facebook twitter Feed RSS
Sabato - 18 novembre 2017
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

Caso Ljajic, la Roma fa ricorso al Coni contro Fiorentina, FIGC e Lega

Premio rendimento calciatore Ljajic, l'AS Roma ricorre contro C.F. Fiorentina, FIGC e LNPA
Giovedì 09 novembre 2017
Non si è chiusa la questione relativa al premio di rendimento di Adem Ljajic alla Fiorentina. La Roma infatti ha presentato ricorso al Collegio di Garanzia del CONI nei confronti della società viola, della Figc e della Lega, avverso la decisione della Corte Federale d'Appello della Federcalcio, che aveva condannato il club giallorosso lo scorso aprile a versare il premio di un milione di euro per l'attaccante serbo. Ljajic, attualmente in forza al Torino, ha vestito la maglia giallorossa per 2 stagioni (dal 2013 al 2015).

Questo il comunicato ufficiale diramato dal Coni:

"Il Collegio di Garanzia dello Sport ha ricevuto un ricorso da parte della A.S. Roma S.p.A. nei confronti della società C.F. Fiorentina S.p.A., nonché nei confronti della Federazione Italiana Giuoco Calcio (F.I.G.C.) e della Lega Nazionale Professionisti Serie A (L.N.P.A.), avverso la decisione della Corte Federale d'Appello FIGC, di cui al C.U. n. 47/CFA del 9 ottobre 2017, che, nel confermare, seppure con diversa motivazione, la decisione di primo grado endofederale resa dal Tribunale Federale Nazionale - Sezione Vertenze Economiche -, dichiarata preliminarmente inammissibile l'istanza di "interpretazione" proposta innanzi al medesimo Giudice federale di prime cure dalla LNPA, ha respinto il ricorso proposto dalla A.S. Roma S.p.A., confermando la condanna, a carico della stessa, al pagamento dell'importo di € 1.000.000,00, oltre IVA, ed € 5.000,00, a titolo di spese oltre accessori, in favore della A.C.F. Fiorentina S.p.a., per la corresponsione del "premio di rendimento", di cui alla lettera a) del modulo 146/A, denominato "Eventuali premi di rendimento da riconoscersi alla Società cedente", allegato al contratto stipulato tra le due Società in data 28 agosto 2013, nell'ambito dell'accordo di cessione delle prestazioni professionali sportive del calciatore Adem Ljajic.

L'A.S. Roma chiede al Collegio di Garanzia dello Sport, in via principale:

- accertata e dichiarata la denunciata violazione di norme di diritto e/o il vizio di omessa o insufficiente motivazione circa un punto decisivo della controversia, di annullare la decisione impugnata della Corte Federale d'Appello FIGC, e, comunque, per l'effetto:

- di accertare e dichiarare l'immeritevolezza della clausola contrattuale, oggetto del presente giudizio, di cui alla lettera a) del modulo 146/A, annesso al contratto stipulato il 28 agosto 2013 tra le suddette Società, A.S. Roma S.p.a. e A.C.F. Fiorentina S.p.a., nella parte in cui prevede la maturazione del premio "a prescindere dalla permanenza del giocatore nella rosa della squadra, ovvero anche se ceduto in precedenza", e/o la mancanza di causa della stessa e/o la sua contrarietà all'ordine pubblico sportivo e/o il suo contrasto con l'Ordinamento federale e/o con quello sportivo e/o giuridico generale dello Stato e, di conseguenza, dichiarare che la ricorrente nulla deve alla A.C.F. Fiorentina S.p.a., rigettando, ove occorra, il ricorso che la stessa compagine toscana ha proposto innanzi al Tribunale Federale Nazionale - Sez. Vertenze Economiche - di richiesta di condanna della A.S. Roma S.p.a. a versare il premio di € 1.000.000,00, oltre IVA;

- di accertare e dichiarare l'illegittimità della norma di cui all'art 102, comma 3 bis, delle NOIF della FIGC, nella parte in cui si ritenga che la stessa sia o possa intendersi estesa agli accordi economici con i quali le società pattuiscono premi (denominati) di rendimento del tutto sganciati e svincolati dalla prestazione sportiva del calciatore ceduto o, comunque, che prevedono l'obbligo di corrispondere tali "premi" anche nell'ipotesi di avvenuta cessione del calciatore ad altro club e, quindi, anche "a prescindere dalla permanenza del giocatore nella rosa della squadra, ovvero anche se ceduto in precedenza", e, di conseguenza, di dichiarare che nulla la A.S. Roma deve alla A.C.F. Fiorentina per i titoli di causa, rigettando, ove occorra, il ridetto ricorso della stessa A.C.F. Fiorentina proposto innanzi il Tribunale Federale Nazionale di primo grado endofederale;

- in subordine, accertata e dichiarata la denunciata violazione di norme di diritto e/o il vizio di omessa o insufficiente motivazione circa un punto decisivo della controversia, di annullare la decisione impugnata della Corte Federale d'Appello FIGC, e comunque, per l'effetto: di accertare e dichiarare che la CFA FIGC ha errato ad interpretare e/o applicare i regolamenti delle istituzioni sportive federali e/o UEFA (e, in particolare, della Regulations Uefa Champions League, 2015/2018 Cycle, 2016/2017 Season) e/o ha violato l'applicazione degli stessi e, per l'effetto, di dichiarare che la terza posizione in classifica nel campionato di Serie A, stagione sportiva 2015/2016, ha consentito alla A.S. Roma di prendere parte ai turni preliminari (play-off) della competizione UEFA Champions League (e non già quella denominata UEFA Europa League) e, di conseguenza, statuire che nulla la A.S. Roma deve alla A.C.F. Fiorentina a titolo di premio di € 1.000.000,00, rigettando, per quanto occorra, il relativo ricorso della stessa A.C.F. Fiorentina innanzi al Tribunale di primo grado endofederale".
Fonte: coni.it

Europa League - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Gio. 16 nov 2017 
Così Di Francesco ha reso la Roma un bunker collettivo
Presentato come uno zemaniano di ferro, Eusebio Di Francesco ha reso la Roma un...
 Mer. 08 nov 2017 
Italia, De Rossi: "Non partecipare al Mondiale sarebbe una macchia sul curriculum"
Queste le parole di Daniele De Rossi, centrocampista della Roma e della Nazionale,...
Il decalogo. Ecco come Di Francesco ha impresso la svolta alla Roma
La festa fiorentina è stata un po' rovinata dall'infortunio del figlio Federico,...
 Dom. 05 nov 2017 
Roma, la redenzione di Gerson: da bidone a campione
A Firenze i primi due gol in Serie A del brasiliano, quasi un anno dopo la sciagurata partita con la Juventus in cui era stato bollato come fallimento
 Ven. 03 nov 2017 
Evra fuori da Om fino a nuovo ordine
Dopo l'episodio del calcio ad un tifoso della propria squadra
EVRA, calcio in faccia a un tifoso: rischia di chiudere la carriera. Garcia lo rimprovera...
L'ex giocatore della Juventus reagisce in malo modo alla contestazione dei supporter...
 Gio. 02 nov 2017 
Roma, sei un tesoro!
Non è sbiadito il rosso che va in campo. È quello che si legge col segno meno davanti...
 Mer. 01 nov 2017 
Assalto ai tifosi del Chelsea: fermati 2 ultrà della Roma
Un gruppo di giovani, tra cui giovanissimi, fedeli alla maglia giallorossa, molti...
 Mar. 31 ott 2017 
DiFra ha battuto il nemico più complicato: lo scetticismo
Ma guarda tu, non ci si crede. Zitto zitto, è proprio Eusebio Di Francesco, che...
PELLEGRINI: "Non ci poniamo limiti, speriamo in una bella partita con il Chelsea"
"La Champions League è la competizione che tutti da bambini sognano. Adesso l'importante è non accontentarsi", ha dichiarato il giovane centrocampista della Roma
 Lun. 30 ott 2017 
Roma-Chelsea, arrivano 2000 hooligans
Una settimana calda per la Capitale che oggi si prepara ad accogliere 2.000 tifosi...
 Dom. 29 ott 2017 
Roma-Chelsea. Domani previsto l'arrivo di 2.000 tifosi inglesi
Dalle partite di calcio al corteo di Forza Nuova la prossima settimana sarà ricca...
 Mer. 25 ott 2017 
La Capitale del campionato non vuole fermarsi
È tornata la Capitale del campionato. Mai negli ultimi anni si era registrata una...
 Sab. 21 ott 2017 
Mihajlovic: "La Roma non è perfetta e noi non siamo in crisi"
Il tecnico del Torino Sinisa Mihajlovic ha parlato in conferenza stampa: "La Roma...
Giallorossi come la Juve nel ranking
La Roma sale nel ranking Uefa. Dopo il 3-3 con il Chelsea, il club di Pallotta diventa...
 Ven. 20 ott 2017 
Eusebio, Europa style
A proposito di record che piacciono tanto in città, eccone uno anche per lui. E...
 Gio. 19 ott 2017 
Nizza, Balotelli a Totti: "France', questa sera tifa contro la Lazio!"
I rapporti tra i due non sono mai stati ottimi, vedi il calcio in finale di Coppa...
Roma, show e tre rimpianti
La Roma più bella della stagione spaventa il Chelsea campione in Premier: 3 a 3...
 Mer. 18 ott 2017 
MONTELLA: "Contro Roma e Inter meritavamo due pareggi"
Vincenzo Montella usa una metafora sartoriale per commentare il momento nero del...
Alisson, altro che scommessa: i numeri dicono che è meglio di Szczesny
Una delle migliori sorprese per la Roma di Eusebio Di Francesco, in questo inizio...
 Mar. 17 ott 2017 
Le sliding doors di Nainggolan
Se Totti è la bandiera in giacca e cravatta, Radja Nainggolan farà il portabandiera...
La Roma si scopre corta
Contro i Blues la Roma si presenta con l'umore nero. Per la pesante sconfitta col...
 Lun. 16 ott 2017 
Chelsea, Conte: "Momento difficile per colpa degli infortuni"
Queste le parole del tecnico del Chelsea, Antonio Conte, prossimo avversario della...
 Sab. 14 ott 2017 
DI FRANCESCO: "Dovevamo fare una partita diversa. Abbiamo concesso troppo. Manolas? Temo..."
ROMA-NAPOLI 0-1 LE INTERVISTE POST-PARTITA - EUSEBIO DI FRANCESCO: "Manolas? Temo un brutto stiramento"
 Ven. 13 ott 2017 
L'incrocio dei bomber. Roma-Napoli è anche Dzeko contro Mertens
Ancora con la storia che non si può dire bene di Dzeko perché prima se ne diceva...
 Mar. 10 ott 2017 
La Roma toglie i cerotti
Parola d'ordine: cautela. L'avvicinamento alla gara di sabato con il Napoli non...
 Sab. 07 ott 2017 
Monchi top player dietro la scrivania
Il risultato complessivo (-42 milioni) del bilancio chiuso al 30 giugno era noto...
 Mer. 04 ott 2017 
C'è un altro Totti e gioca con Platini nei sogni possibili di Capo Verde
Vincere col Senegal, vincere in Burkina Faso, sperare. Pregare e riunire nella preghiera...
 Mar. 03 ott 2017 
Calciomercato Bayern, la lista per il dopo Ancelotti: c'è un ex Roma
Bayern Monaco, ecco i nomi del dopo Ancelotti
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>