facebook twitter Feed RSS
Venerdì - 19 ottobre 2018
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME NEWS FORUM SQUADRA CAMPIONATO CHAMPIONS LEAGUE EUROPA LEAGUE COPPA ITALIA
 
SHOP AMICHEVOLI CALCIOMERCATO FORMAZIONI PALMARÉS SUPERCOPPA ITALIANA CONTATTACI LAVORO
 

Negrisolo: "Alisson è un portiere fenomenale, sui livelli di Zoff e Peruzzi"

Giovedì 21 dicembre 2017
Lo dice il giorno dopo dell'eliminazione dalla Coppa Italia: "La Roma è tra le prime squadre in Europa, al livello dei top club come Real, Chelsea e Atletico Madrid. Lo ha dimostrato in Champions League". Roberto Negrisolo non ha dubbi, nonostante la sconfitta con il Torino. Lui, decano dei preparatori dei portieri italiani, per anni figura di riferimento nel Milan di Sacchi e Capello, campione d'Italia nello staff della Roma nel 2001 è uno che il calcio a livelli alti lo ha vissuto e respirato quasi quotidianamente. "Quindi, se parlo della Roma in questi termini, ho cognizione per farlo".

Cosa la piace di questa Roma?
"Sta diventando una squadra fortissima, sul livello delle migliori in circolazione. È vero, ha perso con il Torino, ma per un qualche episodio. È stata sfortunata, però ha giocato a calcio. Ha creato occasioni. Vedrete che in futuro questa eliminazione si trasformerà in un vantaggio. La rosa ha calciatori fortissimi. Forti davvero, non normali. Perotti, Kolarov, Strootman, Nainggolan, Dzeko, Alisson e tanti altri."

Alisson? Detto da un esperto come lei fa effetto.
"Ragazzi, credetemi: la Roma ha un portiere fenomenale. Rende semplici le cose difficile. Normalizza ogni situazione. Riesce a dare tranquillità al reparto in ogni circostanza. Ha una tecnica di base importantissima. Sa cosa gli ho detto una volta a Trigoria?."

No, racconti.
"Gli ho detto: "Tu sei nato portiere". E lui mi ha sorriso rispondendomi: "Sì, è vero, anche da piccolo giocavo in porta". Per me è sul livello di Zoff e Peruzzi.
Anche loro non erano portieri che concedevano tanto allo spettacolo o al cinema, però riuscivano a stare sempre nel posto giusto, al momento giusto. Poi, possono anche commettere degli errori, ma guardate le parate. Soprattutto la tecnica. Alisson è essenziale, ma completo in tutto. Per me ha già la testa da allenatore, quando smetterà per me lo vedremo su qualche panchina."

Già l'ha menzionata la tecnica di base. Quanto è importante in un portiere?
"Semplicemente, è tutto. In un portiere non conta la forza come sento dire in giro, ma la qualità degli interventi. Alisson è alto più di un metro e novanta ed è piazzato.
Che vuoi allenare sulla forza? La forza ce l'ha già di suo. Le faccio un esempio, vuole?."

Prego.
"Ha presente il gol di Dzeko in Champions League al Chelsea? Quello del tiro al volo? Ecco, in quel momento Courtois - che considero tra i primissimi interpreti del ruolo insieme ad Alisson - compie un errore. Spinge con la gamba sbagliata e subisce il gol. Se avesse utilizzato l'altra gamba, probabilmente quella rete non l'avrebbe incassata. Se fosse allenato da un preparatore come Marco Savorani, magari, quell'indecisione non l'avrebbe avuta."

Savorani, il preparatore dei portieri giallorossi.
"Marco ora è il numero uno o tra i numeri uno nel suo ruolo. Potrebbero dargli una cattedra per insegnare come si sta in porta. Conosce i segreti più nascosti di questo mestiere e sa trasmetterli ai suoi portieri. Lui lavora tanto sul campo, insegna sempre a semplificare ogni parata o ogni gesto. Sa cosa non sopporto di quelli che fanno il mestiere di giornalista?."

Dica pure.
"Chi definisce "miracolo" una parata particolarmente bella o difficile. Non esistono i miracoli. I miracoli li hanno fatti i santi in altri campi, ma non nel calcio. Il calcio è una cosa semplice, ma va fatto con passione. Come fa Savorani o come ho sempre fatto io in carriera. Bisogna conoscere la materia, non si può pontificare da nessun pulpito. Sento suoi colleghi che in diretta televisiva si permettono di contraddire un allenatore quando l'allenatore è pagato tanto di più di un cronista. E viene pagato per fare delle scelte, per la professionalità acquisita negli anni. Questi fenomeni parlano a vanvera, non li sopporto. Ricordo quelli che a inizio stagione hanno mortificato Di Francesco con giudizi fuori dalla grazia di Dio. Invece Eusebio è un allenatore vero e anche esperto...."

Nonostante sia uno dei più giovani tecnici in Serie A.
"Ma lui pensa già da veterano. È avanti rispetto a tutti. Come Alisson è nato per fare il portiere, Di Francesco è nato per essere un grande allenatore. Ma lo ha già dimostrato in Champions a cospetto di gente come Simeone o Conte."

Sabato Juventus-Roma e la sfida nella sfida tra Alisson e Szczesny.
"Di Alisson ho già detto. Mi preme aggiungere che sempre tra gli addetti ai lavori della stampa c'era stato chi aveva dato addosso a questo ragazzo. Dicevano che la Roma si presentava senza portiere. Ma questi non lo conoscevano, non avevano visto le partite della nazionale brasiliana. Io l'ho fatto e conoscevo bene le sue qualità."

Szczesny?
"Fortissimo come il brasiliano. Forse difetta ancora un po' nelle uscite alte, ma sta migliorando anche da quel punto di vista. Sia lui sia Alisson quando prendono un tiro sotto la traversa, allungano il braccio e mettono in calcio d'angolo. Non fanno interventi a effetto, tendono sempre a semplificare. Fanno sempre la cosa più giusta. Gli allenamenti di Savorani hanno permesso a Szczesny di andare alla Juventus e guadagnare ancora di più rispetto al passato. Questo deve fare un preparatore dei portieri o qualsiasi altra figura professionale all'interno di una società, deve valorizzare il materiale che ha a disposizione."

Non tutti lo fanno nel calcio di oggi?
"Vedo che in questo sport vanno sempre più avanti personaggi che si definiscono preparatori dei portieri o professionisti in altri campi, ma poi che non hanno le qualità per fare quel lavoro. La Roma in questo sta facendo eccezione. È sempre di più una società di rango e sta riportando gente allo stadio. Per vedere questa Roma bisognerebbe pagare un doppio biglietto. Uno è troppo poco...."

Un pronostico per la gara con i bianconeri?
"Dico un pareggio. Tipo 0-0 o 1-1, con grandi prestazioni dei singoli. Soprattutto con belle parate di Alisson e Szczesny. Sarà sicuramente una partita avvincente. Tuttavia, spero che prevalga la formazione di Di Francesco. Roma è la capitale del mondo, merita di avere una squadra top come quella di oggi. Una squadra che può giocarsela con tutti in Europa, figuriamoci con la Juventus."
di T. Riccardi
Fonte: AS ROMA MATCH PROGRAM

Chelsea - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Mer. 17 ott 2018 
Dzeko accostato alla Premier. I tifosi del Southampton scatenati
Scatenati i sostenitori dei Saints per l’ultima indiscrezione di mercato lanciata dal Mirror: “Sarebbe un acquisto incredibile”
 Mar. 16 ott 2018 
Roma, a Trigoria prove anti Spal, ma Di Francesco ha il gruppo decimato
Pastore, Kolarov e De Rossi assenti contro i ferraresi. Fuori anche Perotti per un problema al polpaccio sinistro, al suo posto El Shaarawy
 Lun. 15 ott 2018 
Calciomercato Roma, Dzeko riapre alla Premier? "Tardi per tornare, ma non si sa mai..."
L'attaccante giallorosso strizza l'occhio al campionato inglese: "Ma al momento sono felice alla Roma"
Da Vidal e Pastore fino a Malcom: quelli che il mercato ha fatto flop
Da protagonisti assoluti di calciomercato ad acquisti misteriosi di questa prima...
 Dom. 14 ott 2018 
Calciomercato, Roma nel futuro: pressing su Tonali
Non solo Piatek: ai giallorossi piace tanto un giovane talento italiano. Sul centrocampista del Brescia Monchi si è mosso da tempo per anticipare Inter, Samp e Chelsea
 Sab. 13 ott 2018 
Calciomercato, c'è anche la Roma in corsa per Piatek
Preziosi lo valuta già 40 milioni. Può essere lui il dopo Dzeko. Ecco il piano del club per dare l’assalto al bomber del Genoa
Roma, ecco la meglio gioventù
A Trigoria gli Under 23 chiedono spazio. Il gioco di parole non è voluto ma l'esempio...
 Mer. 10 ott 2018 
Italia-Ucraina, Le Formazioni Ufficiali
Torna in campo l'Italia di Roberto Mancini, gli azzurri affrontanto in amichevole...
 Mar. 09 ott 2018 
Jesus: "La partita più bella è stata quella contro il Chelsea, vinta per 3-0"
"Santon e Cristante sono due ragazzi fantastici"
 Lun. 08 ott 2018 
Incassi da sponsor: la Juve unica italiana della Top 10 europea
Secondo lo studio di CSM Sport & Entertainment i bianconeri hanno 39 accordi per un totale di 101 milioni di euro
Pallone d'Oro 2018, la lista completa dei candidati
Presenti gli ex giallorossi Alisson e Salah
 Ven. 05 ott 2018 
Nazionale, doppio impegno con Ucraina e Polonia. Convocati 28 Azzurri
Doppio impegno per la Nazionale a ottobre: gli Azzurri tornano in campo il 10 per...
 Gio. 04 ott 2018 
Calciomercato Roma, Dzeko punta il futuro: rinnovo e ruolo dirigenziale
Edin Dzeko torna a segnare, e lo fa con una tripletta da Champions che fa il giro...
 Mer. 03 ott 2018 
Roma: Di Francesco ha trovato la formula, col Cska doppia sfida decisiva
Il passaggio dal 4-3-3 al 4-2-3-1 offre più copertura alla difesa, che in avvio di stagione aveva sofferto molto. I russi ieri hanno battuto il Real e sono un brutto cliente in ottica qualificazione
 Mar. 02 ott 2018 
Le risorse della Roma per il gol: la difesa segna più dell'attacco
Le imputano di non saper difendere più come lo scorso anno, allora lei ha imparato...
Roma obbligata alla Viktoria
Riecco la Champions, la coppa delle notti più belle vissute all'Olimpico nell'ultimo...
 Lun. 01 ott 2018 
La Roma ha un nuovo idolo: Lorenzo l'ammazza-Lazio
«Ho dormito molto poco». I desideri Lorenzo Pellegrini li aveva esauditi tutti di...
 Mar. 25 set 2018 
Roma, per Di Francesco fiducia a termine
La società ha deciso di confermare l'alleanatore. Ma saranno decisive le sfide con Frosinone e Lazio. Contattato Paulo Sousa
Fronte compatto, tutti con Di Francesco e basta alibi per i giocatori
Posizione decisa a favore del tecnico, ma ora c’è bisogno di risultati domani e nel derby. Ieri ha parlato l’allenatore, oggi toccherà a Monchi
 Lun. 24 set 2018 
Pallotta e Baldini alla ricerca del nuovo tecnico. Sousa, Montella e Blanc i nomi caldi
Crisi nera in casa Roma: la squadra è blindata in ritiro a Trigoria con tecnico...
 Ven. 21 set 2018 
Roma, rialzati e cammina
La squadra attuale è il contrario esatto del gruppo sfacciato e irriverente di qualche mese fa. finora è mancato il cuore, bisogna ricominciare a correre
 Mer. 19 set 2018 
Dzeko, il traguardo delle cinquanta e il bersaglio Courtois per ritrovarsi
Edin Dzeko, a differenza di due anni fa dove al Bernabeu non riuscì ad incidere...
Calciomercato Roma, dalla Spagna retroscena Dzeko: anche il Real Madrid era interessato al bosniaco
Questa sera, contro il Real Madird, Edin Dzeko avrà il compito di trascinare l'attacco...
 Mar. 18 set 2018 
Di Francesco: "Gestire i nuovi è stimolante ma complicato. Mi aspettavo un inizio migliore"
Alla vigilia della sfida di Champions League contro il Real Madrid, il tecnico della...
 Lun. 17 set 2018 
MONCHI: "Il tifoso della Roma è tremendamente emotivo. La cessione di Salah è stata inevitabile..."
Il DS giallorosso Monchi ha parlato al portale El Mundo: Tutto ciò che hai...
Roma, continua l'incubo Olimpico per gli uomini di Di Francesco
Il tabù casalingo: i giallorossi continuano a subire troppo nel loro stadio. Dopo le sei sconfitte del passato campionato, ora due pareggi in altrettante gare
 Sab. 15 set 2018 
Dzeko, il dottore per la Roma
Dottore, chiamate un dottore: eccolo, Edin. Edin Dzeko, dottore, appunto: in Management...
 Mer. 12 set 2018 
Edin Dzeko oggi sarà a Trigoria: è il ritorno del figliol prodigio
L'attaccante bosniaco si è laureato a Sarajevo e ha segnato il gol decisivo nella sfida contro l'Austria. Alla Roma ora serve il suo contributo in campo
 Mar. 11 set 2018 
Se Batigol sognava di essere Totti
Nel 2013 l’argentino rivelò: “Veder giocare Francesco ancora a questi livelli mi fa piacere per lui e per la gente che lo guarda, ma mi fa anche invidia”
 Lun. 10 set 2018 
Cies, Cristante il terzo miglio acquisto d'Europa per qualità-prezzo. Flop Pastore
Bryan Cristante è il terzo miglior acquisto europeo della sessione estiva del mercato....
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>