facebook twitter Feed RSS
Martedì - 19 giugno 2018
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

Verso un altro rinvio. Lo Stadio è una barzelletta a cinque stelle

Giovedì 09 novembre 2017
Roma. La chiamano "la battaglia dei ponti", ma Nassiriya non c'entra. Lo scontro, infatti, si consuma tutto nel segreto degli uffici del Campidoglio e della Regione Lazio e ha per terreno il progetto del nuovo stadio della Roma. Quello per cui sindaca Virginia Raggi e vertici giallorossi promettevano di posare la prima pietra entro l'anno e che invece si prepara già ad assistere ad un nuovo slittamento sul termine del 28 dicembre previsto per la seconda conferenza dei servizi. Secondo i tecnici al lavoro sul progetto, infatti, con due sole altre sedute a disposizione è praticamente inevitabile che venga chiesta e votata un'ultima proroga di 30 giorni per provare a sbrigare una matassa ancora più che ingarbugliata. Trenta giorni di tempo ulteriore, insomma, per sciogliere il nodo dei ponti sul Tevere e del sistema viario del nuovo impianto già bocciato in estate dagli uffici del ministero delle Infrastrutture perché ritenuto "insufficiente e inadeguato alle esigenze di trasporto dell'intera area".

Perché il comune di Roma, nella delibera che ha dato parere favorevole alla realizzazione del progetto secondo il nuovo accordo raggiunto dalla giunta Raggi con la Eumova del gruppo Parnasi, ha "cancellato" dalla lista delle opere pubbliche da realizzare da parte del costruttore anche il ponte di Traiano, due complanari sull'autostrada Roma-Fiumicino con svincolo a Parco de' Medici e scavalco del Tevere dal costo di circa 100 milioni di euro interamente a carico dei privati secondo il progetto originario approvato da Ignazio Marino. Un'opera sacrificata sull'altare della trattativa fra Comune e proponenti in modo da compensare il dimezzamento delle cubature dell'impianto (e la cancellazione delle torri di Libeskind) e permettere alla sindaca di mostrare alla base grillina sul piede di guerra un risultato da far passare per vittoria contro la "colata di cemento".


Secondo il Comune e i proponenti, infatti, per assicurare la sostenibilità dei trasporti nel quadrante a cavallo del Tevere basterà il Ponte dei Congressi (rampa a senso unico verso la via del Mare), opera già finanziata dal Cipe per 145 milioni di euro circa ma impantanata nei ritardi della fase di progettazione che non ne permetteranno il completamento prima del 2022. Ossia dopo la prevista inaugurazione del nuovo stadio giallorosso. Sul punto la battaglia fra i tecnici del Comune e quelli della Regione, forti del parere del ministero dei Trasporti, sembra arrivata a un punto morto. Se gli uomini dell'assessore capitolino Luca Montuori continuano a sostenere il progetto sulla base dei propri studi sulla mobilità, infatti, gli uffici dell'assessore regionale Michele Civita non sembrano intenzionati a cedere su un parere che è assolutamente negativo. Anche perché gli studi del Campidoglio si basano su calcoli secondo i quali il 50 per cento del traffico da e per il nuovo stadio si dovrebbe muovere con trasporto pubblico. "Una percentuale assolutamente irrealizzabile - spiega uno dei tecnici della regione - visto che la nuova versione del progetto ha fatto sparire gran parte dei finanziamenti privati previsti per il potenziamento della ferrovia Roma-Lido".

Come uscire dal vicolo cieco allora? Lo stadio quasi certamente si farà, perché nessuno ha interesse a bloccare l'opera soprattutto con alle porte la campagna elettorale per il Lazio e le politiche, ma presumibilmente alla fine la regione darà il suo via libera con prescrizione. Specificando, cioè, che il ponte di Traiano va realizzato obbligatoriamente. E chi pagherà? Roma e proponenti, come ribadito dal dg giallorosso Baldissoni all'assessore Civita, non hanno intenzione di rimettere mano al progetto, e quindi al portafogli. Il comune di Roma, invece, pare intenzionato a chiedere che una parte dei fondi del Ponte dei Congressi venga "stornata" o che, comunque, il governo intervenga con un finanziamento apposito. Toccherà allora al ministro del trasporti Graziano Delrio e a quello dello Sport Luca Lotti togliere le castagne dal fuoco alla sindaca Raggi. E alle casse pubbliche pagare l'ennesima battaglia ideologica del Movimento 5 Stelle.
di M. Solani
Fonte: Il Foglio

News

 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Lun. 18 giu 2018 
Calciomercato Meret, il Napoli trova accordo con l'Udinese per 25 milioni più bonus
La Roma resta in pole per l'acquisto di Alex Meret, portiere dell'Udinese valutato...
CALCIOMERCATO Roma, dalla Spagna: Sergio Rico il favorito di Monchi per sostiture Alisson
Real Madrid, Sporting Clube de Portugal, Napoli, Roma, Arsenal... molti cercano...
Roma, Pastore è da prendere subito! A rilanciarlo ci penserà Di Francesco
Te lo ricordi Pastore? Ma si quello del Palermo che Zamparini vendette al Psg...
Di Francesco, festa rinnovo a Pescara... beato tra le donne
L'allenatore giallorosso si è intrattenuto al ‘Pescara Club Donne Biancazzurre'...
MIHAJLOVIC è il nuovo allenatore dello Sporting Lisbona
UFFICIALE: L'ex Samp, Torino e Milan riparte dal Portogallo: contratto triennale...
CALCIOMERCATO Roma, Calabresi al Bologna
Il Bologna per rinforzare la difesa sta valutando i profili di Kevin Bonifazi del...
Calciomercato Roma, doppio tavolo col PSG: le ultime su Areola, Pastore e Ziyech
UN EMISSARIO DEL CLUB PARIGINO NELLA CAPITALE NEI GIORNI SCORSI
Stadio, Codacons propone tre aree alternative: "Ex Fiera di Roma, Eur o Flaminio"
Il Codacons scende ancora una volta in campo contro lo stadio della Roma a Tor di...
Italia-Ucraina a Genova il 10 ottobre
Amichevole degli azzurri insieme con nuovo programma promozione
STADIO ROMA, Virginia Raggi convocata nuovamente in Procura oggi
Virginia Raggi, sindaco di Roma, è stata convocata oggi in Procura nell'ambito dell'inchiesta...
Calciomercato Sampdoria, ecco Sabatini: si porta il suo 'pupillo'?
IL NUOVO RESPONSABILE DELL'AREA TECNICA DEL CLUB BLUCERCHIATO POTREBBE PUNTARE SU GERSON DELLA ROMA
STADIO, Di Maio: "Il primo scontento sono io ma abbiamo le risorse per superare questa situazione"
Sulla vicenda che ruota attorno allo stadio della Roma, "Il primo scontento sono...
Croazia, Dalic manda via Kalinic: "Non può aiutarci"
Dopo essersi rifiutato di entrare in campo nei minuti finali contro la Nigeria, Kalinic è stato espulso dal ritiro della Nazionale croata in Russia.
L'attesa dei grandi esclusi: Ibra e Nainggolan scatenati sui social
L'attesa dei grandi esclusi dalle rispettive nazionali è tutta social. Vedere per...
Stadio della Roma, il presidente della società Invimit: "Possiamo costruire noi l'impianto"
Massimo Ferrarese, presidente della società pubblica Invimit che si occupa anche...
Calciomercato, Pastore e la Roma si cercano: "il Flaco" sostituirebbe Nainggolan
Accordo totale per Pastore. Il PSG ha dato il via libera: oggi arriva in Italia l’agente
Calciomercato Samp, è ufficiale: Sabatini nuovo responsabile dell'area tecnica
Dal prossimo 1 luglio, Walter Sabatini sarà il responsabile dell'area tecnica della...
Serie A, le date della stagione 2018/2019
La Serie A 2018/2019 prenderà il via il 19 agosto, per concludersi il 26 maggio...
Calciomercato Roma, accordo totale con Pastore. Con il Psg intesa vicinissima
Javier Pastore ha detto sì alla Roma. In modo totale. Intesa tra l'agente Marcelo...
Skorupski: "Meglio titolare in un'altra squadra che secondo nella Roma. A fine giugno il mio futuro"
Fuori dal Mondiale per un risentimento muscolare, Lukasz Skorupski è tornato a Roma...
Nainggolan ultrà del Belgio. L'appello ai tifosi: "Fate rumore sotto l'albergo del Panama!" (VIDEO)
Chissà se i tifosi del Belgio avranno raccolto l'appello lanciato da Radja Nainggolan...
Calciomercato Areola e gli altri tra Napoli e Roma: ecco il punto
Azzurri e giallorossi a caccia di un portiere: per i due club si tratta di una priorità
Calciomercato Roma, si chiude per il rinnovo di Florenzi: Ecco l'offerta
Ci siamo. Ormai per il rinnovo di contratto di Alessandro Florenzi è questione di...
Montuori: "Troppo facile ritirare le delibere. Chi li paga centinaia di milioni di penali?"
"Dovremmo tutti tacere ed aspettare se ci sono atti che inficiano. Non voglio commettere errori e mettere a repentaglio l’amministrazione"
Stadio fermo, l'attesa sarà lunga
Inchiesta ancora in corso, nuove carte in arrivo, vertici di Eurnova da cambiare
Leoni (funz. dipartimento Urbanistica): "Vi racconto i miei incontri con gli uomini di Parnasi"
Dice che quella del gruppo Parnasi è stata una «erogazione liberale» a una fondazione...
Calciomercato Roma, il nuovo Ninja sarà Pastore
Il club giallorosso tratta da maggio con il Psg: qualità e gol in cambio di 18 milioni
Cento milioni per il mercato: Chiesa e Pastore, ma non solo
Il cash delle cessioni sarà reinvestito per comprare almeno tre giocatori. Ziyech non tramonta
Calciomercato Roma, Rabbia Nainggolan, non farà sconti
Si sente scaricato dalla Roma: accetterà solo l’Inter e detterà le sue condizioni
Calciomercato Roma, non solo Kluivert e Ziyech: c'è un altro orange nel mirino
Gli obiettivi della Roma sono sempre lì, nel mirino di Monchi. A partire da Hakim...
 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >>