facebook twitter Feed RSS
Sabato - 24 febbraio 2018
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

Torno subito

Giovedì 09 novembre 2017
Operazione Kolarov. E' una missione riservata, da sviluppare lontano dal clamore mediatico, impostata in vista di un solo obiettivo: riavere il giocatore il prima possibile per preparare il derby.

TORNI? - La Roma ha già preso contatti con la federcalcio serba, grazie ovviamente alla collaborazione del giocatore che è partito con i compagni per il tour in Estremo Oriente: domani, in coincidenza con il compleanno numero 32, giocherà a Guangzhou contro la Cina di Marcello Lippi mentre in teoria martedì dovrebbe essere in campo a Pusan contro la Corea del Sud. La speranza di Eusebio Di Francesco è che, trattandosi di una doppia amichevole, il ct Muslin liberi Kolarov subito dopo l'impegno cinese, consentendogli di saltare la tappa in Corea.

ALTERNATIVA - Il problema riguarda anche il laziale Milinkovic. Se dovessero giocare anche la seconda partita, i due serbi partirebbero mercoledì per essere disponibili solo giovedì, con il peso del fuso orario e di un viaggio molto stancante. Siccome il derby comincia solo due giorni dopo, il rischio di Roma e Lazio di non averli al massimo delle loro possibilità è molto concreto. Da qui la richiesta avanzata dalla Roma che, vista l'anzianità di servizio di Kolarov, potrebbe essere accolta.

EMOZIONE - In ogni caso Di Francesco non rinuncerà a lui, padrone indiscusso della fascia sinistra sin dai primi giorni di allenamento estivo a Boston. La sua personalità e la sua applicazione hanno stregato l'allenatore, che finora lo ha lasciato fuori soltanto nella partita contro il Bologna per consentirgli di rifiatare. Figuratevi se rinuncerà a Kolarov nella partita più sentita, dalle due tifoserie e anche dallo stesso giocatore che per la prima volta affronta la Lazio da avversario. Dall'altra parte, Kolarov aveva segnato un gol molto importante (con il piede destro) in un derby vinto 4-2 dalla sua squadra. Ma stavolta, come ha promesso in estate, darà «il 101 per cento per la Roma. E se segno un gol importante per la mia squadra, certamente esulterò». Senza rinnegare il passato - tre anni di Lazio tra il 2007 e il 2010 prima del passaggio al Manchester City - ma anche senza rinunciare a vivere al top il presente e il futuro.

ARRIVA - E se l'insostituibile Kolarov spera di lasciare il marchio nel derby, alle sue spalle si scalda un altro terzino sinistro: Emerson Palmieri, che è già andato in panchina domenica scorsa a Firenze e che nelle prossime settimane tornerà finalmente in campo. Dopo la rottura del crociato capitata il 28 maggio, all'inizio del Totti day, Emerson ha lavorato con passione e attenzione tutta l'estate per perdere il minor numero di partite possibile. A cinque mesi e mezzo dall'infortunio riscoprirà il gusto di fare il calciatore, con una certa calma perché «non sono ancora al 100%, mi sembra di andare a cinquanta mentre gli altri vanno a mille - ha detto a Ultimo Uomo - Però è normale. L'unica cosa è che sento ancora un po' di timore quando vado nei contrasti, ma anche quello è normale».

RINCORSA - Uno dei suoi obiettivi, nascosti almeno quanto la missione per Kolarov, è conquistare un pass per il Mondiale. Perché il brasiliano Emerson, prima che saltasse il ginocchio, aveva scelto di giocare con l'Italia, il suo Paese d'adozione. Domani tiferà con tutto il cuore per gli amici De Rossi, El Shaarawy e Florenzi.
di R. Maida
Fonte: Corriere dello Sport

News

 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Ven. 23 feb 2018 
Italia-Olanda all'Allianz Stadium
L'Allianz Stadium di Torino ospiterà lunedì 4 giugno (ore 20.45) l'amichevole tra...
CAMORANESI: "Mi piace lo stile di Di Francesco, la sua stagione è positiva"
Mauro German Camoranesi, ex giocatore della Juve e della Nazionale Campione del...
Shevchenko (all. Ucraina): "Dalla tribuna ho visto una Roma forte e all'Olimpico potrà dire la sua"
L'ex giocatore del Milan, dove ha vinto tutto sia a livello di club che personale,...
Con il Milan si cambia. In corsa pure Schick
Al ritorno con lo Shakhtar mancano 18 giorni. Prima c'è un campionato che chiama....
Caccia al centrocampo perduto
Da punto di forza ad anello debole, il cuore pulsante della Roma non batte più come...
Da mistero ad arma in più. La Roma è già pazza di Ünder
Questo articolo provocherà scongiuri da parte dei tifosi della Roma, che negli anni...
DiFra irritato, si torna al vecchio modulo
La sintesi di Eusebio Di Francesco era già uscita nella sala stampa del Metalist...
Dzeko in panne
C'è un fotogramma, uno più degli altri, che racconta il disagio. All'inizio del...
Difra tradito dai suoi veterani. La crisi di Florenzi
È molto deluso dai senatori dello spogliatoio, Di Francesco, da quelli che in Ucraina...
Dentro i black-out: perché si spegne la luce
Se tre indizi fanno una prova, otto portano a sentenza: la Roma è una squadra alla...
Rabbia DiFra
Non è possibile che in ogni partita il migliore in campo sia sempre il portiere....
Ora Bruno c'è
Bruno Ceres è tornato Bruno Peres quando il Burian di Kharkiv stava per congelare...
In 45mila col Milan. E a Napoli trasferta vietata
Procedeva a gonfie vele la vendita dei biglietti per la gara col Milan di domenica...
Schick gran riserva
Si è scaldato due volte, in due secondi tempi diversi. Ha pensato due volte: stavolta...
Da epurato a "eroe" in Ucraina. La Roma riscopre Bruno Peres
Alla fine di una lunga giornata per la Roma - e non solo per il viaggio di ritorno...
Roma, quattro big sotto processo.De Rossi, Nainggolan, Florenzi e Strootman sul banco degli imputati
Chiamateli big, top player. O semplicemente giocatori più esperti. Fatto sta che...
Edin stanco e nervoso, il (non) gol è un'ossessione
Due gol (contro Atalanta e Benevento) in 54 giorni. Che diventano tre (considerando...
Roma, Di Francesco sfiducia i senatori
Adesso Di Francesco deve intervenire con i fatti. Le parole, anche quelle dette...
Niente tifosi giallorossi al S. Paolo, il 3 marzo il settore ospiti resterà vuoto
I tifosi della Roma saranno costretti a rinunciare a un'altra trasferta. Dopo il...
 Gio. 22 feb 2018 
Roma, Di Francesco prepara una mini rivoluzione. Anche Dzeko rischia il posto
Domenica all'Olimpico arriva il Milan, il tecnico vorrebbe dare una scossa alla squadra apparsa sulle gambe in Ucraina e lanciare un messaggio ai senatori
Juan Jesus: "Alisson sta stupendo tutti tranne me. Colpito dal lavoro quotidiano di Strootman"
Juan Jesus, difensore della Roma, ha rilasciato un'intervista al sito ufficiale...
Roma, fenomeno Under: per i bookie può vincere il Pallone d'Oro entro 5 anni
Con il gol allo Shakhtar, al suo esordio in Champions League, ha segnato cinque...
ROMA-MILAN, sabato la conferenza stampa di Eusebio Di Francesco
Tra due giorni Eusebio Di Francesco tornerà a parlare in conferenza stampa. L'allenatore...
BRUNO PERES: "Dove non arriva Alisson, ci sono io"
"Dove non arriva il "Mostro"... ci sono io". Così Bruno Peres sintetizza su Instagram...
Roma, tutti pazzi per Ünder: sui social +74% di fans
Il momento d'oro del giovane turco seguito anche dal grande pubblico del web
Roma, Di Francesco fa scelte drastiche? Rischiano Florenzi, De Rossi e Nainggolan
Il tecnico sconcertato dopo la ripresa in Champions potrebbe mandare in panchina anche Dzeko. Ma Schick è pronto?
TRIGORIA 22/02 - Palestra per chi ha giocato ieri. Esercizi atletici per il resto del gruppo
Dopo il rientro dall'Ucraina, la Roma ha iniziato a preparare la sfida di campionato...
Curva Sud, tra palchetti e realtà: ecco il piano anti-multe della Roma
"Voi non potete solo chiedere". Questo si era sentito rispondere Mauro Baldissoni...
CHAMPIONS LEAGUE, Under nella Top 11 dell'andata degli ottavi di finale. FOTO!
Cengiz Ünder, alla sua prima presenza in Champions League, è stato inserito dal...
Designazioni arbitrali 26ª giornata di Serie A
SERIE A TIM - Designazioni 7ª Giornata di Ritorno
 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >>