facebook twitter Feed RSS
Martedì - 23 gennaio 2018
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

Finchè la Roma Var...

Domenica 17 dicembre 2017
La notte gelida, e anche lunghissima, finisce con l'abbraccio più caldo. Sotto la Sud. La Roma, al fotofinish, ritrova il successo. Ma per esultare deve aspettare il verdetto del monitor. Regolare l'appoggio di Fazio, di petto, verso la porta del Cagliari: 1 a 0 all'Olimpico, risultato sofferto e in bilico fino al recupero, per il nuovo scatto in classifica. Dove, momentaneamente, raggiunge al 3° posto la Juventus, da affrontare nello scontro diretto sabato sera allo Stadium e oggi impegnata nel pomeriggio a Bologna. La vetta, comunque, è più vicina, dopo il ko dell'Inter a San Siro contro l'Udinese. Adesso, con la vittoria esterna contro il Torino, in testa c'è di nuovo il Napoli, ma i giallorossi sono a 4 punti e hanno sempre la partita da recuperare contro la Sampdoria a Marassi nel nuovo anno.

ROTAZIONE DI LUSSO - Di Francesco, dunque, allunga la striscia positiva in campionato: nelle ultime 9 partite, 7 successi e 2 pareggi. E ci riesce usando ancora il turnover che, pur non curando l'attuale mal di gol, quasi sempre gli ha permesso di andare a dama. Stavolta funziona più quello in corsa, con i cambi fatti nella ripresa. Dopo il pari di Verona, ecco 6 novità in partenza, con 2 innesti per reparto: Florenzi e Manolas in difesa, Pellegrini e De Rossi a centrocampo e Dzeko e Perotti in attacco. Il Cagliari è ordinato e ovviamente prudente nel suo 3-5-2 che prevede, in fase difensiva, Van der Wiel a destra e Padoin a sinistra, piazzati ai lati dei tre centrali. Il fortino di Lopez conta, insomma, su 5 sentinelle davanti al portiere Cragno. E l'atteggiamento paga: i giallorossi, pur avendo sempre il controllo del match, faticano nella prima parte, a costruire occasioni da rete. L'unica chance è il destro di Nainggolan, forte ma centrale: Cragno respinge. Nessun rischio. Qualche errore nel fraseggio consente a Joao Pedro e Pavoletti di ripartire, agevolati dal dinamismo di Barella che spesso li accompagna.

TRIDENTE INEDITO - Schick prova ad adattarsi al ruolo, ancora da metabolizzare, di esterno offensivo. E, anche se si impegna a rimanere largo sulla destra, tende comunque ad accentrarsi. Non ne approfitta Florenzi che, con la corsia libera, avanza meno di quanto dovrebbe. E lo stesso Pellegrini rinuncia a infilarsi da quella parte. La Roma, insomma, si ritrova a giocare, in alcune fasi della partita, con il doppio centravanti, fino a passare, al minuto 27 della ripresa, al 4-2-4. Schick, insomma, è come se studiasse in campo i movimenti che gli chiede Di Francesco che, per la prima volta, gli ha dato spazio dall'inizio insieme con Dzeko e Perotti, punti di riferimento dell'attacco dall'inizio della stagione.

MATCH INFINITO - Proprio Dzeko, fuori dal coro fino all'intervallo, è decisivo all'inizio della ripresa, quando conquista il rigore, sfuggito all'arbitro Damato che, dopo aver ammonito il centravanti per simulazione, va davanti al monitor, su input del Var, cambia la decisione e toglie il giallo all'attaccante, atterrato da Cragno. Che però si fa perdonare, intuendo il tiro, piatto lento e scontato, di Perotti che sbagliò, in questo torneo, la trasformazione anche contro l'Udinese. La Roma alza il ritmo. Interviene Lopez: Farias per Joao Pedro. Risponde Di Francesco: El Shaarawy per Pellegrini. Si fa male Barella: dentro Deiola. Farias grazia Alisson. In campo, nel finale, pure Strootman per il diffidato Nainggolan e, prima del recupero, Under per Schick. Solo al 4° minuto dei 6 di recupero il gol di Fazio, confermato anche con il Var, su punizione tagliente di Kolarov e respinta incerta di Cragno. Il leader della difesa, la migliore del torneo con 10 gol subiti (12° clean sheet stagionale), per festeggiare con la Sud deve aspettare un paio di minuti. L'1 a 0, però, è al sicuro: Damato indica il centrocampo. Il tocco è di petto e fa tagliare alla Roma il traguardo.
di Ugo Trani
Fonte: Il Messaggero

Verona - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Dom. 21 gen 2018 
Primavera, i giallorossi superano il Verona. Crisi Lazio, rischio retrocessione
Se la Roma vola, per la Lazio non c'è pace. I ragazzi di Alberto De Rossi hanno...
 Sab. 20 gen 2018 
PRIMAVERA - Roma-Verona 2-0
Nella 16ª giornata del Girone Unico del Campionato Primavera 1 TIM - Trofeo "Giacinto...
 Ven. 19 gen 2018 
Calciomercato Roma, Ufficiale: Di Livio al Matera
Il Matera Calcio comunica di aver acquisito le prestazioni sportive di Lorenzo Di...
 Gio. 18 gen 2018 
Designazioni arbitrali 21ª giornata di Serie A
SERIE A TIM - Designazioni 2ª Giornata di Ritorno
Mandorlini: "Non si può chiedere di più a Di Francesco, la Roma non può lottare per il titolo"
Andrea Mandorlini, allenatore dell'Inter Campione d'Italia 1989, è intervenuto a...
 Mer. 17 gen 2018 
Roma, eclissi di Gerson
Firenze, Santa Maria Novella. È questa la stazione dove si è fermato due mesi e...
 Lun. 15 gen 2018 
Ecco Dzeko: a San Siro sa come si fa
Il lungo inverno di Dzeko sta per finire. L'attaccante bosniaco si è ricaricato...
Peso, discorso e lavoro: la Roma riapre Trigoria
Ritrovarsi nove giorni do­po la sconfitta contro l'Atalanta, le discussioni tra...
 Dom. 14 gen 2018 
Riscatto Roma, la Lazio affonda
La Roma Primavera vince da grande, la Lazio ripiomba nel baratro. I giallorossi,...
 Gio. 11 gen 2018 
Con Di Francesco per vincere domani
Un allenatore che pratica realmente il buonsenso e una squadra che ha dimostrato di essere forte: non serve altro
I giallorossi non sanno più rimontare
La Roma da rimonta non c'è più, è svanita in meno di un anno. Nelle sette volte...
 Mar. 09 gen 2018 
Roma, messaggio a Di Francesco: il cambio di modulo è l'unica soluzione
Da più di un mese a questa parte non v'è domenica in cui non tenga banco la tangibile...
Schick, puoi!
Un altro check up è andato. Tutto a posto. Il problema di Patrik Schick non...
Tutti in partenza per Londra: arriva lo sponsor
La Roma si trasferisce a Londra. Una riunione ormai diventata di routine negli ultimi...
 Lun. 08 gen 2018 
Calciomercato, in Turchia rivogliono Under, ma l'agente lo blinda: "A Roma a lungo"
I club turchi stanno pensando a Cengiz per un prestito da gennaio fino al termine della stagione, ma l’attaccante esterno non ha intenzione di lasciare Trigoria
 Dom. 07 gen 2018 
Calciomercato Roma, centrocampo opaco. Rispunta Castro
La Roma tornerà sul mercato, ormai è una certezza dopo le delusioni di dicembre...
 Sab. 06 gen 2018 
MONCHI: "Non troviamo la strada che ci serve. Le sensazioni sono brutte"
ROMA-ATALANTA 1-2 LE INTERVISTE POST-PARTITA MONCHI: "Per operare sul mercato bisogna avere i soldi. Voi sapete la nostra situazione economica"
Gasperini avversario temibile
La Befana non fa sconti al campionato. Ha regali per molti, anche se non per tutti,...
 Ven. 05 gen 2018 
Calciomercato, la Lazio cerca il sorpasso per avere subito Badelj
Il colpo intriga la Lazio: l'idea è prendere subito, a gennaio, Milan Badelj dalla...
Kevin, l'anno della riscossa
AAA cercasi Strootman. Il «disperatamente» lo lasciamo al titolo del felice film...
 Gio. 04 gen 2018 
Napoli e Inter su Politano ma il Sassuolo fa muro. D'Alessandro tra Bologna e Verona
Matteo Politano è tra i protagonisti di questa sessione di calciomercato. Prima...
 Mer. 03 gen 2018 
Designazioni arbitrali 20ª giornata di Serie A
SERIE A TIM - Designazioni 1ª Giornata di Ritorno
CALCIOMERCATO Roma, possibile prestito per Under, Sassuolo e Verona aspettano
L'inizio di stagione altalenante di Ünder sta convincendo i dirigenti giallorossi...
Calciomercato, Supermarket d'inverno
Vietato dormire: è tempo di calciomercato. Oggi apre ufficialmente la sessione invernale...
 Mar. 02 gen 2018 
Bernardeschi: "A 16anni ho rischiato di dire addio al calcio. Avversarie scudetto? Napoli e Roma..."
"Avversarie per lo scudetto? Napoli, Roma e, un passo dietro, Inter."
 Dom. 31 dic 2017 
La Roma si butta via
La Roma si butta via. Di nuovo. Pareggia in casa con il Sassuolo, perde contatto...
 Ven. 29 dic 2017 
Serie A, i 5 temi della 19ª: Napoli-Juve d'inverno, l'Oddo-volante, la svolta Milan
Icardi contro Immobile per il bivio interista, Di Francesco contro il passato e un Sassuolo ritrovato, Cutrone e Donnarruma due in cerca di conferme
Special Eusebio
Cinque anni non si dimenticano in novanta minuti. Sono stati anni magnifici per...
Le verità nascoste. Roma, la solidità non basta. Ma i gol di Dzeko faranno la differenza
Ci siamo, finalmente. Ecco la novità che sa tanto di antico: stasera e domani gioca...
 Gio. 28 dic 2017 
Calciomercato Torino, ipotesi scambio Sadiq-Pazzini, ma serve il nulla osta della Roma
Con l'infortunio di Andrea Belotti il Torino è alla ricerca di un'attaccante che...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>