facebook twitter Feed RSS
Sabato - 19 gennaio 2019
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME NEWS FORUM SQUADRA CAMPIONATO CHAMPIONS LEAGUE EUROPA LEAGUE COPPA ITALIA
 
SHOP AMICHEVOLI CALCIOMERCATO FORMAZIONI PALMARÉS SUPERCOPPA ITALIANA CONTATTACI LAVORO
 

DI FRANCESCO: "Ok Perotti e Nainggolan, Kolarov da valutare. Pensiamo solo a noi stessi"

ROMA-QARABAG LA CONFERENZA STAMPA DI EUSEBIO DI FRANCESCO: "Florenzi? Se non rischi non fai l'allenatore, volevo vederlo in campo anche con un minimo di rischio"
Lunedì 04 dicembre 2017
L'allenatore della Roma, Eusebio Di Francesco è intervenuto nella sala conferenze di Trigoria per parlare con la stampa. Alla vigilia dell'ultimo match del gruppo C della Champions League, il tecnico abruzzese ha commentato la sfida con gli azeri del Qarabag. Queste le loro parole:

Perotti e Nainggolan?
"Saranno entrambi convocati, siamo molto felici. Stiamo valutando Kolarov, era uscito un po' affaticato. Credo che anche lui quasi sicuramente ci sarà".

Pensate a un regalo dell'Atletico?
"Pensiamo solo alla nostra gara, il nostro destino passa dalle nostre mani, poi quel che sarà sarà. L'obiettivo è vincere".

Rischi dell'incontro di domani?
"La gara va aggredita, voglio partire in modo determinato e rischi saranno inferiori. Loro hanno fatto molto bene in trasferta, hanno fatto capire di non essere la squadra della prima partita contro il Chelsea. Sappiamo che se giochiamo con la nostra forza possiamo vincere".

Quant'è cambiata la sua squadra dall'andata?
"Tanto, ma bisogna dare valore a quella vittoria, inizialmente sottovalutata. Fa capire che vincere fuori casa in Europa non è mai facile. Abbiamo preso forza e consapevolezza, le parole di Daniele sono emblematiche".

Passare il turno domani sarebbe un risultato normale o sarebbe oltre le aspettative?
"Aspettiamo domani, preferirei rispondervi alla prossima conferenza. È giusto dare questa risposta nell'oggettività. Pessimismo? C'è sempre stato, questo passaggio darebbe più forza al lavoro che stiamo facendo. All'interno della squadra sono sempre stato ottimista".

Quinta partita in 17 giorni per la Roma, Sarri ha detto che l'Inter fa uno sport a parte. Come ne pensa?
"A riguardo, dico che credo che ognuno di noi vorrebbe giocare in Champions, è il nostro lavoro. Non mi pongo il problema, cerco di ottimizzare al meglio gli allenamenti, voglio andare avanti e giocare ogni tre giorni, sapendo che può toglierci qualcosa ma darci anche soddisfazioni. Sono felice di lavorare meno sui concetti e giocare di più"

Ieri ha detto che è pronto a cantare con la curva, si sente di fare questo voto?
"È un piacere. Io canto sempre, quando non mi vedete. Prima e dopo la partita, il mio appello è questo. Ho scelto di entrare nei social per eliminare i profili falsi, li userò con molta parsimonia, non aspettatevi tantissimo. Credevo di poter inviare un messaggio alla gente".

Florenzi ha giocato con la SPAL, Bruno Peres domani non può giocare. Non ha pensato di correre un rischio?
"Se non corri rischi non fai l'allenatore. Ho visto Florenzi in crescita, volevo dargli continuità, non volevo fermarlo per la sua consapevolezza del ruolo. Abbiamo avuto l'opportunità di lavorare difensivamente e volevo che mettesse in campo i concetti. Scelta un minimo rischiosa, l'ho voluta fortemente".

Alla vigilia di un traguardo così importante, c'è uno scoglio che ha superato con particolare orgoglio?
"Ribadisco che lo scoglio più grande è dentro lo spogliatoio. Daniele ha parlato del gruppo, il voltare le spalle ai compagni non significa giustificarli, significa fargli capire il perché ed eventualmente bastonarli. Nelle grandi famiglie bisogna accettare quello che si fa, cercando di superare le difficoltà. La difficoltà era entrare nella loro testa, le parole di Daniele sono quelle che mi confortano di più. Bisogna avere la capacità di trattare le difficoltà, mi auguro di essere a buon punto".

Chi sceglierebbe tra le squadre con cui contendersi il titolo?
"Mi interessa in modo relativo. È prima l'Inter? L'Inter".

*** *** ***


Eusebio Di Francesco, tecnico della Roma, ha parlato ai microfoni di Premium Sport. Le sue parole:

E' la partita più importante?
"Sicuramente, abbiamo l'obiettivo di vincere per qualificarci e magari arrivare primi."

Ci sono delle insidie?
"Noi non vogliamo sottovalutare il Qarabag, hanno dimostrato anche a Madrid di essere cresciuti. Non sono partiti bene, ma hanno degli ottimi contropiedisti e dobbiamo stare attenti perché giochiamo alti."

Domani Schick titolare?
"Vedremo. Abbiamo recuperato Perotti che è importante. Più a partita in corso, ma lo tengo in considerazione, vediamo l'allenamento di oggi."

E' un'occasione di rivalsa per lei?
"No no. Io sono venuto qui per lavorare per la Roma, per portare successi e soddisfazioni. Vogliamo avvicinare la gente che ama la Roma con prestazioni di alto livello."

De Rossi deve sbollire?
"Non ho scelto la formazione. De Rossi è il capitano nelle gioie e nei dolori. Ha voglia di fare ed è una gara importante, e può essere un giocatore determinante domani se dovessi farlo giocare."

Convocati - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Ven. 18 gen 2019 
Roma-Torino, i convocati
Ecco i 21 convocati giallorossi per il match contro il Torino: Olsen, Fuzato,...
Roma-Torino, i convocati di Mazzarri
Il tecnico Walter Mazzarri ha selezionato 21 calciatori per la partita di domani...
MAZZARRI: "La Roma è una grande squadra, ma ce la possiamo giocare. Domani mi aspetto..."
ROMA-TORINO, LA CONFERENZA STAMPA DI WALTER MAZZARRI: "Domani mi aspetto una prestazione importante anche se ci mancherà qualcuno”
 Lun. 14 gen 2019 
Si rivede Karsdorp con Schick
Arriva la Coppa Italia e rispunta Karsdorp. Di Francesco, potendo scegliere, avrebbe...
Roma, il meglio per un quarto
La Coppa Italia, come confermano i 9 trofei in bacheca (ultimo successo nel 2008)...
 Dom. 13 gen 2019 
Roma-Virtus Entella, i convocati
Ecco i 22 convocati giallorossi per il match di Coppa Italia contro l'Entella:...
Roma-Virtus Entella, i convocati di Boscaglia
I convocati per la sfida di Coppa Italia contro la Roma.
 Sab. 12 gen 2019 
La Roma baby punta a sbancare la Torino bianconera
Dopo una sosta lunga venti giorni, il campionato della Roma Primavera riprende col...
 Gio. 10 gen 2019 
Coppa Italia. Come un altro campionato
Dopo essersi specchiato, naturalmente timido timido, nelle acque delle Maldive,...
 Dom. 30 dic 2018 
Profumo di Champions
Riappare, sotto il sole dell'Emilia, la Roma. Equilibrata e paziente, robusta ed...
 Ven. 28 dic 2018 
Pellegrini: "Un giorno vorrei essere capitano. Sarebbe un onore"
Il centrocampista: "Mi piacerebbe per il senso di appartenenza che provo insieme alla mia famiglia". E sul ruolo di trequartista: "Mi piace tanto, mi fa sentire più libero mentalmente"
Parma-Roma, i convocati
Ecco i 22 convocati giallorossi per il match contro il Parma: Olsen, Fuzato,...
Dzeko si scalda per la volata Champions
Con i gol di Perotti e Zaniolo al Sassuolo, sono già 16 i giocatori a segno nella...
 Mar. 25 dic 2018 
Roma-Sassuolo, i convocati di De Zerbi
Roberto De Zerbi ha diramato i convocati per la sfida di domani contro la Roma....
Roma-Sassuolo, i convocati
Ecco i 22 convocati giallorossi per il match contro il Sassuolo: Olsen, Fuzato,...
 Lun. 24 dic 2018 
Ultimatum giallorosso
La reazione c'è stata, ma in classifica non si nota la differenza ed è lì che, invece,...
L'Inter scarica Nainggolan e il colpo diventa Zaniolo
Soltanto sei mesi fa i tifosi dell'Inter festeggiavano lo sbarco di Nainggolan alla...
 Sab. 22 dic 2018 
TRIGORIA, domani mattina la ripresa degli allenamenti in vista del match contro il Sassuolo
La Roma, dopo la sconfitta contro la Juventus, tornerà ad allenarsi domattina. I...
 Ven. 21 dic 2018 
Juventus-Roma, i convocati
Ecco i 21 convocati giallorossi per il match contro la Juventus: Olsen, Fuzato,...
 Gio. 20 dic 2018 
Eusebio respira ma sta in ansia
E al terzo giorno Pallotta parlò. «Nessuno è soddisfatto dei risultati e delle prestazioni....
 Mar. 18 dic 2018 
Allo Stadium De Rossi c'è, Dzeko forse
Un giorno di pausa dopo l'apice della tensione vissuto nella settimana appena conclusa,...
 Sab. 15 dic 2018 
Roma-Genoa, i convocati
Ecco i 22 convocati giallorossi per il match contro il Genoa: Olsen, Fuzato,...
Roma-Genoa, i convocati di Prandelli
GRIFONE A ROMA CON 23 CONVOCATI
Ultima chiamata per DiFra
È tempo di ultima chiamata per Eusebio Di Francesco. Se la Roma fallisce anche la...
 Mar. 11 dic 2018 
Viktoria Plzen-Roma, i convocati
Ecco i 20 convocati giallorossi per il match di Champions League contro il Viktoria...
De Rossi in lista col Genoa per esserci contro la Juve. La squadra va a Plzen a caccia di autostima
La partenza per Plzen di oggi pomeriggio alleggerisce un ritiro che vede i giocatori...
 Sab. 08 dic 2018 
CORIC:"Il mio momento sta arrivando. La Roma per Totti è una famiglia e grazie a lui sento di farne"
Il croato ha raccontato la sua esperienza in giallorosso: “All’inizio è stato difficile, ma il mio periodo di ambientamento è quasi finito. Col Real mi sono fatto male per la troppa adrenalina, non so dire quanto fossi felice”
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>