facebook twitter Feed RSS
Mercoledì - 20 giugno 2018
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

DI FRANCESCO: "Buona gara per le occasioni create, c'è stata un pizzico di sfortuna"

TIM CUP, ROMA-TORINO 1-2 LE INTERVISTE POST-PARTITA EUSEBIO DI FRANCESCO: "Dzeko si sentiva di battere il rigore. La Coppa Italia era un obiettivo"
Mercoledì 20 dicembre 2017
DI FRANCESCO A RAI SPORT

Problema del gol?
"Non è il primo rigore che sbagliavamo, abbiamo creato tanto e commesso qualche errore sui calci piazzati, per quello che la squadra ha creato, è stata una buona gara sotto il profilo numerico delle occasioni, c'è stata un pizzico di sfortuna, ma dobbiamo essere più determinati sotto porta."

E' stato Dzeko ha scegliere di tirare il rigore al posto di Perotti o era una scelta concordata?
"Non giocando Perotti dall'inizio e quindi non doveva essere lui il rigorista. Quando poi un giocatore sente di doverlo battere non si va a ricercare altro, era convinto di fare gol e non l'ha fatto. Peccato perché anche per lui a livello psicologico poteva essere importante, un errore fastidioso."

Un ridimensionamento sul piano delle alternative in vista della Juventus?
"Al di là di Emerson Palmieri che era reduce da un infortunio e Skorupski, tutti gli altri nell'ultimo periodo avevano giocato bene o male con continuità. Se analizziamo l'ultima gara ovviamente c'erano meno giocatori, ma non è un turnover in cui metti dentro genete che non ha mai giocato. Abbiamo sofferto la loro fisicità davanti con Belotti, però abbiamo fatto sempre la gara e di questo sono felice. Sono molto meno felice del risultato perché per la nostra crescita era importante passare questo turno e lo volevamo fortemente."

Questo stop quanto influirà sulla stagione?
"C'è dispiacere, la Coppa Italia era un obiettivo. Dobbiamo migliorare e crescere, se oggi avessi visto una partita del tutto negativa sarei ancora più preoccupato, ho visto i soliti problemi di cinismo sotto porta, ma abbiamo creato tante situazioni in cui potevamo fare meglio. Abbiamo concesso più del solito in fase difensiva."

Hai capito chi sono titolari e riserve?
"Jesus e Peres sono spesso stati titolari, così come Gonalons. Ho bisogno di tutti questi giocatori, ma sono dell'idea che la squadra oggi abbia espresso mentalità e idee. Siamo mancati nell'attenzione alla fase difensiva, specialmente nel primo tempo. Siamo mancati sotto porta e quando non segni dai fiducia agli avversari."

Schick finalmente in gol...
"Si è mosso veramente bene, da solo e in coppia con Dzeko. L'altra volta sono stati criticati, oggi si sono mossi bene. Ha bisogno di giocare, ha qualità importanti e il gol è un'iniezione di fiducia per lui."

Che modulo può essere loro più congeniale?
"Il modulo lo fanno le caratteristiche, il 4-2-3-1 non fa parte del mio pensiero di calcio, ma il 4-2-4 stava dando i giusti risultati"

El Shaarawy?
"Si è mosso bene, ha avuto due-tre opportunità. E' stato sfortunato sulla traversa ma si è mosso bene tra le linee, sono soddisfatto della sua prova. Dovevamo essere più attenti sui calci piazzati."

*** *** ***


DI FRANCESCO IN CONFERENZA STAMPA

Rischio eccessivo cambiare tutti i difensori?
"Al di là delle situazioni dei gol presi, abbiamo concesso qualcosa in più rispetto al solito. Era l'occasione per far giocare Emerson, se guardo la prestazione posso essere soddisfatto della squadra. Abbiamo concesso troppo sui calci piazzati, siamo stati ingenui sul gol. La squadra ha creato tanto, quando si perde si valutano tante altre cose, ma dal punto di vista offensivo abbiamo fatto un'ottima gara, in difesa abbiamo concesso qualcosa in più."

Messaggio sbagliato col turn-over?
"Non è questo, ho sempre detto di non avere né riserve, né titolari. Quelli che avevano giocato poco sono il portiere ed Emerson, e magari Moreno. Strootman, Gonalons, Gerson, El Shaarawy, Schick e Cengiz hanno giocato, era una squadra scesa in campo per tanti elementi. È normale che quando hai due partite ravvicinate devi fare una scelta, tranne qualcosa che abbiamo concesso dietro non abbiamo demeritato. Magari con tutti avrei perso ugualmente e mi dicevate che avevo sfruttato troppo i giocatori prima della Juventus. Abbiamo perso, prendiamo atto. Anche questo serve per crescere."

A che percentuale siamo del lavoro fatto su Schick?
"Sta crescendo, ha trovato anche il gol, mi è piaciuto con Džeko negli ultimi venti minuti. Con la continuità che gli stiamo dando vengono fuori le sue qualità. Per poter far crescere certi giocatori devi osare, oggi non è andata bene, ma Patrik sta crescendo di condizione."

Calci piazzati?
"Se ci fosse stato un blocco, sarebbe stato fallo. C'è maggiore attenzione. Si dovevano scambiare l'uomo, non sono stati veloci nel farlo. La comunicazione non è stata corretta."

Gonalons?
"Fa tante cose buone, abbiamo preso gol su una palla persa a metà campo, deve migliorare in queste situazioni. Ha continuità e presenza in mezzo al campo, deve limitare questi piccoli errori. Fa sentire la sua presenza."

Rimpianti o responsabilità?
"Si fanno delle valutazioni importanti sui giocatori utilizzati. Ci sono degli errori che una squadra forte non deve fare, tutte le partite vanno giocate al 100%. Vedo una squadra che sa sempre quello che vuole, ho visto una gestione della gara. I calci piazzati possono girare la partita, dico che oggi c'è stato un pizzico di sfortuna, il rigore sbagliato, due pali presi. Sono l'allenatore e responsabile di tutto, quando faccio scelte giuste mi prendo i complimenti, oggi abbiamo perso ma ho ugualmente visto una buona Roma."

Scuse ai tifosi?
"Non chiedo mai scusa, chi chiede scusa è chi non fa il massimo. La squadra ha dato il massimo, sono dispiaciuto, è diverso. Non posso dire che oggi sia stata una prestazione negativa, non ho visto una squadra allo sbando."

Rilancio delle ambizioni sugli altri fronti?
"No, girano le scatole e basta. Valutiamo partita dopo partita, andiamo a Torino col desiderio di rifarci. Non è la serata per puntare il dito contro nessuno. Mancano certe caratteristiche in avanti? La cattiveria non la compri, però la puoi allenare. Il filo è sottile, magari capita di non avere cattiveria, abbiamo fatto 7-8 occasioni nel finale. Ci si può lavorare. È una pecca di questa squadra, la differenza è che due gol di solito non li prendiamo, oggi è successo."

*** *** ***


DI FRANCESCO A ROMA TV

Sconfitta che fa male...
"Secondo me abbiamo agito sui nostri ritmi ma con le solite pecche, abbiamo concesso troppo agli altri specialmente nelle palle inattive. Ultimamente abbiamo sempre concesso poco sugli angoli, oggi invece le uniche palle pericolose sono venuta da là. Alla fine hanno sbloccato la partita così."

Schick nota positiva?
"Le sconfitte positive non esistono, ma ci sono quelle che fanno crescere. Questa era da dentro fuori e dispiace, avremmo meritato di più. La squadra ha creato tanto, siamo mancati nella nostra solita solidità difensiva."

Le stabilite all'inizio le marcature sulle palle ferme?
"Si, in base agli avversari. Solitamente mettiamo i due centrali strutturati meglio, la scelta è caduta su Emerson e lì l'ha proprio perso. Dovevano essere più svegli a scambiarsi con Gonalons in occasione del blocco, così è stato più facile per loro."

Credi alla sfortuna?
"Parlare di sfortuna è brutto, può capitare una partita o due. Se sbagliamo con continuità sono nostri difetti, bisogna solo lavorare costantemente. Credo che stiamo migliorando nella ricerca di attacco alla porta, peccato. Oggi si può dire che c'è stata sfortuna, in altre occasioni è mancata la nostra determinazione."

Oggi i giocatori non erano pronti mentalmente?
"No, l'avevamo preparata bene. Il fatto di aver messo Emerson o la difesa inedita oggi magari un po' ci ha penalizzato, ma questo non significa niente. Dovevamo creare la partita giusta per farlo rientrare e per far rifiatare Kolarov che ha giocato tantissimo. A me piace responsabilizzare tutti, ho avuto risposte legate anche alla fisicità che ci è mancata. Abbiamo concesso troppo rispetto a quello che concediamo di solito."

Conferenza Stampa - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Lun. 18 giu 2018 
Stadio, Codacons propone tre aree alternative: "Ex Fiera di Roma, Eur o Flaminio"
Il Codacons scende ancora una volta in campo contro lo stadio della Roma a Tor di...
Croazia, Dalic manda via Kalinic: "Non può aiutarci"
Dopo essersi rifiutato di entrare in campo nei minuti finali contro la Nigeria, Kalinic è stato espulso dal ritiro della Nazionale croata in Russia.
Calciomercato Roma, Rabbia Nainggolan, non farà sconti
Si sente scaricato dalla Roma: accetterà solo l’Inter e detterà le sue condizioni
 Dom. 17 giu 2018 
Cubero (Mundo Deportivo): "Alisson sarà il portiere del Real Madrid. Tra due anni mi aspetto che..."
"Tra due anni mi aspetto che la Roma vinca la Champions League”
 Ven. 15 giu 2018 
Stadio Roma, Codacons: "L'iter non è stato regolare, necessario annullamento"
Si è tenuta oggi, presso la sede del Codacons, la conferenza stampa con il Tavolo...
 Mer. 13 giu 2018 
CALCIOMERCATO Spagna: ufficiale, Hierro ct per il mondiale
Dopo il fulmine a ciel sereno di questa mattina, con l'esonero di Julen Lopetegui...
Stadio della Roma, 9 arresti: in manette anche l'imprenditore Parnasi e il presidente Acea
Salvini: "Conosco chi è stato arrestato per la vicenda Stadio e spero possa dimostrare la sua innocenza"
Stadio della Roma, Procuratore Paolo Ielo: "L' AS Roma non c'entra nulla. Sono 16 gli indagati"
Parla il procuratore in conferenza stampa Paolo Ielo: "L'AS Roma non c'entra nulla...
Spagna, Lopetegui è fuori! Esonerato per il "caso Real". Ora ipotesi Hierro
L'annuncio del presidente della Federcalcio in conferenza stampa: "Abbiamo deciso di rinunciare a Lopetegui"
Tor di Valle, la Roma non è coinvolta nell'inchiesta sui reati di corruzione
Nessun dipendente AS Roma risulta coinvolto nell'inchiesta. La società potrebbe esprimersi con un comunicato non appena la questione sarà più chiara
 Mar. 12 giu 2018 
ALISSON: "Il mio futuro? Sono concentrato sul Mondiale, farò la scelta migliore"
Alisson Becker, portiere della Roma, ha parlato in conferenza stampa durante il...
 Ven. 08 giu 2018 
Mediaset Mondiale. Calcio e spettacolo con Totti a sorpresa?
Mediaset è già entrata nel clima dei Mondiali con una conferenza stampa scoppiettante....
 Mar. 05 giu 2018 
Stadio della Roma, Raggi: "Inizio dei lavori entro la fine del 2018"
"Dal nuovo stadio della Roma arriveranno 800 milioni di euro di investimenti" e...
 Dom. 03 giu 2018 
Balotelli: "Basta razzismo, il Paese si svegli. Io capitano? Un segnale per gli immigrati"
"In Italia mi cercano in pochi perché Raiola chiede troppi soldi..."
Calciomercato Roma, porte girevoli. La porta va blindata
Nessun lutto cittadino come un anno fa per Totti né lacrime in mondovisione, ma...
 Ven. 01 giu 2018 
Calciomercato Roma, Marcano "spinge" Manolas al Real Madrid?
Il Real Madrid è ancora sotto shock per l'improvviso addio di Zinedine Zidane, comunicato...
 Gio. 31 mag 2018 
Real Madrid, Zidane si dimette: "Non allenerò più il Real Madrid!"
Zinedine Zidane in conferenza stampa a breve, annunciata a sorpresa per le ore 13...
 Ven. 25 mag 2018 
Klopp a vigilia finalissima: "Meritiamo di essere a Kiev"
"Siamo il Liverpool, faremo grandi cose
 Gio. 24 mag 2018 
SPALLETTI: "Cancelo e Rafinha in questo momento non li possiamo riscattare. Icardi difficile..."
"Icardi resterà all’Inter? Tenere uno che non vuole rimanere è difficile. Il rinnovo? Non c'è fretta...".
Italia, Mancini: "De Rossi non è escluso definitivamente, tutti i migliori sono convocabili"
Roberto Mancini, commissario tecnico dell'Italia, quest'oggi al termine del suo...
 Mer. 23 mag 2018 
Brasile, Taffarel: "Alisson tra i primi tre al mondo. Con la Roma è cresciuto tantissimo"
Dal ritiro della Seleçao parla il preparatore dei portieri: “Il mondiale ci darà le indicazioni su chi è il più forte di tutti”
 Lun. 21 mag 2018 
SAMPAOLI: "Esclusioni di Icardi e Perotti? I convocati sono i più vicini alla nostra idea di gioco"
Jorge Sampaoli, ct dell'Argentina, ha parlato in conferenza stampa commentando la...
 Dom. 20 mag 2018 
DI FRANCESCO: "Avremmo potuto fare di più in stagione. L'anno prossimo partiremo avvantaggiati..."
SASSUOLO-ROMA 0-1 LE INTERVISTE POST-PARTITA EUSEBIO DI FRANCESCO: "L'anno prossimo partiremo avvantaggiati perché il gruppo sa quello che voglio e viceversa. Ora dobbiamo cambiare la mentalità nella testa di Trigoria, vogliamo qualcosa in più"
 Sab. 19 mag 2018 
IACHINI: "Ci teniamo a chiudere la stagione con risultato positivo. La Roma si tenga stretto Di Fra"
SASSUOLO-ROMA LA CONFERENZA STAMPA DI GIUSEPPE IACHINI
DI FRANCESCO: "Domani sarà fondamentale il giusto approccio. Alisson rimarrà a Roma"
SASSUOLO-ROMA LA CONFERENZA STAMPA DI EUSEBIO DI FRANCESCO: "Alisson non sarà convocato, Cengiz Under verrà anche se non si è allenato"
 Ven. 18 mag 2018 
SASSUOLO-ROMA, domani la conferenza stampa di Eusebio Di Francesco
Eusebio Di Francesco tornerà a parlare domani in conferenza stampa alla vigilia...
 Mar. 15 mag 2018 
ITALIA, presentato Mancini: "Un orgoglio diventare ct. Chiamerò Balotelli"
"Diventare ct e' motivo d'orgoglio e la massima aspirazione per ogni allenatore....
 Lun. 14 mag 2018 
Roberto Mancini è il nuovo ct dell'Italia. Contratto di durata biennale
Fumata bianca nella trattativa tra Roberto Mancini e la Federcalcio. L'ormai ex...
 Dom. 13 mag 2018 
DI FRANCESCO: "Rispetto alle altre, la Juventus ha la mentalità. Rinnovo? Desidero continuare..."
ROMA-JUVENTUS 0-0 LE INTERVISTE POST-PARTITA EUSEBIO DI FRANCESCO: "Serve migliorare la rosa per colmare il gap con la Juventus. Dobbiamo far sentire tutti titolari. Rinnovo? Il mio desiderio principale è continuare qui a Roma"
 Sab. 12 mag 2018 
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>