facebook twitter Feed RSS
Lunedì - 20 novembre 2017
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

Alisson: "Ho lavorato duramente per cercare di migliorarmi. Il mio idolo è Buffon"

Mercoledì 08 novembre 2017
Il portiere giallorosso Alisson ha parlato in conferenza stampa dal ritiro con il Brasile.

A chi si ispira Alisson?
"Il mio idolo è Buffon, un tipo che mi ispira molto. È uno dei più grandi portieri della storia, se non il più grande. Lui è sempre ben posizionato. Ho visto De Gea che ha fatto un ottimo lavoro a Manchester. E mi piace anche Oblak, che ha sempre fatto un ottimo lavoro all'Atletico Madrid".

Taffarel?
"La maggior parte della formazione di noi portieri brasiliani è con Taffarel. Abbiamo trascorso la maggior parte del tempo con lui, in lavori specifici. È estremamente importante, è un lavoro duro e corto perché abbiamo poco tempo".

Tite?
"Tite è un grande allenatore sulla scena mondiale, è estremamente importante prendersi cura dell'essere umano, trattare con cura l'atleta. Siamo persone normali, abbiamo sentimenti, bisogni, ad ognuno piace essere trattato in un modo, alcuni hanno bisogno di più affetto. Tite ha molto a cuore questa sensazione di sapere come affrontare l'uno con l'altro, ma siamo tutti uguali all'interno della squadra. È importante sentirsi a proprio agio".

Lo scorso anno eri riserva alla Roma...
"Ho sempre cercato di affrontare positivamente le critiche perché non avevo un ritmo di gioco, ma conoscevo la mia qualità. Mi conosco meglio di chiunque altro, so cosa posso dare, non ho mai mollato. Ho sempre cercato di guardare a questo momento e di diventare titolare nella Roma. Questo dà più fiducia ai tifosi e alla stampa, sei più notato giocando la Champions".

Sul momento in Champions League?
«Siamo in uno dei "gruppi della morte" della Champions League con Chelsea e Atletico Madrid. Continuo a lavorare duramente per aumentare il mio livello, per crescere nel calcio e per avere lo stesso rendimento col Brasile».

Sulla crescita...
"Dobbiamo cercare di migliorare, sono più esperto rispetto alla scorsa stagione, e ho sempre premuto il pulsante del lavoro. Ho pensato ad allenarmi duramente, indipendentemente dalle circostanze. Oggi sono preparato per avere un ritmo partita. Quando non l'ho avuto, sono riuscito a mantenere alto il livello nella Seleção".

La Nazionale?
"Conoscevo già Cassio perché era del mio stesso Stato, è cresciuto nella stessa città, a Porto Alegre. Giocava con mio fratello nella nazionale giovanile. Ederson l'ho conosciuto quando è stato convocato. Abbiamo un ambiente di lavoro molto piacevole, conosciamo il lato personale di ognuno, abbiamo creato una certa amicizia e questo rende la disputa ancora più sana".

La città di Parigi?
"La bellezza della città già ti accoglie. Mia moglie mi ha detto tante volte di andarci, ma non sono ancora andato a Parigi. Fare allenamento in uno stadio come questo, bello, con una grande struttura, è sempre piacevole. L'affetto delle persone in albergo che chiedono le foto è molto importante per noi".
Fonte: globoesporte.globo.com

Champions - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Dom. 19 nov 2017 
MONCHI: "Grande vittoria, ma il derby è storia: ora dobbiamo pensare all'Atletico Madrid"
Dopo la vittoria di ieri nel derby, il ds Monchi ha parlato attraverso il proprio...
Roma, euforia post derby e testa all'Atletico. DiFra si affida al turnover
Dopo i festeggiamenti per la vittoria sulla Lazio, i giallorossi sono tornati ad allenarsi in vista della sfida di mercoledì. Nainggolan: "Ora testa all'Atletico Madrid". Cinque i cambi previsti
Nainggolan, l'extraterrestre dai muscoli di gomma
Gioca. No, non gioca. Tranquillo, gioca. Noooo, non ce la fa, non ce la può fare....
Rivincita. Per De Rossi un derby da incorniciare
Sarah osserva silenziosa, contenuta nell'espressione delle emozioni ma rapita quasi...
Tutti uniti per Gabbo. E la Sud gli rende omaggio
Finisce con la Roma sotto la Curva Sud, in festa per un derby da sorpasso, ma è...
Scavalcata la Lazio col derby-spareggio. Per lo scudetto c'è anche Di Francesco
Fate largo, arriva la Roma. La Magica vince il derby, sorpassa la Lazio e quatta...
Perotti: "Uniti, zitti, attenti, siamo la Roma!"
Una corsa lenta, il fiato sospeso, il boato. E allora via, stavolta con il passo...
 Sab. 18 nov 2017 
Di Francesco si è preso derby e Roma: il fantasma di Spalletti non c'è più
Nonostante un mercato non del tutto indovinato, il tecnico ha costruito una squadra sempre più convincente. Se ingranassero pure i nuovi...
TRIGORIA, domani mattina la ripresa degli allenamenti in vista della partita contro l'Atletico
Dopo la bella vittoria nel derby, la Roma riprenderà gli allenamenti domani mattina...
NAINGGOLAN: "Vittoria di squadra, volevo giocare perché queste sono partite speciali"
ROMA-LAZIO 2-1 LE INTERVISTE POST-PARTITA NAINGGOLAN A MEDIASET Lo avevi detto che...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>