facebook twitter Feed RSS
Martedì - 19 giugno 2018
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

Schick, operazione rilancio

Venerdì 10 novembre 2017
Basta parole e polemiche, ora è il tempo di dimostrare coi fatti di valere quei 40 e passa milioni (bonus compresi) che la Roma ha investito su di lui. Patrick Schick, dopo il confronto con Monchi e con la multa del club in arrivo per intervista non autorizzata, ieri si è chiarito per 20 minuti con Di Francesco. Anche al tecnico non sono andate giù alcune dichiarazioni rilasciate dall'attaccante che fin qui ha trovato più di un problema d'ambientamento, compresa la scelta della casa. Schick ha chiarito il senso di quella "chiacchierata" col giornalista ceco, e ha garantito che da questo momento in poi penserà solo al suo ritorno in campo. Ciò che preoccupa maggiormente Di Francesco, infatti, è lo stato di forma di Schick. Fin qui Eusebio ha potuto contare sul ceco solo nei quindici minuti contro il Verona e ora pretende da lui gli "straordinari" in allenamento per mettersi al pari dei compagni e per potersi inserire in un meccanismo tattico ormai avviato. «Deve dimostrare di valere la Roma», ha detto DiFra in un'intervista al Corriere dello Sport.

Un chiaro riferimento ai voli pindarici dell'attaccante che nell'intervista alla rivista ceca Reporter aveva confidato di sognare un giorno di «giocare nel Real Madrid, nel Barcellona o nel Manchester United». Qualche minuto dopo il confronto Schick è sceso in campo e ha svolto lavoro individuale. L'obiettivo è riaverlo tra i convocati nel derby del 18 novembre, per poi rivederlo in campo contro il Genoa (il 26) o la Spal (il 1° dicembre). I due infortuni muscolari al retto femorale della coscia destra sono alle spalle così Patrick sfrutterà la sosta per svolgere un ulteriore lavoro di preparazione atletica. Caso chiuso? Così pare. Intanto a Trigoria è partito il conto alla rovescia in vista del derby con la Lazio. Doppia seduta per i (pochi) big rimasti a Roma visto che sono 14 i giallorossi impegnati in giro per il mondo con le nazionali. Tra i presenti a Trigoria c'era Dzeko che ieri ha svolto lavoro individuale al fianco del recuperato Bruno Peres e potrà tirare un po' il fiato visto che fin qui ha giocato 1330 minuti sui 1350 complessivi in cui la Roma è andata in campo. In gruppo si è allenato, invece, Emerson Palmieri pure lui in attesa del rientro in campo. E a sorpresa c'era Luca Pellegrini, a soli 4 mesi dalla lesione del crociato rimediata in estate.
di F. Balzani
Fonte: Leggo

Di Francesco - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Lun. 18 giu 2018 
Calciomercato Roma, Pastore escluderebbe Ziyech?
Pastore e la Roma: tutti i retroscena. Berardi resta vivo
Per Nainggolan la Roma chiede Pinamonti che potrebbe essere girato al Sassuolo per Berardi
Secondo quanto riferito da Sky Sport, la Roma ha chiesto all'Inter Andrea Pinamonti,...
Roma, Pastore è da prendere subito! A rilanciarlo ci penserà Di Francesco
Te lo ricordi Pastore? Ma si quello del Palermo che Zamparini vendette al Psg...
Di Francesco, festa rinnovo a Pescara... beato tra le donne
L'allenatore giallorosso si è intrattenuto al ‘Pescara Club Donne Biancazzurre'...
Calciomercato Roma, doppio tavolo col PSG: le ultime su Areola, Pastore e Ziyech
UN EMISSARIO DEL CLUB PARIGINO NELLA CAPITALE NEI GIORNI SCORSI
Cento milioni per il mercato: Chiesa e Pastore, ma non solo
Il cash delle cessioni sarà reinvestito per comprare almeno tre giocatori. Ziyech non tramonta
Calciomercato Roma, Rabbia Nainggolan, non farà sconti
Si sente scaricato dalla Roma: accetterà solo l’Inter e detterà le sue condizioni
Roma-Pastore attacco al Psg
Al supermarket Psg la Roma cerca gli affari migliori. In tanti chiedono di andar...
Per Florenzi è la settimana della verità: o firma o parte
Ottimismo, cauto però. Inizia la settimana del dentro o fuori per Florenzi. Il suo...
 Dom. 17 giu 2018 
Calciomercato Roma-Berardi, si ragiona sullo scambio: tutti i nomi sul tavolo
Può essere Domenico Berardi l'ultimo rinforzo per la Roma di Eusebio Di Francesco....
Calciomercato, la Roma non si ferma: ecco tutte le mosse
Dal rinnovo di Di Francesco alle cessioni, fino ad una suggestione...
Florenzi, il rebus ora diventa doppio
Lontani. Mai come in questi giorni. Florenzi e la Roma non fanno passi in avanti,...
 Sab. 16 giu 2018 
Calciomercato Roma, un piano doppio: Areola o Meret-Olsen
Monchi al lavoro per consegnare un portiere a Di Francesco. Pronti 25 milioni per il francese. Il baby italiano e lo svedese rappresentano il piano B
 Ven. 15 giu 2018 
Stadio Roma, comunicato-video di Baldissoni e Raggi: "Verifiche per la legalità del progetto"
Virginia Raggi ha dichiarato che verrà avviata immediatamente una verifica e che...
Una Roma fatta in casa
Un ritiro fatto in casa per la Roma: prima della partenza per la tournée americana,...
Perdere lo stadio: un delitto sociale
Mettiamocelo bene in testa. Con tutta la lucidità e tutta la generosità di cui siamo...
 Gio. 14 giu 2018 
Calciomercato Roma, Ziyech, prima il mondo e poi la Roma
La parola disponibilità sul mercato è un refolo di vento nelle estati torride: allarga...
Calciomercato Roma, dopo Kluivert anche Ziyech: con l'Ajax altro accordo vicino
Capitolo Nainggolan: l’Inter ha presentato una prima offerta da 25 milioni e un contratto da 4,5 milioni al giocatore. Ne servono almeno 10 di più per convincere la Roma
Calciomercato, Roma sotto choc: adesso il club ha paura di perdere i top player
Il caos stadio potrebbe spingere Alisson verso il Real Madrid. E con Nainggolan, in lista di imbarco anche Manolas e Dzeko
 Mer. 13 giu 2018 
Serie A, il domino è completo: le 19 società hanno scelto il tecnico
In attesa dell'ultima neopromossa, le 19 società certe della partecipazione alla...
Roma, Nainggolan e il club non si parlano più. Un faccia a faccia potrebbe degenerare in un litigio
Le due parti non hanno contatti se non attraverso il procuratore Beltrami. Sta finendo malissimo la storia del Ninja in giallorosso, manca solo qualche tassello (ma non di poco conto) da incastrare al posto giusto e la sua carriera proseguirà all’Inter
Coric, Cristante e Kluivert: la giovane età della ragione
Tre giocatori, media anni: 21. Sono molto giovani, ma è pure vero che ognuno di loro ha un collaudo già effettuato. MOnchi vuole anche Sandro Tonali del Brescia, classe 2000, a quanto pare, il nuovo Pirlo
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>