facebook twitter Feed RSS
Giovedì - 19 luglio 2018
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

Natale con Juve-Roma, sotto l'albero il duello da scudetto

Giovedì 21 dicembre 2017
Juventus-Roma è lo scontro meno natalizio che si potesse scegliere per riportare il calcio a Natale - un tempo, prima che i calciatori scoprissero "Natale a Miami" era già così -, ma va bene così, e anzi l'oggetto è di forte richiamo passionale. Di solito Juventus-Roma è una partita spartiacque, cambia il corso delle cose, spacca, non lascia quasi niente immutato. Spesso addirittura velenosa. E ora può spaccare e decidere più di quanto non lo abbiano fatto prima Napoli-Juve (0-1), Juve-Inter (0-0), Roma-Inter (1-3), Napoli-Inter (0-0).

Le due fasi, bianconera e giallorossa, al momento sono opposte. La Juventus di Allegri si sta giocando il ruolo di superstar del calcio italiano, sta scommettendo forte su se stessa, è impegnata a ristabilire un'egemonia che sembrava perduta, è sostanzialmente in fase di rilancio. La Roma viceversa, dopo il picco con la qualificazione agli ottavi di Champions League davanti a Chelsea e Atletico Madrid, viene dall'eliminazione in Coppa Italia che non ha fatto altro che certificare un periodo di scarsa brillantezza e di troppi 1-0. Ma la classifica è sempre ottima, e dunque la partita c'è tutta. Anche se i bookmakers danno la vittoria della Roma a Torino a circa tre volte la vittoria stessa della Juve. Questo potrebbe darci l'attuale differenziale tra le due squadre in una partita a Torino, e dunque la condizione di partenza del supermatch. Partita che si porta dietro, ovviamente, l'attualità ma anche e soprattutto un passato fatto di rivalità e acredine. Che però per il momento mettiamo da parte e diamo come sfondo sostanzialmente immutabile da trent'anni a questa parte.

Quello che colpisce di più in questo momento è la gestione e cioè il comportamento dei due allenatori di fronte a due squadre che devono essere continuamente sollecitate e tenute in tensione. Max Allegri è ormai smaliziato dall'esperienza, fortemente pragmatico, duro ma anche disposto al compromesso, un ricercatore della formazione giusta con estrema prudenza, uno che non si lascia ammaliare da slogan e mode. Niente affatto perfetto e spesso eccessivamente prudente, ma insomma con un suo stile riconoscibile. Da Pogba a Dybala, da Bonucci a Higuain, la gestione di campioni e soprattutto delle loro bizze fa parte ormai del suo bagaglio. Al momento pare aver ricondotto Dybala al ruolo di buon soldato bianconero, anche se per lui l'importante è soprattutto averne recuperato il contributo fondamentale in una stagione in cui la Juventus dovrà comunque cercare di portare a casa il massimo. Ad Allegri interessa poco il consenso, non è ammaliato dalle sirene dello spettacolo, la sua preoccupazione maggiore non è l'attacco dove comunque può scegliere e sacrificare qualcuno non lo angoscia più di tanto, quanto allestire la miglior difesa possibile. "Perché gli scudetti li vincono le difese".

Eusebio Di Francesco pur avendo fatto la gavetta del Sassuolo è ancora un po' scolastico, educato, bravo, pieno di buoni sentimenti, e privo di pelo sullo stomaco. Per lui il turn over è sì un buon sistema per tenere tutti i giocatori allenati e sotto tensione, ma anche una forma di democrazia in cui crede molto, una giusta ricompensa a chi comunque tira la carretta e rischia di non avere alcuna soddisfazione. Solo che il turn over è sì democratico, ma anche traditore, per cui puoi finire col rimetterci alla fine anche la Coppa Italia. Allegri dispone di una corazzata, Di Francesco di una nave da crociera. Torino è sempre in allarme rosso, pronta a giocarsi tutto ovunque, Roma è più ammaliante e fascinosa ma ciclicamente diventa anche la soap di "Love Boat" un mondo fatto di guanti bianchi, party e sorrisi. Sia come sia, alla fine però i problemi diventano gli stessi, così come Allegri deve riuscire spesso a tenere insieme Higuain e Mandzukic, così Di Francesco deve farlo con Dzeko e Schick. Mentre tutti parlano degli attaccanti Allegri rimugina giorno dopo giorno sul dopo Buffon-Barzagli-Bonucci-Chiellini, Di Francesco è un discepolo zemaniano ma intanto la Roma sta lì nonostante segni poco e abbia però la miglior difesa del campionato. Insomma tutti apparentemente Guardiola e sotto sotto Trapattoni.
di F. Bocca
Fonte: La Repubblica

Chelsea - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Mer. 18 lug 2018 
Calciomercato Roma, accordo totale con il Liverpool per Alisson
Stasera in Inghilterra, visite mediche sabato
Calciomercato Alisson, accordo trovato tra Roma e Liverpool: firma imminente
Alisson e il Liverpool sono sempre più vicini. I Reds lo vogliono fortemente, l'intenzione...
Grossi calibri
Alisson è pronto a volare in Inghilterra. Liverpool in pole, ma la Roma si è presa 48 ore per dare tempo al Chelsea di farsi avanti ufficialmente
Calciomercato Roma, linea bollente per Alisson. Il Liverpool è salito a 70 milioni
Firmino e Klopp provano a convincere il brasiliano ad accettare i Reds, ma Monchi aspetta il Chelsea
Dzeko: "Mi sento molto bene alla Roma, sono rimasto per questo. Do sempre il 100% per fare gol"
Edin Dzeko, attaccante della Roma, ha rilasciato un'intervista ai microfoni della...
 Mar. 17 lug 2018 
Bivio Alisson: tra Liverpool e Chelsea con Courtois in uscita
Il futuro di Alisson è a un bivio. Per il portiere della Roma è arrivata la prima...
"Felice di annunciare che andrò al Liverpool". Ma è Alison e non... Alisson
Quando una lettera cambia tutto. Tanto che anche il livello di popolarità di una...
Calciomercato Roma, dall'Inghilterra: rilancio del Chelsea per Alisson. I Blues offrono 73 milioni
Rilancio del Chelsea per Alisson. Dopo l'offerta ufficiale presentata dal Liverpool,...
Non solo Ronaldo: i dieci colpi più costosi del mercato estivo
Dalle due di Madrid alle due di Manchester: le squadre europee cominciano a muoversi...
Calciomercato Roma, Alisson verso il Liverpool: trattativa avanzata
Accordo vicino tra la Roma e il Liverpool: distanza minima tra le parti, si lavora per cercare un accordo definitivo
Calciomercato Roma, Sarri ha chiamato Alisson per convincerlo ad accettare il Chelsea
Il portiere della Roma conteso da Liverpool, Real Madrid e Chelsea. Proprio il neo...
Calciomercato Roma, da Alisson a Berardi: Le mosse di Monchi tra cessioni e acquisti
Per il calciomercato Roma sono giorni, anzi ore, importanti: si attendono, infatti,...
Niente Stati Uniti: Monchi resta a Roma per le ultime operazioni, su tutte Alisson
Monchi senza frontiere. Ma in Europa. Il direttore sportivo è pronto a viaggiare...
Alisson, c'è l'offerta. Il Liverpool mette sul piatto 70 milioni
«La Juve ha già un po' ammazzato il campionato. Era considerata la più forte, con...
Calciomercato, Alisson in Premier. La Roma compra
Il Real si defila, sul brasiliano restano Liverpool e Chelsea. Monchi lavora per prendere Areola o Olsen. Niente tournée per Capradossi, Gerson, Verde e Antonucci
Calciomercato Inter, Roma, Napoli: il colpo anti-CR7 si chiama Chiesa
Monchi attende la cessione di Alisson per presentare alla Fiorentina una proposta di quelle che fanno vacillare ma Della Valle assicura che il gioiello resterà nella cassaforte di famiglia
 Lun. 16 lug 2018 
Calciomercato Alisson, la Roma aspetta un'offerta ufficiale
Il futuro di Alisson deve ancora essere definito.
La Juve non si ferma: Allegri insiste per Godin. La Fiorentina insiste per Berardi, che però....
La Fiorentina insiste per Berardi, che però aspetta la Roma
Beccaccioli: "Di Francesco è davvero appagante, mi chiede qualsiasi tipo di informazione"
Simone Beccaccioli, video analyst della Roma, è intervenuto ai microfoni di Roma...
Roma, i giorni della verità
Si prospetta una settimana fitta per Monchi che si concluderà con la partenza della...
Calciomercato Roma, da Alisson e Florenzi a Berardi e Chiesa: Le ultime
Nel giorno in cui la Juventus presenta ufficialmente a stampa e tifosi il 'colpo...
Calciomercato Roma, Alisson, via all'asta inglese: servono 80 milioni
Il Liverpool si spinge a 70, oggi il rilancio del Chelsea e la Roma aspetta il sì del Psg per il sostituto Areola
Roma, Schick ora è chic: ecco la sorpresa più bella della nuova squadra
Tre gol e due assist in 37 minuti. Ok, il Latina milita in serie D, si era radunato...
 Dom. 15 lug 2018 
Calciomercato Roma, Alisson ai saluti: la graduatoria dei successori
IN POLE C'È SEMPRE AREOLA, SEGUITO DA CILLESSEN. DONNARUMMA UNA SUGGESTIONE
Calciomercato, dalla Spagna: Courtois sempre più vicino al Real Madrid
Terminato il Mondiale del Belgio con la conquista del terzo posto, i giocatori della...
Roma, Schick a raffica. Kluivert piace a metà
La Roma affonda il Latina (9-0) davanti a circa 3000 tifosi giallorossi accorsi...
Napoli, Roma e Inter: subito in campo le rivali della Juve, aspettando Ronaldo
Ronaldo, anche se per ora usando i social, già parla in italiano, a poche ore dal...
 Sab. 14 lug 2018 
Florenzi-Roma: segnali d'intesa. Alisson, in corsa anche il Chelsea
L’esterno e Monchi fiduciosi sull'accordo: la svolta rinviata di qualche giorno. I Blues pronti a offrire 70 milioni per il portiere
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>