facebook twitter Feed RSS
Martedì - 23 gennaio 2018
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

DI FRANCESCO: "Ok Perotti e Nainggolan, Kolarov da valutare. Pensiamo solo a noi stessi"

ROMA-QARABAG LA CONFERENZA STAMPA DI EUSEBIO DI FRANCESCO: "Florenzi? Se non rischi non fai l'allenatore, volevo vederlo in campo anche con un minimo di rischio"
Lunedì 04 dicembre 2017
L'allenatore della Roma, Eusebio Di Francesco è intervenuto nella sala conferenze di Trigoria per parlare con la stampa. Alla vigilia dell'ultimo match del gruppo C della Champions League, il tecnico abruzzese ha commentato la sfida con gli azeri del Qarabag. Queste le loro parole:

Perotti e Nainggolan?
"Saranno entrambi convocati, siamo molto felici. Stiamo valutando Kolarov, era uscito un po' affaticato. Credo che anche lui quasi sicuramente ci sarà".

Pensate a un regalo dell'Atletico?
"Pensiamo solo alla nostra gara, il nostro destino passa dalle nostre mani, poi quel che sarà sarà. L'obiettivo è vincere".

Rischi dell'incontro di domani?
"La gara va aggredita, voglio partire in modo determinato e rischi saranno inferiori. Loro hanno fatto molto bene in trasferta, hanno fatto capire di non essere la squadra della prima partita contro il Chelsea. Sappiamo che se giochiamo con la nostra forza possiamo vincere".

Quant'è cambiata la sua squadra dall'andata?
"Tanto, ma bisogna dare valore a quella vittoria, inizialmente sottovalutata. Fa capire che vincere fuori casa in Europa non è mai facile. Abbiamo preso forza e consapevolezza, le parole di Daniele sono emblematiche".

Passare il turno domani sarebbe un risultato normale o sarebbe oltre le aspettative?
"Aspettiamo domani, preferirei rispondervi alla prossima conferenza. È giusto dare questa risposta nell'oggettività. Pessimismo? C'è sempre stato, questo passaggio darebbe più forza al lavoro che stiamo facendo. All'interno della squadra sono sempre stato ottimista".

Quinta partita in 17 giorni per la Roma, Sarri ha detto che l'Inter fa uno sport a parte. Come ne pensa?
"A riguardo, dico che credo che ognuno di noi vorrebbe giocare in Champions, è il nostro lavoro. Non mi pongo il problema, cerco di ottimizzare al meglio gli allenamenti, voglio andare avanti e giocare ogni tre giorni, sapendo che può toglierci qualcosa ma darci anche soddisfazioni. Sono felice di lavorare meno sui concetti e giocare di più"

Ieri ha detto che è pronto a cantare con la curva, si sente di fare questo voto?
"È un piacere. Io canto sempre, quando non mi vedete. Prima e dopo la partita, il mio appello è questo. Ho scelto di entrare nei social per eliminare i profili falsi, li userò con molta parsimonia, non aspettatevi tantissimo. Credevo di poter inviare un messaggio alla gente".

Florenzi ha giocato con la SPAL, Bruno Peres domani non può giocare. Non ha pensato di correre un rischio?
"Se non corri rischi non fai l'allenatore. Ho visto Florenzi in crescita, volevo dargli continuità, non volevo fermarlo per la sua consapevolezza del ruolo. Abbiamo avuto l'opportunità di lavorare difensivamente e volevo che mettesse in campo i concetti. Scelta un minimo rischiosa, l'ho voluta fortemente".

Alla vigilia di un traguardo così importante, c'è uno scoglio che ha superato con particolare orgoglio?
"Ribadisco che lo scoglio più grande è dentro lo spogliatoio. Daniele ha parlato del gruppo, il voltare le spalle ai compagni non significa giustificarli, significa fargli capire il perché ed eventualmente bastonarli. Nelle grandi famiglie bisogna accettare quello che si fa, cercando di superare le difficoltà. La difficoltà era entrare nella loro testa, le parole di Daniele sono quelle che mi confortano di più. Bisogna avere la capacità di trattare le difficoltà, mi auguro di essere a buon punto".

Chi sceglierebbe tra le squadre con cui contendersi il titolo?
"Mi interessa in modo relativo. È prima l'Inter? L'Inter".

*** *** ***


Eusebio Di Francesco, tecnico della Roma, ha parlato ai microfoni di Premium Sport. Le sue parole:

E' la partita più importante?
"Sicuramente, abbiamo l'obiettivo di vincere per qualificarci e magari arrivare primi."

Ci sono delle insidie?
"Noi non vogliamo sottovalutare il Qarabag, hanno dimostrato anche a Madrid di essere cresciuti. Non sono partiti bene, ma hanno degli ottimi contropiedisti e dobbiamo stare attenti perché giochiamo alti."

Domani Schick titolare?
"Vedremo. Abbiamo recuperato Perotti che è importante. Più a partita in corso, ma lo tengo in considerazione, vediamo l'allenamento di oggi."

E' un'occasione di rivalsa per lei?
"No no. Io sono venuto qui per lavorare per la Roma, per portare successi e soddisfazioni. Vogliamo avvicinare la gente che ama la Roma con prestazioni di alto livello."

De Rossi deve sbollire?
"Non ho scelto la formazione. De Rossi è il capitano nelle gioie e nei dolori. Ha voglia di fare ed è una gara importante, e può essere un giocatore determinante domani se dovessi farlo giocare."

Convocati - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Dom. 21 gen 2018 
De Rossi prova: pronto Strootman. Gerson torna dal 1′
Niente Perotti, Gonalons meno che mai, De Rossi sospeso a metà dalla voglia di recupero...
Roma, bivio per la Champions: i giallorossi in casa dell'Inter per recuperare terreno
Finalmente c'è la partita. Che poi è l'unica cosa che conta per l'Inter e la Roma...
 Sab. 20 gen 2018 
Inter-Roma I Convocati
Inter-Roma: i convocati di Eusebio Di Francesco
SPALLETTI: "Non è una partita decisiva, è ancora presto. L'andata? Girati bene un paio di episodi"
INTER-ROMA LA CONFERENZA STAMPA DI LUCIANO SPALLETTI: "Chi voglio togliere alla Roma? Vuoi far riferimento a qualcuno? L'alieno, Radja (ride)"
DI FRANCESCO: "Pretendo la massima concentrazione da qui alla fine del nostro percorso"
INTER-ROMA LA CONFERENZA STAMPA DI EUSEBIO DI FRANCESCO: "Dzeko domani sarà titolare”
 Ven. 19 gen 2018 
Calciomercato Roma, il Chelsea stringe per Emerson: può partire già nelle prossime ore
Dopo l'offerta arrivata via intermediario due giorni fa, stamattina è arrivata anche...
Perotti out, Di Francesco si coccola Defrel
Perso Perotti, Di Francesco si consola con Defrel. Tentativo numero due per l'attaccante,...
 Mar. 16 gen 2018 
De Rossi verso il recupero, Nainggolan pronto per l'Inter, ancora niente novità dalla Cina
ROMA - La Roma si avvicina all'impegno di San Siro con l'Inter con la ragionevole...
Rizzoli: "Var chiamato dagli allenatori? Forse in futuro"
Una richiesta di intervento del Var fatta dall'allenatore «al momento non è argomento...
 Gio. 11 gen 2018 
UNDER 17 e 19, i convocati giallorossi
In vista della Fase Elite del Campionato Europeo che si giocherà in Olanda il prossimo...
 Mar. 09 gen 2018 
La dirigenza parte per Londra, in arrivo un nuovo direttore ticketing
Perotti: «Darò tutto per andare al Mondiale».
Nainggolan, Satta: "La multa di 100 mila euro? Ci fa shopping una settimana"
La showgirl e moglie di Kevin Prince Boateng dice la sua sulla cifra che il centrocampista belga ha pagato alla Roma dopo i video pubblicati su Instagram che hanno fatto discutere
Perotti: "Arriva un momento in cui un giocatore pensa soltanto al Mondiale"
Diego Perotti torna a parlare. L'attaccante della Roma è stato intercettato dai...
Schick ride: il cuore è ok. Defrel "vede" San Siro
«Patrik Schick è idoneo». La conferma positiva (in mezzo a tante notizie negative...
 Sab. 06 gen 2018 
NAINGGOLAN a Castel Romano, tra selfie e l'acclamazione dei tifosi giallorossi
E' stata ufficializzata ieri in conferenza stampa da Di Francesco la notizia dell'esclusione...
Radio e social con il Ninja: "Conta solo il campo, lui ha sempre dato tutto"
Nella querelle tra la Roma tutta (dirigenza e allenatore) e Radja Nainggolan, che...
Roma, vince la linea Monchi
«Nainggolan non è convocato». L'annuncio è di Di Francesco, ma l'input è di Monchi....
I tifosi si dividono sui social: "E chi corre? Bastava una multa". "No, il segnale è giusto"
L'annuncio di una notizia che era già nell'aria è arrivato nel primo pomeriggio...
 Ven. 05 gen 2018 
Roma-Atalanta, i convocati
Roma-Atalanta: i 21 convocati di Eusebio Di Francesco
Roma-Atalanta, i convocati nerazzurri
Sono 24 i calciatori convocati da mister Gian Piero Gasperini per Roma-Atalanta,...
Nainggolan può restare fuori anche se convocato
Il caso Radja Nainggolan continua a tenere banco a Trigoria. Il centrocampista è...
Nainggolan a tutto gas
Manolas è uno dei compagni di squadra più vicini a Nainggolan ma stavolta sembra...
Per Nainggolan multa salata e posto in bilico con l'Atalanta
La questione Nainggolan la chiuderà oggi Di Francesco, comunicando se il giocatore...
 Ven. 29 dic 2017 
Roma-Sassuolo: i convocati di mister Iachini
ROMA-SASSUOLO: sono 23 i convocati neroverdi
Roma-Sassuolo: i convocati
Sono 23 i giallorossi a disposizione di Eusebio Di Francesco per l'ultima gara del...
Iachini: "Con la Roma serve la partita perfetta. Di Francesco è già riuscito a dare la sua impronta"
ROMA-SASSUOLO, LA CONFERENZA STAMPA DI GIUSEPPE IACHINI
 Ven. 22 dic 2017 
Juve-Roma, i convocati di Allegri
Sono 23 i giocatori a disposizione di Allegri per la sfida dell'Allianz Stadium
Stadio della Roma, c'è il primo via libera
Firmato il verbale finale della Conferenza dei Servizi
Juventus-Roma I Convocati
Sono 23 i giallorossi a disposizione di Eusebio Di Francesco per la trasferta di...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>