facebook twitter Feed RSS
Sabato - 18 novembre 2017
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

La linea di De Rossi: "Non passare sarebbe una macchia"

Giovedì 09 novembre 2017
Quando gli anni incalzano, non c'è più molto tempo per smacchiarsi da una colpa calcisticamente imperdonabile. A 34 anni, Daniele De Rossi lo sa e così, in vista delle sfide decisive contro la Svezia, vuole evitare i rischi. «Non si può sbagliare. La posta è altissima. Sangue e sudore vanno bene, ma occorre anche lucidità. Ci tengo molto a fare il mio 4° Mondiale. Se non riuscissi ad arrivarci, resterebbe nel curriculum, sarebbe una macchia sulla mia carriera». Per questo Ventura si affida molto all'esperienza. «Ho fiducia in lui. I ricambi generazionali ci sono e ci dovranno essere, ma noi più anziani non siamo stati abbandonati per poi essere rispolverati. Abbiamo avuto sempre un ruolo da protagonisti. Questa Italia come risultati non ha fatto male. Il nostro problema è che nel girone avevamo la Spagna».

Una breve digressione la dedica a Mazzola che, segnando, può raggiungere all'11° posto nella storia dei marcatori azzurri con 22 gol. «C'è stato un momento in cui pensavo di non segnare più perché avevo cambiato modo di giocare. Prima però avevo cominciato da mezzala e realizzavo 7-8 reti a stagione, quindi non era assurdo pensare che potessi segnare tanto. L'evoluzione del mio gioco, mi ha penalizzato sul ruolo, ma mi ha dato qualcosa di più sulle palle inattive, dai rigori ai gol di testa». Magari qualche acuto di De Rossi servirà contro la Svezia. «Siamo una squadra forte, forse migliore della Svezia, ma abbiamo quel pizzico di paura che esiste nel calcio moderno. E' necessario che non tremino le gambe. A me a 22 anni non tremarono nella Coppa del Mondo, mi auguro che non succeda ai più giovani. Adesso conta passare il turno, non in che maniera. Il fatto che non ci sia Ibrahimovic, poi, è sempre un vantaggio. Anche a 40 anni e con una gamba rotta, io non lo vorrei mai contro. Ma la Svezia non è una squadra materasso. Se il Mondiale è importante per me che ne ho fatti tre, immagino per chi ha avuto meno opportunità». Morale: meglio non distrarsi.
di M. Cecchini
Fonte: Gazzetta dello Sport

News

 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Ven. 17 nov 2017 
Roma-Lazio: circa 1000 agenti impiegati per la sicurezza
Saranno circa mille gli agenti delle forze dell'ordine impiegati per garantire la...
Atletico Madrid-Roma, il programma della vigilia
Mercoledì 22 novembre la Roma andrà a giocare a Madrid la penultima partita del...
Chelsea-Roma, buu razzisti contro Rudiger. L'UEFA: "Il fatto non sussiste"
Si chiude con un nulla di fatto la vicenda cori contro Rudiger durante la partita...
Lucas Leiva: "Derby? Può essere deciso da un episodio. Alla Roma toglierei Dzeko"
Lucas Leiva, centrocampista della Lazio, ha rilasciato un'intervista al Corriere...
Aldair: "Roma, devi crederci!"
Alzi la mano chi si ricorda di Pluto Aldair. Tutti, ovviamente. Arrivato a Roma...
Rocchi avrà l'aiuto della Var per non sbagliare
Sarà Gianluca Rocchi ad arbitrare il primo derby della storia con la VAR. Il fischietto...
Le sacre regole e il fairplay, viaggio sul pianeta De Rossi
«Ho ringraziato Daniele perché ha fatto un grande gesto, da vero leader che vuole...
Alisson il muro
Un'altra partita e mezza con la porta chiusa. Ma non c'è il rischio che possa annoiarsi....
Di Francesco va in pressing
La sua mentalità non cambia. Eusebio Di Francesco adotterà contromisure particolari...
Roma-Inter Primavera, ecco Emerson
Rinforzo di lusso per la Primavera. Dopo la convocazione per Fiorentina-Roma, ecco...
Pallotta rilancia
Si chiuderà da solo nella solita stanza della tenuta di Boston, anzi Weston, che...
Stamane vertice in Questura. Sugli striscioni tolleranza zero
Sessantamila tifosi sugli spalti, un'altra commemorazione di Gabriele Sandri dopo...
È febbre da derby, Olimpico pieno. Immobile stop, la Lazio in ansia
Smaltita (diciamo) la delusione azzurra, si accende il derby. E la corsa al biglietto...
Nainggolan e Immobile l'importante è esserci
Dubbi grandi così. Perché riguardano due pezzi da novanta come Radja...
Roma-Lazio, vigilia ad alta tensione. A Ponte Milvio "prigionieri in casa"
«Torneremo a essere ostaggi in casa nostra. Con questa amministrazione non siamo...
Roma, tutto esaurito sulla destra
Partiamo dalla scorsa estate: Mahrez, Mahrez, Mahrez. Poi, niente. Arriva Schick,...
 Gio. 16 nov 2017 
Italia, ipotesi Ancelotti in panchina: ecco come giocherebbe
Il modulo tanto caro al tecnico romagnolo è il 4-2-3-1: ecco come potrebbe essere...
Radu: "Derby da vincere. Immobile e Parolo provati dopo Italia-Svezia"
Non indossa la fascia da capitano per scelta, Stefan Radu. Con dieci anni di Lazio...
"Che gentiluomo": la Svezia esalta il fairplay di De Rossi
L'eco dei fischi di una sparuta minoranza del pubblico che gremiva San Siro lunedì...
Roma, derby quasi sold out: resta solo la Tribuna Tevere. Nainggolan in bilico
Sarà un Roma-Lazio con più di 55 mila spettatori quello che si disputerà sabato...
Roma, accordo con Uber. Tassisti in rivolta e sabato c'è il derby...
La partnership della società giallorossa ha scatenato i tassisti, che ora minacciano una manifestazione in coincidenza col derby
Alisson: "Ho imparato cos'è il derby, sarà troppo importante vincere"
A due giorni dal derby contro la Lazio, il portiere della Roma Alisson Becker è...
Roma, accordo con Uber: raggiungere lo stadio diventa più facile
L'obiettivo è quello di agevolare il deflusso delle persone dallo Stadio Olimpico, ottenendo uno sconto del 20% su ogni singola tratta
ROMA-LAZIO, domani la conferenza stampa di Di Francesco
Il derby si avvicina ed è il momento anche della conferenza stampa. Eusebio Di Francesco,...
NAPOLI, Insigne: "Ho ringraziato De Rossi, ha fatto un grande gesto, da vero leader"
Lorenzo Insigne, attaccante del Napoli, è stato intervistato da Il Mattino ed ha...
Designazioni Arbitrali 13ª Giornata di Serie A
SERIE A TIM - Designazioni 13ª Giornata di Andata
Totti sostiene Unicef: "Non credo a chi dice che non c'è nulla da fare per i bambini in difficoltà"
"Sostengo UNICEF perché non credo a chi dice che non c'è niente da fare per tanti...
Osvaldo: "A Roma c'è gente malata di calcio. Diedi un pugno a Roberto Mancini dopo Juve-Inter"
Pablo Daniel Osvaldo, ex calciatore della Roma, ha parlato del suo passato nella...
 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >>