facebook twitter Feed RSS
Domenica - 21 gennaio 2018
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

Vitamina D, è vera Roma

Venerdì 15 dicembre 2017
Nel momento di vincere, tornano i leader. D and D. Dzeko e Daniele. Tocca a loro dopo un periodo così così rivitalizzare la Roma contro il Cagliari, dopo uno 0-0 che ha frustrato l'obiettivo immediato della rincorsa al vertice ma non eliminato l'ambizione nel medio-lungo termine. Dzeko a Verona è entrato a metà del secondo tempo senza riuscire a cambiare la storia della partita mentre De Rossi, squalificato, ha potuto soltanto tifare da casa, circondato dal tepore familiare ma deluso dalla distanza forzata dalla squadra.

RIPOSO - Il lato positivo è che tutti e due saranno freschi e carichi domani sera. Dzeko ha vissuto contro il Chievo la prima esclusione stagionale, dopo 20 partite di fila giocate dal primo minuto, e proverà a riprendere la marcia realizzativa abituale. Al Cagliari, nel mezzo di una serata un po' grigia della Roma, segnò nella scorsa stagione un gol strepitoso, con una volée ad alto rischio di figuraccia, risultando decisivo per la vittoria (1-0). Dopo una fase poco efficiente in zona-gol, con una rete segnata nelle ultime undici partite, Dzeko si aspetta di aggiustare l'avaria al motore in compagnia dell'assistente Schick. Rispetto allo stesso periodo del 2016 ha segnato in campionato un terzo dei gol in meno (8 contro 12), un po' per mancanza di precisione in certe situazioni e un po' per la nostalgia del fratello egiziano Salah. E' chiaro che Di Francesco non possa prescindere dalle doti di convertitore di valuta del suo primo centravanti, che aveva iniziato la stagione così come l'aveva finita: 7 gol in 6 giornate di campionato, 3 in 3 nottate di Champions League.

IL CAPITANO - Per De Rossi il discorso è diverso. Da capitano si è già scusato in pubblico per la sciocchezza commessa a Genova contro Lapadula, costata due punti alla Roma e due giornate a lui. Incassato il supporto della Curva Sud in occasione della partita contro il Qarabag, domani De Rossi vuole mettersi alle spalle il novembre nero. Pensate quante cose gli sono successe nel mese più crepuscolare che esista: ha incrociato la traiettoria maledetta che ha definito l'eliminazione dell'Italia dal Mondiale, deviando nella porta di Buffon il tiro dello svedese Johansson; ha scatenato un dibattito forse spropositato sul gesto plateale avvenuto in panchina a San Siro, mentre suggeriva a un collaboratore del ct Ventura di inserire Insigne e non lui; ha tirato quel ceffone a Lapadula per il quale, oltre a scontare la squalifica e le critiche di buona parte dell'opinione pubblica, ha dovuto pagare una multa piuttosto salata secondo regolamento interno.

RAPPORTO - Nessuno però all'interno della squadra gli ha mosso un appunto. Non ce n'è stato bisogno, dal momento che era stato De Rossi per primo a chiedere scusa. «I miei compagni sanno che sono una persona seria e che non volterei mai loro le spalle» ha spiegato, confermando la solidarietà generale che lo stesso Di Francesco gli aveva offerto parlando di «un figlio in diffcoltà che va supportato». Ecco, Dzeko è stato uno di quelli che al capitano hanno dato una pacca sulle spalle, con il preciso proposito di confortarlo. Non dimenticando che lo scorso anno, dopo la stagione terribile di approccio alla Roma, De Rossi lo indicò urlando a squarciagola in direzione dei tifosi subito dopo il gol liberatorio segnato contro l'Inter all'Olimpico. De Rossi non aveva approvato i fischi nei confronti di un attaccante che si era immalinconito nella Roma, senza riuscire a calarsi nella realtà del calcio italiano, ma non poteva aver dimenticato totalmente come si inquadrassero le porte avversarie. Non si era sbagliato De Rossi, non sbaglia adesso Dzeko a manifestare stima per il suo capitano. Insieme la doppia D conta di rendere la Roma più forte.
di R. Maida
Fonte: Corriere dello Sport

Salah - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Sab. 20 gen 2018 
C'è stupore e malumore. I tifosi: "Perché altre cessioni?"
«Ieri ho visto Alisson qui davanti al negozio mio e me lo sono abbracciato tutto....
Gestione in rosso. La cassa spera nel mercato
La Roma americana ha sempre recitato il mantra dell'autofinanziamento. Plusvalenze...
 Ven. 19 gen 2018 
Chivu: "Di Francesco mi stupisce per la sua tranquillità in un ambiente come Roma"
Cristian Chivu, ex calciatore di Inter e Roma, ha parlato ai microfoni di TMW Radio...
Finti amici e veri nemici: Lucio contro i suoi ex
Con lo stomaco annodato e i pensieri un poco annebbiati, la Roma si prepara a giocare...
Ritorno a S. Siro, El Shaarawy c'è
Dai colloqui a Montecarlo e Milano con Sabatini per ritrovarsi, a quelli con Monchi...
 Gio. 18 gen 2018 
Eusebio pedala contro vento
Londra, Pechino, Napoli, Manchester, Boston, Torino e Guangzhou. La Roma, da qualche...
Qui Roma: sms a Luciano
Quello che avrebbe voluto sfidarlo in campo più di tutti, cioè Francesco Totti,...
 Mer. 17 gen 2018 
Calciomercato Roma, Emerson: più Liverpool che Juve
Un terzino brasiliano partirà. Questo ormai sembra scontato a Trigoria dove sia...
 Mar. 16 gen 2018 
Dagospia attacca: "Il grande bluff di Pallotta. Ogni anno Roma smantellata"
Dagospia attacca James Pallotta. Questa mattina il portale web si è scagliato contro...
SELLA: "Non credo che Nainggolan pensi alla Cina. Alisson? La Roma lo deve trattenere"
L'ex allenatore giallorosso Ezio Sella è intervenuto ai microfoni di TMW Radio per...
Ma il Bernardini non è diventato un Errelunga...
Se a Trigoria ci fossero i carrelli sembrerebbe un supermercato, dove si compra...
Roma, serve una cessione: Strootman o Emerson
Il mercato di gennaio, con parecchi alti e qualche basso, è storicamente terreno...
Roma, hombre di mercato
Nessuno è incedibile: la Roma è sempre stata coerente nella sua strategia di mercato....
 Dom. 14 gen 2018 
SALAH fa impazzire Liverpool con un gol da leggenda contro il City (VIDEO)
Salah fa impazzire Anfield e la Kop. L'egiziano è la vera arma in più di questo...
 Sab. 13 gen 2018 
Calciomercato Roma, Monchi vira su Bereszynski
Il terzino polacco della Sampdoria è entrato nel mirino del direttore sportivo che punta al prestito per averlo a gennaio
 Ven. 12 gen 2018 
Roma, il pressing di Monchi
Monchi e Pallotta, il confronto è aperto. Il direttore sportivo è arrivato ieri...
Attacco all'attacco. Di Francesco vede la Roma di Lucho
Dall'Argentina di Perotti al mare di Dubai di Dzeko, passando per il freddo di Milano,...
 Gio. 11 gen 2018 
Roma costretta a vendere
Il fair play finanziario incombe ancora. Sulle speranze presenti e sui sogni futuri....
 Mer. 10 gen 2018 
Calciomercato Roma, il Fair Play finanziario incombe: ecco chi sarà sacrificato in estate
Il fair play finanziario frena ancora i sogni della Roma. Sia in questo mercato...
Calciomercato, il Real Madrid vuole rispondere al Barça: nel mirino Salah
Il Real Madrid vuole rispondere all'acquisto di Coutinho del Barcellona andando...
Roma, il caso Schick: le domande per capire
E' sbarcato a Roma a stagione già cominciata e senza essersi allenato con la Samp. Cosa succede adesso? Ve lo raccontiamo qui
 Mar. 09 gen 2018 
Roma, messaggio a Di Francesco: il cambio di modulo è l'unica soluzione
Da più di un mese a questa parte non v'è domenica in cui non tenga banco la tangibile...
Roma, fascia da schiaffi
Il calcio si ferma per la sosta invernale. La Roma, però, vive questa pausa come...
Dall'Nba al tenero Eusebio tutto il caos giallorosso
Potremmo risolvere il caso Roma democristianamente (del resto un tempo fu davvero...
Vecchia Roma, vecchi guai. Ora nel mirino c'è Monchi
Cosa si possa fare sul mercato con 124,6 milioni di euro di budget a disposizione...
 Lun. 08 gen 2018 
Verdone: "Quando ho saputo della cessione di Salah, ho rotto il telefono. Meno forti di un anno fa"
Il regista e attore: "All'inizio tenuto un ritmo al di sopra delle nostre possibilità, ora crisi preoccupante. E Nainggolan avrebbe dovuto giocare, poi ricevere una multa da 300mila euro"
 Sab. 06 gen 2018 
Senza Schick né Nainggolan: la Roma stretta fra due casi
Multa o non multa, 100 mila o 60 mila euro, ossia una settimana di stipendio netto...
 Ven. 05 gen 2018 
Salah è il giocatore africano dell'anno
Il Premio assegnato dalla Confederazione calcistica africana
 Mar. 02 gen 2018 
Di Francesco deve risolvere gli equivoci tattici in attacco
Il caso Nainggolan complica ulteriormente l'inizio del 2018 di Di Francesco. Le...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>