facebook twitter Feed RSS
Domenica - 19 novembre 2017
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

Caso Ljajic, la Roma fa ricorso al Coni contro Fiorentina, FIGC e Lega

Premio rendimento calciatore Ljajic, l'AS Roma ricorre contro C.F. Fiorentina, FIGC e LNPA
Giovedì 09 novembre 2017
Non si è chiusa la questione relativa al premio di rendimento di Adem Ljajic alla Fiorentina. La Roma infatti ha presentato ricorso al Collegio di Garanzia del CONI nei confronti della società viola, della Figc e della Lega, avverso la decisione della Corte Federale d'Appello della Federcalcio, che aveva condannato il club giallorosso lo scorso aprile a versare il premio di un milione di euro per l'attaccante serbo. Ljajic, attualmente in forza al Torino, ha vestito la maglia giallorossa per 2 stagioni (dal 2013 al 2015).

Questo il comunicato ufficiale diramato dal Coni:

"Il Collegio di Garanzia dello Sport ha ricevuto un ricorso da parte della A.S. Roma S.p.A. nei confronti della società C.F. Fiorentina S.p.A., nonché nei confronti della Federazione Italiana Giuoco Calcio (F.I.G.C.) e della Lega Nazionale Professionisti Serie A (L.N.P.A.), avverso la decisione della Corte Federale d'Appello FIGC, di cui al C.U. n. 47/CFA del 9 ottobre 2017, che, nel confermare, seppure con diversa motivazione, la decisione di primo grado endofederale resa dal Tribunale Federale Nazionale - Sezione Vertenze Economiche -, dichiarata preliminarmente inammissibile l'istanza di "interpretazione" proposta innanzi al medesimo Giudice federale di prime cure dalla LNPA, ha respinto il ricorso proposto dalla A.S. Roma S.p.A., confermando la condanna, a carico della stessa, al pagamento dell'importo di € 1.000.000,00, oltre IVA, ed € 5.000,00, a titolo di spese oltre accessori, in favore della A.C.F. Fiorentina S.p.a., per la corresponsione del "premio di rendimento", di cui alla lettera a) del modulo 146/A, denominato "Eventuali premi di rendimento da riconoscersi alla Società cedente", allegato al contratto stipulato tra le due Società in data 28 agosto 2013, nell'ambito dell'accordo di cessione delle prestazioni professionali sportive del calciatore Adem Ljajic.

L'A.S. Roma chiede al Collegio di Garanzia dello Sport, in via principale:

- accertata e dichiarata la denunciata violazione di norme di diritto e/o il vizio di omessa o insufficiente motivazione circa un punto decisivo della controversia, di annullare la decisione impugnata della Corte Federale d'Appello FIGC, e, comunque, per l'effetto:

- di accertare e dichiarare l'immeritevolezza della clausola contrattuale, oggetto del presente giudizio, di cui alla lettera a) del modulo 146/A, annesso al contratto stipulato il 28 agosto 2013 tra le suddette Società, A.S. Roma S.p.a. e A.C.F. Fiorentina S.p.a., nella parte in cui prevede la maturazione del premio "a prescindere dalla permanenza del giocatore nella rosa della squadra, ovvero anche se ceduto in precedenza", e/o la mancanza di causa della stessa e/o la sua contrarietà all'ordine pubblico sportivo e/o il suo contrasto con l'Ordinamento federale e/o con quello sportivo e/o giuridico generale dello Stato e, di conseguenza, dichiarare che la ricorrente nulla deve alla A.C.F. Fiorentina S.p.a., rigettando, ove occorra, il ricorso che la stessa compagine toscana ha proposto innanzi al Tribunale Federale Nazionale - Sez. Vertenze Economiche - di richiesta di condanna della A.S. Roma S.p.a. a versare il premio di € 1.000.000,00, oltre IVA;

- di accertare e dichiarare l'illegittimità della norma di cui all'art 102, comma 3 bis, delle NOIF della FIGC, nella parte in cui si ritenga che la stessa sia o possa intendersi estesa agli accordi economici con i quali le società pattuiscono premi (denominati) di rendimento del tutto sganciati e svincolati dalla prestazione sportiva del calciatore ceduto o, comunque, che prevedono l'obbligo di corrispondere tali "premi" anche nell'ipotesi di avvenuta cessione del calciatore ad altro club e, quindi, anche "a prescindere dalla permanenza del giocatore nella rosa della squadra, ovvero anche se ceduto in precedenza", e, di conseguenza, di dichiarare che nulla la A.S. Roma deve alla A.C.F. Fiorentina per i titoli di causa, rigettando, ove occorra, il ridetto ricorso della stessa A.C.F. Fiorentina proposto innanzi il Tribunale Federale Nazionale di primo grado endofederale;

- in subordine, accertata e dichiarata la denunciata violazione di norme di diritto e/o il vizio di omessa o insufficiente motivazione circa un punto decisivo della controversia, di annullare la decisione impugnata della Corte Federale d'Appello FIGC, e comunque, per l'effetto: di accertare e dichiarare che la CFA FIGC ha errato ad interpretare e/o applicare i regolamenti delle istituzioni sportive federali e/o UEFA (e, in particolare, della Regulations Uefa Champions League, 2015/2018 Cycle, 2016/2017 Season) e/o ha violato l'applicazione degli stessi e, per l'effetto, di dichiarare che la terza posizione in classifica nel campionato di Serie A, stagione sportiva 2015/2016, ha consentito alla A.S. Roma di prendere parte ai turni preliminari (play-off) della competizione UEFA Champions League (e non già quella denominata UEFA Europa League) e, di conseguenza, statuire che nulla la A.S. Roma deve alla A.C.F. Fiorentina a titolo di premio di € 1.000.000,00, rigettando, per quanto occorra, il relativo ricorso della stessa A.C.F. Fiorentina innanzi al Tribunale di primo grado endofederale".
Fonte: coni.it

Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Sab. 18 nov 2017 
Roma, Perotti: il turbo giallorosso dal primo all'ultimo minuto
Perotti dal primo all'ultimo minuto. Con forza. Un turbo. Un gol, su rigore, e giocate...
Di Francesco si è preso derby e Roma: il fantasma di Spalletti non c'è più
Nonostante un mercato non del tutto indovinato, il tecnico ha costruito una squadra sempre più convincente. Se ingranassero pure i nuovi...
NAZIONALE, Branchini rivela: "Ancelotti ha detto no a Tavecchio"
Carlo Ancelotti avrebbe rifiutato la proposta di Carlo Tavecchio per la panchina...
ALISSON: "È un momento bellissimo, abbiamo un ambiente carico. Lo scudetto? Tutti ci pensiamo..."
ROMA-LAZIO 2-1 LE INTERVISTE POST-PARTITA ALISSON A SKY Cosa sta succedendo in questi...
INZAGHI: "Non dovevamo commettere quegli errori, i derby sono così"
ROMA-LAZIO 2-1 LE INTERVISTE POST-PARTITA: "Gli episodi sono troppo importanti e sono stati favorevoli alla Roma, così abbiamo perso”
PEROTTI: "Durante il rigore ho sentito la responsabilità di tutti. Nainggolan non è umano"
ROMA-LAZIO 2-1 LE INTERVISTE POST-PARTITA PEROTTI A SKY Sei tornato in nazionale......
PEROTTI: "Tutto è tornato alla normalità" (VIDEO)
"Tutto è tornato alla normalità". Questo il commento di Diego Perotti su Instagram...
TRIGORIA, domani mattina la ripresa degli allenamenti in vista della partita contro l'Atletico
Dopo la bella vittoria nel derby, la Roma riprenderà gli allenamenti domani mattina...
DI FRANCESCO: "Grande orgoglio vincere da allenatore. Nainggolan è più di un Ninja, un supereroe"
ROMA-LAZIO 2-1 LE INTERVISTE POST-PARTITA EUSEBIO DI FRANCESCO: "Fino al rigore predominio nostro nel gioco e nelle aggressioni"
Roma-Lazio 2-1 Le Pagelle
Le pagelle della Roma - Perotti da re, Nainggolan e Kolarov alla grande
NAINGGOLAN: "Vittoria di squadra, volevo giocare perché queste sono partite speciali"
ROMA-LAZIO 2-1 LE INTERVISTE POST-PARTITA NAINGGOLAN A MEDIASET Lo avevi detto che...
La Roma si prende il derby: Nainggo azzanna la Lazio
Un grande inizio di secondo tempo lancia i giallorossi col rigore di Perotti e il gol del belga. Poi accorcia Immobile dal dischetto ma gli ultimi assalti non valgono il pari
STRAKOSHA: "Abbiamo abbassato troppo il baricentro, la Roma pressa bene"
FINE PRIMO TEMPO: ROMA-LAZIO 0-0 STRAKOSHA A MEDIASET Una parata che vale un gol......
Roma-Lazio Le Formazioni UFFICIALI
13ª Giornata di Serie A
Azzurri: Pioli,rilancio parta da Totti&C
Servono anche "cultura sportiva e stadi di proprietà dei club"
MONCHI: "Non abbiamo paura, siamo la Roma. Dobbiamo mirare alti. Importante il lavoro di Totti"
ROMA-LAZIO LE INTERVISTE PRE-PARTITA MONCHI: "Da quando sono arrivato mi parlano del derby"
MANOLAS: "Si affrontano due squadre forti. Nainggolan un leader, lo vogliamo sempre con noi"
ROMA-LAZIO LE INTERVISTE PRE-PARTITA MANOLAS A MEDIASET Come si vince un derby?...
Totti: "Oggi proverò un'emozione nuova, mi auguro che il derby sia una festa per lo sport"
Francesco Totti ha parlato attraverso il proprio profilo Twitter: "Oggi proverò...
SPALLETTI: "Derby? Quei calciatori lì ho voluto e gli voglio bene, per cui io sono per la Roma"
Dopo la sosta per le nazionali, l'Inter affronterà al Meazza l'Atalanta domani alle...
Roma-Lazio, il derby che vale doppio
Roma-Lazio oggi non conta solo per il primato cittadino: in palio stavolta ci sono 3 punti pesanti per l’alta classifica
Roma-Lazio, tutti gli invitati al ballo dei debuttanti
Alisson farà il suo esordio nella stracittadina di campionato e c’è De Rossi alla prima da capitano assoluto
Il derby riempie lo stadio e ferma la città
Il primo con la Var e senza Totti in campo. Mai così importante per la classifica...
Ninja sì
Radja fino alla fine. Di Francesco non scioglie il dubbio sulla presenza del centrocampista,...
Missione Kolarov
Non guardate gli occhi, guardate il cuore: anche Kolarov, a dispetto dello sguardo...
Grinta Edin
Ci siamo. Dzeko contro Immobile, gol capitali. Il capocannoniere dello scorso campionato...
Un mondo di derby
In tanta Europa, ma anche in altre parti del mondo, c'è l'aria del derby. Ne abbiamo...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>