facebook twitter Feed RSS
Mercoledì - 22 novembre 2017
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

Sosta d'oro per Dzeko. E per Manolas il rinnovo è più vicino

Venerdì 10 novembre 2017
Una sosta a misura di centravanti, incastrata perfettamente a metà strada tra la necessità di Dzeko di tirare il fiato e la corsa di Schick verso il rientro. Regista di questi giorni da sfruttare senza campionato, è Di Francesco, che compensa la perdita di ben 14 nazionali, impegnati in giro per il mondo, con la possibilità di proteggere i muscoli di due suoi uomini fondamentali. E così mentre il tecnico ieri si è confrontato con l'ex giocatore della Sampdoria, in merito all'intervista rilasciata a un magazine ceco, Dzeko ha cominciato il lavoro personalizzato cucitogli addosso dallo staff tecnico, per rigenerarlo dal punto di vista della brillantezza fisica, e della tenuta, visto che è l'unico (insieme ad Alisson) ad aver giocato tutte le gare fin qui disputate. Schick sogna la convocazione per il derby, che dovrà però meritare sul campo, dal punto di vista atletico e mentale. Per questo ha chiarito a Eusebio i passaggi dell'intervista che l'hanno fatto sembrare un po' troppo presuntuoso e sicuro di sé: «Sogno un top team, tipo Manchester United e Barcellona» la frase più discussa. Ha detto di esser stato mal interpretato, di voler dimostrare sul campo il suo valore e non a parole. La società lo multerà, ma il caso è considerato chiuso dentro Trigoria. Obiettivo derby per l'attaccante ceco, ma anche per i tifosi, che dopo tanto tempo torneranno a riempire l'Olimpico in occasione di una stracittadina. Si viaggia verso le sessantamila presenze, visto che la prevendita , procede a gonfie vele. Più di ventimila i biglietti venduti ai sostenitori giallorossi - da sommare ai 20 mila abbonati - intorno ai 12mila i tagliandi staccati dai cugini biancocelesti: il primo derby da allenatore di Di Francesco è quindi destinato a entrare nella storia recente, quantomeno per l'enorme attesa che si sta concretizzando nella corsa ai botteghini.

Dovrebbe esserci anche Pallotta, che poi potrebbe anche seguire la squadra a Madrid, mentre sta incontrando in queste ore Baldini e Monchi a Boston (insieme hanno anche assistito alla partita di basket tra Celtics e Lakers), confrontandosi sulle strategie societarie da seguire nel futuro, oltre che fare il punto della situazione sulle problematiche attuali. Dovrebbe ormai essere una questione di dettagli il rinnovo contrattuale di Manolas, impegnato in questi giorni con la Grecia. Il difensore è in parola per chiudere la sua questione a breve, visto che dopo aver trovato un accordo sul compenso (3 milioni), è vicino a trovare un'intesa anche per quanto riguarda l'apposizione di una clausola rescissoria. In attesa che Schick possa essere definitivamente abile e arruolato, potrebbe tornare d'attualità, in ottica mercato, il nome di Berardi, allenato da Di Francesco al Sassuolo. È il procuratore del giocatore ad ammettere: «Se ci sarà la possibilità di tornare a lavorare col mister, sarà un onore - le parole dell'agente Seghedoni a Retesport - con Eusebio il ragazzo ha un ottimo rapporto». È intanto Juan Jesus a mostrare la sua soddisfazione per il bell'avvio di stagione. «Mi sento bene, sto dimostrando quello che valgo e adesso in tanti mi portano rispetto - i concetti espressi dal brasiliano rispondendo sui social ai tifosi - dobbiamo dimostrare che siamo grandi e che possiamo battere tutti».
di F. Ferrazza
Fonte: La Repubblica

Rassegna Stampa - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Mar. 21 nov 2017 
Anche in Champions è Roma show
Domani la Roma ha una grande opportunità: qualificarsi con un turno di anticipo...
Roma da Champions. Schemi, uomini e gol. La grande rinascita nel segno di DiFra
Poco più di due mesi, 71 giorni, una vita fa. Non era neppure autunno quando la...
Roma, ora prendi l'Europa
La grandezza della Roma si misura in Europa. Smaltita la sbornia da derby, è tempo...
In prima fila ad annusare la gigantesca festa
Mi sono ritrovato con il mio amico della buona sorte in prima fila, a pochi metri...
Poco Atletico, colpa dei gol e del Wanda
Nei piani colchoneros doveva essere un fortino, ma alla prova dei conti il fiammante...
Di Francesco più di tutti
Meglio di tutti, aristotelicamente, sia in potenza che in atto. Lo snodo filosofico,...
Schick a Genova è la speranza
Quando si è felici, è bene notarlo. Patrik Schick si è scoperto spensierato e sorridente...
L'iter è in dirittura di arrivo
Venerdì si riunisce la Conferenza dei servizi e se tutto procederà senza ostacoli...
Florenzi è out domani a Madrid. Nainggolan: "Voglio il 1° posto"
L'infiammazione al ginocchio destro (non quello operato due volte) e un lieve affaticamento...
Il ds Monchi: "Terribile dire a Totti di smettere"
«Abbiamo romanizzato la Roma, ma che brutto dire a Totti di smettere». In un'intervista...
Dzeko, manca solo il gol
Dallo Stamford Bridge al Wanda metropolitano, da Londra a Madrid. Chissà se il fascino...
Calcio nel pallone. Via Tavecchio: "Sciacalli politici"
Quando ieri mattina al Consiglio Federale ha capito che era rimasto ormai solo,...
 Lun. 20 nov 2017 
Di Francesco top player della Roma
È semplicemente Eusebio, per strada e allo stadio. In ogni conversazione. Come per...
La grandezza di Dzeko a digiuno da un mese
C'è un dato che aiuta a capire un sacco di cose. A patto di aver voglia di capirle,...
Negro e Nesta, Wallace e Bastos. Quanti errori fatali dei difensori
Per Negro hanno perfino scritto canzoni e cantato cori, i tifosi. Quelli della Roma....
L'Eusebio-pensiero: umiltà e Kipling
La Roma secondo Di Francesco. Il tecnico in questi mesi ha lavorato molto sul gruppo....
Roma sprint
Come corre la Roma. Uno dei segreti della squadra di Di Francesco è la grande condizione...
E la Roma è già oltre
La nuova dimensione della Roma è data anche dal dopo derby. Non ci sono stati festeggiamenti...
Tesoro Perotti
Ha scassinato il dispositivo Lazio nel periodo più bello della sua vita. Certe cose...
Tocco magico, Roma rinata
Voleva un difensore centrale e un esterno offensivo. Le storie di mercato, tra import...
Quell'urlo internazionale. Da Roma a New York e in Australia: i romanisti di tutto il mondo esultano
L'urlo Roma è trasversale, internazionale. E' partito dai boati dell'Olimpico per...
La Roma cambia
Di Francesco insiste con il turn over. Mercoledì a Madrid il tecnico abruzzese potrebbe...
La hall di Radja
Dategli il derby, il suo motore ibrido cambierà ritmo diventando inarrestabile a...
In Champions sarà ancora turnover
«A Madrid continuerò con il turnover: è più difficile allenare chi non gioca piuttosto...
Roma, basta un pari per gloria e business
Sembrava un'intrusa, schiacciata tra l'esperienza internazionale della Juve (due...
Florenzi sta meglio, ma per l'Atletico si scalda Peres
Un po' di turnover e il dubbio Florenzi. In vista della sfida di mercoledì con l'Atletico...
Roma, il derby vinto libera i sogni scudetto
Due mesi (o poco più) per far capire di essere grande, un mese per diventarlo davvero...
 Dom. 19 nov 2017 
Nainggolan, l'extraterrestre dai muscoli di gomma
Gioca. No, non gioca. Tranquillo, gioca. Noooo, non ce la fa, non ce la può fare....
Lo scacco Di Francesco in cinque mosse
Eusebio Di Francesco ha vinto il derby in 5 mosse. Cerchiamo di sintetizzarle. 1)...
Rivincita. Per De Rossi un derby da incorniciare
Sarah osserva silenziosa, contenuta nell'espressione delle emozioni ma rapita quasi...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>