facebook twitter Feed RSS
Martedì - 21 novembre 2017
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

Italia, De Rossi: "Non partecipare al Mondiale sarebbe una macchia sul curriculum"

Mercoledì 08 novembre 2017
Queste le parole di Daniele De Rossi, centrocampista della Roma e della Nazionale, in conferenza stampa:

Svezia?
"Il risultato fa da padrone alla partita".

Il ritorno in Nazionale?
"L'Europeo mi ha fatto bene, perché avevo 33 anni. Il fatto che ci sia un Mondiale per me è importante, perché sarebbe il quarto per me. Non so se farò un torneo da protagonista, ma sarebbe un timbro sulla mia carriera il fatto di non qualificarmi. Nessuno lo vuole perdere, per Buffon sarebbe il sesto, per alcuni il terzo... quando vai lì te la giochi, non partecipare sarebbe molto negativo".

Mazzola?
"Oggi è il suo compleanno, non posso che fargli tantissimi auguri, così come a Gigi Riva per ieri. Ho pensato che ci fosse un momento in cui non avrei segnato più tanto, cioè quando sono stato arretrato. Da lì in poi non pensavo che potessi essere il centrocampista più prolifico del calcio italiano. Alla fine i miei gol possono essere su rigore o su calcio piazzato, ma la vecchiaia ti porta a essere più esperto. Qualche gol di testa è possibile farlo. È stata un'evoluzione del ruolo che mi ha dato qualcosa di più sulle palle inattive".

Spareggio?
"Qui è il primo o vero dentro-fuori, poi se giochi una semifinale, un quarto mondiale... almeno ci sei arrivato. Perdere con la Germania sarebbe un sei stato bravo ugualmente, per noi questa sarebbe una macchia sul curriculum".

Due partite in tre giorni?
"Le facciamo noi come la Svezia, riconosciamo i tempi di recupero e molti di noi sono abituati a farlo. Non inciderà molto, anche loro giocano la Champions, l'Europa League, non sarà un fattore così importante".

La riunione del Filadelfia?
"Non credo si siano dette cose sconvolgenti, sono riunioni che succedono, vengono quasi naturale. Ho letto anche io dei senatori, ma molto spesso succede che a parlare siano quelli più anziani. Avviene nei momenti più neri, ma non credo dopo Albania o Macedonia. Questa nazionale non ha stentato, ho ricordo di gironi qualificatori molto simili. La differenza è che non avevi la Spagna nel girone, quando se ne qualifica solo uno rischi di fare i playoff".

Fiducia?
"Bisognerà lasciare da parte i campanilismi, andare al Mondiale è di tutti. San SIro sarà esaurito, ci sarà una grande cornice, dovrà esserci appartenenza e sostegno. Chiedere fiducia sarebbe fuori tempo massimo, non è il momento giusto. Dobbiamo conquistare giocando questa partita. Siamo forti, forse migliori della Svezia, ma c'è quel pizzico di paura che oramai nel calcio di ora è quasi necessaria. Il calcio ora è molto più aperto, come confini, i grandi giocatori non si trovano solo nelle big europee o in Argentina-Brasile. Nello spogliatoio abbiamo molta fiducia".

Esperienza?
"Conterà, ma la ritengo una delle qualità che servirà per vincere questo scontro diretto. Come il furore, la rabbia... un mix di cose che ci serviranno. Il fatto che non tremino le gambe è una condizione necessaria per certi livelli. A 22 anni non mi tremarono le gambe quando giocai la finale di Coppa del Mondo e sono sicuro che i miei compagni avranno la stessa condizione. E poi è uno spareggio, non una finale mondiale".

Lo spirito dello spareggio?
"Per me conta assolutamente passare il turno, non in che maniera. Poi si passerà alle prestazioni e parlerà il campo. Grande uguale, loro avranno uno schieramento per metterci in difficoltà, è una partita di calcio e non lo dico per sminuire l'impegno. La partita verrà valutata nell'arco di 180 minuti, ma non credo che abbia una importanza maggiore".

Europa League - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Lun. 20 nov 2017 
Monchi: "Il ritiro di Totti? Mi tremavano le gambe"
Il ds della Roma: «Dobbiamo essere in una posizione tale che ogni anno possiamo vincere dei titoli»
Monchi: "Quando dissi a Totti del ritiro mi tremavano le gambe"
Monchi, direttore sportivo della Roma, è stato intervistato dal quotidiano spagnolo...
Roma, basta un pari per gloria e business
Sembrava un'intrusa, schiacciata tra l'esperienza internazionale della Juve (due...
 Dom. 19 nov 2017 
Roma, euforia post derby e testa all'Atletico. DiFra si affida al turnover
Dopo i festeggiamenti per la vittoria sulla Lazio, i giallorossi sono tornati ad allenarsi in vista della sfida di mercoledì. Nainggolan: "Ora testa all'Atletico Madrid". Cinque i cambi previsti
 Sab. 18 nov 2017 
La Roma si prende il derby: Nainggo azzanna la Lazio
Un grande inizio di secondo tempo lancia i giallorossi col rigore di Perotti e il gol del belga. Poi accorcia Immobile dal dischetto ma gli ultimi assalti non valgono il pari
Roma-Lazio, il derby che vale doppio
Roma-Lazio oggi non conta solo per il primato cittadino: in palio stavolta ci sono 3 punti pesanti per l’alta classifica
 Gio. 16 nov 2017 
Così Di Francesco ha reso la Roma un bunker collettivo
Presentato come uno zemaniano di ferro, Eusebio Di Francesco ha reso la Roma un...
 Gio. 09 nov 2017 
Caso Ljajic, la Roma fa ricorso al Coni contro Fiorentina, FIGC e Lega
Premio rendimento calciatore Ljajic, l'AS Roma ricorre contro C.F. Fiorentina, FIGC e LNPA
 Mer. 08 nov 2017 
Il decalogo. Ecco come Di Francesco ha impresso la svolta alla Roma
La festa fiorentina è stata un po' rovinata dall'infortunio del figlio Federico,...
 Dom. 05 nov 2017 
Roma, la redenzione di Gerson: da bidone a campione
A Firenze i primi due gol in Serie A del brasiliano, quasi un anno dopo la sciagurata partita con la Juventus in cui era stato bollato come fallimento
 Ven. 03 nov 2017 
Evra fuori da Om fino a nuovo ordine
Dopo l'episodio del calcio ad un tifoso della propria squadra
EVRA, calcio in faccia a un tifoso: rischia di chiudere la carriera. Garcia lo rimprovera...
L'ex giocatore della Juventus reagisce in malo modo alla contestazione dei supporter...
 Gio. 02 nov 2017 
Roma, sei un tesoro!
Non è sbiadito il rosso che va in campo. È quello che si legge col segno meno davanti...
 Mer. 01 nov 2017 
Assalto ai tifosi del Chelsea: fermati 2 ultrà della Roma
Un gruppo di giovani, tra cui giovanissimi, fedeli alla maglia giallorossa, molti...
 Mar. 31 ott 2017 
DiFra ha battuto il nemico più complicato: lo scetticismo
Ma guarda tu, non ci si crede. Zitto zitto, è proprio Eusebio Di Francesco, che...
PELLEGRINI: "Non ci poniamo limiti, speriamo in una bella partita con il Chelsea"
"La Champions League è la competizione che tutti da bambini sognano. Adesso l'importante è non accontentarsi", ha dichiarato il giovane centrocampista della Roma
 Lun. 30 ott 2017 
Roma-Chelsea, arrivano 2000 hooligans
Una settimana calda per la Capitale che oggi si prepara ad accogliere 2.000 tifosi...
 Dom. 29 ott 2017 
Roma-Chelsea. Domani previsto l'arrivo di 2.000 tifosi inglesi
Dalle partite di calcio al corteo di Forza Nuova la prossima settimana sarà ricca...
 Mer. 25 ott 2017 
La Capitale del campionato non vuole fermarsi
È tornata la Capitale del campionato. Mai negli ultimi anni si era registrata una...
 Sab. 21 ott 2017 
Mihajlovic: "La Roma non è perfetta e noi non siamo in crisi"
Il tecnico del Torino Sinisa Mihajlovic ha parlato in conferenza stampa: "La Roma...
Giallorossi come la Juve nel ranking
La Roma sale nel ranking Uefa. Dopo il 3-3 con il Chelsea, il club di Pallotta diventa...
 Ven. 20 ott 2017 
Eusebio, Europa style
A proposito di record che piacciono tanto in città, eccone uno anche per lui. E...
 Gio. 19 ott 2017 
Nizza, Balotelli a Totti: "France', questa sera tifa contro la Lazio!"
I rapporti tra i due non sono mai stati ottimi, vedi il calcio in finale di Coppa...
Roma, show e tre rimpianti
La Roma più bella della stagione spaventa il Chelsea campione in Premier: 3 a 3...
 Mer. 18 ott 2017 
MONTELLA: "Contro Roma e Inter meritavamo due pareggi"
Vincenzo Montella usa una metafora sartoriale per commentare il momento nero del...
Alisson, altro che scommessa: i numeri dicono che è meglio di Szczesny
Una delle migliori sorprese per la Roma di Eusebio Di Francesco, in questo inizio...
 Mar. 17 ott 2017 
Le sliding doors di Nainggolan
Se Totti è la bandiera in giacca e cravatta, Radja Nainggolan farà il portabandiera...
La Roma si scopre corta
Contro i Blues la Roma si presenta con l'umore nero. Per la pesante sconfitta col...
 Lun. 16 ott 2017 
Chelsea, Conte: "Momento difficile per colpa degli infortuni"
Queste le parole del tecnico del Chelsea, Antonio Conte, prossimo avversario della...
 Sab. 14 ott 2017 
DI FRANCESCO: "Dovevamo fare una partita diversa. Abbiamo concesso troppo. Manolas? Temo..."
ROMA-NAPOLI 0-1 LE INTERVISTE POST-PARTITA - EUSEBIO DI FRANCESCO: "Manolas? Temo un brutto stiramento"
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>