facebook twitter Feed RSS
Sabato - 24 febbraio 2018
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

Il mondiale e il derby. Italia chiama Roma, l'attenzione è doppia

Giovedì 09 novembre 2017
Va bene, c'è altro a cui pensare. Il calcio del vestito buono, dell'abito di gala, quello delle vetrine e delle immagini che si vedono in tutto il mondo. Tutto vero, tutto giusto, persino doveroso. Ma non chiedete a Daniele De Rossi, Alessandro Florenzi, Stephan El Shaarawy, Marco Parolo e Ciro Immobile di considerare l'ansia da derby - quello che ormai si profila all'orizzonte - come roba da provinciali, rivalità da Grande Raccordo Anulare.

PRIMA LA SVEZIA - Ovvio che lo spareggio contro la Svezia occupi cuori e menti da qui a lunedì delle prossima settimana, ma qualcosa (o qualcuno) ci dice che qui a Coverciano, finiti gli allenamenti, consumata la riserva di energia e attenzione della giornata, ciascuno dei cinque azzurri sia proiettato a quel Roma-Lazio che incombe. Basta poco. Una telefonata di un amico, un giro sui social, una sbirciata sui siti specializzati a raccontare le news delle due squadre. E allora la testa, sia pure per un attimo, vola già all'Olimpico, a quel sabato 18 novembre che racconterà il seguito di una storia senza fine.

TRAGUARDI - Intendiamoci, la giornata azzurra vuole corpo e anima di tutti. De Rossi sa che il Mondiale potrebbe essere il suo canto del cigno in Nazionale e - sulla falsariga di Buffon - pensa che nulla sarebbe più bello che lasciare quella ribalta nel modo più alto che possa esserci. Non basta. Sulla strada ci sono sogni grandi e strettamente privati, come agganciare Paolo Maldini sul podio delle presenze storiche in Nazionale (126) oppure mettere finalmente d'accordo tutti, superando se possibile Baloncieri a quota 25 gol per essere il centrocampista più prolifico della storia del calcio azzurro, sia antico che moderno. Non facile, ma le ultime occasioni d'altronde sono così. Lo sa anche Parolo, forse anche lui - carta d'identità alla mano - all'ultima chiamata per un Mondiale, che proprio per questo diventa un'occasione da non perdere. Pure Marco va di fretta, anche per cancellare un'anomalia, quella che vede lui, centrocampista goleador, ancora a quota zero di realizzazioni in azzurro. Di reti invece è specialista Immobile, che vede «Russia 2018» in un'altra ottica: la consacrazione. Va bene essere capocannoniere nel giardino di casa, va benissimo rivaleggiare con Messi, Cavani e nobiltà cantante per la Scarpa d'Oro, ma dopo le amarezze di tre anni fa in Brasile, l'occasione russa è da non perdere. Certo, benedetti dall'anagrafe, Florenzi ed El Shaarawy non dovrebbero avere lo stesso problema. L'età consente loro di sognare altre vetrine mondiali, ma nella terra di Lorenzo de' Medici, forse anche a loro sembra risuonare nelle orecchie il celebre verso del Magnifico: «Del doman non v'è certezza, chi vuol esser lieto, sia». Come dire, il momento è ora. Meglio non lasciarselo scappare.

CURA DERBY - Tutti e cinque però, che in questi giorni fiorentini scherzano e ridono tra loro come fratelli d'azzurro, sanno che - a differenza degli altri 22 - l'adrenalina per loro non calerà il 13 novembre, con il ritorno contro la Svezia. Ci potrà essere gioia o amarezza, ma a pochi giorni da un derby così importante per la classifica le pile dovranno essere subito cariche. Potrà sembrare paradossale, ma il 18 novembre il loro Mondiale sarà uno solo: Roma. Meglio non dimenticarlo.
di M. Cecchini
Fonte: Gazzetta dello Sport

Derby - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Ven. 23 feb 2018 
Caccia al centrocampo perduto
Da punto di forza ad anello debole, il cuore pulsante della Roma non batte più come...
 Mar. 20 feb 2018 
Alisson e quel Brasile da parare per la Roma
Non vorremmo alimentare problemi di saudade , ma sarebbe davvero difficile confondere...
 Lun. 19 feb 2018 
Mai vista la Roma più in alto
Lo scatto della Roma c'è e si vede in classifica. Perché, dopo il successo in Friuli,...
 Dom. 18 feb 2018 
La Roma di Under sale sul podio
La Roma è tornata. In 7 giorni dal 5° posto al 3°, sorpassando la Lazio e l'Inter....
 Ven. 16 feb 2018 
Serve il Ninja di febbraio
Serve il vero Nainggolan . Dopo la giornata di squalifica scontata contro il Benevento,...
Roma, un Radja dopo le ombre: a Udine il rientro di Nainggolan reduce dalla squalifica
Chi non lo avesse visto, lo veda: uno spasso. Un video postato su Instagram, nel...
 Gio. 15 feb 2018 
STROOTMAN: "Napoli e Juve non sono costrette a vendere come noi"
"Ho rinnovato per rimanere a lungo con la Roma. Vogliamo arrivare in Champions"
 Dom. 11 feb 2018 
Roma a forza 5. Avanti tutta
Mancano i gol, la Roma alza il tiro. Meglio, aumenta i potenziali tiratori. Mai...
 Gio. 08 feb 2018 
Monchi twitta sul Siviglia. I tifosi spagnoli: "Torna a casa!"
I supporter giallorossi non hanno invece apprezzato l'incoraggiamento rivolto dal d.s. al club andaluso, in un momento delicato per la squadra capitolina
Defrel, ancora niente gol con la Roma? Come Voeller, Vucinic e...
Il francese non è l’unico nella storia della Roma a dover dire “scusate il ritardo” e che al primo anno ha trovato difficoltà
L'eclissi di Perotti ha spento la Roma: "Perso lucidità"
Si ferma Perotti si ferma la Roma. Magari è soltanto una coincidenza, ma il periodo...
 Mar. 06 feb 2018 
Calciatore al volante pericolo costante? Da Peres a Balotelli, gli incidenti con le supercar
La Roma si ferma al palo. No, questa volta non c'entra nulla il calcio giocato,...
 Sab. 03 feb 2018 
Totti: "Quando finisci la carriera sei sempre distrutto dalle emozioni. Il calcio è vita"
Francesco Totti è stato ospite di Match TV, in Russia, in occasione del Giubileo...
Champions. Il mese della verità
Da stasera fino al 3 marzo le cinque partite che molto probabilmente decideranno...
 Ven. 02 feb 2018 
NAINGGOLAN: "A Roma sono felice, se non mi cacciano potrei firmare a vita. E ci manca Totti"
"Di Francesco è più tranquillo di Spalletti"
Lazio, la "garra" di Caceres: "Darò il massimo. Non vedo l'ora di giocare il derby"
Vuole prendersi la Lazio, Martin Caceres. Arrivato nel mercato di gennaio dall'Hellas...
 Mer. 31 gen 2018 
Il grande freddo su Inter e Roma, soltanto 7 punti nelle ultime 12 gare
La corsa (del gambero) alla zona Champions. Lo scudetto è da tempo una questione...
 Mar. 30 gen 2018 
L'allenatore. Di Francesco, il gioco e i giocatori inadeguati
Eusebio Di Francesco ha un grande pregio: la sincerità. Il tecnico della Roma, però,...
La rivolta delle tifoserie per i controlli più severi
Ricompattati dall'odio per la dirigenza e dal rancore contro una squadra che, oramai...
I tifosi salvano Eusebio
Domenica sera è stato il momento più triste da quando Eusebio Di Francesco è diventato...
 Lun. 29 gen 2018 
Crisi Roma, incertezze di Di Francesco. Dzeko, trasferimento a rischio. Anche Totti viene criticato
Il tecnico giallorosso toglie Pellegrini, il migliore dei suoi, e la squadra si ferma. L'attaccante bosniaco in campo con la testa a Londra, anche se non è più scontato che vestirà la maglia del Chelsea già a gennaio. Mercato che distrae ma non solo: Strootman parla di "appagamento", Florenzi di "tunnel in cui non si vede la luce". E arrivano critiche anche per Totti
Crisi Roma, una sola vittoria nelle ultime 8 partite. E il mercato distrae i giocatori
Una sola vittoria nelle ultime 8 partite di campionato, 3 sconfitte e un pareggio...
La Roma si ribalta. In ballo c'è Dzeko ma anche Di Francesco
Andando avanti così, nel nuovo stadio di Tor di Valle — l'unica cosa che sembra...
 Ven. 26 gen 2018 
Defrel: "Il gol sono sicuro che arriverà presto. Torneremo davanti alla Lazio"
Gregoire Defrel, attaccante della Roma, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni...
Fazio e Alisson con Luis Alberto e Milinkovic: in TV è derby Roma-Lazio
I calciatori delle due romane sono stati ospiti di Mediaset, dove veniva presentato “Russia 2018”
 Gio. 25 gen 2018 
Ma Orsato ce l'ha con Strootman? La moviola di Sampdoria-Roma
Prima del rigore, l'olandese subisce un fallo netto da parte di Ferrari, segnalato anche dall'assistente Paganessi
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>