempi. In Italia, ovviamente,...
 Mar. 30 gen 2018 
Roma, da Samuel a Emerson Palmieri: 15 anni di difensori venduti
Le vendite del "muro" argentino, Chivu, Marquinhos, Benatia, Yanga-Mbiwa, Romagnoli, Rüdiger ed Emerson hanno portato nelle casse del club 200 milioni
 Ven. 26 gen 2018 
Calciomercato, la cessione di Salah non è bastata. Perché la Roma deve vendere
Il calcio ai tempi del fair play finanziario è sempre più cinico, e...
 Gio. 25 gen 2018 
Champions League: accordo Rai-Sky per la prossima stagione
La Champions League torna sulla Rai. Il Servizio pubblico riporta nelle case di...
 Mer. 24 gen 2018 
Calciomercato Roma, ritorna un sogno: Carrasco
Un sostituto di Dzeko, o meglio ancora un esterno destro, e un terzino che giochi...
 Sab. 20 gen 2018 
Calciomercato Roma, adesso ci siamo: ecco Badelj
Monchi ha in pugno il regista croato della Fiorentina: arriverà a luglio a parametro zero ma se il ds convince i viola subito...
 Ven. 19 gen 2018 
CALCIOMERCATO Roma, torna di moda il nome del laterale del Bayern Monaco Bernat
In casa Roma, in previsione delle possibili uscite nella sessione invernale sulle...
 Lun. 15 gen 2018 
Nantes-Psg, Arbitro spinto dal giocatore gli dà un calcio. Sospeso a tempo indeterminato (VIDEO)
Il direttore di gara Tony Chapron era stato fatto cadere dal giocatore. Interviene la commissione disciplinare. Travolto dalle polemiche spiega: "Ho sentito un gran dolore, gesto maldestro e inappropriato"
 Ven. 12 gen 2018 
Paulo Sergio: "A Roma sarei voluto rimanere più anni. Va dato tempo a Di Francesco"
"Di Francesco può far tornare grandi i giallorossi e su Totti..."
Calciomercato Roma, per i bookmaker Nainggolan andrà al Chelsea
Tornerà titolare contro l'Inter dopo l'esclusione dalla partita con l'Atalanta,...
 Mar. 09 gen 2018 
Le migliori difese in Europa: ci sono 4 italiane
Quali sono le squadre che nella stagione 2017/18 stanno subendo pochi gol? La Uefa...
 Sab. 06 gen 2018 
Calciomercato, dalla Francia: Mahrez al Liverpool se parte Coutinho
Potrebbe essere Riyad Mahrez, l'esterno algerino del Leicester, il sostituto di...
 Gio. 04 gen 2018 
Fazio nella Top 11 con Messi
Fazio gioca con Messi, Neymar e Dybala nell'undici europeo ideale del 2017. Sono...
 Mar. 02 gen 2018 
Cercasi idea scudetto. Le speranze e i limiti del mercato a gennaio
Domani la riapertura degli affari: cosa cercano le squadre di vertice per spezzare...
 Ven. 29 dic 2017 
Totti, lanci e stop: "Roma da primato ma l'Italia fatica"
C'è il tutto esaurito per Totti. A Dubai, per il premio alla carriera di Globe Soccer,...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>