facebook twitter Feed RSS
Giovedì - 17 gennaio 2019
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME NEWS FORUM SQUADRA CAMPIONATO CHAMPIONS LEAGUE EUROPA LEAGUE COPPA ITALIA
 
SHOP AMICHEVOLI CALCIOMERCATO FORMAZIONI PALMARÉS SUPERCOPPA ITALIANA CONTATTACI LAVORO
 

La Roma si prende il derby: Nainggo azzanna la Lazio

Un grande inizio di secondo tempo lancia i giallorossi col rigore di Perotti e il gol del belga. Poi accorcia Immobile dal dischetto ma gli ultimi assalti non valgono il pari
Sabato 18 novembre 2017
Un rigore di Perotti ed un colpo di biliardo di Nainggolan, uno che questa partita non doveva neanche giocarla. La Roma vince così il derby, sorpassa la Lazio in classifica e si prepara al meglio per la trasferta di Madrid di Champions. Per la Lazio, invece, un k.o. che fa male e che ha provato ad evitare nel finale, anche se il rigore di Immobile non è bastato. A decidere la sfida da una parte l'energia pazzesca di Nainggolan e gli spunti continui di Perotti, dall'altra una prestazione monstre di Bastos, negativa in tutto. Bello, bellissimo ad inizio derby il ricordo di Gabriele Sandri, con tutto lo stadio unito in un applauso commovente, al di là delle divisioni e del tifo.

LOTTA IN MEZZO — Alla fine Nainggolan ce la fa e Di Francesco non ci rinuncia, esattamente come Simone Inzaghi può contare su Immobile, nonostante i dubbi della vigilia. E proprio il centravanti biancoceleste va a segno dopo appena 2', ma Rocchi annulla giustamente per fuorigioco, nonostante Di Liberatore (l'assistente) abbia aspettato che la palla finisse in rete per segnalare l'offside. È l'emozione più grande di un primo tempo giocato con tanta intensità in mezzo al campo, ma che poi di giocate vere e pericoli reali ne regala in effetti pochini. Nainggolan, nonostante le condizioni precarie, sprizza energia ovunque, mentre dall'altra parte è Luis Alberto a regalare qualche giocate intelligente, spesso e volentieri in verticale a cercare gli inserimenti di Parolo o i tagli di Immobile e Lulic, alle spalle di Florenzi. Il copione della partita è quello che ci si aspettava, con la Roma a provare a impostare e la Lazio ben compatta e pronta a far male negli spazi. Bastos soffre tremendamente Perotti, mentre Dzeko è il più pericoloso dei giallorossi, prima (20') con un colpo di nuca finito di un soffio fuori e poi con una girata di piatto (36', su angolo dell'ex Kolarov) su cui è bravo Strakosha. La Lazio, invece, si era fatta vedere in precedenza, al 26', quando su di un affondo di Marusic Immobile non era riuscito ad imprimere forza e precisione al colpo di testa. A differenza di Nainggolan (pregevole un suo sombrero su Leiva al 10', anche se poi la conclusione è da dimenticare), le condizioni approssimative finiscono con penalizzare il centravanti laziale, non brillante come in tante altre occasioni.

ALLUNGO E RINCORSA — Nei primi dieci minuti della ripresa la Roma sembra chiudere la partita, complice anche un Bastos disastroso. Il difensore angolano prima (3') atterra Kolarov ingenuamente in area (rigore realizzato da Perotti), poi all'8' si fa rubare il pallone dallo stesso Perotti in pressione, con l'argentino che poi pesca sulla corsa Nainggolan, il cui diagonale di destro non lascia scampo a Strakosha. La Lazio sembra in ginocchio, tanto che un altro paio di iniziative di Kolarov portano brividi assoluti. Ma non è così, anche perché Simone Inzaghi riorganizza la squadra inserendo Nani e Lukaku, mandando Milinkovic in regia e giocando con un 3-4-2-1 molto più offensivo. La mossa si rivela giusta, visto che Lukaku mette alle corde Florenzi (sostituito poi da Bruno Peres) e Nani crossa il pallone su cui un ingenuo Manolas mette il pallone in angolo toccandolo di braccio. Rocchi non vede, ma poi viene avvertito dalla Var. Rigore che Immobile realizza e partita riaperta. Allora la contromossa di Di Francesco è la difesa a cinque, con Juan Jesus dentro per Nainggolan. Il forcing finale laziale produce però solo un diagonale di Parolo dal limite che finisce fuori. Poi il derby si chiude di fatto così, con la Roma che mette la freccia sulla Lazio ed i biancocelesti che vedono interrompersi una serie di ben dieci vittorie consecutive (tra campionato ed Europa League).
di Andrea Pugliese
Fonte: Gazzetta dello Sport

Inzaghi - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Gio. 10 gen 2019 
Calciomercato Bologna, incontro con gli agenti di Spinazzola. Contatti per Bruno Peres
Il Bologna a caccia di esterni. Domani ci sarà un incontro con gli agenti di Leonardo...
Coppa Italia. Come un altro campionato
Dopo essersi specchiato, naturalmente timido timido, nelle acque delle Maldive,...
 Dom. 06 gen 2019 
AQUILANI: "Totti, Gerrard e Ibrahimovic i più forti con cui ho giocato. De Rossi se sta bene..."
Diventato da poco presidente della Spes Montesacro, società dove ha mosso i primi...
 Sab. 05 gen 2019 
Manolas e Pellegrini "Cori de Roma", ma poi?
Strana la vita, non avrebbero potuto fare vacanze più diverse: Lorenzo Pellegrini...
 Gio. 27 dic 2018 
Patrik, ventitré minuti per un'intera stagione
Dicono, anche i numeri, che nei primi 23 minuti di ieri all'Olimpico Patrik Schick...
 Lun. 24 dic 2018 
Otto per quarto uguale Champions
Otto squadre nel giro di quattro punti. Dalla Lazio al Torino tutte in lizza per...
 Lun. 17 dic 2018 
Mezzogiorno da paura
A voler dar ascolto ai numeri, alle voci, alle cifre, negli ottavi di finale della...
 Lun. 10 dic 2018 
Serie A, le folli strategie delle romane un regalo per le milanesi
Con il doppio pareggio subìto in fotocopia, allo scadere e in superiorità numerica,...
 Dom. 09 dic 2018 
Roma, il caos continua: squadra ancora in ritiro
Decisione presa nella notte da Monchi. Il primo tentativo a fine settembre aveva prodotto effetti positivi. Ora i giallorossi resteranno al centro sportivo fino alla prossima gara, in programma martedì contro il Plzen
 Sab. 08 dic 2018 
Incredibile 2-2 tra Lazio e Sampdoria: Saponara gela l'Olimpico al 99'!
Nel primo tempo la squadra di Inzaghi va sotto con Quagliarella, poi pareggia con Acerbi (79’) e sembra portare la vittoria a casa con il rigore trasformato da Immobile al 96’. Ma in extremis il tocco d’esterno al volo del trequartista condanna i biancocelesti al quarto pari di fila
 Lun. 03 dic 2018 
Serie A, i segnali negativi di Inzaghi e quelli positivi per Di Francesco
Non possiamo proprio lamentarci del gruppo determinato dall'urna di Dublino per...
Varzellette che non fanno ridere
Al secondo anno continuo a non capire che (ab)uso si stia facendo del Var: da mesi,...
 Lun. 19 nov 2018 
Roma, Natale della verità
Un mese da dentro o fuori. Entro Natale, si decide molto della stagione giallorossa....
 Ven. 16 nov 2018 
Calciomercato, un mondo di svincolati: possibili affari a costo zero in Italia e all'estero
Fioccano le occasioni, sia sul mercato italiano che su quello estero. Da chi cerca squadra come il campione del mondo Zaccardo, Palladino e Pepito Rossi, ai possibili affari che offre la Premier. Occhio, però: non è tutto oro quello che luccica. Un parametro zero importante può costare parecchio, tra ingaggio e commissioni...
 Mar. 13 nov 2018 
Da Under a Kluivert il futuro è dorato
C'è la Roma esperta della vittoria nel derby (29 settembre). E quella giovane di...
 Lun. 12 nov 2018 
COVERCIANO - Allegri vince la Panchina d'Oro. Di Francesco: "La VAR? Va utilizzata nel modo giusto"
Quarto riconoscimento in carriera come miglior allenatore della Serie A per l'attuale tecnico della Juventus: primato assoluto, staccati Capello e Conte a quota tre
 Dom. 11 nov 2018 
EL SHAARAWY: "Sono felice, ma serve continuit. Nazionale? Dispiaciuto di non essere stato chiamato"
ROMA-SAMPDORIA 4-1, LE INTERVISTE POST-PARTITA EL SHAARAWY ROMA TV Oggi un gol che...
 Lun. 05 nov 2018 
Roma, l'identità di carta
Come se non bastassero Allegri, Spalletti, Ancelotti, Simone Inzaghi e Gattuso,...
 Sab. 03 nov 2018 
La Champions passa da Firenze
Pomeriggio di allerta per la Roma. La giornata non è favorevole, ma non c'entra...
 Lun. 29 ott 2018 
Icardi+Brozo: 3-0 alla Lazio. Inter seconda col Napoli
A Roma è trionfo interista: i nerazzurri raggiungono il Napoli a quota 22 punti. Ancora a segno il capitano argentino, sempre in gol dal 25 settembre
 Ven. 26 ott 2018 
Roma, Eusebio in stile derby
Le lancette del campionato della Roma, domenica sera al San Paolo si spostano indietro...
 Gio. 18 ott 2018 
I 22 giorni della verità
Il bello sta per venire. In Italia e in Europa. La Nations League, con il flop della...
 Lun. 15 ott 2018 
Calciopoli belga: convocato Milinkovic-Savic
Parte dalla panchina anche in Nations League contro la Romania, Milinkovic stavolta...
Da Vidal e Pastore fino a Malcom: quelli che il mercato ha fatto flop
Da protagonisti assoluti di calciomercato ad acquisti misteriosi di questa prima...
 Lun. 08 ott 2018 
Cassano: "Con testa oggi avrei vinto molto"
“Totti ha ragione su di me. Avessi avuto figli 10 anni fa avrei vinto di più”
Trofeo Kopa 2018, i candidati per il Pallone d'Oro Under 21: presente Kluivert
Ci sono anche gli italiani Donnarumma e Cutrone, Mbappé il favorito
 Mer. 03 ott 2018 
Inzaghi, derby? Fatto esame di coscienza
Tecnico Lazio: lasciamoci ko con la Roma alle spalle
 Lun. 01 ott 2018 
Lotito: "Mai stato romanista. Il derby? Mi sono allenato due ore e mezza per sfogarmi"
Il presidente della Lazio, Claudio Lotito, ha rilasciato una lunga intervista al...
Roma: 8 formazioni in cerca di gloria
Sette più uno, uguale otto. Otto e mai nella stessa maniera. Ventitrè calciatori...
 Dom. 30 set 2018 
Un colpo di tacco dritto al cuore: magnifico Lorenzo
Ah, ma allora è un vizio... Altro giro, altra partita e altro colpo di tacco vincente....
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>