facebook twitter Feed RSS
Domenica - 23 settembre 2018
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME NEWS FORUM SQUADRA CAMPIONATO CHAMPIONS LEAGUE EUROPA LEAGUE COPPA ITALIA
 
SHOP AMICHEVOLI CALCIOMERCATO FORMAZIONI PALMARÉS SUPERCOPPA ITALIANA CONTATTACI LAVORO
 

Alisson: "Ho lavorato duramente per cercare di migliorarmi. Il mio idolo è Buffon"

Mercoledì 08 novembre 2017
Il portiere giallorosso Alisson ha parlato in conferenza stampa dal ritiro con il Brasile.

A chi si ispira Alisson?
"Il mio idolo è Buffon, un tipo che mi ispira molto. È uno dei più grandi portieri della storia, se non il più grande. Lui è sempre ben posizionato. Ho visto De Gea che ha fatto un ottimo lavoro a Manchester. E mi piace anche Oblak, che ha sempre fatto un ottimo lavoro all'Atletico Madrid".

Taffarel?
"La maggior parte della formazione di noi portieri brasiliani è con Taffarel. Abbiamo trascorso la maggior parte del tempo con lui, in lavori specifici. È estremamente importante, è un lavoro duro e corto perché abbiamo poco tempo".

Tite?
"Tite è un grande allenatore sulla scena mondiale, è estremamente importante prendersi cura dell'essere umano, trattare con cura l'atleta. Siamo persone normali, abbiamo sentimenti, bisogni, ad ognuno piace essere trattato in un modo, alcuni hanno bisogno di più affetto. Tite ha molto a cuore questa sensazione di sapere come affrontare l'uno con l'altro, ma siamo tutti uguali all'interno della squadra. È importante sentirsi a proprio agio".

Lo scorso anno eri riserva alla Roma...
"Ho sempre cercato di affrontare positivamente le critiche perché non avevo un ritmo di gioco, ma conoscevo la mia qualità. Mi conosco meglio di chiunque altro, so cosa posso dare, non ho mai mollato. Ho sempre cercato di guardare a questo momento e di diventare titolare nella Roma. Questo dà più fiducia ai tifosi e alla stampa, sei più notato giocando la Champions".

Sul momento in Champions League?
«Siamo in uno dei "gruppi della morte" della Champions League con Chelsea e Atletico Madrid. Continuo a lavorare duramente per aumentare il mio livello, per crescere nel calcio e per avere lo stesso rendimento col Brasile».

Sulla crescita...
"Dobbiamo cercare di migliorare, sono più esperto rispetto alla scorsa stagione, e ho sempre premuto il pulsante del lavoro. Ho pensato ad allenarmi duramente, indipendentemente dalle circostanze. Oggi sono preparato per avere un ritmo partita. Quando non l'ho avuto, sono riuscito a mantenere alto il livello nella Seleção".

La Nazionale?
"Conoscevo già Cassio perché era del mio stesso Stato, è cresciuto nella stessa città, a Porto Alegre. Giocava con mio fratello nella nazionale giovanile. Ederson l'ho conosciuto quando è stato convocato. Abbiamo un ambiente di lavoro molto piacevole, conosciamo il lato personale di ognuno, abbiamo creato una certa amicizia e questo rende la disputa ancora più sana".

La città di Parigi?
"La bellezza della città già ti accoglie. Mia moglie mi ha detto tante volte di andarci, ma non sono ancora andato a Parigi. Fare allenamento in uno stadio come questo, bello, con una grande struttura, è sempre piacevole. L'affetto delle persone in albergo che chiedono le foto è molto importante per noi".
Fonte: globoesporte.globo.com

Alisson - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Sab. 22 set 2018 
Skorupski: "Alla Roma devo tutto, Totti è il Papa. Domani dovremo vincere i duelli"
Alla vigilia di Bologna-Roma, ha commentato la sfida l'ex portiere giallorosso passato...
 Ven. 21 set 2018 
Olsen, dopo le critiche il riscatto: adesso può ancora migliorare
Contro i Real Madrid ha evitato la goleada. Le parate con il Chievo e in Champions sono frutto di un lavoro che può ancora farlo crescere. Sempre con l'aiuto di Savorani
Codice DiFra. Roma, le scelte del tecnico bocciano il mercato estivo
No, questo mercato non mi è piaciuto. Non lo dirà (forse) a parole, ma lo fa capire...
 Gio. 20 set 2018 
Roma, il giorno non era ieri
ROMA - Contro un Real che di marziano ha solo le orecchie di Bale, la Roma fa...
Real, la nuova era. Com'è lontana la Roma dei miracoli
"Madrid, y nada mas", scandiva il Bernabeu calando il sipario sulla prima vittoria...
Monchi ammette: "Tutta colpa mia, sono preoccupato"
Monchi comincia a parlare appena al Bernabeu finiscono i cori dei tifosi della Roma...
 Mer. 19 set 2018 
PELIZZOLI: "La Roma può prendere almeno un punto al Bernabeu"
Ivan Pelizzoli, ex portiere della Roma, ha rilasciato un'intervista ad AS. Eccone...
Vucinic: "Dzeko al Bernabéu ha tutto per ripetere la mia notte magica"
Sono passati 10 anni da quella notte magica a Madrid, ma il cuore è ancora romanista: “Vincono i giallorossi 1-0”
Roma, voglia di notti Real
Spazio a chi sta meglio, mentalmente e fisicamente. Così conferma per Under che, escluso Dzeko, ha più minuti dei compagni d’attacco
 Mar. 18 set 2018 
Rivoglio il DiFra di Sassuolo. Basta con i rimpianti, ora la rivoluzione con i giovani
Se Dzeko è stanco, gioca Schick. Se cambi mezzala, entra Zaniolo. Se Kolarov arranca, tocca a Luca Pellegrini. Se le ali si afflosciano, a Kluivert. Tutti insieme? Anche, se serve
Di Francesco: "Gestire i nuovi è stimolante ma complicato. Mi aspettavo un inizio migliore"
Alla vigilia della sfida di Champions League contro il Real Madrid, il tecnico della...
Ma cos'è questa crisi?
Roma in crisi. Viaggio tra cause (evidenti) e rimedi (possibili): c'è da evitare...
Roma in crisi verso Madrid. Totti: "Andiamo dai marziani"
La crisi c'è, inutile negarla. Ha colpito i nuovi, ma pure i senatori ovvero gli...
 Lun. 17 set 2018 
Di Francesco sulla graticola. Totti predica fiducia: "A Madrid possiamo far bene"
Il tecnico giallorosso ha tanti problemi da risolvere: dal modulo più adatto ai giocatori a una condizione che stenta ad arrivare. L'ex capitano prova a restituire serenità all'ambiente: "Dobbiamo avere la consapevolezza di essere una squadra competitiva. Se scenderemo in campo tranquilli, al Bernabeu faremo bella figura"
Prima applausi, poi fischi e cori: è partita la caccia al colpevole
Partiamo dalla fine, dai fischi dell'Olimpico che ancora non conosce vittoria, dai...
Roma, continua l'incubo Olimpico per gli uomini di Di Francesco
Il tabù casalingo: i giallorossi continuano a subire troppo nel loro stadio. Dopo le sei sconfitte del passato campionato, ora due pareggi in altrettante gare
Bunker infranto. La difesa ora trema per l'effetto Real
Sono 7 i gol subiti finora. Nella scorsa stagione sono stati 28 in 38 partite
Sette gol per sette fratelli il bomber non è di moda
Defrel non è rimpianto dalla gens giallorossa come Alisson, Nainggolan e Strootman....
 Gio. 13 set 2018 
Roma, l'Olimpico è semideserto. In 30mila col Chievo, mille col Real: l'entusiasmo è sparito
Sono diversi i fattori che hanno portato il tifo giallorosso a disertare le gare casalinghe, al contrario delle milanesi che registrano in questo avvio di campionato quasi il tutto esaurito
Roma da ricaricare
Sospiro di sollievo per la caviglia di Manolas e record di presenze in nazionale...
 Mer. 12 set 2018 
Psico-Roma sul lettino: Pellegrini e Cristante sono da rigenerare
Domanda: quante volte avete sentito dire che gli allenatori devono essere un po'...
 Mar. 11 set 2018 
La Svezia difende Olsen: "Robin è forte e lo dimostrerà"
Non solo a Roma. Robin Olsen sta vivendo giorni difficili pure in Svezia dove sono...
 Lun. 10 set 2018 
Cies, Cristante il terzo miglio acquisto d'Europa per qualità-prezzo. Flop Pastore
Bryan Cristante è il terzo miglior acquisto europeo della sessione estiva del mercato....
La Svezia critica Olsen, i compagni lo difendono: "Robin grande portiere, non impiccatelo"
I media svedesi contro il portiere, ma i giocatori della nazionale sono con lui: “È forte, ha iniziato bene con la Roma anche se era difficile sostituire Alisson”
 Sab. 08 set 2018 
OLSEN si rifiuta di parlare con i media. Il team manager: "Non possiamo forzarlo"
Robin Olsen, portiere della Roma acquistato in estate per sostituire Alisson, è...
Ricerca dell'anima e fiducia del club, Di Francesco rilancia
Il tecnico festeggia oggi i suoi 49 anni. Punta a recuperare quell’anima di squadra già invocata, forte del sostegno della società, che ne apprezza le qualità
 Ven. 07 set 2018 
Roma, settembre giallorosso: da Garcia a Di Francesco, passando per Spalletti
Il tecnico francese, attualmente al Marsiglia, uno specialista del nono mese. Bene l'attuale allenatore lo scorso anno. Due ko per il mister di Certaldo
 Gio. 06 set 2018 
Calciomercato Roma, non si molla Berardi: La situazione
Dopo il tesoretto ragrannelato in estate con le cessioni di Alisson, Nainggolan...
 Mer. 05 set 2018 
Giù le mani da Monchi
Una sedia che scotta. Da sempre. Fare il direttore sportivo della Roma è un lavoro...
Monchi da rimonta, risponde la sua storia
Da queste parti ormai è diventato un cretino, causa mercato sbagliato, ma in tre stagioni con il Siviglia, dopo un pessimo inizio ha vinto altrettante coppe europee
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>