facebook twitter Feed RSS
Mercoledì - 19 settembre 2018
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

Acquisti low cost, garanzie in campo: la Top11 dei giocatori per rapporto prezzo/rendimento

Giovedì 09 novembre 2017
Il calciomercato vive di operazioni a basso costo. Fair Play Finanziario, pareggi di bilancio, autofinanziamento, una serie di parole per definire un concetto molto semplice: si deve spendere poco. E bene, perchè se si vince risparmiando, allora si ha fatto centro due volte. Minima spesa, massima resa: un must per alcuni presidenti, necessità degli errori del passato per altri. E' stato difficile trovare undici giocatori che potessero comporre una formazione affidabile, esperta, e...poco costosa. La cifra che avremmo speso per comporre questo 4-3-2-1 di ancelottiana memoria è di 39.7 milioni di euro, escludendo riscatti e bonus, ma semplicemente basandoci sui dati Transfermarkt in merito alle cifre delle operazioni per la sessione di mercato dell'estate 2017. Voi avreste fatto di meglio?

ALFRED GOMIS
Prestito gratuito, sempre titolare. Alfred Gomis,il portiere-regista della Spal, si è guadagnato sul campo la titolarità tra i pali, complice il lungo stop di Meret, dimostrando grinta, voglia e determinazione. Alla pausa di novembre, considerando che i ''nuovi'' portieri low cost della stagione 2017/2018, vince lui il premio di miglior numero 1.

ADAM MARUSIC
6.5 milioni all'Ostende ed ecco Adam, il terzino a tutta fascia della Lazio di Simone Inzaghi. Non è il solo biancoceleste nella nostra Top11, di certo è sorprendente la continuità di rendimento del classe 1992 montenegrino: 15 presenze, 2 gol e 5 assist tra tutte le competizioni, numeri mostruosi abbinati a corsa e qualità. Un pendolo sul lato destro, il padrone della fascia della Lazio è diventato Adam Marusic.

NICOLAS N'KOULOU
500 mila euro per avere il senegalese in prestito per una stagione dal Lione, il Torino ha fatto il colpo in difesa: che stagione per N'Koulou, sempre in campo coi granata. 3.5 milioni di euro per riscattarlo definitivamente, una cifra che il Toro deve spendere a giugno se vuole fare il salto di qualità difensivo. E Nicolas è solo del 1990...

GERMAN PEZZELLA
Anche per l'argentino si tratta di un prestito con diritto di riscatto: 500 mila euro spesi ad agosto dalla Fiorentina per strapparlo al Betis per questa stagione, dieci milioni di euro se i viola vogliono regalarsi Pezzella in modo definitivo. Centrale vero, gran saltatore (e l'ha già dimostrato) è sicuramente il colpo in difesa della Fiorentina, e non è l'unico giocatore di Pioli in questa Top11...

ALEKSANDAR KOLAROV
Quattordici, tre, sei, cinque. Quattro numeri, la stagione di Kolarov. Presenze, gol segnati, assist, milioni di euro spesi per prendere per distacco il miglior terzino sinistro del campionato. Giocatore vero, per niente appagato dopo gli anni al Manchester City, il serbo ha dato ulteriore spinta alla manovra della Roma, oltre a dimostrare che, a 32 anni da compiere domani, non vuole smettere di regalare giocate con quel sinistro da trequartista.

JORDAN VERETOUT
Ed ecco il secondo fiorentino: dopo Pezzella, Veretout. Due gol già segnati a Verona e Roma, tanta corsa, un palo incredibile alla prima giornata contro l'Inter. Dodici presenze stagionali in Serie A a fronte di una spesa veramente minima per comprarlo dall'Aston Villa: appena 7 milioni di euro.

LUCAS LEIVA
Dopo il secondo viola, ecco il secondo laziale. Per anni accostato a club italiani, alla fine l'ha preso la Lazio per 5.7 milioni di euro dal Liverpool. Reset, si riparte. E che partenza per il brasiliano: dieci presenze su 11 partite giocate dai biancocelesti, qualità a centrocampo e all'occorrenza in difesa nel 3-5-1-1 di Simone Inzaghi. Multiuso.

FEDERICO VIVIANI
Mister calci da fermo, secondo spallino della Top11. Se la Spal va bene, è anche merito suo: golazo al Napoli, ovviamente su punizione, 1.075 minuti giocati, dodici presenze e grande qualità in mezzo al campo. Ed è arrivato in prestito gratuito dal Bologna...

BORJA VALERO
Ha ribaltato l'Inter. L'inizio della rivoluzione spallettiana, che vuole piedi buoni a centrocampo, è partita con Borja. Da un ex Fiorentina ad un altro, ecco Vecino, pagato 24 milioni di clausola rescissoria. Ma il rendimento di Borja Valero è altrettanto importante: gol al Verona, insostituibile per Luciano Spalletti, costato molto meno del reale valore del giocatore. 5.5 milioni più 1.5 di bonus alla Fiorentina, rendimento da top assoluto all'Inter.

GASTON RAMIREZ
A lungo in esodo all'estero, è tornato in Italia. Dopo Bologna, ecco la Genova blucerchiata per Gaston Ramirez: 9 milioni di euro al Middlesbrough, un gol stupendo nel derby della Lanterna, non sempre titolare per Giampaolo ma comunque in campo 11 volte. Con due assist vincenti e ancora tanta, tanta qualità da dare.

RODRIGO PALACIO
Ci ha messo un po' ad entrare in forma, da allora il suo rendimento si è impennato: il Trenza a Bologna è un colpo vero e proprio, per niente un'ultima chance per Palacio. Che corre, segna (già due in A), lotta e mette al servizio dei suoi nuovi compagni le sue enormi qualità tecniche. Costo dell'operazione: 0 euro, dopo la fine del contratto con l'Inter.
di Edoardo Marcarini
Fonte: gianlucadimarzio.com

Kolarov - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Mar. 18 set 2018 
Real Madrid-Roma: I Convocati di Eusebio Di Francesco
Al termine della seduta di rifinitura, il tecnico della Roma Eusebio Di Francesco...
Al Bernabeu 4-3-3 con De Rossi e Nzonzi
Eusebio Di Francesco racconterà la sua verità oggi in conferenza stampa al Bernabeu...
Rivoglio il DiFra di Sassuolo. Basta con i rimpianti, ora la rivoluzione con i giovani
Se Dzeko è stanco, gioca Schick. Se cambi mezzala, entra Zaniolo. Se Kolarov arranca, tocca a Luca Pellegrini. Se le ali si afflosciano, a Kluivert. Tutti insieme? Anche, se serve
Roma in crisi verso Madrid. Totti: "Andiamo dai marziani"
La crisi c'è, inutile negarla. Ha colpito i nuovi, ma pure i senatori ovvero gli...
 Lun. 17 set 2018 
Di Francesco sulla graticola. Totti predica fiducia: "A Madrid possiamo far bene"
Il tecnico giallorosso ha tanti problemi da risolvere: dal modulo più adatto ai giocatori a una condizione che stenta ad arrivare. L'ex capitano prova a restituire serenità all'ambiente: "Dobbiamo avere la consapevolezza di essere una squadra competitiva. Se scenderemo in campo tranquilli, al Bernabeu faremo bella figura"
Prima applausi, poi fischi e cori: è partita la caccia al colpevole
Partiamo dalla fine, dai fischi dell'Olimpico che ancora non conosce vittoria, dai...
Giallorossi spreconi. E Olsen evita il crac
Elsha e Cristante in gol, però il doppio vantaggio non basta: il portiere spegne il sogno Chievo ma non la contestazione
Roma-Chievo 2-2: Le Pagelle dei Quotidiani
SERIE A: ROMA-CHIEVO 2-2 LE PAGELLE DEI MAGGIORI QUOTIDIANI NAZIONALI ITALIANI
Bunker infranto. La difesa ora trema per l'effetto Real
Sono 7 i gol subiti finora. Nella scorsa stagione sono stati 28 in 38 partite
Roma inguardabile
Dalla voglia di affrontare il Liverpool alla paura di imbarcarsi per Madrid. La...
 Dom. 16 set 2018 
DI FRANCESCO: "Bisogna chiudere le partite, prendiamo gol con troppa facilità"
ROMA-CHIEVO 2-2 LE INTERVISTE POST-PARTITA EUSEBIO DI FRANCESCO: "Abbiamo tenuto in vita il Chievo, questo non deve accadere a Madrid"
Roma-Chievo 2-2 Le Pagelle
Le pagelle della Roma - El Shaarawy il migliore. Olsen salva il risultato
La Roma non sa più vincere. Il Chievo rimonta dal 2-0
I giallorossi in vantaggio di due reti rimontati dalla squadra di D'Anna rischiano anche di perdere al 95'
La Roma vuole un pranzo ricco
La prima alle 12.30, la prima su Dazn e la prima senza Maria Sensi (domani i funerali),...
Roma-Chievo, Le Probabili Formazioni dei Quotidiani
Di seguito riportiamo le probabili formazioni di Roma-Chievo secondo le principali...
 Sab. 15 set 2018 
Roma-Chievo, i convocati
Sono 24 i giocatori giallorossi convocati da Eusebio Di Francesco per il quarto...
 Mer. 12 set 2018 
Roma: Manolas, solo una distorsione. Ma col Chievo resta in dubbio
Il centrale greco è tornato a Trigoria, Di Francesco aspetta prima di decidere se rischiarlo o affidarsi alla coppia Fazio-Marcano, entrambi non impegnati in Nazionale
 Mar. 11 set 2018 
TRIGORIA 11/09 - Seduta tecnico-tattica. In gruppo Perotti, a parte Florenzi, Mirante e Pastore
ALLENAMENTO ROMA - Da monitorare le condizioni di Schick
 Dom. 09 set 2018 
C'è Perotti che sorride e la Roma riscopre il suo tango
Di sicuro il carattere gli è servito anche stavolta per superare un paio di ostacoli...
 Mar. 04 set 2018 
Roma, gli ingaggi: Dzeko e Pastore i più pagati
Oltre agli ingaggi totali dei 20 club di Serie A, questa mattina La Gazzetta...
Monchi lui e noi allora?
Questa Roma è costruita male, molto male e gestita peggio. Smontata pezzo a pezzo nella sua anima forte e farcita di doppioni
Kolarov, tackle duro su Marusic
È già derby, anche se si parla di nazionale. Ieri il serbo Kolarov ha usato parole...
 Lun. 03 set 2018 
La Roma ha presentato la lista Champions League 2018/2019 per la fase a gironi
I GIALLOROSSI INSERITI NELLA LISTA UEFA PER IL GIRONE DI CHAMPIONS LEAGUE
Kolarov contro Marusic: "Come puoi giocare per il Montenegro se non sei nato lì?"
Il giallorosso sulla decisione del laziale di giocare per la nazionale montenegrina: "E' triste se ha fatto questa scelta perché non pensava di far parte della Serbia, avendo poca fiducia in se stesso”
L'equivoco tattico di Pastore e il ritorno al 4-3-3
Se è vero che la sosta arriva a fermare il cammino zoppicante della Roma, capace...
Trigoria semivuota: assenti 13 nazionali
Oggi alle 17 riprenderanno gli allenamenti a Trigoria, la sosta consentirà a Di...
Roma, sveglia in tre mosse
Il reset immediato della Roma, dopo la settimana dell'involuzione (1 punto nei match...
 Dom. 02 set 2018 
Monchi "sbolle" a Venezia
La rabbia di San Siro la sbollirà lentamente, tra una gita in gondola e una passeggiata...
Le cinque spine che sgonfiano la Roma
Alla luce della peggior partenza dal 2012, l'onesta autocritica di Eusebio Di Francesco...
Roma, la crisi è servita: equivoci, errori tattici e condizione fisica non al top
In 5 giorni, da lunedì a venerdì, la Roma è improvvisamente sparita. Dal campo e...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>