facebook twitter Feed RSS
Mercoledì - 20 giugno 2018
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

Coppa Capitale

Mercoledì 20 dicembre 2017
Dentro al freddo pomeriggio dell'Olimpico romano c'è una coppa che vale. Roma e Toro, turnover e pochi calcoli perché vincere aiuta a creare la mentalità da grande (così la pensa Di Francesco) e perché una vittoria potrebbe regalare un'altra emozione derby e, soprattutto, scacciare i cattivi pensieri (questi gli umori in casa granata).

DOPO LA VITTORIA SULLA LAZIO - La Roma cambia, in ossequio all'abitudine del suo allenatore e per non perdere di vista il viaggio all'Allianz Stadium di sabato sera: dieci saranno i giocatori giallorossi diversi rispetto alla squadra che, al fischio d'inizio, ha sfidato il Cagliari nell'ultima fatica. Una rivoluzione in tutte le zone del campo, quella di Di Francesco. Ma l'atteggiamento non muta: squadra offensiva, Schick nel cuore dell'area avversaria e difesa stravolta, ma pur sempre di primo livello. Il Toro cambia, in ossequio alle esigenze dettate dal motore e dalla voglia di dare respiro a chi più impegnato, ora che si presenta un calendario da tre gare in pochi giorni. Là davanti, Belotti - che oggi compie 24 anni - è affaticato, ma dovrebbe esserci per dialogare un po' con Niang, un po' con il giovane Edera che all'Olimpico ha scritto la sua pagina più bella. I granata si ripresentano, infatti, nel luogo della tentata svolta: quel 3 a 1 alla Lazio dell'11 dicembre aveva fatto urlare alla sterzata della stagione prima della sconfitta con il Napoli, secca e senza appello. Berenguer, Rincon ed Edera, i bomber della sfida con i ragazzi di Simone Inzaghi, con l'ultimo della fila pronto a ripetersi in un appuntamento che non conosce appendici.

BELOTTI IN DUBBIO - Un ottavo di finale dal peso specifico invidiabile. Di Francesco cerca conferme anche da chi ne segue il progetto un po' meno dal centro: normale che sia proprio Schick l'osservato speciale, stasera senza Dzeko al fianco, ma con l'obbligo di non steccare in una posizione che dovrebbe sentire sua come ai tempi della Sampdoria. Mihajlovic non parla, ma riflette: contro la Lazio, il tecnico serbo ha rivisto il suo Toro, al netto delle capriole della Var. Poi, il Napoli e la nuova frenata: la classifica, in mezzo, resta molto ingolfata e, molte, sono le pretendenti alla volata per l'Europa League. Ecco perché viaggiare con il piede schiacciato sull'acceleratore in Coppa Italia potrebbe fare bene alla causa di un tecnico che non può più sbandare paurosamente per non mettere in discussione tutto. Coppa dove i granata non centrano i quarti dal 2008/09.

POSSIBILE DERBY - Roma e Toro. Ed una coppa che vale. Questa sera si definirà l'incrocio dalla parte del tabellone che mette in gioco anche la Juve: chi la spunterà dall'appuntamento romano potrebbe rivedere il bianconero. «Non ho mai visto la Juve snobbare una competizione: qualcosa vorrà pur dire no? Abituarsi alla vittoria serve per cambiare la propria testa», così Di Francesco. Rivincere all'Olimpico, invece, darebbe linfa ad una squadra che rimane ambiziosa, nonostante gli sbalzi di temperatura: linfa ed entusiasmo in vista della tappa di Natale a Ferrara contro la Spal. «Il Toro mi piace. Mi piacciono i giovani di Mihajlovic», ricorda il tecnico romanista. Dei giovani granata, in campo, ci sarà anche Lyanco, alla prova del nove, così come Milinkovic-Savic, fra i pali al posto di Sirigu, là dove gioca il fratello laziale e uomo mercato.
di G. Buccheri – F. Manassero
Fonte: La Stampa

Inzaghi - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Mer. 13 giu 2018 
Serie A, il domino è completo: le 19 società hanno scelto il tecnico
In attesa dell'ultima neopromossa, le 19 società certe della partecipazione alla...
 Mar. 12 giu 2018 
Justin Kluivert, estro tecnica e velocità
Del padre ha solo la faccia paffuta: il suo regno è la fascia, forte in progressione, ricorda Insigne
 Dom. 03 giu 2018 
I derby di mercato: ora sfida su Laxalt. Piace a Di Francesco, ma Lazio in pressing
Una è in Champions, l'altra no. Ma le ambizioni di Roma e Lazio sono simili e, quindi,...
 Mar. 29 mag 2018 
Napoli, si avvicina Rui Patricio: allo Sporting 18 milioni. Su Skorupski ci sono Samp e Bologna
Rui Patricio, scelto dal Napoli per sostituire Pepe Reina, è ad un passo dal trasferimento...
"Milinkovic Savic alla Juve? La Lazio non conferma e non smentisce"
Il responsabile della comunicazione, Diaconale: «Vedremo gli sviluppi, noi manteniamo un silenzio operoso»
 Ven. 25 mag 2018 
Sarri, accordo con il Chelsea: il tecnico atteso a Londra
Il futuro di Maurizio Sarri si tinge di Blues. Il Chelsea ha trovato un accordo...
Totti un anno dopo. Anche in giacca e camicia Francesco significa Roma
Il 28 maggio 2017 l’addio al calcio e le lacrime. Oggi fa squadra con Monchi e Di Francesco
 Mer. 23 mag 2018 
Segno e son desto, mercato d'attacco per la Roma
Per vincere domani servirà migliorare il reparto offensivo. La conferma dalle statistiche: la squadra attacca molto, ma sbaglia ancora troppo
Adesso è Roma la Capitale del calcio
Con 149 punti sommati dalle due squadre vince il campionato delle città ad ex-equo con Torino
 Mar. 22 mag 2018 
Eusebio è già avanti: "Il rinnovo? No problem"
Terzo posto in campionato e semifinale di Champions: il bilancio del primo anno...
 Lun. 21 mag 2018 
Roma, 8 anni dopo arriva la vendetta: al Mapei appare un Oh nooo
Lo striscione beffardo per i tifosi laziali è apparso a Reggio Emilia dopo l'inaspettata rimonta dell'Inter all'Olimpico
Calciomercato Roma, e Spalletti vuole Florenzi e Bruno Peres
L’ex tecnico giallorosso vorrebbe portare i due giallorossi all’Inter
 Dom. 20 mag 2018 
Lazio-Inter 2-3, nerazzurri in Champions! Decide la testa di Vecino
Biancocelesti due volte avanti con un autogol di Perisic e un gol di Felipe Anderson. primo pareggio di D'Ambrosio, poi di Icardi su rigore. Decide Vecino di testa
 Gio. 17 mag 2018 
Di Francesco a Inzaghi: "Avevate in mano la Champions"
Visita al Bambin Gesù dei due allenatori con un simpatico siparietto
Derby a colpi di pressione. Risate con Inzaghi e Di Fra
Il tecnico giallorosso, insieme a Simone Inzaghi, è ospite dell'ospedale romano. Con loro anche Malagò. Per i due allenatori stessi valori, 132/83. Malagò a DiFra: "Tu dovresti averla più bassa tu". "È perché non mollo mai", la risposta
Calciomercato Roma-Marcano, pressing di Monchi. Assalto Coric: è sempre più vicino
Il d.s. aspetta una risposta dal difensore del Porto che arriverebbe a parametro zero. Per il croato offerti 7 milioni più bonus. Campo: infortunato Ünder, rischia di saltare il Sassuolo
 Mar. 15 mag 2018 
Calciomercato Roma, il presente e il futuro: Pellegrini ha le idee chiare
Parla il centrocampista giallorosso: “Fare una carriera come quella di Totti o Florenzi sarebbe un onore. La clausola? Sì, ma questo non vuol dire cambiare squadra ogni anno…”
 Lun. 14 mag 2018 
Serie A, domenica sera ci saranno in palio 35 milioni di euro
A quattro giorni di distanza, dopo la Coppa Italia, la Juventus ha ottenuto, sempre...
 Dom. 13 mag 2018 
Crotone-Lazio 2-2, un pari che non piace a nessuno. Esclusa l'Inter
Nel primo tempo Simy risponde al rigore di Lulic, nella ripresa Zenga va in vantaggio grazie alla rete di Ceccherini, ma al 39’ Milinkovic trova il gol del definitivo 2-2. I biancocelesti si giocano la Champions all’Olimpico contro Spalletti
 Mar. 08 mag 2018 
Volata Champions: Roma sì
La vittoria di Cagliari ha segnato un confine netto tra i giallorossi e le contendenti. Di Francesco punta dritto al terzo posto
 Lun. 07 mag 2018 
Addio al calcio di Pirlo, la "Notte del Maestro": ecco i convocati
Svelati tutti i nomi, sarà una parata di stelle. Da Ronaldo a Totti, da Shevchenko...
 Dom. 06 mag 2018 
Bivio Champions: Roma e Lazio all'assalto
Appurato ormai da tempo che lo scudetto è meta contesa altrove, resta incerta la...
 Sab. 21 apr 2018 
Col miracolo Roma ora la difesa a tre è tornata di moda
Quando la usava la nazionale, in Italia era quasi una comparsa: poteva vestirsene...
 Gio. 19 apr 2018 
La Lazio si ribella: "Confermato il malanimo degli arbitri verso di noi"
Il responsabile della comunicazione biancoceleste Diaconale: «Al Franchi abbiamo assistito ad uno scandalo. La nostra vittoria non deve cancellare quello che abbiamo visto. C'è del pregiudizio verso di noi»
Ora serve un 13 per entrare nella Grande Europa
Alla Roma, dopo il successo sul Genoa, servono - al momento - altri 13 punti in...
 Mar. 17 apr 2018 
Champions, lo sprint in sei giornate
Un elettrizzante sprint lungo sei giornate. Sui blocchi di partenza, le due romane...
 Lun. 16 apr 2018 
Quel che resta di Lazio e Roma, molto rumore per nulla
Meglio non toccare nulla, resta tutto così com'è. Il derby di Roma è stato il quinto...
Il derby resta senza gol
Il derby non è di nessuno: 0 a 0 nella notte dell'Olimpico che si accende solo nel...
 Dom. 15 apr 2018 
INZAGHI: "Abbiamo sofferto con l'uomo in meno, ma prima non abbiamo sofferto una grandissima Roma"
LAZIO-ROMA 0-0 LE INTERVISTE POST-PARTITA SIMONE INZAGHI: "Abbiamo reagito all’eliminazione dall’Europa League"
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>