facebook twitter Feed RSS
Lunedì - 22 gennaio 2018
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

La medicina contro il mal di gol è una questione di Fede

Domenica 17 dicembre 2017
C'è stato un periodo in cui il problema della Roma era la Dzeko dipendenza. Cioè, squadra troppo ancorata alle reti del bosniaco. Della serie: se non segna lui, non segna nessuno. Un problema. A seguire c'è stato il periodo della Dzeko decadenza. Cioè, nella squadra di Eusebio Di Francesco segnavano tutti tranne il bosniaco. Della serie: te lo avevo detto che era un pippone. Un grosso problema. Poi c'è stata la partita in casa del Chievo in cui davvero non ha segnato nessuno (seconda volta in 21 gare stagionali) e, a sorpresa, è scattato il ritornello: "Quanto manca Salah". Scoperta la causa del mal di gol giallorosso: l'assenza di Salah, 8 reti di questi tempi lo scorso anno. Già, Salah. Ma che c'entra Salah? Se mai alla Roma stanno mancando i gol di chi è stato preso per giocare (più o meno) al posto dell'egiziano. Cioè Schick in primis poi Defrel (6 reti lo scorso anno di questi tempi...) e anche Cengiz Under. Solo che, come spesso capita, hanno sempre ragione gli assenti, o addirittura gli ex, specie quando si ha voglia di trovare una comoda, scontata soluzione al problema.

POCHI LAMPI - Così, dato che Salah ieri sera non poteva scendere in campo, Di Francesco è stato costretto ad impiegare il tridente composto da Dzeko più Schick e Perotti. Curiosità immensa per scoprire l'affidabilità sotto porta avversaria dell'inedito terzetto, chiamato a dare sostanza alle tante potenziali occasioni create sistematicamente dai compagni. Poca roba, ad esser sinceri, nella prima frazione di gara: Schick a destra, Perotti dall'altra parte e Dzeko al centro. Un paio di lampi, due mezze occasioni e nulla più. E, dato insolito rispetto al recente passato, per la Roma, sotto ritmo e con poca qualità, una scarsa produzione di occasioni anche con 4 punte tutte insieme. Un passo indietro rispetto alle precedenti esibizioni, e questo è un elemento più negativo del presunto o reale mal di gol. Al di là del rigore sbagliato da Perotti nella brutta ripresa. Solo che il calcio, lo sapete alla perfezione, è una brutta bestia e così, nonostante una prestazione insufficiente, la Roma è riuscita a vincere la partita all'ultimo respiro con il suo Comandante. Fazio, uno dei centrali della miglior difesa del campionato, non un attaccante. Ma cosa interessa chi fa gol? L'importante è che qualcuno li faccia. Si può vincere anche senza Salah, basta avere Fede...
di Mimmo Ferretti
Fonte: Il Messaggero

Salah - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Dom. 21 gen 2018 
Eusebio è solo con il suo coraggio
Eusebio Di Francesco è solo, come non era stato mai dall'inizio del campionato....
Di Francesco: "Maledetto mercato"
«Contro l'Inter Dzeko partirà dall'inizio, è motivatissimo». Diretto, senza fronzoli...
Roma, bivio per la Champions: i giallorossi in casa dell'Inter per recuperare terreno
Finalmente c'è la partita. Che poi è l'unica cosa che conta per l'Inter e la Roma...
 Sab. 20 gen 2018 
C'è stupore e malumore. I tifosi: "Perché altre cessioni?"
«Ieri ho visto Alisson qui davanti al negozio mio e me lo sono abbracciato tutto....
Gestione in rosso. La cassa spera nel mercato
La Roma americana ha sempre recitato il mantra dell'autofinanziamento. Plusvalenze...
 Ven. 19 gen 2018 
Chivu: "Di Francesco mi stupisce per la sua tranquillità in un ambiente come Roma"
Cristian Chivu, ex calciatore di Inter e Roma, ha parlato ai microfoni di TMW Radio...
Finti amici e veri nemici: Lucio contro i suoi ex
Con lo stomaco annodato e i pensieri un poco annebbiati, la Roma si prepara a giocare...
Ritorno a S. Siro, El Shaarawy c'è
Dai colloqui a Montecarlo e Milano con Sabatini per ritrovarsi, a quelli con Monchi...
 Gio. 18 gen 2018 
Eusebio pedala contro vento
Londra, Pechino, Napoli, Manchester, Boston, Torino e Guangzhou. La Roma, da qualche...
Qui Roma: sms a Luciano
Quello che avrebbe voluto sfidarlo in campo più di tutti, cioè Francesco Totti,...
 Mer. 17 gen 2018 
Calciomercato Roma, Emerson: più Liverpool che Juve
Un terzino brasiliano partirà. Questo ormai sembra scontato a Trigoria dove sia...
 Mar. 16 gen 2018 
Dagospia attacca: "Il grande bluff di Pallotta. Ogni anno Roma smantellata"
Dagospia attacca James Pallotta. Questa mattina il portale web si è scagliato contro...
SELLA: "Non credo che Nainggolan pensi alla Cina. Alisson? La Roma lo deve trattenere"
L'ex allenatore giallorosso Ezio Sella è intervenuto ai microfoni di TMW Radio per...
Ma il Bernardini non è diventato un Errelunga...
Se a Trigoria ci fossero i carrelli sembrerebbe un supermercato, dove si compra...
Roma, serve una cessione: Strootman o Emerson
Il mercato di gennaio, con parecchi alti e qualche basso, è storicamente terreno...
Roma, hombre di mercato
Nessuno è incedibile: la Roma è sempre stata coerente nella sua strategia di mercato....
 Dom. 14 gen 2018 
SALAH fa impazzire Liverpool con un gol da leggenda contro il City (VIDEO)
Salah fa impazzire Anfield e la Kop. L'egiziano è la vera arma in più di questo...
 Sab. 13 gen 2018 
Calciomercato Roma, Monchi vira su Bereszynski
Il terzino polacco della Sampdoria è entrato nel mirino del direttore sportivo che punta al prestito per averlo a gennaio
 Ven. 12 gen 2018 
Roma, il pressing di Monchi
Monchi e Pallotta, il confronto è aperto. Il direttore sportivo è arrivato ieri...
Attacco all'attacco. Di Francesco vede la Roma di Lucho
Dall'Argentina di Perotti al mare di Dubai di Dzeko, passando per il freddo di Milano,...
 Gio. 11 gen 2018 
Roma costretta a vendere
Il fair play finanziario incombe ancora. Sulle speranze presenti e sui sogni futuri....
 Mer. 10 gen 2018 
Calciomercato Roma, il Fair Play finanziario incombe: ecco chi sarà sacrificato in estate
Il fair play finanziario frena ancora i sogni della Roma. Sia in questo mercato...
Calciomercato, il Real Madrid vuole rispondere al Barça: nel mirino Salah
Il Real Madrid vuole rispondere all'acquisto di Coutinho del Barcellona andando...
Roma, il caso Schick: le domande per capire
E' sbarcato a Roma a stagione già cominciata e senza essersi allenato con la Samp. Cosa succede adesso? Ve lo raccontiamo qui
 Mar. 09 gen 2018 
Roma, messaggio a Di Francesco: il cambio di modulo è l'unica soluzione
Da più di un mese a questa parte non v'è domenica in cui non tenga banco la tangibile...
Roma, fascia da schiaffi
Il calcio si ferma per la sosta invernale. La Roma, però, vive questa pausa come...
Dall'Nba al tenero Eusebio tutto il caos giallorosso
Potremmo risolvere il caso Roma democristianamente (del resto un tempo fu davvero...
Vecchia Roma, vecchi guai. Ora nel mirino c'è Monchi
Cosa si possa fare sul mercato con 124,6 milioni di euro di budget a disposizione...
 Lun. 08 gen 2018 
Verdone: "Quando ho saputo della cessione di Salah, ho rotto il telefono. Meno forti di un anno fa"
Il regista e attore: "All'inizio tenuto un ritmo al di sopra delle nostre possibilità, ora crisi preoccupante. E Nainggolan avrebbe dovuto giocare, poi ricevere una multa da 300mila euro"
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>