facebook twitter Feed RSS
Martedì - 16 ottobre 2018
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME NEWS FORUM SQUADRA CAMPIONATO CHAMPIONS LEAGUE EUROPA LEAGUE COPPA ITALIA
 
SHOP AMICHEVOLI CALCIOMERCATO FORMAZIONI PALMARÉS SUPERCOPPA ITALIANA CONTATTACI LAVORO
 

Vitamina D, è vera Roma

Venerdì 15 dicembre 2017
Nel momento di vincere, tornano i leader. D and D. Dzeko e Daniele. Tocca a loro dopo un periodo così così rivitalizzare la Roma contro il Cagliari, dopo uno 0-0 che ha frustrato l'obiettivo immediato della rincorsa al vertice ma non eliminato l'ambizione nel medio-lungo termine. Dzeko a Verona è entrato a metà del secondo tempo senza riuscire a cambiare la storia della partita mentre De Rossi, squalificato, ha potuto soltanto tifare da casa, circondato dal tepore familiare ma deluso dalla distanza forzata dalla squadra.

RIPOSO - Il lato positivo è che tutti e due saranno freschi e carichi domani sera. Dzeko ha vissuto contro il Chievo la prima esclusione stagionale, dopo 20 partite di fila giocate dal primo minuto, e proverà a riprendere la marcia realizzativa abituale. Al Cagliari, nel mezzo di una serata un po' grigia della Roma, segnò nella scorsa stagione un gol strepitoso, con una volée ad alto rischio di figuraccia, risultando decisivo per la vittoria (1-0). Dopo una fase poco efficiente in zona-gol, con una rete segnata nelle ultime undici partite, Dzeko si aspetta di aggiustare l'avaria al motore in compagnia dell'assistente Schick. Rispetto allo stesso periodo del 2016 ha segnato in campionato un terzo dei gol in meno (8 contro 12), un po' per mancanza di precisione in certe situazioni e un po' per la nostalgia del fratello egiziano Salah. E' chiaro che Di Francesco non possa prescindere dalle doti di convertitore di valuta del suo primo centravanti, che aveva iniziato la stagione così come l'aveva finita: 7 gol in 6 giornate di campionato, 3 in 3 nottate di Champions League.

IL CAPITANO - Per De Rossi il discorso è diverso. Da capitano si è già scusato in pubblico per la sciocchezza commessa a Genova contro Lapadula, costata due punti alla Roma e due giornate a lui. Incassato il supporto della Curva Sud in occasione della partita contro il Qarabag, domani De Rossi vuole mettersi alle spalle il novembre nero. Pensate quante cose gli sono successe nel mese più crepuscolare che esista: ha incrociato la traiettoria maledetta che ha definito l'eliminazione dell'Italia dal Mondiale, deviando nella porta di Buffon il tiro dello svedese Johansson; ha scatenato un dibattito forse spropositato sul gesto plateale avvenuto in panchina a San Siro, mentre suggeriva a un collaboratore del ct Ventura di inserire Insigne e non lui; ha tirato quel ceffone a Lapadula per il quale, oltre a scontare la squalifica e le critiche di buona parte dell'opinione pubblica, ha dovuto pagare una multa piuttosto salata secondo regolamento interno.

RAPPORTO - Nessuno però all'interno della squadra gli ha mosso un appunto. Non ce n'è stato bisogno, dal momento che era stato De Rossi per primo a chiedere scusa. «I miei compagni sanno che sono una persona seria e che non volterei mai loro le spalle» ha spiegato, confermando la solidarietà generale che lo stesso Di Francesco gli aveva offerto parlando di «un figlio in diffcoltà che va supportato». Ecco, Dzeko è stato uno di quelli che al capitano hanno dato una pacca sulle spalle, con il preciso proposito di confortarlo. Non dimenticando che lo scorso anno, dopo la stagione terribile di approccio alla Roma, De Rossi lo indicò urlando a squarciagola in direzione dei tifosi subito dopo il gol liberatorio segnato contro l'Inter all'Olimpico. De Rossi non aveva approvato i fischi nei confronti di un attaccante che si era immalinconito nella Roma, senza riuscire a calarsi nella realtà del calcio italiano, ma non poteva aver dimenticato totalmente come si inquadrassero le porte avversarie. Non si era sbagliato De Rossi, non sbaglia adesso Dzeko a manifestare stima per il suo capitano. Insieme la doppia D conta di rendere la Roma più forte.
di R. Maida
Fonte: Corriere dello Sport

Salah - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Lun. 08 ott 2018 
Pallone d'Oro 2018, la lista completa dei candidati
Presenti gli ex giallorossi Alisson e Salah
 Gio. 04 ott 2018 
Under, campione di oggi e (plusvalenza) di domani
Forse ha ragione Di Francesco: ricorda Montella. O magari ha ragione chi lo paragona...
 Mar. 02 ott 2018 
Il Cigno (nervoso) di Sarajevo vuole ricominciare da tre
Sono passati meno di due anni, eppure tutto (o quasi) è cambiato. Occhio alla data:...
 Lun. 24 set 2018 
La prova del fuoco
Aveva chiesto il fuoco dentro, se l'è ritrovato addosso. Ora Di Francesco ha bruciature...
 Ven. 21 set 2018 
Codice DiFra. Roma, le scelte del tecnico bocciano il mercato estivo
No, questo mercato non mi è piaciuto. Non lo dirà (forse) a parole, ma lo fa capire...
 Mer. 19 set 2018 
L'avversario peggiore per ripartire? Meglio così...
Per una volta una bella partita può valere quanto un punto. La Roma ha urgente bisogno di conoscere il proprio valore
 Mar. 18 set 2018 
The Champioons, si riparte. Juve, sei da coppa. Roma, fai la Roma. Napoli-Inter è dura
[...] Nel nome di CR7 comincia la nuova Champions, il più grande spettacolo dopo...
 Lun. 17 set 2018 
MONCHI: "Il tifoso della Roma è tremendamente emotivo. La cessione di Salah è stata inevitabile..."
Il DS giallorosso Monchi ha parlato al portale El Mundo: Tutto ciò che hai...
 Mer. 05 set 2018 
Giù le mani da Monchi
Una sedia che scotta. Da sempre. Fare il direttore sportivo della Roma è un lavoro...
 Mar. 04 set 2018 
Monchi lui e noi allora?
Questa Roma è costruita male, molto male e gestita peggio. Smontata pezzo a pezzo nella sua anima forte e farcita di doppioni
 Mer. 29 ago 2018 
Roma, le plusvalenze dell'era Pallotta: dal 2012 incassati oltre 400 milioni
Roma plusvalenze era Pallotta - La Roma si avvia a chiudere il mercato estivo con...
 Lun. 27 ago 2018 
L'estensione della garanzia Monchi
Rudi Garcia s'è ripreso la lavatrice. Fu lui, quattro anni fa, a soprannominare...
Strootman, Monchi ha smontato la vecchia Roma. Pallotta: "Perché abbiamo bisogno di sostituirlo?"
I romanisti che sabato pomeriggio si facevano il sangue amaro davanti alla tv ammirando...
Ostacolo vero per Eusebio
E' stasera all'Olimpico il primo vero ostacolo della nuova Roma di Eusebio Di Francesco:...
 Gio. 23 ago 2018 
Parate e passaggi millimetrici: Alisson ha già stregato il Liverpool
I Reds sono l'unica squadra di Premier a non avere incassato gol nelle prime due giornate
 Lun. 20 ago 2018 
C.Ronaldo in lizza per premio Uefa. Il neo juventino se la deve vedere con Salah e Modric
Cristiano Ronaldo della Juventus, Modric del Real Madrid e 'Momo' Salah del Liverpool:...
 Dom. 19 ago 2018 
Fiducia Roma. Ok alla prima da 6 stagioni
Per trovare un passo falso al via bisogna risalire addirittura a Luis Enrique ed...
 Mar. 14 ago 2018 
Salah guida con telefonino, denuncia club
Liverpool avverte la polizia, ora rischia multa e ritiro patente
 Dom. 12 ago 2018 
ICC 2018 - Lautaro decide Atletico Madrid-Inter. Il Tottenham si aggiudica il trofeo
Si è conclusa l'edizione 2018 della International Champions Cup: ad aggiudicarsi...
 Gio. 09 ago 2018 
Champions League, Alisson, Buffon e Ronaldo tra i finalisti per ruolo
La Uefa ha annunciato la shortlist dei migliori giocatori, suddivisi per ruoli, della scorsa edizione della Champions
 Mar. 07 ago 2018 
Pallotta show: "CR7 farà fatica, e mi chiedo come lo pagheranno..."
Il presidente della Roma ha "intervistato" i suoi giocatori Manolas e Kluivert. Tra una domanda e l'altra ha anche punzecchiato la Juve dopo il grande colpo di mercato...
Pallotta: "Non è facile cedere giocatori, a volte non hai scelta. Kostas in passato era presuntuoso"
"Kostas era presuntuoso, ora è una persona matura. CR7 farà fatica, e mi chiedo come lo pagheranno..."
 Ven. 03 ago 2018 
Calciomercato Roma, non solo Nzonzi: c'è anche Ndombele
La Roma non vuole giocare al rialzo con il campione del mondo e si concentra sul giocatore del Lione
 Lun. 30 lug 2018 
 Mer. 25 lug 2018 
Calciomercato Roma, Chiesa-Ziyech per dimenticare Malcom
Il tic-tac inventato dal manager di Salah a un certo punto diventa la colonna sonora...
 Ven. 20 lug 2018 
Alisson: "Il Liverpool è un club vincente e ambizioso. Salah? Era impaziente che arrivassi"
"Salah era impaziente che arrivassi, felice di giocare ancora con lui"
Obrigado Alisson Becker
Molto amaro. Come l'ultimo mate romano postato sui social da Alisson dalla terrazza...
Malcom X Roma: il blitz giallorosso spiazza l'Everton. Colpo possibile
Il Bordeaux valuta l’attaccante brasiliano 40 milioni. La Roma chiede uno sconto ed offre 2,5 milioni l’anno al giocatore
Roma, il futuro in tre mosse: Olsen, Malcom e Nzonzi
Alisson, secondo il copione scritto da un paio di mesi, non c'è più. Nella cassaforte...
 Gio. 19 lug 2018 
MONCHI: "Olsen è solo una delle possibilità, Nzonzi non è oggi un obiettivo reale per noi"
CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE DI JUSTIN KLUIVERT
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>