facebook twitter Feed RSS
Mercoledì - 17 ottobre 2018
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME NEWS FORUM SQUADRA CAMPIONATO CHAMPIONS LEAGUE EUROPA LEAGUE COPPA ITALIA
 
SHOP AMICHEVOLI CALCIOMERCATO FORMAZIONI PALMARÉS SUPERCOPPA ITALIANA CONTATTACI LAVORO
 

Sarà un derby olimpico. Oltre 50 mila tifosi: mai così dal 2015

Giovedì 09 novembre 2017
Dall'ultima volta con più di 52mila spettatori reali sono passati oltre quattro anni, Roma e Lazio pareggiarono 1-1 con le reti di Hernanes e Totti, che oggi non ci sono più, alle prese uno con un ritorno in Brasile e l'altro con la carriera dirigenziale. Dall'8 aprile 2013 nei derby è successo di tutto, a partire dalla finale di Coppa Italia del mese dopo vinta dalla Lazio, ma il «pienone» all'Olimpico non si è più visto. Stavolta invece, soprattutto se la prevendita continuerà a ritmi spediti come in questi giorni, ci sarà il pubblico delle grandi occasioni, probabilmente si supererà il tetto delle 50mila presenze: non accade dall'11 gennaio 2015 (furono 51.252), il derby del selfie di Totti sotto la Sud dopo il gol del pareggio contro i rivali di sempre.

ENTUSIASMO - Che a Roma ci sia entusiasmo, vista la stagione delle squadre di Di Francesco e Inzaghi, è innegabile. Ottime prestazioni in campionato e in Europa (la Lazio ha archiviato il girone, ai giallorossi manca davvero poco), allenatori giovani e in rampa di lancio, giocatori che credono nel progetto e tifosi che li seguono, la corsa al botteghino è scattata negli ultimi tre giorni. I laziali, in trasferta, sono già 11mila, 15mila i romanisti, 21mila gli abbonati: in totale 47mila spettatori già certi. E mancano ancora 9 giorni alla partita di sabato prossimo alle 18, giorno e orario che favoriscono uno stadio pieno. Così come, ma ormai è notizia della scorsa primavera, la presenza dei tifosi sarà garantita anche dall'assenza delle barriere che, soprattutto in Sud, hanno privato per mesi l'Olimpico della parte più calda del suo tifo.

RAPPORTI - L'allerta sarà alta - la prima riunione ufficiale per il derby ci sarà la prossima settimana - soprattutto dopo gli adesivi di Anna Frank in curva Sud, ma la sensazione delle forze dell'ordine è che, proprio per il rapporto dei tifosi con i giocatori e gli allenatori, la situazione dovrebbe essere tranquilla, con il calcio al primo posto. Come al solito saranno evitati il più possibile contatti tra le tifoserie, che avranno percorsi di accesso e aree di parcheggio dedicate, mentre le eventuali coreografie sono top secret, come nella più classica delle tradizioni. Di certo, sia la curva Sud che la Nord saranno piene, anche se quella riservata ai tifosi della Lazio ad oggi non è ancora sold out e anche in Distinti Nord c'è ancora una buona disponibilità di tagliandi.

VIP - La tribuna autorità sarà stracolma, Lotito ci sarà, il presidente Pallotta deve ancora decidere se venire o meno (potrebbe restare e viaggiare poi per Madrid, dove la Roma affronterà l'Atletico in Champions), per il resto anche nei settori più esclusivi è caccia al tagliando - omaggio o meno -, anche perché, insieme a Napoli-Milan, il derby è la sfida di cartello del primo fine settimana dopo la sosta. I biglietti sono disponibili ancora per i Distinti e le tribune, la Tevere sarà riservata soltanto ai romanisti e i prezzi, come consuetudine nelle gare di cartello in cui la Roma gioca in casa, non sono proprio popolari. Si va dai 45 euro dei Distinti agli 80 di Tevere e Monte Mario fino ai 105 della Monte Mario Top, ma il fatto che ci sia richiesta anche per le tribune è una chiara spia di come il derby sia tornato ad accendere la passione. Non è più solo stracittadina, ma è sfida d'alta classifica. E i tifosi non se la vogliono perdere.

IL RICORDO - E non si perderanno neanche il ricordo di Gabriele Sandri. Sabato saranno trascorsi 10 anni dalla sua morte, una settimana dopo ci sarà il derby: il suo ricordo unirà, come succede dal 2007, romanisti e laziali. In campo, ma soprattutto sugli spalti.
di C. Zucchelli
Fonte: Gazzetta dello Sport

Derby - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Mar. 16 ott 2018 
 Dom. 14 ott 2018 
Roma, le novità (di mercato) prendono i voti
Se giustamente «un mercato non può essere giudicato a settembre» (Monchi dixit),...
La doppia vita di Schick
Tre minuti in nazionale per segnare un gol di prepotenza, 248 con la Roma senza...
 Sab. 13 ott 2018 
Roma, ecco la meglio gioventù
A Trigoria gli Under 23 chiedono spazio. Il gioco di parole non è voluto ma l'esempio...
 Ven. 12 ott 2018 
CEFERIN: "Mi opporrò alla Superlega, danneggerebbe il calcio"
Aleksander Ceferin, presidente della UEFA, nel corso della tavola rotonda al Festival...
 Gio. 11 ott 2018 
Roma, la difesa torna legittima
La ripartenza della Roma in campionato, passa per una difesa ritrovata. O quasi....
 Mer. 10 ott 2018 
Schick: "Sono sempre motivato al massimo. Il 5-0 con il Viktoria Plzen è stato brutale"
Patrik Schick, attaccante della Roma, ha parlato ai microfoni della stampa ceca....
Roma, un Pastore di nome Eusebio
«Ho scelto la Roma perché voglio tornare a sentirmi importante». Sono state le prime...
 Mar. 09 ott 2018 
Pastore tra terapie e palestra: l'ex Psg è ancora alla ricerca della forma perfetta
La Roma è tornata ad allenarsi a Trigoria dopo le 48 ore di relax concesse da Di...
Roma, anche il gol fa turn over
Se segna Edin Dzeko, siamo tranquilli. Avviso ai naviganti: ci pensa lui, il bomber....
De Rossi si rompe il dito del piede. La Serbia rimanda a casa Kolarov
Ennesima tegola per Eusebio Di Francesco: al 6' della partita contro l'Empoli Daniele...
 Lun. 08 ott 2018 
Roma, torna Kolarov ma si "rompe" De Rossi
Kolarov torna subito, ma Di Francesco non fa in tempo a sorridere che a De Rossi...
PASTORE a Trigoria per un programma di lavoro personalizzato
Il centrocampista giallorosso, Javier Pastore, si è presentato regolarmente a Trigoria...
DALLA SERBIA, Kolarov verso il forfait con la propria Nazionale. Krstajic convoca Miletic
Non è ancora una notizia ufficiale ma il terzino serbo giallorosso Kolarov dovrebbe...
Dzeko per la storia e Roma per sempre
Quattro reti in cinque giorni: Di Francesco ha ritrovato il suo centravanti. Si avvicina ai migliori bomber della storia giallorossa. E presto il rinnovo
La nuova arma della Roma
«Quando salgono in area i più piccoli sono De Rossi e Manolas». Così Aurelio Andreazzoli...
La specialità di Olsen: strizzare l'occhio alla fortuna
Il calcio di rigore spedito alle stelle dallo specialista Caputo, sabato sera a...
La parabola del polpo maratoneta: Nzonzi è diventato di corsa leader
A Forse non tutti sanno che i polpi hanno tre cuori. Due pompano sangue venoso nelle...
Roma, Di Francesco conta sulla forza inattiva
«Dobbiamo crescere ancora tanto». Di Francesco lo ha ripetuto dopo il successo al...
 Dom. 07 ott 2018 
Dal 31 agosto al 6 ottobre: da una sosta all'altra passando per un ritiro
Tutto è cambiato. Una sconfitta che ci costrinse a due settimane senza sorrisi. Una vittoria (la quarta consecutiva) che di sorrisi ne regalerà molti
 Sab. 06 ott 2018 
DI FRANCESCO: "La squadra mi è piaciuta ma dobbiamo ritrovare spirito e umiltà"
EMPOLI-ROMA 0-2, LE INTERVISTE POST-PARTITA, EUSEBIO DI FRANCESCO: “Potevamo fare meglio, un buon primo tempo ma loro avrebbero meritato qualcosa in più”
Roma, lo spettro Andreazzoli. L'uomo che non bucava il video
Il suo "pacchetto" Roma si bucò il 26 maggio del 2013 con quel derby. "Fu un'esperienza...
Il godimento nell'illusione
Di Francesco ha sbagliato per superficialità o faceva finta di non vedere la montagna...
 Ven. 05 ott 2018 
Roma, ecco Luca Pellegrini: il nuovo "vice-Kolarov" che disse no al Liverpool
Gli inizi da attaccante, gli infortuni, il rinnovo fino al 2022 grazie a Mino Raiola e i no alle big d'Europa. Di Francesco lo lancerà dal primo minuto contro l'Empoli
Il salto di Santon. Si è preso la Roma spazzando i dubbi: "La mia rinascita"
(...) Oggi, a quasi 28 anni, Santon è cresciuto e quel bambino lì ha lasciato oramai...
Dzeko "a casa". La Roma cresce attorno a lui
Edin Dzeko, il campanile al centro del villaggio. (...) Con i tre fol di martedì...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>