facebook twitter Feed RSS
Venerdì - 19 ottobre 2018
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME NEWS FORUM SQUADRA CAMPIONATO CHAMPIONS LEAGUE EUROPA LEAGUE COPPA ITALIA
 
SHOP AMICHEVOLI CALCIOMERCATO FORMAZIONI PALMARÉS SUPERCOPPA ITALIANA CONTATTACI LAVORO
 

Acquisti low cost, garanzie in campo: la Top11 dei giocatori per rapporto prezzo/rendimento

Giovedì 09 novembre 2017
Il calciomercato vive di operazioni a basso costo. Fair Play Finanziario, pareggi di bilancio, autofinanziamento, una serie di parole per definire un concetto molto semplice: si deve spendere poco. E bene, perchè se si vince risparmiando, allora si ha fatto centro due volte. Minima spesa, massima resa: un must per alcuni presidenti, necessità degli errori del passato per altri. E' stato difficile trovare undici giocatori che potessero comporre una formazione affidabile, esperta, e...poco costosa. La cifra che avremmo speso per comporre questo 4-3-2-1 di ancelottiana memoria è di 39.7 milioni di euro, escludendo riscatti e bonus, ma semplicemente basandoci sui dati Transfermarkt in merito alle cifre delle operazioni per la sessione di mercato dell'estate 2017. Voi avreste fatto di meglio?

ALFRED GOMIS
Prestito gratuito, sempre titolare. Alfred Gomis,il portiere-regista della Spal, si è guadagnato sul campo la titolarità tra i pali, complice il lungo stop di Meret, dimostrando grinta, voglia e determinazione. Alla pausa di novembre, considerando che i ''nuovi'' portieri low cost della stagione 2017/2018, vince lui il premio di miglior numero 1.

ADAM MARUSIC
6.5 milioni all'Ostende ed ecco Adam, il terzino a tutta fascia della Lazio di Simone Inzaghi. Non è il solo biancoceleste nella nostra Top11, di certo è sorprendente la continuità di rendimento del classe 1992 montenegrino: 15 presenze, 2 gol e 5 assist tra tutte le competizioni, numeri mostruosi abbinati a corsa e qualità. Un pendolo sul lato destro, il padrone della fascia della Lazio è diventato Adam Marusic.

NICOLAS N'KOULOU
500 mila euro per avere il senegalese in prestito per una stagione dal Lione, il Torino ha fatto il colpo in difesa: che stagione per N'Koulou, sempre in campo coi granata. 3.5 milioni di euro per riscattarlo definitivamente, una cifra che il Toro deve spendere a giugno se vuole fare il salto di qualità difensivo. E Nicolas è solo del 1990...

GERMAN PEZZELLA
Anche per l'argentino si tratta di un prestito con diritto di riscatto: 500 mila euro spesi ad agosto dalla Fiorentina per strapparlo al Betis per questa stagione, dieci milioni di euro se i viola vogliono regalarsi Pezzella in modo definitivo. Centrale vero, gran saltatore (e l'ha già dimostrato) è sicuramente il colpo in difesa della Fiorentina, e non è l'unico giocatore di Pioli in questa Top11...

ALEKSANDAR KOLAROV
Quattordici, tre, sei, cinque. Quattro numeri, la stagione di Kolarov. Presenze, gol segnati, assist, milioni di euro spesi per prendere per distacco il miglior terzino sinistro del campionato. Giocatore vero, per niente appagato dopo gli anni al Manchester City, il serbo ha dato ulteriore spinta alla manovra della Roma, oltre a dimostrare che, a 32 anni da compiere domani, non vuole smettere di regalare giocate con quel sinistro da trequartista.

JORDAN VERETOUT
Ed ecco il secondo fiorentino: dopo Pezzella, Veretout. Due gol già segnati a Verona e Roma, tanta corsa, un palo incredibile alla prima giornata contro l'Inter. Dodici presenze stagionali in Serie A a fronte di una spesa veramente minima per comprarlo dall'Aston Villa: appena 7 milioni di euro.

LUCAS LEIVA
Dopo il secondo viola, ecco il secondo laziale. Per anni accostato a club italiani, alla fine l'ha preso la Lazio per 5.7 milioni di euro dal Liverpool. Reset, si riparte. E che partenza per il brasiliano: dieci presenze su 11 partite giocate dai biancocelesti, qualità a centrocampo e all'occorrenza in difesa nel 3-5-1-1 di Simone Inzaghi. Multiuso.

FEDERICO VIVIANI
Mister calci da fermo, secondo spallino della Top11. Se la Spal va bene, è anche merito suo: golazo al Napoli, ovviamente su punizione, 1.075 minuti giocati, dodici presenze e grande qualità in mezzo al campo. Ed è arrivato in prestito gratuito dal Bologna...

BORJA VALERO
Ha ribaltato l'Inter. L'inizio della rivoluzione spallettiana, che vuole piedi buoni a centrocampo, è partita con Borja. Da un ex Fiorentina ad un altro, ecco Vecino, pagato 24 milioni di clausola rescissoria. Ma il rendimento di Borja Valero è altrettanto importante: gol al Verona, insostituibile per Luciano Spalletti, costato molto meno del reale valore del giocatore. 5.5 milioni più 1.5 di bonus alla Fiorentina, rendimento da top assoluto all'Inter.

GASTON RAMIREZ
A lungo in esodo all'estero, è tornato in Italia. Dopo Bologna, ecco la Genova blucerchiata per Gaston Ramirez: 9 milioni di euro al Middlesbrough, un gol stupendo nel derby della Lanterna, non sempre titolare per Giampaolo ma comunque in campo 11 volte. Con due assist vincenti e ancora tanta, tanta qualità da dare.

RODRIGO PALACIO
Ci ha messo un po' ad entrare in forma, da allora il suo rendimento si è impennato: il Trenza a Bologna è un colpo vero e proprio, per niente un'ultima chance per Palacio. Che corre, segna (già due in A), lotta e mette al servizio dei suoi nuovi compagni le sue enormi qualità tecniche. Costo dell'operazione: 0 euro, dopo la fine del contratto con l'Inter.
di Edoardo Marcarini
Fonte: gianlucadimarzio.com

Serie A - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Gio. 18 ott 2018 
Piatek sfida la Juve: "Le pistole sono pronte. Futuro? Per ora voglio dare il massimo in rossoblù"
L'attaccante polacco scherza sulla sua esultanza: "Sono concentrato sulla sfida al club più forte della Serie A e a Ronaldo, il migliore di sempre"
Zaniolo: "Indescrivibile l'esordio al Bernabeu. De Rossi punto di riferimento"
Queste le parole del centrocampista giallorosso Nicolò Zaniolo a Sky Sport: Primo...
Roma-Spal, Le Probabili Formazioni
9ªGiornata di Serie A
Designazioni arbitrali 9ª giornata di Serie A
Designazioni nona Giornata di Andata
C'è Roma-Spal, Missiroli: "Mister DiFra stai attento"
(...) Simone Missiroli, Missile per tutti, collezionista di Dylan Dog, alto alto...
I 22 giorni della verità
Il bello sta per venire. In Italia e in Europa. La Nations League, con il flop della...
 Mer. 17 ott 2018 
Parla lady De Rossi: "Non capisco nulla di calcio, lui lo sa"
Un capitano romano e romanista, un giocatore che è in Serie A da 15 anni, l'esigenza...
La battaglia del grano scuote la A
Icardi e Skriniar tengono sulle spine l'Inter per un rinnovo che tarda ad arrivare....
 Mar. 16 ott 2018 
Roma, a Trigoria prove anti Spal, ma Di Francesco ha il gruppo decimato
Pastore, Kolarov e De Rossi assenti contro i ferraresi. Fuori anche Perotti per un problema al polpaccio sinistro, al suo posto El Shaarawy
CALCIOMERCATO Genoa, ag. Piatek: "Ci hanno contattato molti club ma per ora non c'è nessuna offerta"
Fabryka Futbolu, agente dell'attaccante del Genoa Krzysztof Piatek, ha commentato...
Serie A, il caso dei diritti tv all'estero: il made in Italy non vola più
L'effetto Cristiano Ronaldo non ha avuto gli effetti sperati, almeno per ora. A...
 Lun. 15 ott 2018 
DE LAURENTIIS: "Piatek? Ho parlato con Preziosi e con il suo agente"
NAPOLI - Bagno di folla per l'arrivo di Aurelio De Laurentiis. Il presidente...
Asta per Piatek: Roma e Napoli, testa a testa
Monchi non molla il polacco. C’è un canale preferenziale con il suo agente. Il club partenopeo ha già presentato un'offerta a Preziosi
Roma, ora sorridi: il timido Robin è diventato Batman
Ufficiale: Robin è diventato Batman. Robin Patrick Olsen adesso è chiamato all'impresa...
Roma a ritmo continuo: cinque gare in un mese
Di Francesco non è tipo che si sofferma sul calendario. Lo aveva fatto quest'estate...
 Sab. 13 ott 2018 
Italia, un anno dopo un altro spareggio: gli azzurri contro la Polonia dovono vincere per salvarsi
CHORZOW Dentro o fuori, domani sera a Chorzow contro la Polonia. Già spareggio,...
Cassano: "A parte la Juventus e Higuain, in Italia tutte schiappe"
Il talento barese che oggi ha annunciato l'addio al calcio: «Quando ero bambino ho fatto a botte. Le ho prese da Stramaccioni? Gli piacerebbe... Ci siamo solo spintonati e basta»
Soldi dai club per gli stadi più sicuri
Il ministro Salvini batte cassa al dorato e ricco mondo del calcio
Stadio della Roma, Gravina: "E' fondamentale. I biglietti sono troppo cari"
Intervista al candidato unico Figc: "Per una società moderna lo stadio di proprietà è una necessità. Il San Paolo di Napoli non è da Serie A"
Napoli e giallorossi i due club italiani che tengono più a lungo i giocatori
Altro che rivoluzioni. La Roma a sorpresa compare tra i club europei con le rose...
Roma, ecco la meglio gioventù
A Trigoria gli Under 23 chiedono spazio. Il gioco di parole non è voluto ma l'esempio...
 Ven. 12 ott 2018 
Calciomercato Roma, Coric in crescita: primo gol. Ma il club valuta il prestito
Il centrocampista croato ha segnato ieri nel test contro la Lupa Roma. Di Francesco non lo ha ancora impiegato perché non lo ritiene pronto: il Chievo e altre società di A lo hanno richiesto, Monchi e l'allenatore ci stanno pensando
Porta nuova, da Olsen fino ad Audero: arrivo e paro
Cancelliamo dal vocabolario dei sinonimi questo termine: guardiano. Non è più attuale,...
 Gio. 11 ott 2018 
AS Roma in rosso con debiti a 220 milioni
Meno perdite, ma più debiti. Neppure la stagione da favola che ha visto la cavalcata...
Roma, la difesa torna legittima
La ripartenza della Roma in campionato, passa per una difesa ritrovata. O quasi....
 Mer. 10 ott 2018 
BURDISSO chiude la carriera: "Grazie a tutti quelli che mi hanno accompagnato in questo percorso"
Nicolas Burdisso, ex difensore della Roma che in Serie A ha vestito anche le maglie...
 Mar. 09 ott 2018 
Moggi duro: "Questa Juve si batte solo con un'altra Calciopoli"
C'era una volta Maradona: era uno solo ma in campo sembravano tanti. I media parlano...
Roma, anche il gol fa turn over
Se segna Edin Dzeko, siamo tranquilli. Avviso ai naviganti: ci pensa lui, il bomber....
 Lun. 08 ott 2018 
Incassi da sponsor: la Juve unica italiana della Top 10 europea
Secondo lo studio di CSM Sport & Entertainment i bianconeri hanno 39 accordi per un totale di 101 milioni di euro
Cassano: "Con testa oggi avrei vinto molto"
“Totti ha ragione su di me. Avessi avuto figli 10 anni fa avrei vinto di più”
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>