facebook twitter Feed RSS
Giovedì - 16 agosto 2018
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

Juve-Roma al rovescio. Allegri subisce più gol di Eusebio. Una grande sfida e le sue stranezze

Sabato 23 dicembre 2017
Si avvicina uno strano Juve-Roma. Perché strano? Perché contiene contraddizioni, alcuni parametri di oggi vanno in controtendenza rispetto a ieri. Dove si conferma come il calcio demolisca luoghi comuni o stacchi etichette preconfezionate, salvo ricostruirli o riappiccicarle a stretto giro di posta.

GOL SUBITI - Sulla invulnerabilità difensiva della Juve si sono scritte pagine di romanzi, riempite serate di tele-dibattiti. Ne è nato un mantra: «Lo scudetto lo vince chi subisce il minor numero di reti». Di solito la Juve. Sullo spirito d'attacco della Roma, idem. L'ultimo scudetto giallorosso, datato 2001, poggiava sul maggior numero di gol segnati. Quell'anno, manco a dirlo, la Juve seconda classificata si aggiudicò la palma della miglior difesa. Oggi come oggi, con 17 giornate alle spalle, i ruoli sono rovesciati. La Juve vanta il miglior attacco con 44 gol, alla faccia del Napoli tutto bellezza e offensività e della Roma stessa. La miglior fase difensiva però ce l'hanno i giallorossi, con appena 10 gol al passivo. La Roma conta una partita in meno, deve recuperare la gara con la Samp, per cui il primato è virtuale, ma il dato dice da che parte tira il vento oggi e spazza via l'immaginetta di Di Francesco allenatore zemaniano, spensierato e farfallone. Nulla è come sembra o come pensiamo che sia. Consapevole dell'importanza dei risultati e delle differenze socio-calcistiche tra Sassuolo e la Capitale, Di Francesco a Roma ha privilegiato la ricerca dell'equilibrio e della sostenibilità tattica. Così ne è venuto fuori un Juve-Roma natalizio in cui la Juve sembra un po' incarnare la Roma e viceversa. Inganni di specchi? Lo Stadium dirà.

ITALIANI E MERCATO - La Juve è annunciata con due soli italiani in formazione, Barzagli e Chiellini, e ieri, a un certo punto, il primo sembrava in dubbio. La svolta esterofila della Signora. C'era una volta la Nazionale azzurra con la sotto-maglia bianconera. La Roma in partenza di italiani dovrebbe impiegarne uno in più: Florenzi, De Rossi ed El Shaarawy. Differenza poco significativa. Più intrigante il fatto che nella Juve ci siano tre titolari di estrazione romanista. Pjanic è arrivato a Torino con treno diretto dalla stazione Termini; Benatia in aereo da Monaco di Baviera, via Bayern; Szczesny alla Roma era in prestito ed è stato l'Arsenal a venderlo alla Juve. Non è tutto. La Juventus ha cercato di prendere Nainggolan e Strootman, oggi sembra interessata al giovane Pellegrini. Curioso che due società divise da tanta rivalità facciano affari, sebbene negli ultimi tempi il rapporto sia sbilanciato in direzione Torino. Contraddizioni «mercatifere».

PIEDE INVERTITO - Partita ricca di spunti tecnico-tattici. Ne ingrandiamo uno che potrebbe smuovere qualcosa o spostare equilibri, per usare l'espressione di un ex juventino. Sulla destra della Juventus, come esterno d'attacco, dovrebbe collocarsi Douglas Costa, che è mancino. La classica mossa del piede invertito, affinché il giocatore rientri verso l'interno e tiri o serva un traversone col piede preferito. In questo caso la variante potrebbe funzionare con maggior forza perché Douglas Costa avrà davanti Kolarov, mancino esuberante nelle discese e nelle conclusioni, ma in difficoltà ogni volta che deve difendere col destro, il suo piede sbagliato. E se Douglas virerà verso l' interno, solleciterà proprio il fianco destro del terzino sinistro russo.

ALLENATORI - Allegri e Di Francesco sono uniti dal Sassuolo. Allegri l'ha portato in B nel 2008, Di Francesco ha completato l'opera con la promozione in A nel 2013. Sembravano allenatori diversi, ma Di Francesco si è un po' «allegrizzato», ha smussato gli spigoli di certi dogmatismi iniziali, ha scoperto il valore della duttilità. È più liquido, meno schematico. Dove sta la contraddizione? Nel loro passato di giocatori. Allegri nella Juve anni Novanta avrebbe faticato perché era un anarchico, un genio ribelle. Di Francesco calciatore aveva tutto per essere da Juve: senso della disciplina, abnegazione. E però ha raccontato di aver rifiutato la Signora da giocatore e di averle preferito la Roma. No, nulla è come sembra.
di S. Vernazza
Fonte: Gazzetta dello Sport

Monaco - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Mer. 15 ago 2018 
CALCIOMERCATO Roma, dall'Inghilterra: anche il Chelsea vuole Monchi
Ancora sirene inglese per Monchi: dopo il Manchester United, anche il Chelsea è...
 Mar. 14 ago 2018 
In tre possono andare via
Lavora in entrata (con l'arrivo di Nzonzi) e in uscita la Roma. Tra gli indiziati...
 Lun. 13 ago 2018 
Calciomercato Inter, UFFICIALE, Keita ha firmato: "Sono molto felice, Spalletti importante per me"
L'attaccante ha svolto le visite mediche e poi siglato l'accordo quinquennale con il club. Arriva dal Monaco in prestito (5 milioni) con opzione di riscatto (34 milioni)
Calciomercato Roma, non solo Nzonzi: Il rush finale di Monchi
Lunedì, martedì, mercoledì, giovedì e venerdì. Cinque giornate ci separano dalla...
CALCIOMERCATO Roma, dalla Francia: anche PSG e Monaco su Nzonzi
La Roma non trova pace per Nzonzi. Come riportato da France Football nelle...
 Dom. 12 ago 2018 
ICC 2018 - Lautaro decide Atletico Madrid-Inter. Il Tottenham si aggiudica il trofeo
Si è conclusa l'edizione 2018 della International Champions Cup: ad aggiudicarsi...
Nzonzi in pressing: vuole soltanto la Roma
L'ultimo weekend senza la serie A, vede Monchi ritardare il suo rientro in Italia....
 Sab. 11 ago 2018 
Il gol abita qui: in Europa nessuno ha Ronaldo, Higuain e Dzeko
Cristiano Ronaldo, Gonzalo Higuain ed Edin Dzeko: la serie A gonfia il petto, cala...
Calciomercato Roma, Nzonzi e Suso costano troppo, Monchi studia le altre opzioni
Il primo assalto per Suso è andato a vuoto. E dopo ieri, non è certo che andrà in...
 Gio. 09 ago 2018 
Champions League, Alisson, Buffon e Ronaldo tra i finalisti per ruolo
La Uefa ha annunciato la shortlist dei migliori giocatori, suddivisi per ruoli, della scorsa edizione della Champions
Ranking Uefa, la Roma sale ancora: adesso è 13esima
I giallorossi superano il Napoli e diventano la seconda italiana dopo la Juventus
 Sab. 04 ago 2018 
Pallotta porta tutti a cena con Baldini
Cena asiatica in America per la Roma. Pallotta, da perfetto padrone di casa, ha...
 Ven. 03 ago 2018 
Calciomercato Barcellona, ufficiale l'accordo con il Bayern per l'arrivo di Vidal
Contratto triennale per l'ex Juve, a lungo ad un passo dall'Inter in questa sessione di mercato
Così i bilanci del calcio vanno in rete sul web
Una volta il calcio si guardava la domenica e al massimo se ne parlava il lunedì...
 Gio. 02 ago 2018 
Vidal, si inserisce il Barcellona: si può chiudere a breve
Dopo aver sistemato la fascia destra con l'arrivo di Sime Vrsaljko, l'Inter...
 Lun. 30 lug 2018 
Boom di abbonamenti per la Roma europea
Boom di abbonamenti europei in casa Roma. Il dato parla da solo: a oggi 25 mila...
 Sab. 28 lug 2018 
Brasile flop ma nessuno se ne accorge: 549 milioni già spesi per giocatori verdeoro
Il Brasile fa flop ma chi se n'è accorto? Di certo non gli operatori del calciomercato...
 Ven. 27 lug 2018 
Leon Bailey, ambizione e velocità per la Roma
Un talento costruitosi sulle disavventure e le difficoltà, ma trascinato nella sua scalata verso il grande calcio da un'ambizione feroce
Pallotta: "Caso Malcom, procederemo per vie legali. Ora altri due acquisti"
A tutto Pallotta. Il presidente della Roma si sfoga telefonicamente tramite l'emittente...
 Gio. 19 lug 2018 
Alisson da record: la top 10 dei portieri più cari di sempre
Due anni alla Roma, ma una sola stagione da titolare per lasciare il segno ed entrare...
Cessioni e plusvalenze, che derby
La cessione di Alisson al Liverpool è soltanto l'ultimo capitolo del grande libro...
 Mar. 17 lug 2018 
Non solo Ronaldo: i dieci colpi più costosi del mercato estivo
Dalle due di Madrid alle due di Manchester: le squadre europee cominciano a muoversi...
 Mar. 10 lug 2018 
EL SHAARAWY: "Devo migliorare nei gol, voglio arrivare in doppia cifra. Schick è molto motivato"
"Trigoria è un centro spettacolare. C'è un clima giusto e tanto entusiasmo"
 Gio. 05 lug 2018 
Juve, Ronaldo sempre più vicino: vertice in sede con Agnelli. Moggi: "Fatte le visite a Monaco"
Il Real lo toglie dalla pubblicità delle nuove maglie
 Mer. 04 lug 2018 
Calciomercato Roma, fissato il prezzo di Pavard
LO STOCCARDA CHIEDE 50 MILIONI PER IL TERZINO DESTRO: MA NEL 2019 SI ATTIVA LA CLAUSOLA DA 35 MILIONI
Calciomercato Roma, idea Pavard se non rinnova Florenzi
DOPO IL NAPOLI, ANCHE I GIALLOROSSI SI SONO MESSI IN FILA PER IL LATERALE FRANCESE
 Sab. 23 giu 2018 
Bianda, alla Roma il nuovo Varane
Monchi si assicura il difensore del Lens, 18 anni, considerato l'erede del centrale del Real Madrid
 Ven. 22 giu 2018 
 Gio. 21 giu 2018 
Monchi: "Ho ottimi rapporti con la dirigenza della Roma. Di Francesco è stata la mia prima scelta"
"La minore pressione del FFP ci permette di agire con tranquillità"
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>