facebook twitter Feed RSS
Mercoledì - 26 settembre 2018
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME NEWS FORUM SQUADRA CAMPIONATO CHAMPIONS LEAGUE EUROPA LEAGUE COPPA ITALIA
 
SHOP AMICHEVOLI CALCIOMERCATO FORMAZIONI PALMARÉS SUPERCOPPA ITALIANA CONTATTACI LAVORO
 

DI FRANCESCO: "Buona gara per le occasioni create, c'è stata un pizzico di sfortuna"

TIM CUP, ROMA-TORINO 1-2 LE INTERVISTE POST-PARTITA EUSEBIO DI FRANCESCO: "Dzeko si sentiva di battere il rigore. La Coppa Italia era un obiettivo"
Mercoledì 20 dicembre 2017
DI FRANCESCO A RAI SPORT

Problema del gol?
"Non è il primo rigore che sbagliavamo, abbiamo creato tanto e commesso qualche errore sui calci piazzati, per quello che la squadra ha creato, è stata una buona gara sotto il profilo numerico delle occasioni, c'è stata un pizzico di sfortuna, ma dobbiamo essere più determinati sotto porta."

E' stato Dzeko ha scegliere di tirare il rigore al posto di Perotti o era una scelta concordata?
"Non giocando Perotti dall'inizio e quindi non doveva essere lui il rigorista. Quando poi un giocatore sente di doverlo battere non si va a ricercare altro, era convinto di fare gol e non l'ha fatto. Peccato perché anche per lui a livello psicologico poteva essere importante, un errore fastidioso."

Un ridimensionamento sul piano delle alternative in vista della Juventus?
"Al di là di Emerson Palmieri che era reduce da un infortunio e Skorupski, tutti gli altri nell'ultimo periodo avevano giocato bene o male con continuità. Se analizziamo l'ultima gara ovviamente c'erano meno giocatori, ma non è un turnover in cui metti dentro genete che non ha mai giocato. Abbiamo sofferto la loro fisicità davanti con Belotti, però abbiamo fatto sempre la gara e di questo sono felice. Sono molto meno felice del risultato perché per la nostra crescita era importante passare questo turno e lo volevamo fortemente."

Questo stop quanto influirà sulla stagione?
"C'è dispiacere, la Coppa Italia era un obiettivo. Dobbiamo migliorare e crescere, se oggi avessi visto una partita del tutto negativa sarei ancora più preoccupato, ho visto i soliti problemi di cinismo sotto porta, ma abbiamo creato tante situazioni in cui potevamo fare meglio. Abbiamo concesso più del solito in fase difensiva."

Hai capito chi sono titolari e riserve?
"Jesus e Peres sono spesso stati titolari, così come Gonalons. Ho bisogno di tutti questi giocatori, ma sono dell'idea che la squadra oggi abbia espresso mentalità e idee. Siamo mancati nell'attenzione alla fase difensiva, specialmente nel primo tempo. Siamo mancati sotto porta e quando non segni dai fiducia agli avversari."

Schick finalmente in gol...
"Si è mosso veramente bene, da solo e in coppia con Dzeko. L'altra volta sono stati criticati, oggi si sono mossi bene. Ha bisogno di giocare, ha qualità importanti e il gol è un'iniezione di fiducia per lui."

Che modulo può essere loro più congeniale?
"Il modulo lo fanno le caratteristiche, il 4-2-3-1 non fa parte del mio pensiero di calcio, ma il 4-2-4 stava dando i giusti risultati"

El Shaarawy?
"Si è mosso bene, ha avuto due-tre opportunità. E' stato sfortunato sulla traversa ma si è mosso bene tra le linee, sono soddisfatto della sua prova. Dovevamo essere più attenti sui calci piazzati."

*** *** ***


DI FRANCESCO IN CONFERENZA STAMPA

Rischio eccessivo cambiare tutti i difensori?
"Al di là delle situazioni dei gol presi, abbiamo concesso qualcosa in più rispetto al solito. Era l'occasione per far giocare Emerson, se guardo la prestazione posso essere soddisfatto della squadra. Abbiamo concesso troppo sui calci piazzati, siamo stati ingenui sul gol. La squadra ha creato tanto, quando si perde si valutano tante altre cose, ma dal punto di vista offensivo abbiamo fatto un'ottima gara, in difesa abbiamo concesso qualcosa in più."

Messaggio sbagliato col turn-over?
"Non è questo, ho sempre detto di non avere né riserve, né titolari. Quelli che avevano giocato poco sono il portiere ed Emerson, e magari Moreno. Strootman, Gonalons, Gerson, El Shaarawy, Schick e Cengiz hanno giocato, era una squadra scesa in campo per tanti elementi. È normale che quando hai due partite ravvicinate devi fare una scelta, tranne qualcosa che abbiamo concesso dietro non abbiamo demeritato. Magari con tutti avrei perso ugualmente e mi dicevate che avevo sfruttato troppo i giocatori prima della Juventus. Abbiamo perso, prendiamo atto. Anche questo serve per crescere."

A che percentuale siamo del lavoro fatto su Schick?
"Sta crescendo, ha trovato anche il gol, mi è piaciuto con Džeko negli ultimi venti minuti. Con la continuità che gli stiamo dando vengono fuori le sue qualità. Per poter far crescere certi giocatori devi osare, oggi non è andata bene, ma Patrik sta crescendo di condizione."

Calci piazzati?
"Se ci fosse stato un blocco, sarebbe stato fallo. C'è maggiore attenzione. Si dovevano scambiare l'uomo, non sono stati veloci nel farlo. La comunicazione non è stata corretta."

Gonalons?
"Fa tante cose buone, abbiamo preso gol su una palla persa a metà campo, deve migliorare in queste situazioni. Ha continuità e presenza in mezzo al campo, deve limitare questi piccoli errori. Fa sentire la sua presenza."

Rimpianti o responsabilità?
"Si fanno delle valutazioni importanti sui giocatori utilizzati. Ci sono degli errori che una squadra forte non deve fare, tutte le partite vanno giocate al 100%. Vedo una squadra che sa sempre quello che vuole, ho visto una gestione della gara. I calci piazzati possono girare la partita, dico che oggi c'è stato un pizzico di sfortuna, il rigore sbagliato, due pali presi. Sono l'allenatore e responsabile di tutto, quando faccio scelte giuste mi prendo i complimenti, oggi abbiamo perso ma ho ugualmente visto una buona Roma."

Scuse ai tifosi?
"Non chiedo mai scusa, chi chiede scusa è chi non fa il massimo. La squadra ha dato il massimo, sono dispiaciuto, è diverso. Non posso dire che oggi sia stata una prestazione negativa, non ho visto una squadra allo sbando."

Rilancio delle ambizioni sugli altri fronti?
"No, girano le scatole e basta. Valutiamo partita dopo partita, andiamo a Torino col desiderio di rifarci. Non è la serata per puntare il dito contro nessuno. Mancano certe caratteristiche in avanti? La cattiveria non la compri, però la puoi allenare. Il filo è sottile, magari capita di non avere cattiveria, abbiamo fatto 7-8 occasioni nel finale. Ci si può lavorare. È una pecca di questa squadra, la differenza è che due gol di solito non li prendiamo, oggi è successo."

*** *** ***


DI FRANCESCO A ROMA TV

Sconfitta che fa male...
"Secondo me abbiamo agito sui nostri ritmi ma con le solite pecche, abbiamo concesso troppo agli altri specialmente nelle palle inattive. Ultimamente abbiamo sempre concesso poco sugli angoli, oggi invece le uniche palle pericolose sono venuta da là. Alla fine hanno sbloccato la partita così."

Schick nota positiva?
"Le sconfitte positive non esistono, ma ci sono quelle che fanno crescere. Questa era da dentro fuori e dispiace, avremmo meritato di più. La squadra ha creato tanto, siamo mancati nella nostra solita solidità difensiva."

Le stabilite all'inizio le marcature sulle palle ferme?
"Si, in base agli avversari. Solitamente mettiamo i due centrali strutturati meglio, la scelta è caduta su Emerson e lì l'ha proprio perso. Dovevano essere più svegli a scambiarsi con Gonalons in occasione del blocco, così è stato più facile per loro."

Credi alla sfortuna?
"Parlare di sfortuna è brutto, può capitare una partita o due. Se sbagliamo con continuità sono nostri difetti, bisogna solo lavorare costantemente. Credo che stiamo migliorando nella ricerca di attacco alla porta, peccato. Oggi si può dire che c'è stata sfortuna, in altre occasioni è mancata la nostra determinazione."

Oggi i giocatori non erano pronti mentalmente?
"No, l'avevamo preparata bene. Il fatto di aver messo Emerson o la difesa inedita oggi magari un po' ci ha penalizzato, ma questo non significa niente. Dovevamo creare la partita giusta per farlo rientrare e per far rifiatare Kolarov che ha giocato tantissimo. A me piace responsabilizzare tutti, ho avuto risposte legate anche alla fisicità che ci è mancata. Abbiamo concesso troppo rispetto a quello che concediamo di solito."

Conferenza Stampa - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Mar. 25 set 2018 
Bollettino Medico: Diego Perotti
Problema al flessore per Perotti, salta Frosinone e Lazio. Potrebbe tornare contro l’Empoli
DI FRANCESCO: "Ritiro voluto da me e dalla società. Le risposte le troveremo domani realmente."
ROMA-FROSINONE LA CONFERENZA STAMPA DI EUSEBIO DI FRANCESCO: "Domani obbligati a conquistare i 3 punti. Perotti non sarà disponibile, speriamo di averlo a disposizione contro l'Empoli, Non c’è stata assolutamente nessuna lite tra Florenzi e Dzeko”
 Lun. 24 set 2018 
ROMA-FROSINONE, domani la conferenza stampa di Di Francesco
Il tecnico giallorosso Eusebio Di Francesco sarà presente domani a Trigoria alle...
 Dom. 23 set 2018 
Di Francesco non fa sconti: rischiano anche i big
Una sconfitta oggi a Bologna aprirebbe la crisi. E lui cambia ancora formazione
La chance: Justin Kluivert titolare, riprenditi il sorriso
La tribuna era «per crescere». Al Dall'Ara di Bologna l’occasione per dimostrare il suo valore. Rick Karsdorp invece non è stato convocato
Bologna-Roma: cor Core accesso
La Roma deve invertire la rotta. Contro il Bologna si può fare. Le qualità ci sono: serve tornare ad essere una squadra con lo spirito giusto
Fra tv e Colosseo, la super-settimana che aspetta Totti
(...) Da stasera inizierà la sua settimana sotto i riflettori. E non per i 42 anni...
 Sab. 22 set 2018 
DI FRANCESCO: "Il Bologna è una squadra quadrata e compatta, dobbiamo cercare la vittoria"
BOLOGNA-ROMA LA CONFERENZA STAMPA DI EUSEBIO DI FRANCESCO: "Pastore è disponibile, devo decidere se giocherà. La tribuna di Kluivert un segnale ma domani gioca"
F. INZAGHI: "Roma affamata come noi, dobbiamo invertire la rotta"
BOLOGNA-ROMA LA CONFERENZA STAMPA DI FILIPPO INZAGHI
 Ven. 21 set 2018 
TRIGORIA, domani mattina la rifinitura e la conferenza di Di Francesco
Domani sarà il giorno di vigilia di Bologna-Roma. La squadra scenderà in campo a...
SPALLETTI: "Adesso non rispondo a Totti, leggerò il libro poi casomai farò due discorsi"
Intervenuto in conferenza stampa, il tecnico dell'Inter Luciano Spalletti ha parlato...
 Gio. 20 set 2018 
TRIGORIA, sabato la conferenza stampa di Di Francesco in vista del Match contro il Bologna
Eusebio Di Francesco parlerà in conferenza stampa sabato alle 13:30, dopo la...
 Mer. 19 set 2018 
DI FRANCESCO: "Siamo mancati nelle scelte finali, ha vinto la squadra che ha meritato"
REAL MADRID-ROMA 3-0 LE INTERVISTE POST-PARTITA
Roma, in cento a Madrid. E Monchi salterà il pranzo con Florentino Perez
Tra Champions e Youth League, da Trigoria è partita una spedizione di massa. Ci sono anche i tifosi, tra cui il presidente dell'UTR alla 118ª trasferta europea
 Mar. 18 set 2018 
DI FRANCESCO: "Sarà a noi riportare entusiasmo dando maggiore continuità. ritrovando spensieratezza"
REAL MADRID-ROMA LA CONFERENZA STAMPA DI EUSEBIO DI FRANCESCO: "Il Real senza Ronaldo è più squadra. Sono indignato per quello che ho sentito su presunte parole di mio figlio Federico a Douglas Costa. E' stato un grande uomo, sono orgoglioso."
DE ROSSI: "Siamo i primi a chiedere di più a noi stessi. Sono fiducioso"
REAL MADRID-ROMA LA CONFERENZA STAMPA DI DANIELE DE ROSSI: "L'abbattimento per non vedere più giocatori molto forti deve durare due giorni, poi si deve andare avanti. Ne ho lasciati andare tanti che non avrei mai voluto veder partire, ma si deve andare avanti"
LA ROMA è atterrata a Madrid
La Roma è partita alle 15.30 per Madrid, dove domani affronterà il Real Madrid alle...
Sergio Ramos: "Siamo molto orgogliosi, abbiamo vinto tre Champions consecutive e non è un caso"
REAL MADRID-ROMA, LA CONFERENZA STAMPA DI SERGIO RAMOS
Lopetegui: "Vogliamo giocare una grande partita, abbiamo molta ambizione"
REAL MADRID-ROMA, LA CONFERENZA STAMPA DI JULEN LOPETEGUI
Real Madrid, rifinitura per i blancos alla vigilia della gara con la Roma
Come la Roma, anche il Real Madrid svolge la rifinitura alla vigilia del match con...
Al Bernabeu 4-3-3 con De Rossi e Nzonzi
Eusebio Di Francesco racconterà la sua verità oggi in conferenza stampa al Bernabeu...
 Lun. 17 set 2018 
REAL MADRID-ROMA, De Rossi in conferenza stampa con Di Francesco
Domani alle ore 19.00 si terrà la conferenza stampa di Eusebio Di Francesco...
 Dom. 16 set 2018 
DI FRANCESCO: "Bisogna chiudere le partite, prendiamo gol con troppa facilità"
ROMA-CHIEVO 2-2 LE INTERVISTE POST-PARTITA EUSEBIO DI FRANCESCO: "Abbiamo tenuto in vita il Chievo, questo non deve accadere a Madrid"
Roma-Chievo, obiettivo tre punti: si riparte dal fattore Olimpico
L’ultima vittoria “domestica” è arrivata proprio contro il Chievo. È l’ora di riprendersi il proprio campo. Di Fra punta sul suo pupillo Pellegrini
 Sab. 15 set 2018 
DI FRANCESCO: "Una giornata triste per me e per i romanisti, Maria Sensi era una seconda mamma"
ROMA-CHIEVO LA CONFERENZA STAMPA DI EUSEBIO DI FRANCESCO: "Col Chievo la partita più importante del ciclo, Florenzi quasi certamente titolare"
 Mer. 12 set 2018 
Edin Dzeko oggi sarà a Trigoria: è il ritorno del figliol prodigio
L'attaccante bosniaco si è laureato a Sarajevo e ha segnato il gol decisivo nella sfida contro l'Austria. Alla Roma ora serve il suo contributo in campo
 Mar. 11 set 2018 
DI FRANCESCO sabato in conferenza stampa alla vigilia del match contro il Chievo
Dopo la sosta delle nazionali, riprende il campionato della Roma con l'impegno di...
Roma, applausi per dottor Dzeko: arriva la laurea in management dello sport
Negli ultimi 3 anni il centravanti giallorosso ha sostenuti esami alla facoltà di “Sport ed educazione fisica” di Sarajevo e nella giornata di ieri ha conquistato il pezzo di carta tanto atteso
Se Batigol sognava di essere Totti
Nel 2013 l’argentino rivelò: “Veder giocare Francesco ancora a questi livelli mi fa piacere per lui e per la gente che lo guarda, ma mi fa anche invidia”
 Sab. 08 set 2018 
OLSEN si rifiuta di parlare con i media. Il team manager: "Non possiamo forzarlo"
Robin Olsen, portiere della Roma acquistato in estate per sostituire Alisson, è...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>