facebook twitter Feed RSS
Sabato - 21 aprile 2018
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

Vitamina D, è vera Roma

Venerdì 15 dicembre 2017
Nel momento di vincere, tornano i leader. D and D. Dzeko e Daniele. Tocca a loro dopo un periodo così così rivitalizzare la Roma contro il Cagliari, dopo uno 0-0 che ha frustrato l'obiettivo immediato della rincorsa al vertice ma non eliminato l'ambizione nel medio-lungo termine. Dzeko a Verona è entrato a metà del secondo tempo senza riuscire a cambiare la storia della partita mentre De Rossi, squalificato, ha potuto soltanto tifare da casa, circondato dal tepore familiare ma deluso dalla distanza forzata dalla squadra.

RIPOSO - Il lato positivo è che tutti e due saranno freschi e carichi domani sera. Dzeko ha vissuto contro il Chievo la prima esclusione stagionale, dopo 20 partite di fila giocate dal primo minuto, e proverà a riprendere la marcia realizzativa abituale. Al Cagliari, nel mezzo di una serata un po' grigia della Roma, segnò nella scorsa stagione un gol strepitoso, con una volée ad alto rischio di figuraccia, risultando decisivo per la vittoria (1-0). Dopo una fase poco efficiente in zona-gol, con una rete segnata nelle ultime undici partite, Dzeko si aspetta di aggiustare l'avaria al motore in compagnia dell'assistente Schick. Rispetto allo stesso periodo del 2016 ha segnato in campionato un terzo dei gol in meno (8 contro 12), un po' per mancanza di precisione in certe situazioni e un po' per la nostalgia del fratello egiziano Salah. E' chiaro che Di Francesco non possa prescindere dalle doti di convertitore di valuta del suo primo centravanti, che aveva iniziato la stagione così come l'aveva finita: 7 gol in 6 giornate di campionato, 3 in 3 nottate di Champions League.

IL CAPITANO - Per De Rossi il discorso è diverso. Da capitano si è già scusato in pubblico per la sciocchezza commessa a Genova contro Lapadula, costata due punti alla Roma e due giornate a lui. Incassato il supporto della Curva Sud in occasione della partita contro il Qarabag, domani De Rossi vuole mettersi alle spalle il novembre nero. Pensate quante cose gli sono successe nel mese più crepuscolare che esista: ha incrociato la traiettoria maledetta che ha definito l'eliminazione dell'Italia dal Mondiale, deviando nella porta di Buffon il tiro dello svedese Johansson; ha scatenato un dibattito forse spropositato sul gesto plateale avvenuto in panchina a San Siro, mentre suggeriva a un collaboratore del ct Ventura di inserire Insigne e non lui; ha tirato quel ceffone a Lapadula per il quale, oltre a scontare la squalifica e le critiche di buona parte dell'opinione pubblica, ha dovuto pagare una multa piuttosto salata secondo regolamento interno.

RAPPORTO - Nessuno però all'interno della squadra gli ha mosso un appunto. Non ce n'è stato bisogno, dal momento che era stato De Rossi per primo a chiedere scusa. «I miei compagni sanno che sono una persona seria e che non volterei mai loro le spalle» ha spiegato, confermando la solidarietà generale che lo stesso Di Francesco gli aveva offerto parlando di «un figlio in diffcoltà che va supportato». Ecco, Dzeko è stato uno di quelli che al capitano hanno dato una pacca sulle spalle, con il preciso proposito di confortarlo. Non dimenticando che lo scorso anno, dopo la stagione terribile di approccio alla Roma, De Rossi lo indicò urlando a squarciagola in direzione dei tifosi subito dopo il gol liberatorio segnato contro l'Inter all'Olimpico. De Rossi non aveva approvato i fischi nei confronti di un attaccante che si era immalinconito nella Roma, senza riuscire a calarsi nella realtà del calcio italiano, ma non poteva aver dimenticato totalmente come si inquadrassero le porte avversarie. Non si era sbagliato De Rossi, non sbaglia adesso Dzeko a manifestare stima per il suo capitano. Insieme la doppia D conta di rendere la Roma più forte.
di R. Maida
Fonte: Corriere dello Sport

Verona - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Ven. 20 apr 2018 
Roma sulla brace
Sulla brace. In tutti i sensi. Sono giorni intensi, irripetibili, anche un po' strani...
 Gio. 19 apr 2018 
Designazioni arbitrali 34ª giornata di Serie A
SERIE A TIM - Designazioni 15ª Giornata di Ritorno
 Mar. 17 apr 2018 
Ricordate Nico Lopez? El Conejo rinasce in Brasile
Dal gran gol all’esordio con la Roma alla rete che costò la panchina a Mazzarri. Oggi idolo all’Internacional: la rinascita di Nico Lopez
Under, l'uomo per tutti i moduli ora sta bene ed è tornato decisivo
Cengiz Under è tornato, e si vede. Trentacinque minuti contro la Lazio molto intensi,...
 Lun. 16 apr 2018 
Designazioni arbitrali 33ª giornata di Serie A
SERIE A TIM - Designazioni 14ª Giornata di Ritorno
 Ven. 13 apr 2018 
Juventus, Buffon chiude il 20 maggio: l'ultima contro il Verona
La carriera del fuoriclasse terminerà a 40 anni. L’annuncio dell’addio nella notte di Madrid: «Mi dispiace lasciare questi ragazzi, spero di aver dato loro qualcosa»
 Gio. 12 apr 2018 
Designazioni arbitrali 32ª giornata di Serie A
SERIE A TIM - Designazioni 13ª Giornata di Ritorno
 Lun. 09 apr 2018 
Le sette tappe della corsa Champions: ecco i calendari di Roma, Lazio, Inter e Milan
Tutto ancora da decidere. Se c'è un aspetto sul quale il campionato italiano si...
La sfida Capitale stavolta vale per la Grande Europa
L'esaltante rimonta del Napoli negli ultimi quattro minuti permette al nostro campionato...
Cengiz Under, tutto il bello della fascia destra
Under in gruppo. Buono a sapersi, perché quel ragazzino turco, guarda caso, è diventato...
 Dom. 08 apr 2018 
Roma, Under recupera per il Barcellona. Slitta l'arrivo di Pallotta
A Trigoria il morale è sotto i piedi. La sconfitta contro la Fiorentina sta facendo...
Torino-Inter 1-0: l'ex Ljajic punisce i nerazzurri
La squadra di Spalletti non riesce a sfruttare le tante occasioni da gol e viene punita al primo tiro in porta granata. L'Inter perde così punti preziosi in ottica Champions
 Ven. 06 apr 2018 
Tutto sommato la Champions è una noia mortale
Tutto sommato odio la Champions League. Non è nichilismo, né snobbismo se dico di...
 Gio. 05 apr 2018 
BARCELLONA-ROMA, Malagò: "Risultato bugiardo"
L'Italia del calcio e' uscita dall'andata dei quarti di finale di Champions League...
Designazioni arbitrali 31ª giornata di Serie A
SERIE A TIM - Designazioni 12ª Giornata di Ritorno
 Lun. 02 apr 2018 
DI FRANCESCO: "La tattica serve a spiegare meglio la dinamica di gara e delle scelte fatte"
“La partita di Londra contro il Chelsea ha cambiato testa alla squadra. La capacità di rimanere corti fa la differenza”
 Sab. 31 mar 2018 
Roma, pranzo di Pasqua aspettando Messi
Il calendario, almeno a livello cromatico, rischia di indurre in distrazione. Di...
 Ven. 30 mar 2018 
Clamoroso, l'arbitro che sbaglia finisce in tribunale
Da cornuto a mazziato il passo è breve. La figura dell'arbitro di calcio ha sempre...
Strootman: "Bologna fondamentale"
Dal Dall'Ara al Camp Nou, da Verdi a Messi. In 5 giorni sarà il rossoblù, con sfumature...
 Gio. 29 mar 2018 
Defrel: "Di Francesco ha ancora fiducia in me. Voglio segnare un po' di gol e stare bene"
Grégoire Defrel, attaccante della Roma tornato ad allenarsi con il gruppo in questa...
 Mer. 28 mar 2018 
Designazioni arbitrali 30ª giornata di Serie A
SERIE A TIM - Designazioni 11ª Giornata di Ritorno
Arriva Pallotta, la Roma si scalda
Un tifoso in più, una spinta speciale. Arriva James Pallotta, il padrone. Districandosi...
 Mer. 21 mar 2018 
Ritrovato l'amico gol
La primavera romanista è iniziata in anticipo. E lo ha fatto a suon di gol. Nove...
 Lun. 19 mar 2018 
Nainggolan, capodanno finito: rotto il digiuno da gol più lungo dal 2016
Il belga nelle ultime 5 partite ha realizzato 1 gol e 4 assist, rilanciando la Roma in classifica ed interrompendo un digiuno lungo 4 mesi. Ora sta riscattando una stagione per il momento avara di soddisfazioni personali. Ed è sempre più l’idolo dei tifosi
Pellegrini, i 90 minuti sono una rarità
Lorenzo è Magnifico, ma quasi per tutti. Forse il miglior Pellegrini non lo abbiamo...
E' roba da ninja: Crotone gli porta bene. E quando segna lui, la Roma spesso vince
Dategli Crotone. E il cielo è sempre più blu, come cantano i tifosi calabresi ricordando...
 Sab. 17 mar 2018 
Roma, la grande Europa passa già da Crotone
Dalla tribuna al campo. Potrebbe essere questo il destino di Gonalons che ieri,...
 Ven. 16 mar 2018 
CENGIZ: "Di Francesco ha sempre creduto in me e non lo deluderò. Prometto di continuare a fare gol"
Cengiz Ünder è il protaginista del Match Program riguardante la prossima sfida di...
 Gio. 15 mar 2018 
Designazioni arbitrali 29ª giornata di Serie A
SERIE A TIM - Designazioni 10ª Giornata di Ritorno
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>