facebook twitter Feed RSS
Martedì - 25 settembre 2018
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME NEWS FORUM SQUADRA CAMPIONATO CHAMPIONS LEAGUE EUROPA LEAGUE COPPA ITALIA
 
SHOP AMICHEVOLI CALCIOMERCATO FORMAZIONI PALMARÉS SUPERCOPPA ITALIANA CONTATTACI LAVORO
 

Italia, De Rossi: "Non partecipare al Mondiale sarebbe una macchia sul curriculum"

Mercoledì 08 novembre 2017
Queste le parole di Daniele De Rossi, centrocampista della Roma e della Nazionale, in conferenza stampa:

Svezia?
"Il risultato fa da padrone alla partita".

Il ritorno in Nazionale?
"L'Europeo mi ha fatto bene, perché avevo 33 anni. Il fatto che ci sia un Mondiale per me è importante, perché sarebbe il quarto per me. Non so se farò un torneo da protagonista, ma sarebbe un timbro sulla mia carriera il fatto di non qualificarmi. Nessuno lo vuole perdere, per Buffon sarebbe il sesto, per alcuni il terzo... quando vai lì te la giochi, non partecipare sarebbe molto negativo".

Mazzola?
"Oggi è il suo compleanno, non posso che fargli tantissimi auguri, così come a Gigi Riva per ieri. Ho pensato che ci fosse un momento in cui non avrei segnato più tanto, cioè quando sono stato arretrato. Da lì in poi non pensavo che potessi essere il centrocampista più prolifico del calcio italiano. Alla fine i miei gol possono essere su rigore o su calcio piazzato, ma la vecchiaia ti porta a essere più esperto. Qualche gol di testa è possibile farlo. È stata un'evoluzione del ruolo che mi ha dato qualcosa di più sulle palle inattive".

Spareggio?
"Qui è il primo o vero dentro-fuori, poi se giochi una semifinale, un quarto mondiale... almeno ci sei arrivato. Perdere con la Germania sarebbe un sei stato bravo ugualmente, per noi questa sarebbe una macchia sul curriculum".

Due partite in tre giorni?
"Le facciamo noi come la Svezia, riconosciamo i tempi di recupero e molti di noi sono abituati a farlo. Non inciderà molto, anche loro giocano la Champions, l'Europa League, non sarà un fattore così importante".

La riunione del Filadelfia?
"Non credo si siano dette cose sconvolgenti, sono riunioni che succedono, vengono quasi naturale. Ho letto anche io dei senatori, ma molto spesso succede che a parlare siano quelli più anziani. Avviene nei momenti più neri, ma non credo dopo Albania o Macedonia. Questa nazionale non ha stentato, ho ricordo di gironi qualificatori molto simili. La differenza è che non avevi la Spagna nel girone, quando se ne qualifica solo uno rischi di fare i playoff".

Fiducia?
"Bisognerà lasciare da parte i campanilismi, andare al Mondiale è di tutti. San SIro sarà esaurito, ci sarà una grande cornice, dovrà esserci appartenenza e sostegno. Chiedere fiducia sarebbe fuori tempo massimo, non è il momento giusto. Dobbiamo conquistare giocando questa partita. Siamo forti, forse migliori della Svezia, ma c'è quel pizzico di paura che oramai nel calcio di ora è quasi necessaria. Il calcio ora è molto più aperto, come confini, i grandi giocatori non si trovano solo nelle big europee o in Argentina-Brasile. Nello spogliatoio abbiamo molta fiducia".

Esperienza?
"Conterà, ma la ritengo una delle qualità che servirà per vincere questo scontro diretto. Come il furore, la rabbia... un mix di cose che ci serviranno. Il fatto che non tremino le gambe è una condizione necessaria per certi livelli. A 22 anni non mi tremarono le gambe quando giocai la finale di Coppa del Mondo e sono sicuro che i miei compagni avranno la stessa condizione. E poi è uno spareggio, non una finale mondiale".

Lo spirito dello spareggio?
"Per me conta assolutamente passare il turno, non in che maniera. Poi si passerà alle prestazioni e parlerà il campo. Grande uguale, loro avranno uno schieramento per metterci in difficoltà, è una partita di calcio e non lo dico per sminuire l'impegno. La partita verrà valutata nell'arco di 180 minuti, ma non credo che abbia una importanza maggiore".

Europa League - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Lun. 24 set 2018 
Gervinho: "Garcia un secondo padre. Giocare con Totti la cosa più facile del mondo"
Gervinho, attaccante ivoriano del Parma che in passato ha vestito la maglia della...
 Lun. 17 set 2018 
Oro e gloria, riecco la Champions: la coppa di cui nessuno può fare a meno
Sempre più ricca (ogni vittoria nella fase a gironi vale 2,7 milioni), fondamentale per i club perché oltre al prestigio regala tanti soldi. Il Real Madrid, che la vince da tre anni, non parte favorito. Davanti Manchester City, Barcellona e la Juve di Ronaldo
 Gio. 13 set 2018 
Un pallone extralarge
Ricominciamo, canterebbe Adriano Pappalardo con la sua vociona graffiante. E, francamente,...
 Ven. 07 set 2018 
Roma, settembre giallorosso: da Garcia a Di Francesco, passando per Spalletti
Il tecnico francese, attualmente al Marsiglia, uno specialista del nono mese. Bene l'attuale allenatore lo scorso anno. Due ko per il mister di Certaldo
 Gio. 06 set 2018 
Feyenoord, Van Geel: "Karsdorp si riprenderà molto presto e farà vedere il suo valore"
Martin Van Geel, direttore sportivo del Feyenoord, è intervenuto ai microfoni di...
 Mer. 05 set 2018 
Pronti, partenza, via... dal Cluj. La "Bestia" Baptista ai saluti?
Il Cluj starebbe cercando di liberarsi di Julio Baptista, solo qualche settimana dopo averlo messo contratto. I romeni vorrebbero annullare l’accordo…
Monchi da rimonta, risponde la sua storia
Da queste parti ormai è diventato un cretino, causa mercato sbagliato, ma in tre stagioni con il Siviglia, dopo un pessimo inizio ha vinto altrettante coppe europee
Sabatini: "Saranno i tifosi a risollevare la Roma"
«Saranno i tifosi della Roma a trascinare la squadra fuori da questo momento di...
 Mar. 04 set 2018 
Garcia: "Resto tifoso della Roma. Contro la Lazio mi mancherà la Sud"
«Sono felicissimo di ritornare a Roma, dove ho ancora tanti amici, anche se, ovviamente,...
Roma, i giovani alla maturità
Tre partite di campionato, zero minuti per Ante Coric; zero minuti Luca Pellegrini;...
 Lun. 03 set 2018 
Liste Champions League: guida alle rose
Il calciomercato ha chiuso i battenti in buona parte d'Europa: dunque, le squadre partecipanti alla UEFA Champions League sono chiamate a indicare la loro rosa per la fase a gironi. Quali sono le scadenze, chi possono inserire e quali sono le limitazioni? Ecco una guida completa.
 Dom. 02 set 2018 
Monchi "sbolle" a Venezia
La rabbia di San Siro la sbollirà lentamente, tra una gita in gondola e una passeggiata...
 Sab. 01 set 2018 
Senza niente
Senza anima, senza gambe, senza testa, senza alibi. Di Francesco chiedeva una grande risposta, il risultato è una grande domanda: dov'è la Roma?
 Ven. 31 ago 2018 
Garcia: "Contento di tornare a Roma per affrontare la Lazio, Strootman una risorsa importante"
L'ex tecnico giallorosso ed attuale allenatore del Marsiglia Rudi Garcia ha rilasciato...
EUROPA LEAGUE 2018/2019 - Sorteggio Fase a Gironi
Fase a gironi UEFA Europa League 2018/2019 Gruppo A Bayer Leverkusen (GER) Ludogorets...
A San Siro stasera col Milan ma il pensiero è al Real Madrid
La Roma tira fuori i passaporti, ma è il Milan a ricordarle che deve prima pensare...
È Real Champions ma la Roma sorride
Bene così, soprattutto dopo il girone dell'inferno di un anno fa. Anche se la Roma,...
 Gio. 30 ago 2018 
"Rivoluzione Uefa, dal 2021 una terza Coppa!"
Non solo Champions ed Europa League: si sta pensando a un nuovo torneo da 32 squadre
Champions con 4 italiane? L'ultima volta fu un trionfo
È dalla stagione 2009-10 che non arriviamo al sorteggio con 4 squadre. Un buon auspicio: quell'anno la Coppa andò all'Inter, e anche stavolta abbiamo le carte in regola...
 Mar. 28 ago 2018 
L'Uefa premia la rovesciata di Ronaldo
Scelta la rete segnata da 'CR7' alla Juve, sua attuale squadra
Strootman baci e saluti. Per gennaio si pensa ancora a Ziyech
L’olandese è volato a Marsiglia. Visite mediche, oggi l’annuncio ufficiale. Nella Roma ritorna l’ipotesi del marocchino dell'Ajax del quale si era tanto parlato in estate
Di Francesco: "Avrei cambiato tutti nell'intervallo, ora siamo un diesel"
Un paio di pugni che fanno vibrare la panchina e lo costringono a presentarsi davanti...
La Roma esiste solo un tempo
Cambia la stagione, non il trend: la Roma stecca ancora all'Olimpico, come è successo...
 Lun. 27 ago 2018 
Olimpico: la casa stregata
E' già accaduto a Torino: la Roma entra in campo dopo le sue grandi rivali. E deve...
 Dom. 26 ago 2018 
Lunedì c'è la Roma ma Gasp pensa all'Europa: probabile turnover all'Olimpico
La priorità dell'Atalanta in questo scorcio finale di agosto e l'Europa League,...
 Sab. 25 ago 2018 
Fazio: "La difesa deve essere il nostro punto di forza. I nuovi sono in sintonia con il mister"
Federico Fazio, difensore della Roma, è stato intervistato da Sky Sport ed ha parlato...
Amici, rivali, simili. Quando Di Francesco votò per Gasperini
Il loro destino si è spesso incrociato in questi anni. Un po' quando hanno portato...
 Ven. 24 ago 2018 
Calciomercato Marsiglia, assalto a Strootman
Magari è una storia che andrà avanti fino al 31 agosto, proprio alla chiusura del...
 Gio. 23 ago 2018 
Missione Roma. Un Olimpico di nuovo fortino in campionato
Paradosso, croce e delizia, persino miseria e nobiltà: ognuno può chiamarlo come...
 Mar. 21 ago 2018 
Kluivert, nel nome del padre: "Il mio valore? 160 milioni"
In Olanda quel gesto lo avevano visto spesso: doppio passo, scatto brillante e cross...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>